Eclissi Lunare in Capricorno: il bambino interiore si sveglia (ed è arrabbiato), di Roberta Turci

Il plenilunio del 5 luglio è la terza Eclissi in un mese, dopo l’Eclissi Lunare del 5 giugno. e l’Eclissi Solare del 21 giugno scorso. L’energia arriva da lontano e impregnerà ogni cosa ancora per molti mesi.

L’Eclissi Lunare Penombrale in Capricorno durerà dalle 5:07 alle 7:52, con culmine alle 6:30 della mattina di domenica 5 luglio, con il Sole a 13° circa del Cancro, e la Luna, ovviamente, a 13° del Capricorno.

luna

Ogni Plenilunio chiude qualcosa, o lo porta a culminazione, rivelando quello che fino a quel momento è stato ignorato o represso. La Luna del 5 luglio fa di più: chiude almeno un ciclo di due anni, essendo l’ultima eclissi sull’asse Cancro – Capricorno, con la Luna congiunta al Nodo Sud, che rappresenta il passato collettivo. Tutto indica che il vecchio mondo, rappresentato dall’archetipo del Capricorno, sta finendo. 

Come ho più volte scritto, per esempio in occasione dell’ingresso di Giove in Capricorno e della Grande Congiunzione di Saturno e Plutone nel segno, l’enfasi in Capricorno rappresenta l’autorità, la rigidità di un sistema, l’esasperazione del controllo e del potere. Il 2 luglio, anche Saturno, che era entrato temporaneamente in Aquario, è tornato a casa: le regole, le restrizioni, le imposizioni, saranno ancora più stringenti, e il sistema tenterà di imporsi con maggiore forza, come una belva ferita e agonizzante che usa le ultime energie per sfuggire alla morte. Eppure alla fine dovrà arrendersi, perché più la belva resiste e mostra i denti, più il popolo infierisce, trasformando la rabbia in ribellione.

Era tutto previsto. Bisognava arrivare a questo punto:  un evento scatenante (il virus) ha portato inequivocabilmente alla luce il vero intento dei leader, l’inadeguatezza di un sistema, la mancanza di integrità.

Agli occhi dei popoli, i governi e le istituzioni hanno fallito il loro compito. Non si sono preoccupati di dare una struttura alla società, sostenendola, guidandola e proteggendola. Hanno agito da sempre per accrescere il potere di pochi, per arricchirsi, usando la paura come arma di distrazione e calpestando il valore dell’individuo. Inevitabilmente, è giunto il momento della ribellione.

Ed ecco il guerriero che si alza, e decide di combattere per affermare se stesso e il proprio potere personale. Ecco Marte nel suo infuocato domicilio, che decide insolitamente di fermarsi a lungo, muovendosi perfino di moto retrogrado (dal 9 settembre al 13 novembre, proprio nel periodo in cui ci saranno le elezioni in USA!), congiungendosi a Eris, dea del caos e della discordia, la sua versione femminile! Maschile (fierezza, razionalità e logica) e femminile (intuizione, empatia, compassione), insieme, porteranno il vecchio sistema al collasso, come ben rappresentano le quadrature a Giove, Saturno e Plutone.

Guarda dove cade il segno dell’Ariete nella tua carta natale: in quell’area della vita c’è dinamismo, e puoi dare il via a un progetto, a un cambiamento, puoi prendere l’iniziativa, puoi osare. 

Marte quadrerà anche Cerere (strettamente coinvolta nella Grande Congiunzione del gennaio scorso): questo indica anche problematiche legate al clima, come già ha lasciato intendere l’ingresso di Urano in Toro, un cambiamento significativo nell’ambito dell’agricoltura, del commercio e degli scambi tra paesi. Ma come sempre, il senso di quello che accade non è tanto nella causa degli eventi, ma nell’effetto: l’obiettivo è riportarci alla Madre Terra, ristabilire un contatto con lei, imparare a coltivarla, a farci bastare piccole cose, pulite, preziose, frutto del nostro lavoro e del nostro amore per la Natura. Ma Cerere è anche il nutrimento affettivo che cerchiamo dalla madre, e ci rimanda alla necessità di diventare genitori di noi stessi.

Da agosto a dicembre, Marte quadrerà Giove, Saturno e Plutone. Possiamo presumere che si ripresenterà una situazione critica,  simile a quella che abbiamo vissuto durante il lockdown, ma questo non significa necessariamente che tornerà il virus. La manifestazione di un transito astrologico dipende dal livello di coscienza collettivo. E il livello di coscienza collettivo è determinato dalla consapevolezza dei singoli individui. Per questa ragione, è importante che ciascuno lavori su di sé, accordandosi sempre più con i principi della Nuova Era: condivisione, empatia, collaborazione.

Con la terza congiunzione Giove-Plutone del 12 novembre, potremmo assistere allo svelamento di segreti e poteri occulti, conseguenti all’eccesso di controllo esercitato dalle istituzioni. Nello stesso tempo, la paura risvegliata dagli eventi dei mesi scorsi, potrebbe condizionare le nostre vite, complicando le cose anche in assenza di un reale pericolo. Il risultato sarà comunque un profondo cambiamento in ambito politico ed economico, con evidenti ricadute sul mercato finanziario e quindi sulla vita quotidiana di tutti. D’altronde, è evidente che un cambiamento è necessario, e, prima di ricostruire, bisogna demolire.

Il Nodo Sud in Sagittario dice che dobbiamo lasciare andare un sistema di ideali, convinzioni tossiche, falsi valori. Cambierà anche la scuola, l’università, e tutto il sistema educativo, con maggiore attenzione alla sostanza, e meno alle qualifiche professionali altisonanti non sempre corrispondenti alle reali capacità. I falsi maestri scenderanno dai pulpiti.

Bisogna riesaminare il passato, e tenere solo quello che serve davvero all’evoluzione del genere umano, per fare spazio al nuovo.

Il 2020 è un anno di transizione, il tempo della crisalide: è la fase più intensa di un processo che durerà fino al 2024, quando Plutone farà ingresso nel segno dell’Aquario. 

Al clima di instabilità globale, si può rispondere in due modi: con la rabbia cieca e inconsapevole di chi reagisce istintivamente alla mancanza di sicurezza, o con un viaggio interiore alla ricerca del proprio centro, per sentirsi al sicuro dall’interno.

Non sarà la violenza nelle piazze a cambiare il mondo, ma l’innalzamento della frequenza negli individui che sceglieranno il viaggio interiore, con intento puro del cuore, lontani dal bisogno di schierarsi, di creare separazione per emergere, di affermare false verità senza capacità di discriminazione.

Non credo che questa Eclissi porterà eventi esteriori eclatanti, ma sarà piuttosto un terremoto interiore, emozionale. Marte e Chirone, entrambi in Ariete, fanno aspetti di quadratura, quindi di tensione, con i Luminari e Mercurio: i conflitti saranno personali, profondi. Da un lato, il bisogno di sentirsi nutriti e protetti, dall’altro l’incapacità di contattare la fonte del nutrimento affettivo tanto desiderato. Quando la Luna, serbatoio delle immagini del passato, dell’infanzia, e della memoria famigliare, si nasconde, riemergono ricordi ed emozioni che avevamo rimosso. Tutto questo è destabilizzante.

Ci saranno persone o situazioni che accenderanno la miccia, ma saranno solo strumenti per metterci in contatto con la rabbia repressa. Bisogna avere il coraggio e l’intenzione di andare alla fonte dell’emozione che ci turba.

Guarda dove hai la Luna natale, qual è il suo pianeta governatore, e quale casa regge. Osserva le aree del tuo tema natale interessate dall’Eclissi.  

(Puoi aiutarti con questo tutorial, e leggere l’interpretazione della Luna nei segni, qui e qui. Sul mio canale  youtube  trovi il video della conferenza CIDA su queste ultime Eclissi, e altri video. Se vuoi rimanere aggiornat*, iscriviti!)

Se l’autorità, rappresentata a livello collettivo dai governi e dalle istituzioni socio-politiche, economiche e religiose, ha fallito il suo compito di prendersi cura delle persone, a livello individuale ciascuno deve fare i conti con l’Archetipo Paterno, rappresentato da Saturno, signore di questa lunazione, e con la propria autorità interiore.

Tutto l’asse Cancro/Capricorno è fortemente sollecitato, e quest’ultima Eclissi porta alla luce ogni cosa. Ovviamente, saranno maggiormente interessati da questa lunazione i nativi di Cancro e Capricorno della seconda decade, così come Ariete e Bilancia. Ma tutti  ne sentiremo a qualche livello gli effetti, in base al tema natale e al livello di consapevolezza.

Come scrivevo nell’articolo dedicato all’Eclissi Solare in Capricorno del 26 dicembre 2019 (ti consiglio di rileggere tutto l’articolo):

Il segno del Cancro è legato alla storia dell’anima e della famiglia, rappresenta l’ingresso nella vita terrena.

Il segno del Capricorno è legato alla realizzazione individuale, e rappresenta l’uscita dalla vita terrena, l’iniziazione, la presa di coscienza di una dimensione spirituale.

Come tutti i segni, Cancro e Capricorno possono esprimersi a due diversi livelli, quello della personalità e quello dell’anima.

A livello della personalità, il Cancro ha bisogno di appartenere, e cerca un luogo sicuro in cui sentirsi a casa, e una famiglia da cui sentirsi protetto. Nutre gli altri per controllarli e indurli alla dipendenza affettiva e materiale, per non perderli.

A livello dell’Anima, il Cancro sa di appartenere alla famiglia umana e la sua casa è la Madre Terra. Nutre gli altri con vera empatia, solo dopo aver nutrito sé stesso. Sa ricevere e dà senza aspettative.

Il Capricorno, a livello della personalità, è ambizioso, concreto, attaccato alla forma. Condizionato da schemi familiari inconsci, non vede il disegno che c’è dietro ogni cosa, e cerca un’identità sociale che gli dia prestigio. Si carica di responsabilità e si sacrifica, per essere considerato “una brava persona”.

A livello dell’anima, comprende il senso più ampio della vita, non ha bisogno di accumulare beni materiali, sa che la forma è la manifestazione dell’energia, e impara a dare struttura alle cose in base al proprio sentire. Sa dire di no, e accetta che qualcuno si prenda cura di lui. Non teme di mostrare i propri sentimenti e le proprie emozioni.

L’opposizione sull’asse Cancro-Capricorno, e il ciclo di Eclissi che lo attiva, ci conducono quindi in un nuovo mondo, in cui si ritorna all’essenziale, alla verità, all’obiettivo del cuore. Un mondo in cui non si fanno scelte per paura o per bisogno, e non si rimane dove non si può dare voce ai propri desideri più autentici. 

L’energia potente dei pianeti retrogradi (il giorno dell’Eclissi, Mercurio, Giove, Saturno, Nettuno e Plutone sono retrogradi) ci conduce dentro di noi, a contatto con le emozioni e   le convinzioni limitanti che abbiamo ereditato dalla famiglia di origine e che devono necessariamente essere cancellate per riscrivere nuove forme di pensiero, orientate alla pace interiore, alla compassione e all’amore per la vita, in tutte le sue forme. Non è un lavoro facile, ma non è nemmeno impossibile. E non vale distrarsi, raccontarsi favole, fare rumore, scappare.

Il bambino interiore si risveglia, cerca il padre e la madre, e si accorge che non ci sono, che le immagini perfette dei genitori, che aveva costruito per convincersi di essere al sicuro, non sono reali, che deve prendersi cura di sé da solo.

Quanto è arrabbiato? Quanto si sente solo, abbandonato, rifiutato, non visto, tradito, trattato ingiustamente? Quanto è disposto ad ammettere che ha agito finora per sentirsi accettato e apprezzato da mamma e papà? Quanto è disposto a crescere, a badare a se stesso, a non dare la colpa ai “grandi” per i suoi errori?

Quanto sei arrabbiato con i politici, i ricchi, i potenti, e le istituzioni, e quanto lo sei con mamma e papà per non essere stati come li avevi immaginati?

Tutta la rabbia che hai verso il “sistema” non è altro che la proiezione della tua rabbia verso tuo padre, che non è stato come l’avresti voluto, o che ti ha lasciato troppo presto, e verso tua madre, che non è stata capace di difenderti, di proteggerti, di riempire i tuoi vuoti, di nutrirti.

E quanto sei arrabbiato con te stesso? Sei disposto ad accorgertene? Hai il coraggio di cambiare lo schema istintivo con il quale finora hai reagito?

Ricordati che la tua anima ha scelto i genitori, e la famiglia in cui si è incarnata, perché si verificassero le condizioni ideali per crescere ed evolvere. Avevi e hai bisogno di tutte le esperienze che hai scelto di fare in questa vita!

Ovunque tu veda un problema, lì c’è la soluzione. Devi solo cambiare la prospettiva. La rabbia e il dolore sono i tuoi maestri. Con questa Eclissi, si allentano molte tensioni e puoi alleggerire il tuo cuore. Dipende solo da te!

Non esistono transiti negativi: ogni aspetto/evento astrologico può portare qualcosa di positivo se si sceglie di vivere dal cuore, con integrità e onestà verso se stessi!

Hai compreso veramente cosa significa essere compassionevoli? O fai del bene solo per essere considerato una brava persona, e con l’aspettativa della ricompensa? Non si può aprire il cuore senza aver risolto il conflitto interiore con madre e padre. Finché non sciogli la rabbia primordiale in te, finché non ti prendi cura del bambino che sei stato, e che ancora sei, non potrai mai nutrire emotivamente nessun altro essere umano…

Prenditi il tuo tempo, fermati in silenzio, guardati onestamente, stai con la tua rabbia, amala e ringraziala, perdonati. E preparati a ripartire.

Non sei solo, perché siamo tutti lì, sospesi sopra la tempesta.

Con Amore,

Roberta

P.S. Se vuoi comprendere il cammino che la tua anima ha scelto, se ti serve una guida per scendere nel regno di Ade e desideri conoscere gli strumenti del counseling che utilizzo per fare anima (astrologia evolutiva, psicogenealogia e costellazioni familiari, regressioni e progressioni evocative, carte dei Nat), scrivimi: roberta.turci@gmail.com 

Gennaio 2020: l’Eclissi Lunare in Cancro e l’enfasi in Capricorno, di Roberta Turci

La prima Lunazione del 2020 coincide con un’Eclissi Lunare Penombrale, visibile anche in Italia. Il Plenilunio si verifica alle 20:10 del 10 gennaio, a 20° del segno del Cancro. Si tratta quindi di una Lunazione particolarmente intensa e significativa, anche perché in questo momento è ulteriormente rafforzata l’enfasi nel Capricorno, con ben cinque pianeti nel segno, e non solo.

ECLISSI LUNARE

Sole, Mercurio, Saturno e Plutone sono congiunti tra i 20° e i 22° del Capricorno (dove si trova anche Cerere, simbolo della madre che deve imparare a lasciare andare, ma anche della Natura e della Madre Terra), mentre Giove è congiunto al Nodo Sud a 8° del segno.

Sai qual è il tuo obiettivo? Ti stai muovendo nella giusta direzione? O forse, nel tempo l’hai modificato, ti sei adattato, rassegnato, arreso? Quanto impegno, quanta forza hai usato per arrivare al tuo obiettivo? E soprattutto, sei sicuro che era proprio quella, la destinazione che volevi raggiungere? 

Cosa vale la pena conservare del passato? Cosa ha davvero valore? E cosa invece, deve essere lasciato andare? Cosa ti ha tenuto prigioniero finora? Nient’altro che la tua mente, il tuo sistema di credenze. Nessuno può impedirti di essere ciò che sei, se non la tua paura di non essere al sicuro.

Il giorno seguente, Urano, il pianeta del risveglio, dei cambiamenti improvvisi, e delle nuove possibilità, ed Eris, la dea della discordia, riprendono il moto diretto. Quest’ultima si trova a 23° dell’Ariete, e fa un aspetto di quadratura (che esprime una forte tensione!) con lo stellium in Capricorno.

Quanto sei disposto a cambiare? A muoverti verso una destinazione che non conosci? A rivedere le tue certezze, le tue idee, che magari non sono tue, ma della famiglia da cui provieni?

Il 12 gennaio, la Grande Congiunzione, tanto attesa e temuta, tra i due maestri, Saturno e Plutone, diventa esatta a 22° 46′ del Capricorno: è tempo di ridefinire il concetto di potere.

Come usi il tuo potere? Per avere controllo sugli altri? Per farli sentire in colpa? Per renderti indispensabile? Per non rischiare di rimanere solo, e di non essere apprezzato? O sai affermare la tua volontà anche a rischio di perdere relazioni ormai consumate e aride?

C’è una tensione crescente, tutto è accelerato verso un nuovo livello di coscienza. Giove in Capricorno, come ho scritto qui, farà implodere il vecchio ed esplodere il nuovo. A livello collettivo, avremo un’esasperazione delle dinamiche del potere così come lo conosciamo, fino a che le vecchie strutture e istituzioni politiche e religiose collasseranno, per lasciare il posto alla costruzione di nuovi modelli di riferimento. La verità uscirà allo scoperto. E si pagheranno le conseguenze per le scelte fatte, in tutti i campi.

L’Eclissi del 10 gennaio è caratterizzata da una intensa carica emotiva, un senso di vulnerabilità molto forte. Dobbiamo rivedere le dinamiche di dipendenza, affrontare le paure inconsce, i nostri limiti, il nostro giudice interiore. La sensazione è quella di morire. E in un certo senso è così: dobbiamo lasciare andare una parte di noi, e umanamente, è inevitabile fare resistenza.

Certo, non accadrà tutto adesso. Il processo è lento e attraverserà varie fasi, ma è inesorabilmente cominciato. Prossime fermate, le Eclissi dell’estate: ne ho accennato qui.

Siamo semi che sono stati messi in un piccolo vaso, e che ora hanno bisogno di un vaso più grande, o perfino di un prato, per poter crescere rigogliosi. Il piccolo vaso ci ha contenuti e protetti finora, ma anche limitati. La tensione evolutiva lo romperà. Dobbiamo trovare il coraggio di SPOSTARCI, di CAMBIARE terreno. L’alternativa è rinunciare a crescere, e appassire ogni giorno di più. Come sempre, la scelta è solo nostra!

La Luna, in Cancro, nella sua casa, dice: NUTRI TE STESSO! Parla di abbracci, di calore, di compassione, gentilezza, riposo, lacrime, coccole, e cibo buono e sano. Ma è una Luna fortemente lesa da tutte le opposizioni che riceve dal Capricorno, e dalla quadratura di Eris. Dice che spostarsi in un vaso più grande o in un prato immenso, è difficile, perché significa andare contro tutto quello in cui abbiamo creduto finora, o meglio contro tutte le credenze con le quali ci hanno “nutrito” finora.

C’è un archetipo fondamentale che va completamente ridisegnato, e ri-immaginato: è l’archetipo della FAMIGLIAFacendo leva sulla nostra paura arcaica di perdere la sicurezza, e creando un sistema in cui la paura è costantemente alimentata, ci hanno convinti che la famiglia è un VALORE, e che deve essere difesa a ogni costo: in famiglia ci si sente al sicuro, proprio come un neonato tra le braccia della madre. Come un seme nel piccolo vaso. Ma nel paradigma patriarcale in cui siamo cresciuti, la famiglia è stata per lo più un sistema capricornino, una struttura rigida e limitante, e non cancerino, un nido caldo, nutriente e affettuoso. Ecco uno dei significati più profondi dell’enfasi sull’asse Cancro-Capricorno, che ha caratterizzato il periodo dal 2008 a oggi, e il cui effetto si sentirà almeno per i prossimi sei mesi!

La famiglia è stata spesso un recinto, un limite, un sistema fortemente condizionante, al quale si resta inevitabilmente attaccati, anche quando ci si allontana. La famiglia, come sistema basato sui legami di sangue, e sui documenti, si sta trasformando, e si trasformerà sempre più, fino a diventare un’unione di anime, una scelta del cuore senza leggi scritte né vincoli economici o sociali. Molte famiglie oggi, sono più che altro aziende, e molti rapporti parentali sono conflittuali o ipocriti. I legami familiari si basano più sulla dipendenza, il ricatto affettivo, la sicurezza economica, e la paura della solitudine, che sull’autenticità dei sentimenti. 

La famiglia, così come è stata strutturata finora, è più un BISOGNO che un VALORE, ed è arrivato il momento di essere onesti con se stessi e riconoscerlo. Questo è il tempo in cui sempre più persone avranno il coraggio di rompere gli schemi, di liberarsi dai condizionamenti, di scegliere la propria strada seguendo il cuore, correndo il rischio di trovarsi da soli. In questo modo, il Cancro impara davvero a nutrire sé stesso, smette di essere il bambino che cerca il nutrimento dalla “mamma” e impara a stare da solo e a scegliere la direzione da seguire, con autodeterminazione, disciplina e senso di responsabilità, come farebbe un Capricorno evoluto.

Ecco cosa siamo chiamati a fare ora: a ridefinire il nostro personale sistema di valori partendo dal sentire del cuore, e trasformando le ferite, facendo un viaggio dentro noi stessi. Ci riuscirà solo chi è disposto a mettersi in discussione e a contattare la propria anima. La mente razionale, l’approccio pragmatico e materialista, la mancanza di flessibilità (caratteristiche del Capricorno meno evoluto) non possono certo aiutarci a cambiare un sistema di credenze e convinzioni che ha origine dalle paure inconsce.

Saranno particolarmente interessati dai vari passaggi celesti, i nativi della terza decade di Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno e di Toro, Vergine, Scorpione e Pesci, ma anche tutti coloro che hanno pianeti o angoli del cielo tra i 20 e i 29° di tutti i segni. In ogni caso, è sempre necessario guardare la carta natale personale nel suo insieme. Se vuoi comprendere meglio in quale casa avviene questa lunazione con Eclissi e cosa può significare per te, puoi guardare questo TUTORIAL.

Oppure puoi contattarmi per una consulenza personalizzata: roberta.turci@gmail.com L’interpretazione in chiave karmica ed evolutiva del tuo tema natale ti permette di comprendere meglio la destinazione scelta dalla tua anima, le lezioni che hai già imparato e quelle cha ancora devi apprendere. La lettura dei transiti ti aiuta a vedere i passaggi che sei chiamato ad affrontare.

E soprattutto, ti auguro un 2020 CORaggioso!

Un abbraccio di Luce,

Roberta

 

 

Plenilunio di Santa Lucia in Gemelli . TOP&FLOP di GIORGIA FRANCOLINI dal 9 al 15 dicembre 2019

IL CIELO DELLA SETTIMANA

Il Cielo della settimana vede importante transiti planetari durante la magica settimana pre-natalizia di Santa Lucia… Infatti Giove, appena entrato in Capricorno, formerà un trigono esatto con Urano ai 2° del Toro portando novità luccicanti ma misurate, Venere nella notte di Santa Lucia si congiungerà a Saturno ai 19° del Capricorno richiamandoci a stringere solo legami veri e sinceri, la Luna nella stessa notte sarà piena nel Segno dei Gemelli e in opposizione a Sole e a Mercurio in Sagittario chiedendoci di ridere di più ma di restare connessi col Cosmo, ed infine Marte in Scorpione formerà un trigono esatto con Nettuno ai 16° dei Pesci infondendo un sottile, ma potente senso di magia…

Energie planetarie fervide, intense e potenti si manifesteranno quindi durante questa speciale settimana astrologica… Ne beneficeranno in particolar modo i Segni di Terra (Toro, Vergine e Capricorno) che, grazie all’ingresso di Giove nel Capricorno, potranno usufruire di potenti e preziose energie di rinnovamento tutte a favore, ma solo a patto di impegnarsi nel rendere concreti i propri intenti al 100%.

I Segni d’Acqua (Cancro, Scorpione e Pesci), sorretti dal trigono di Marte e Nettuno in Pesci, potranno osare laddove avevano tentennato utilizzando maestria, intuito e strategia in maniera convincente e portando a termine in modo più pratico del solito tutto ciò che metteranno a tiro.

I Segni di Fuoco (Ariete, Leone e Sagittario) riscaldati dal Sole e da Mercurio in Sagittario riprenderanno in prossimità del Natale le redini dei propri intenti, ritrovandosi nuovamente carichi di idee fervide e preziose da mettere a frutto nel 2020.

Infine i Segni d’Aria (Gemelli, Bilancia e Acquario), parcheggiati in un momento di apparente stallo, dovranno fare pulizia nella mente e nel cuore per farsi trovare pronti in vista delle “nuove missioni” che li attenderanno nell’anno nuovo a venire. La razionale e lucidissima Luna Piena in Gemelli porterà consiglio e li aiuterà a trovare il faro giusto da seguire…

 

Buon Plenilunio a tutto lo Zodiaco!

 

Se volete una consulenza personalizzata e un’anticipazione sul vostro 2020 ormai alle porte e saperne di più delle attività “astrologiche” che organizzo scrivetemi a: giorgiafrancolini@hotmail.com o visitate il mio sito http://www.stelleandco.it la mia pagina facebook o il mio profilo Instagram: @stelleandco.

 

SEGNI AL TOP!

 

TORO

Settimana galoppante! Il potente Stellium di Pianeti in trigono in Capricorno e in particolare il fresco fresco trigono di Giove con Urano nel Segno, prometteranno faville e risultati importanti. Probabilmente ricercherete un profilo non troppo esagerato o luccicante per esultare i traguardi lavorativi e affettivi raggiunti, ma starete decisamente più concentrati sui risultati concreti e sulla costanza nel volerli mantenere e portare avanti. Vi ritroverete inoltre anche molto più centrati e stabili rispetto al mese scorso e in vena di cambiamenti epocali ai quali dedicare interamente voi stessi. Attenzione solamente a Marte ancora in opposizione in Scorpione che potrebbe portare qua e là qualche frizione di troppo con colleghi di lavoro, partner e familiari… cercate di non vedere rosso ogni volta che gli altri andranno in dissonanza rispetto al vostro sentire, ma per una volta sorvolate leggeri come piume veleggiando solo su ciò che conta davvero.

Tra lunedì e martedì La Luna crescente congiunta a Urano vi chiede di concentrare le energie per la realizzazione di qualcosa di sfavillante e di nuovo, ed evitare invece pericolosi colpi di testa irrazionali dei quali potreste pentirvene!

PAROLA MAGICA: ESPANSIVI

 

CAPRICORNO

Settimana sfavillante! Tutto il Cielo infatti farà il tifo per voi, Giove, Saturno Venere e Plutone nel Segno vi renderanno carichi a mille. In particolare il trigono di Giove appena entrato nel Segno con Urano in Toro vi galvanizzerà e finalmente porterà un po’ di sana gioia e ricche novità nel cuore e nella mente. Sarete particolarmente ricettivi e a tratti anche fin troppo carichi, ma se saprete orientare questo flusso di cambiamento in qualcosa di importante e duraturo non ve ne pentirete affatto! Anche Marte in sestile dallo Scorpione vi chiederà di utilizzare strategia, intuito e polso fermo per ottenere ciò che davvero volete, ma solo se saprete cambiare direzione! L’amore vi vedrà chiudere storie che ormai hanno fatto il loro corso oppure iniziarne delle altre in modo solido, sincero e duraturo. Ora è il momento buono per convivenze e per promesse di matrimonio…

In settimana la Luna crescente in Toro tra lunedì e martedì vi permetterà di osare senza barriere e di inaugurare un 2020 alle porte tutto per voi. Osate!

PAROLA MAGICA: APPAGATI

 

SAGITTARIO

Potrete godervi questa seconda settimana di dicembre proprio come si deve! Infatti tanti di voi compiranno gli anni e potranno concedersi sfarzosi brindisi natalizi portando gioia nel cuore e nella mente. Il Sole e Mercurio vi sosterranno alla grande nel mettere a punto nuovi progetti che prenderanno il via a partire dall’anno nuovo, nel frattempo potrete imbastire solide basi grazie al potente Stellium in  seconda casa in Capricorno che richiederà efficienza ma vi regalerà in cambio ottimi risultati duraturi e concreti per tutto quello che avete seminato gli anni passati con fatica. Marte in 12ª casa però vi renderà a tratti un pochino scostanti e distratti più del solito, puntate sulla fantasia e sul romanticismo e rimandate le questioni di precisione a tempi migliori!

Attenzione in settimana al Plenilunio in opposizione in Gemelli tra mercoledì e giovedì, abbagli o poca coerenza potrebbero rendervi poco lucidi e costarvi qualche gaffes di troppo!

PAROLA MAGICA: BALDANZOSI

 

SCORPIONE

Vi attende una seconda settimana di dicembre decisamente proficua ed energica! Infatti grazie a Marte in prima casa e allo Stellium di Pianeti in Capricorno in terza sarete particolarmente centrati nell’ottenere ciò che volete su nuovi fronti, porrete infatti particolare riguardo verso tutto ciò che sarà nuovo e diverso dalla solita routine, e che vi permetterà di oltrepassare la comfot zone a favore di situazioni decisamente più stimolanti. Il trigono esatto tra Marte e Nettuno vi renderà anche particolarmente intuitivi, magnetici e strategici nell’ottenere ciò che vorrete in modo passionale ed istintivo, portando anche un po’ di sana magia nelle relazioni con gli altri…

In settimana il Plenilunio in Gemelli ottava casa risveglierà l’eros e il vostro lato più caldo e al tempo stesso giocoso, ancora meglio il weekend dove la Luna in Cancro chiederà il cerchio domandovi giornate natalizie luccicose e iper frizzanti.

PAROLA MAGICA: ENERGICI

 

SEGNI STABILI E IN MIGLIORAMENTO

 

VERGINE

Dei prossimi sette giorni non vi potete certo lamentare! Infatti il Cielo farà il tifo per voi e grazie allo splendido Stellium di ben quattro pianeti in trigono dal Capricorno e a Urano in trigono dal Toro tutto sarà alla vostra portata, potrete sognare in grande e prendervi ciò che vi spetta con centratura e carisma. Infatti anche Marte in sestile dallo scorpione vi prometterà grandi imprese e sfavillanti traguardi, ma solo a patto di osare verso il nuovo rimanendo ben centrati su ciò che conta di più per voi in modo appassionato. Unica pecca sarà Mercurio in quadratura dal Sagittario che potrebbe rendervi ballerini nell’umore e un po’ instabili a livello emotivo, ma se rimarrete ben centrati su ciò che vi fa smuovere il cuore tutto andrà per il verso giusto.

In settimana la Luna Piena in Gemelli in quadratura nella notte di Santa Lucia vi chiederà di mantenere il controllo delle emozioni e di far entrare in pizzico di leggerezza e giocosità a rendervi più aperti e ricettivi verso il clima natalizio ormai alle porte.

PAROLA MAGICA: APPASSIONATI

 

PESCI

Settimana decisamente sfavillante! Infatti sostenuti da Marte in trigono dallo Scorpione e dal super efficace Stellium di Pianeti sestile dal Capricorno potrete godere di potenti energie concrete al tempo stesso magiche tutte a vostro favore. Sarete particolarmente affettuosi, istrionici, aperti e propositivi con tutti, vi renderete servizievoli e complici in famiglia e col partner e potrete anche allargare le amicizie in questo clima natalizio particolarmente favorevole e frizzante. Il trigono di Giove e Urano in case d’Aria vi aprirà la mente e ci renderà recettivissimi al nuovo in modo diverso e più calibrato.

In settimana, a parte le giornate di mercoledì e giovedì con Plenilunio in quadratura dai Gemelli, sarete baciati dalle stelle e potrete godevi questo clima di festa con ardore, allegria e gioia.

PAROLA MAGICA: DIVERTENTI

 

LEONE

Finalmente in questa seconda settimana di dicembre si riprende alla grande! Infatti grazie all’ingresso di Mercurio in Sagittario potrete nuovamente riprendere le redini del vostro cuore e dei vostri intenti, ma sopratutto ritrovare voi stessi con gioia ed esuberanza. Sarà importante seguire solo ciò che vi farà battere il cuore in modo spensierato, aperto e divertente, lasciandovi andare al clima del Natale con la calda euforia che vi contraddistingue. L’unica pecca sarà Marte ancora in quadratura dallo Scorpione che potrebbe qua e là turbarvi, creando piccoli malintesi o attriti in famiglia e col partner e rendervi all’improvviso nervosetti e intrattabili. Puntate però dritti verso il lato in luce della medaglia senza troppi rimuginamenti e ritroverete il sorriso in un batti baleno!

In settimana la sfavillante Luna Piena in Gemelli tra mercoledì e giovedì vi rallegrerà il cuore portandovi una sana gioia di vivere e di scherzare divertiti in tutta libertà!

PAROLA MAGICA: LUDICI

 

ACQUARIO

Momento di apparente stallo in questa seconda settimana di dicembre. Dopo un novembre decisamente intricato e intenso potrete godervi qualche piccolo meritato momento di relax e riorganizzare i vostri “piani” in modo più rilassato. Infatti i Pianeti in dodicesima casa in Capricorno vi invitano a concentrarvi solo su ciò che vi smuove a livello interiore senza scaricarvi troppo dal punto di vista energetico. Marte infatti ancora in quadratura vi chiede parsimonia e attenzione nella gestione degli impegni di lavoro, mentre al tempo stesso Mercurio in Sagittario vi fomenta a guardare avanti verso il 2020 con grande motivazione. Sarà importante e quindi fare ordine e rilassarvi ascoltando ciò che la vostra parte interiore vi dice rendendovi più percettivi del solito…

In settimana la Luna Piena in Gemelli nella notte di Santa Lucia porterà tra mercoledì e giovedì una sterzata di energie fresche e vivaci e piccole novità da non farsi sfuggire…

PAROLA MAGICA: RICETTIVI

 

SEGNI COSI’ E COSI’

 

CANCRO

Questa seconda settimana di dicembre si presenterà decisamente a fasi alterne… L’opposizione di ben quattro Pianeti in Capricorno non vi aiuterà infatti a sentirvi sempre sul pezzo, chiedendovi sforzi extra un po’ in tutte le direzioni. Lavoro e affetti potranno traballare e rendervi più insofferenti del solito, ma fortunatamente il bel trigono tutto d’Acqua di Marte in Scorpione con Nettuno in Pesci vi porterà l’intuito e la grinta necessaria per emergere dagli inferi in modo tenace, visionario e creativo. Puntate dritti all’obiettivo con coraggio e riuscirete a sconfiggere qualsiasi “mostro” si presenterà alla vostra porta!

Ottime giornate di lunedì e martedì con Luna in sestile dal Toro ad allentare un po’ di tensioni e a portare un po’ di serenità grazie a preziose amicizie speciali…

PAROLA MAGICA: STRATEGICI

 

ARIETE

La settimana si presenterà tosta un po’ su tutti i fronti… Inutile negare che lo Stellium di Pianeti in quadratura dal Capricorno potrebbe crearvi più di un momento di stallo e una serie di piccoli intoppi, soprattutto a livello lavorativo e nella gestione degli impegni. Però a darvi grinta ci saranno il Sole e Mercurio in trigono dal Sagittario, che vi sosterranno alla grande garantendovi comunque una visione positiva, idee brillanti ed un’efficace estroversione per risolvere in modo pronto ed immediato ogni problema del caso!

In settimana la Luna Piena in Gemelli tra mercoledì e giovedì sarà decisamente propizia e porterà un po’ di freschezza nella mente e nel cuore, chiedendovi di aprirvi al nuovo che arriva con la semplicità e la schiettezza che vi contraddistingue.

PAROLA MAGICA: LUNGIMIRANTI

 

BILANCIA

Inutile negare che i prossimi sette giorni sarete alquanto sollecitati dalle energie planetarie… Infatti lo Stellium di ben quattro Pianeti in quadratura dal Capricorno in quarta a casa vi porterà un po’ di stanchezza e piccoli malumori emotivo da gestire in solitaria senza troppo clamore. Fortunatamente Sole e Mercurio in sestile dal Sagittario vi renderanno comunque propositivi ed estroversi verso il mondo e verso gli altri e in vena di festeggiare il clima pre-natalizio come si deve! Dovrete fare più attenzione alle questioni di cuore e ai vostri sentimenti, evitando di chiudervi troppo o di rimanere troppo agganciati alle vostre convinzioni per non soffrire o sbloccare questioni spinose…

La Luna Piena in Gemelli in potente trigono nella notte di Santa Lucia vi aiuterà a ritrovare la giusta prospettiva e la leggerezza necessaria per una sana ripresa interiore, portando con sè la gioia di preziosi momenti di condivisione e di festa.

PAROLA MAGICA: LEGGERI

 

…PREMIO DI CONSOLAZIONE!

 

GEMELLI

Momento un po’ fiacco o forse solo di stanchezza apparente… Infatti Sole e Mercurio in opposizione dal Sagittario vi renderanno un pochino instabili nell’umore e poco motivati nel gestire a dovere gli impegni e le relazioni con gli altri. I pianeti al momento vi chiedono di fare ordine e un pò di pulizia evitando di mettere troppa carne al fuoco e di disperdere troppe energie inutilmente. Sarà bene invece in questa chiusura d’anno organizzarvi a puntino per ritrovare da gennaio più carica e più motivazione, chiudendo pratiche vecchie e lasciando andare ciò che non serve più una vola per tutte.

Il Plenilunio nel Segno nella notte di Santa Lucia tra mercoledì e giovedì suggerirà validi consigli e più di uno spunto, aiutandovi a ripulirvi e purificarvi come si deve portando prima delle feste natalizia una ventata di freschezza e allegria che di certo non guasterà!

PAROLA MAGICA: ORDINATI

 

A presto,

Giorgia

18 maggio 2019: Luna Piena in Scorpione – Lascia emergere quello che hai trattenuto, di Roberta Turci

4d63e0cd-6215-4d96-939f-900637969eed

Stiamo vivendo un Tempo stra-ordinario: il mondo sta cambiando, sempre più rapidamente, e noi dobbiamo scegliere, se imparare a vibrare con questa nuova energia, o rimanere ancorati a ciò che non è più. Abbiamo la responsabilità della scelta, con tutte le conseguenze che comporta. Gli astri ci indicano la strada, fanno luce sul sentiero e qualche volta anche più in profondità, come nel caso della Luna Piena più intensa e misteriosa dell’anno, quella che si forma nel segno dello Scorpione.

Questa settimana, tra l’altro, due pianeti cambiano segno.

Mercoledì 15 maggio alle ore 11.46, Venere fa il suo ingresso nel Toro, raggiungendo Sole, Mercurio e Urano. Giovedì 16 alle 5:09, Marte passa invece nel Cancro.

La Luna Piena del 18 maggio si verifica alle 23:11 a 27°38′ dello Scorpione, con ben sei pianeti nell’elemento Terra (ai quattro in Toro si aggiungono Saturno e Plutone in Capricorno). Guarda dove cadono questi gradi dello Scorpione nel tuo tema natale. Può esserti utile questo video che ho preparato per te, e che trovi sul mio canale YouTube: https://youtu.be/9mwILqS5D20

Durante il Plenilunio, Marte è sull’asse del Mondo, a 1° del Cancro, e quadra Chirone. Il Cancro è governato dalla Luna, e un pianeta sull’asse del Mondo si esprime all’ennesima potenza, enfatizzando ciò che rappresenta simbolicamente: la nostra vulnerabilità si fa sentire, e corriamo il rischio di reagire con rabbia, per difenderci prima ancora di essere attaccati, per non mostrare paura o dolore. Proprio come fa uno scorpione, che si nasconde e si mimetizza sotto la sabbia del deserto per sentirsi in pace, al sicuro, e se qualcuno si avvicina troppo, lo punge col suo veleno.

Ma il veleno è anche l’antidoto. Quello che fa la differenza è la dose.

Cosa significa questo? Significa che possiamo scegliere di dosare le nostre reazioni, e possiamo scegliere di trasformare la rabbia in ribellione, per uscire dalla gabbia che ci hanno costruito attorno le nostre stesse paure. Significa che tutte le emozioni che abbiamo trattenuto, per paura di essere giudicati, rifiutati, abbandonati, non riusciranno a rimanere nascoste sotto questo Plenilunio, ma sarà compito nostro “dosarle”, ed esprimerle nel modo più assertivo possibile. Significa che, come indica la congiunzione di Urano e Venere, a 4° del Toro (aiutoooo, sono proprio sul mio Saturno!), è ora di spezzare le catene e guadagnarsi la libertà.

Ma libertà da cosa? Da noi stessi, dall’immagine che ci siamo creati, per avere l’approvazione degli altri, per non sentirci soli. Libertà da quello che crediamo di essere, o che abbiamo deciso di sembrare. Libertà dal condizionamento della famiglia, della società, del sistema di valori dentro il quale ci hanno allevato (Saturno, Plutone e Nodo Sud in Capricorno). Libertà di essere vulnerabili, di avere paura, di provare dolore.

La Luna Piena in Scorpione è sempre un viaggio nel regno di Ade, l’Invisibile, un faccia a faccia con l’ombra, con la solitudine, con l’abisso. Non c’è risalita se prima non si precipita. Non c’è pace se prima non si combatte. Non si può fare finta che il buio non esista. Non si può giocare a nascondino con l’Invisibile. Vincerà sempre, perché conosce le regole del gioco meglio di noi, e sa muoversi nel buio. Tanto vale affidarsi a lui, avanzare al suo fianco. E lasciare emergere dal buio le passioni sopite, le emozioni represse, i desideri del cuore. 

Chi ha pianeti o angoli del cielo intorno ai 27° dei segni fissi (Toro, Leone, Scorpione, Acquario) sentirà particolarmente l’effetto di questo Plenilunio, avvertendo spinte emozionali che potranno favorire una trasformazione profonda. Dipende sempre dal livello di consapevolezza raggiunto, e dalla volontà del singolo individuo. Ma il momento è particolare, l’energia del pianeta sta cambiando, e sono sempre più numerose le persone che si svegliano dall’ipnosi collettiva, e si accorgono che siamo qui per essere molto di più che automi, che possiamo smettere di essere burattini manovrati da un sistema che ci vuole vittime e non attori protagonisti della nostra vita.

La maggior parte è più preoccupata di essere considerata una “brava persona” o una persona “di successo”, “realizzata”, “invidiabile”, piuttosto che essere semplicemente una persona VIVA! Effettivamente, essere morti, o in stato di vita apparente, che è poi la stessa cosa, è un sistema infallibile per guadagnarsi una buona reputazione, no? A te la scelta: vuoi essere VIVO oppure essere ricordato (da chi, poi? Dagli altri automi?) come una brava persona?

Vuoi essere un outsider, come Urano, o un robot, come Saturno?

Questa Luna illumina le zone più buie: è la tua occasione! Se hai il coraggio di andare fino in fondo, oltre il riflesso della Luna nell’acqua, troverai la strada per risalire.

Si deve morire, per rinascere.

Si deve annegare, in questo mare di emozioni, per imparare a respirare.

Spegni la mente, lasciati guidare dall’intuito e fidati delle sensazioni più autentiche, quelle che ti fanno venire i brividi e ti accendono gli occhi.

Con amore,

Roberta

P.S. Se vuoi comprendere meglio il cammino scelto dalla tua anima in questa vita, e l’impatto di transiti e lunazioni sul tuo tema natale, scrivimi: roberta.turci@gmail.com

L’ immagine è stata creata da Selven Ginz Teeroovengadum, Art Designer. Scoprite la sua pagina fb T.S Digital Arts & Photography

 

 

Equinozio e Luna Piena in Bilancia: non stare dove non fiorisci!, di Roberta Turci

Mercoledì 20 marzo, alle 22.58, con l’Equinozio di Primavera ha inizio il nuovo anno astrologico, e alle 2.43 del giorno seguente, si ha la prima Luna Piena in Bilancia del 2019. La seconda – evento insolito – avrà luogo il 19 aprile.

1955177-bigthumbnail

L’Equinozio è caratterizzato dall’energia dirompente delle gemme sugli alberi, degli entusiasmi degli inizi, dei sogni tutti intatti della giovinezza. Segna il tempo della ripartenza, del risveglio, della voglia di crederci ancora. E quest’anno è ancora più potente, con il Sole congiunto a Chirone, e la terza SuperLuna dell’anno a 0° di un segno. Sappiamo che il Plenilunio normalmente indica la fine di un ciclo, il culmine di un processo. E nei mesi scorsi, ho ripetuto più volte che una Luna Piena all’inizio di un segno rappresenta contemporaneamente una chiusura e un’apertura. Questo mese, il segno è la Bilancia, governato da Venere, che è congiunta a Lilith in Acquario, segno governato da Urano, da poco rientrato in Toro, altro segno governato da Venere. Il messaggio è chiaro: non stare dove non fiorisci!

Ci sono porte che vanno chiuse affinché altre possano aprirsi. 

Chirone congiunto al Sole ci offre una preziosa opportunità: guarire vecchie ferite per prepararsi ai transiti impegnativi del 2020. Solo liberandoci di pesanti maschere e abiti sontuosi quanto inutili, possiamo procedere lungo la nostra strada. Mercurio retrogrado congiunto a Nettuno in Pesci ci aiuta a contattare il nostro Sé Superiore, a sentire la chiamata dell’anima, per non accettare più qualunque compromesso e agire nel rispetto della nostra vera natura. Le dinamiche di relazione vanno modificateNon è più possibile essere uguali a come eravamo, soprattutto se non siamo stati onesti con noi stessi.

Venere in Acquario parla di relazioni non convenzionali, di libertà di espressione, di un nuovo equilibrio da conquistare e da spendere nella quotidianità. Ci sono accordi che abbiamo preso con la mente razionale e non con il cuore, e che non reggono più. La Luna fa un aspetto di quinconce (aspetto karmico, al quale non si può sfuggire) con Urano, ribadendo l’importanza di ascoltare l’istinto, la voglia di ribellarsi agli schemi ai quali ci siamo adeguati per paura di perdere un’apparente sicurezza.

L’equilibrio espresso dal segno della Bilancia è un equilibrio interiore, di corpo, mente e anima, e non la mediazione che ci sforziamo di ottenere per difendere un ruolo. O le dinamiche cambiano, si trasformano, o le relazioni finiscono, sia che si tratti di amore sia di lavoro, o altro genere di contratto o collaborazione. Saturno e Plutone, archetipi della auto-disciplina e della trasformazione, ci sostengono facendo un bell’aspetto di trigono a Marte.

Non mancheranno i conflitti, come lascia intendere la quadratura tra Marte e Venere, ma saranno d’altronde necessari per l’affermazione di sé. L’obiettivo è sempre l’integrazione del maschile e del femminile, ovvero del lato razionale e di quello intuitivo. Dunque, è inevitabile che ci sia tensione evolutiva tra i due archetipi.

Uno dei grandi temi di questo mese lunare, che conduce alla seconda Luna in Bilancia, a 29° del segno, sarà l’equilibrio tra il dare e il ricevere nelle relazioni. 

Nel vecchio paradigma, ha prevalso l’idea che “dare” sia nobile e “ricevere” egoista. E così, molte persone non hanno mai imparato a ricevere, togliendo ad altri la gioia di dare. Non solo: in molte relazioni c’è chi dà troppo e non chiede mai nulla per sé, sentendosi nel contempo eroe e vittima, e chi pretende senza dare nulla, facendo leva su senso del dovere e di colpa. In realtà, entrambi sono vittime e carnefici in un gioco di manipolazione reciproca, che è funzionale alla fuga da se stessi e dalle proprie ferite.

Questo sbilanciamento non potrà più esistere nel nuovo paradigma: l’assertività (affermo me stesso nel rispetto dell’altro) e l’amore di sé, diventeranno gli ingredienti indispensabili in ogni relazione. Usciremo progressivamente dalla visione del rapporto a due come il risultato di un contratto stipulato per garantirsi assistenza e sicurezza. Non si scenderà più a qualunque compromesso, né si rivendicherà il possesso dell’altro sotto il falso nome di rispetto o appartenenza.

Impareremo che le relazioni sane e adulte sono quelle in cui entrambi gli individui stanno “lavorando” per la propria crescita personale, e sanno stare da soli. E che spesso le relazioni sono il terreno sul quale si gioca la partita dell’evoluzione. L’obiettivo non deve essere far durare una relazione per sempre, ma crescere, evolvere, procedere verso la meta scelta dall’anima. La durata della relazione potrà allora essere la conseguenza della maturità emotiva dei singoli. Solo due individui integri, interi, possono dar vita infatti a una relazione autentica. (Del ruolo evolutivo delle relazioni parlerò al CIDA Lombardia il prossimo 14 aprile. Trovate le info dell’evento sulle nostre pagine fb).

Anche per quanto riguarda le collaborazioni nell’ambito lavorativo, molte dinamiche cambieranno: impareremo a mediare solo nel rispetto dei nostri talenti e del nostro impegno. E faremo scelte più allineate con la nostra natura, meno vincolate al bisogno di sicurezza economica o di riconoscimento sociale. Ci renderemo sempre più conto che l’abbondanza arriva se riconosciamo il nostro valore, di cui l’abbondanza è una proiezione sul piano della materia. 

Naturalmente, questi cambiamenti non arriveranno magicamente all’improvviso, ma possono manifestarsi nelle nostre vite solo se noi decidiamo che accada. Come ripeto spesso, il tema natale dà un’indicazione del percorso che l’anima ha scelto, ma come percorreremo la strada e se raggiungeremo la meta, dipende da noi, dalla frequenza alla quale scegliamo di vibrare. E per innalzare la frequenza, bisogna praticare ogni giorno l’autodisciplina, per preservare il corpo e la mente, e cercare la connessione con l’anima, con la meditazione, il contatto con la natura, e altri strumenti che aiutano a trasformare le emozioni più basse, come la rabbia e il dolore, in gioia, gratitudine e compassione. Essere grati per ogni più piccola cosa, e non dare niente per scontato o dovuto, è la più efficace terapia!

Il mondo sta cambiando, e l’astrologia ci aiuta a comprendere come e quando si manifesteranno i cambiamenti, ma per stare bene nel nuovo mondo, dobbiamo cambiare anche noi, accordandoci a una armonia inedita. E per chi non accetta di cambiare, il suono si farà rumore.

Con amore,

Roberta

Se vuoi saperne di più su come potranno manifestarsi questi passaggi planetari nella tua vita, puoi richiedere una consulenza, scrivendo al mio indirizzo mail: roberta.turci@gmail.com 

Le Eclissi dell’Estate 2018 (seconda parte), di Roberta Turci

immagini blog

La seconda delle tre Eclissi dell’estate 2018 è un’Eclissi Lunare Totale, la più lunga del secolo, e avrà il suo massimo picco venerdì 27 luglio alle 22.22.

Questa Eclissi amplificherà le emozioni generate dagli eventi che si sono manifestati durante l’Eclissi Solare in Cancro del 13 luglio scorso. La risoluzione di eventuali  conflitti, e la presa di coscienza delle reazioni emotive a quegli eventi, potranno poi avere luogo in occasione della successiva Eclissi Solare in Leone dell’11 agosto.

L’Eclissi Lunare del 27 luglio avviene nel segno dell’Acquario: la Luna sarà Piena a 4°44’, congiunta a Marte e al Nodo Sud. Quando la Luna è in questo segno, è distaccata e meno emotiva e la congiunzione con Marte renderà probabili comportamenti imprevedibili e impulsivi, poco rispettosi della sensibilità altrui. Bisogna prestare molta attenzione a quello che si dice e a come lo si dice.

Tra l’altro, il giorno precedente, giovedì 26, Mercurio diventa retrogrado, a 23° del Leone: gli equivoci, i fraintendimenti, le difficoltà comunicative sono quindi altamente probabili e, uniti al distacco emotivo di Luna e Marte in Acquario, rischiano di mettere in difficoltà anche i rapporti più solidi e importanti.

Il ruolo di Marte, congiunto alla Luna e opposto al Sole in occasione di questo Plenilunio, è determinante perché il pianeta rosso sarà alla sua massima vicinanza alla Terra, ed essendo congiunto al Nodo Sud, si esprimerà nella sua ottava più bassa: potremo assistere a comportamenti dettati dall’impulsività e dalla rabbia. Inoltre, Marte forma un aspetto di quadratura con Urano, che sarà esatto il 2 agosto. C’è elettricità nell’aria! E probabilmente, sentiremo un po’ tutti il desiderio o il bisogno di esprimere ciò che proviamo o pensiamo, e/o di fare qualcosa che abbiamo sempre desiderato fare, ma non abbiamo osato! A livello energetico c’è l’opportunità di vivere cambiamenti improvvisi (ovviamente solo apparentemente inattesi!), ma profondi.

Particolarmente interessati dalla croce fissa, che coinvolge Sole, Luna, Marte e Urano, sono coloro che hanno pianeti ai primi gradi dei segni fissi (Toro, Leone, Scorpione e Acquario): attenzione all’impulsività!

C’è anche da dire che la presenza di ben 6 pianeti in segni fissi (Giove in Scorpione e Mercurio in Leone, oltre ai 4 già citati) conferisce a tutti grande determinazione, che può essere molto positiva, se non sconfina nell’intransigenza.

astro_w2gw_27_7_2018_22_21_45.75421.29015

Come ho scritto nel precedente articolo (Le Eclissi dell’Estate 2018 (prima parte), di Roberta Turci), la lunga retrogradazione di Marte invita ciascuno di noi a chiedersi: “Vale la pena che io continui a combattere per questo? Sto davvero mettendo le mie energie al servizio della giusta causa?” In questa fase è veramente importante essere consapevoli delle proprie azioni e delle possibili conseguenze. Ciascuno dovrebbe ascoltarsi di più e accordarsi con l’intento evolutivo della propria Anima!

I numerosi pianeti retrogradi possono esserci di aiuto (Mercurio, Marte, Saturno, Plutone e Nettuno): il lavoro introspettivo e la rivalutazione di posizioni e comportamenti, possono indicarci nuovi modi di risolvere vecchi problemi.

L’Eclissi è segnata anche da un altro aspetto, molto positivo e incoraggiante: l’opposizione tra Venere, in Vergine, e Nettuno, in Pesci. L’aspetto sarà esatto mercoledì 25 luglio, ma è comunque attivo durante il Plenilunio: si tratta di un’energia femminile, che ci invita a riconoscere il bello intorno a noi, ad apprezzare i doni dell’Universo, dalla Natura che ci circonda fino alle più piccole cose della nostra quotidianità. Il cambiamento che vorremmo vedere nel mondo comincia dall’innalzamento della frequenza alla quale vibra ogni singolo individuo, e la gratitudine è il sentimento che più ci aiuta a compiere questa trasformazione.

Inoltre, il Sole, in Leone, congiunto al Nodo Nord, simbolo del destino collettivo (per approfondimenti, vedi qui), ci invita ancora una volta a vivere dal cuore e con il cuore, coltivando i nostri talenti e la spinta creativa che è in tutti noi e che spesso non riconosciamo.

Se da una parte Saturno in Capricorno alimenta la divisione e la separazione, l’affermazione dell’intelletto sul cuore, la freddezza di regole imposte e la disciplina, dall’altra, Nettuno in Pesci ci chiede di provare compassione, di aprire il cuore, di uscire dalle dinamiche del controllo e dell’imposizione, e di sentire la connessione tra tutti gli esseri umani, il tema principale del Nuovo Paradigma dell’Era dell’Acquario.

L’Eclissi Lunare è una chiamata al risveglio: getta luce sulle ombre, aiuta a vedere nel buio dell’inconscio, e cose mai dette possono essere ora rivelate.

L’esacerbazione della rabbia e dei conflitti, che può essere la manifestazione del transito di Marte e degli aspetti che forma, sia a livello individuale sia a livello collettivo, è funzionale alla presa di coscienza: l’Eclissi potrebbe mostrarci che il tempo di un certo patriarcato e del vecchio Paradigma che l’ha sorretto finora, sta volgendo al termine.

L’Era dell’Acquario è sempre più vicina, e sempre più persone si stanno rendendo conto che ciascuno di noi ha il potere di influenzare e creare la propria realtà, e di conseguenza, la realtà circostante. Tutti dicono di volere un mondo migliore, ma per averlo davvero, ognuno deve essere disposto a cambiare sé stesso, e ad accordarsi a una frequenza più elevata che vibra in risonanza con i principi della condivisione, dell’equità e dell’Amore. Dipende tutto da noi.

A breve ci ritroveremo per parlare del Novilunio in Leone dell’11 agosto, la terza Eclissi di questa intensa estate, preludio di cambiamenti epocali.

Un abbraccio di Luce,

Roberta

TOP&FLOP di GIORGIA FRANCOLINI la Classifica dei Segni dal 14 al 20 novembre 2016

alla-luna

IL CIELO DELLA SETTIMANA

Il Cielo di questa settimana si apre lunedì con un meraviglioso Plenilunio nel Segno del Toro! Questa Luna piena sarà la più grande e la più luminosa dell’anno poichè si troverà nella sua orbita più vicina alla Terra, e andrà a formare un’opposizione al Sole in Scorpione a 22°37’ creando una forte polarità tra la nostra parte esteriore e fisica e quella interiore e più emotiva.

Mercurio, Venere e Marte cambiano tutti e tre di Segno, tansitando rispettivamente in Sagittario, in Capricorno e in Acquario, e movimentando non di poco gli equilibri dello Zodiaco.

Mentre Giove e Saturno restano stabili nei gradi centrali della Bilancia e del Sagittario, mantenendo alcuni punti fermi sui quali continuare a lavorare…

 

I Segni di Fuoco godranno del sostegno di Mercurio ritrovando la giusta lucidità per portare avanti i propri propositi e affrontare compiti elaborati.

I Segni di Terra, sostenuti da Venere ritroveranno una buona forma fisica e godranno di un ritrovato buon umore nelle relazioni con gli altri.

I Segni d’Aria potranno approfittare di Marte a favore per chiudere con grinta e la giusta determinazione alcuni progetti in cantiere da tempo.

E infine i Segni d’Acqua, grazie ad un potente e super luminoso Plenilunio, potranno fare luce su tutte le loro intense e sfaccettate emozioni.

Buona settimana a tutto lo Zodiaco!

 

  1. SAGITTARIO STAND-BY

Continua il vostro periodo Up! La settimana infatti si prospetta decisamente carica e promette di portarvi sfide interessanti e anche più di una soddisfazione.

Mercurio entrato da poco nel Segno vi garantisce mente fresca, umore frizzante e intuiti geniali. Sarà quindi importante sfruttarlo a dovere e non fare i pigri perché potreste perdere qualche occasione d’oro. Se poi sarete capaci di unire l’utile al dilettevole tanto meglio per voi!

Avrete voglia di farvi belli e di curarvi di più, prendetevi quindi i vostri tempi per rigenerarvi e per coccolarvi. Non fate i tirchi e osate qualche spesa per un restyling o per rifarvi il guardaroba… non ve ne pentirete perché Venere nei prossimi giorni vi renderà particolarmente affascinanti!

Lunedì sarete carichi di lavoro, non spaventatevi riuscirete a risolvere tutto. Approfittate della calda Luna in Leone di domenica per organizzare qualcosa di davvero speciale…

PAROLA CHIAVE: PROFETICI

 

  1. ACQUARIO UP

il Cielo, dopo le scorse settimane un po’ turbolente, torna a sorridervi. Tanta grinta e un’insolita baldanza vi sostengono nell’affermare le vostre idee, ma soprattutto i vostri desideri più profondi. Marte nel Segno infatti vi carica e vi stimola ad osare più del solito, facendovi trovare di colpo soluzioni alternative a vecchie problematiche.

Anche Mercurio in Sagittario risveglia l’umore e i buoni propositi, nuova linfa creativa vi permetterà di sviluppare progetti interessanti e di guardare molto lontano con fiducia. Anche nelle amicizie potreste avere delle belle sorprese trovandovi all’improvviso molto apprezzati.

È un periodo molto fecondo per voi, sarà importante credere a fondo in ciò che volete… vedrete che ne verrete ripagati al momento opportuno.

Lunedì e martedì giornate no, il Plenilunio vi darà un po’ di fastidio. Molto bene invece mercoledì e giovedì: create, sognate e liberate la parte più originale che alberga in voi!

PAROLA CHIAVE: SUPER CREATIVI

 

  1. ARIETE UP

Non lamentatevi, i pianeti questa settimana sono dalla vostra parte, in particolare Mercurio nell’amico Segno del Sagittario vi infonde lungimiranza, allegria e quel pizzico di azzardo che non guasta. Se non avete ancora pensato a cosa fare nelle feste natalizie approfittate per prenotare una bella vacanza lontano da casa, vi farà subito stare meglio!

Infatti nel lavoro Venere in Capricorno tenderà a caricarvi di impegni extra e potreste arrivare a fine giornata un po’ stanchi o demotivati. Non scoraggiatevi, piuttosto organizzatevi al meglio e demandate i compiti più superflui ad un collaboratore fidato… sarà la mossa vincente.

La settimana sarà movimentata, a parte lunedì e martedì un po’ sottotono, da mercoledì vi riprenderete alla grande. Uscite, vedete amici, chiacchierate. Avete bisogno di esprimervi e di liberare energia positiva. Domenica forma al top!

PAROLA CHIAVE: AVVENTURIERI

 

  1. BILANCIA UP

Brillanti e gioiosi questa settimana non vi negherete proprio nulla! Vi sentirete infatti leggeri e liberi di fare ciò che più vi piace: vedete gente, uscite tutte le sere e dedicatevi ai vostri hobbies e ai vostri talenti in totale serenità.

Complici di questo stato di grazia saranno Mercurio e Marte, rispettivamente nel vostro terzo e quinto campo. Incontri, amori e passioni. Novità all’orizzonte e fascino da vendere. Approfittate di questo buon momento per osare e sfoderare le carte migliori.

Le relazioni saranno però il vostro punto debole… una capricciosa Venere in Capricorno darà qualche fastidio, portando turbamenti interiori e qualche incomprensione. Cercate di non abbattervi troppo e di essere più obiettivi. Giornate up mercoledì, giovedì e domenica. Approfittatene per togliervi uno sfizio come si deve!

PAROLA CHIAVE: SOCIEVOLI AL 100%

 

  1. TORO STAND-BY

Lo splendido Plenilunio nel vostro Segno tra lunedì e martedì vi infonde una profonda voglia di rinnovamento interiore. Caricatevi di questa bella energia positiva e puntate in alto, liberatevi da ciò che non vi appartiene più e fate emergere solo quello che conta.

Approfittate di venere amica per riavvicinarvi al partner e per condividere momenti sereni e piacevoli con chi vi vuole bene e vi apprezza davvero. Tanta voglia di novità e di stimoli che provengano principalmente dal cuore. Ascoltate i vostri desideri e non ve ne pentirete.

Non cedete al nervosismo causato da Marte in quadratura e concentratevi sui doveri con meno intensità e più equilibrio. Cercate di detensionare lo stress staccando ogni tanto dal lavoro. Sarete più riflessivi del solito, Mercurio vi invita a mirare meglio ciò che desiderate davvero.

Lunedì giorno magico, magnetici e romantici lasciatevi andare e dimenticatevi per un attimo doveri e problemi… a tutto c’è una soluzione!

PAROLA CHIAVE: EQUILIBRISTI

 

  1. GEMELLI UP

Questa settimana non c’è di che lamentarsi, dalla vostra ci saranno propositività e voglia di fare. Complice Marte in trigono dall’Acquario a portarvi slancio e fiuto negli affari, determinazione e creatività da vendere. Non dimentichiamoci anche di Giove sempre a favore, che continua a promettere novità e grandi doni a chi crederà in un futuro migliore.

Piccolo neo nelle relazioni con collaboratori e partner, possibili divergenze di idee e confronti accesi su posizioni differenti di interpretare le situazioni… evitate di essere troppo leggeri e menefreghisti… vi assicuro che l’altra metà potrebbe spazientirsi parecchio!

Venere in ottava casa vi invita a tenere d’occhio la gestione delle finanze, valutate bene possibili investimenti e non fate il passo più lungo della gamba. Le cose non sono sempre quelle che sembrano, quindi analizzate bene ogni dettaglio prima di mettere mano al portafogli.

Giornate fortunate martedì e mercoledì, utilizzate l’intuito e tutto andrà per il meglio. Bene anche domenica per le uscite in compagnia.

PAROLA CHIAVE: PARAC…LI

 

  1. LEONE _DOWN

Settimana ad alti e bassi. Il Plenilunio di lunedì potrebbe infastidirvi, non remate contro e fate bene i conti su quello che state facendo ultimamente. Serve un approccio più razionale e meno impulsivo sulla gestione delle questioni pratiche.

Anche Marte ci mette lo zampino e vi rende un po’ insofferenti agli altri, soprattutto quando tentano di darvi dei consigli su come gestire la vostra vita, attenzione però a non fare troppo i supponenti e ogni tanto ascoltate chi vi vuole bene senza per forza aggredirlo.

In compenso Mercurio vi rende appassionati e molto brillanti sul lavoro, in amore e con gli amici. Avrete veri colpi di genio che uniti alla vostra creatività mentale potrebbero farvi ottenere più di un complimento… che certamene non fanno mai male!

Forma al top martedì e mercoledì. Domenica, complice la Luna nel Segno, giorno fortunato: godetevi senza pensieri le luci della ribalta.

PAROLA CHIAVE: APPASSIONATI

 

  1. CAPRICORNO _DOWN

Settimana abbastanza tranquilla. Non ci saranno né scossoni né particolari exploit, ma godrete della calda protezione di Venere nel Segno. Pertanto rilassatevi, prendetevi i vostri spazi e seguite il ritmo che vi è più congeniale. Sarà particolarmente affabili e in vena di attenzioni verso il partner. Per una volta metterete da parte i doveri e vi concentrerete maggiormente sui piaceri (tranquilli ogni tanto è normale!). Anche il Plenilunio di lunedì in Toro vi stimola all’amore e alla passione, riaccendete i vostri desideri e cercate di lasciarvi andare. Vi farà proprio bene rinnamorarvi, fare una cena romantica o recuperare un rapporto di coppia ultimamente trascurato.

Occhio alle spese, gestite bene gli impegni economici in scadenza per non avere brutte sorprese. Marte in Acquario infatti vi invita alla prudenza e a non prendere troppo alla leggera certe questioni.

Darete il meglio di voi tra lunedì e martedì, state tranquilli e non abbiate troppe pretese tra venerdì e sabato, la luna in opposizione potrebbe procurarvi qualche noia.

PAROLA CHIAVE: COCCOLONI (…EBBENE SI’ ANCHE VOI!)

 

  1. VERGINE _DOWN

Settimana dai due risvolti. Bene negli affetti e in amore, meno sereni e più stressati nel lavoro. Infatti mentre da un lato Venere in trigono dal Capricorno rinvigorisce l’amore, gli incontri e la voglia di effusioni romantiche donandovi anche un certo sex-appeal, dall’altro Marte vi carica di impegni all’ordine del giorno, con conseguente calo di energie.

Cercate di dosarvi e di concentrarvi sempre sul lato positivo della medaglia, così facendo godrete solo del bello della vita! La splendente Luna Piena in Toro di lunedì porterà una carica speciale che farà riaffiorare in voi nuova linfa e nuova creatività nell’approcciarvi agli altri.

L’umore ne beneficerà e vi sentirete particolarmente disponibili con tutti. Possibili cali di energie tra martedì e mercoledì, cercate di non strafare. Molto meglio nel fine settimana, un sano relax vi farà tronare efficienti come prima.

PAROLA CHIAVE: POLIEDRICI

 

  1. PESCI _DOWN

La settimana non è così male, godrete di un buon stato psico-fisico, umore abbastanza stabile e buona armonia in famiglia e con il partner. Venere aiuta a tenere vicino solo chi conta davvero e vi tiene impegnati nell’accudire i vostri cari con molta disponibilità e grande cuore.

Anche la Luna piena in Toro di lunedì vi scalda e vi apre agli altri con socievolezza e generosità, appagandovi anche dal punto di vista interiore.

Il punto più dolente riguarda l’ambito lavorativo e gli impegni di responsabilità, voi non amate essere oberati di impegni e pertanto subirete questo carico soprattutto sull’umore e sulla vostra lucidità mentale, che non sarà sempre al cento per cento. Complice un Mercurio assai capriccioso in quadratura dal Sagittario che cercherà di infastidirvi con piccoli imprevisti e qualche svista, cercate di porre rimedio alla svelta per non perdere i pezzi…

Non disperate, passerà in fretta, intanto godetevi le giornate di lunedì e martedì, dove vi sentirete in pace col mondo. Attenzione piuttosto a mercoledì e giovedì, nervosismo e ostacoli sul percorso saranno all’ordine del giorno!

PAROLA CHIAVE: INDAFFARATI

 

  1. CANCRO _STAND-BY

Inutile negare che non state attraversando un periodo proprio al top, però cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno. Piuttosto che fare passi falsi e poi pentivi delle vostre azioni, è bene al momento adottare un atteggiamento più riflessivo, che sicuramente può portarvi preziosi consigli.

E’ la motivazione che ultimamente manca, ma non è elencando solo le cose che non vanno che le cose miglioreranno, quindi armatevi di fiducia e lavorate su voi stessi per ottenere ciò che più vi sta a cuore.

Giove in quadratura non vi facilita il compito, ma se approfittate di alcuni momenti solo vostri per fare il punto di cosa volete potrebbe rivelarsi una mossa positiva per il futuro.

Ottime le giornate di lunedì e martedì, condividete uscite con gli amici veri e divertitevi. Bene anche venerdì e sabato con Luna a favore e umore nettamente sopra la media del periodo!

PAROLA CHIAVE: STANCHI…

 

  1. SCORPIONE _DOWN

Settimana impegnativa, la quadratura di Marte nel Segno dell’Acquario vi rende ansiosi e “leggermente” suscettibili, cercate di razionalizzare a all’occorrenza di staccare da tutto, solo così tornerete padroni di voi stessi!

Anche l’opposizione della Luna piena lunedì non faciliterà il compito, vi sentirete decisamente sotto pressione e molto sollecitati dall’esterno. Il consiglio è prendervi i vostri spazi e non cercare scontri e confronti troppo diretti, al momento non siete proprio dell’umore.

In compenso Venere vi sostiene e vi aiuta a trovare serenità nei rapporti intimi, sia in coppia e con chi vi capisce davvero, fatevi accudire e coccolare se ne sentite la necessità… ricaricherete le vostre “pile emotive” immediatamente.

Se fate le cose con calma e in disparte dal mondo tutto vi verrà più facile e potrete così dedicarvi ali impegni uno ad uno senza sovraccaricarvi.

Sfruttate le giornate di venerdì e sabato per ristabilire la calma interiore e fare pace con voi stessi facendo qualcosa che vi piace.

PAROLA CHIAVE: SOLITARI

 

A presto!

Giorgia