L’ASTROPARADE DI ILARIA CASTELLI – SETTIMANA DAL 3 AL 9 MARZO 2014

LUNABLUIl cielo della settimana: da domenica 2 Marte ha invertito la sua rotta già piuttosto pericolosa e ha innescato il moto retrogrado. Ciò significa che nelle prossime settimane, fino al 21 maggio prossimo, si caricherà di particolare intensità, andando a rafforzare quella benedetta croce di cui parliamo da mesi.
Faccio le solite raccomandazioni ai soliti Segni, in particolare a Bilancia e Cancro: ho notato con grande stupore che invece Ariete e Capricorno stanno rispondendo meglio di quanto pensassi alle tensioni marziane, probabilmente perchè a differenza degli altri due Segni notoriamente tranquilli e non belligeranti, sono piuttosto abituati ad avere a che fare con il pianeta rosso. E soprattutto amano le situazioni di tensione. Meglio così 🙂
1° GEMELLI
La caratteristica principale delle persone di successo? la curiosità. Lo sapevate? Ecco, voi ne avete da vendere e in questo periodo avrete modo di dimostrarlo ampiamente. Andrete lontano. Non bastava il trigono di Marte a sospingervi a tutta birra: da questa settimana, un tripudio planetario in vostro onore vi benedice. Mercurio e Venere in trigono esultano ed esaltano la vostra capacità di comunicare in modo assolutamente perfetto, dote che avete innata ed è un vero dono divino. Utilizzatela nei colloqui e negli incontri di lavoro che è probabile metterete in agenda nei prossimi giorni. Tra l’altro, Venere torna positiva dopo mesi di neutralità dunque avrete modo di ridare un pò di sprint al vostro rapporto che si stava spegnendo: organizzate qualcosa di diverso per interrompere la monotonia, in particolare venerdi 7 e sabato 8 con la Luna nel vostro Segno. I single stanno già progettando le prossime vacanze estive: programmi di viaggi e weekend davvero allettanti in compagnia degli amici. Dulcis in fundo, chi negli ultimi mesi era alle prese con disturbi fisici più o meno pesanti, ora avrà una bella ripresa o troverà la cura giusta per uscirne. State vivendo uno dei periodi meglio riusciti dell’anno: cercate di trarne il massimo.
2° ACQUARIO
Settimana al top! L’amore non è solo nei vostri pensieri, è dappertutto, perfino nel profumo della pioggia che continua inesorabile a scendere. Ma questa settimana sarete talmente euforici e su di giri che non vi accorgerete nemmeno se piove o tira vento: dentro di voi brillerà un sole talmente caldo che lo sentirete bruciare sulla pelle.
Venere entra nel Vostro Segno mercoledi 5 e va ad aggiungersi a Mercurio: ecco che allora ne le poesie, ne gli orgasmi intellettuali basteranno più… è tempo di passare ai fatti :-). Occasioni a manetta per i cuori solitari: fate una bella scrematura dei potenziali pretendenti e seguite l’istinto. Non avete più scuse: il calorosissimo trigono di Marte vi sospinge verso l’apoteosi dei sensi; qualcuno sentirà perfino i cori angelici risuonare in ogni angolo del suo corpo :-). Le giornate eroticamente più interessanti saranno quelle del weekend: da venerdi a domenica, siete pronti per fare la maratona? 😉
Per il resto, se vi avanza tempo, approfittatene per inviare una tonnellata di curricula: con un Mercurio così spudoratamente dalla vostra chissà che non vi capiti anche qualche buona opportunità per dare la svolta lavorativa. E’ incredibile la vita: a volte pochi giorni con le stelle a favore possono produrre occasioni in grado di cambiare l’intero corso di un’esistenza!
3° SAGITTARIO
Settimana decisiva in cui cominciano a sbloccarsi un pò gli orizzonti: in effetti, la fase di stallo in cui versavate cominciava a pesarvi. Avete passato le ultime settimane a girare su voi stessi come trottole, attanagliati dai dubbi: vi sembrava di avere davanti un numero infinito di possibilità tutte egualmente allettanti. Quale scegliere? Non vi riusciva di trovare una via percorribile. In questo turbinìo esagerato avete finito per sprecare un sacco di energie inutilmente e ora vi sentite spossati e molto confusi. Tuttavia, i pianeti veloci in sestile dall’Acquario cominceranno a spianare la strada maestra fin da lunedi 3. Era ora. Finalmente i nodi si sciolgono, le nebbie si diradano e i tunnel prendono luce. I miracoli accadono …. E’ quando non accadono che qualcosa è andato storto.
Anche sul versante sentimentale questa settimana il caos lascia posto ad un maggiore ordine: i single mettano in programma una serie di puntelli conoscitivi che andranno ad assottigliare la lista dei pretendenti. Alla fine ne resterà uno solo: quello giusto. Ma non è finita qui: possibili colloqui in vista, proprio ora che vi eravate rassegnati ed adattati allo status quo. Se poi avete in ballo delle cause contro un ex fidanzato o un ex datore di lavoro in questi giorni la spunterete alla grande e li farete a pezzi. Sappiatelo 🙂 Tutto è bene ciò che finisce ancora meglio.
4° ARIETE
Questa settimana vi faccio la grazia: non ne potevo più di vedervi all’ultimo posto :-). Alla fine mi sono dovuta ricredere: state reagendo molto meglio del previsto all’opposizione marziana. State imparando la lezione: avete abbassato le ali e anzichè ringhiare sorridete. Tanto di cappello: d’altra parte le sfide vi sono sempre piaciute e in questa la posta in palio è davvero alta. In questi giorni, poi, potete contare sull’appoggio dei sestili di Venere e Mercurio: l’atmosfera si rilassa e diventa più leggera. L’amore e i sentimenti tornano alla ribalta dopo 4 mesi di stop o di montagne russe: finalmente seppellite l’ascia di guerra e recuperate un equilibrio nella vostra vita a due. I single si guardino intorno nel loro giro di amicizie perchè potrebbe scoccare la scintilla con qualcuno che fino a poco tempo fa era passato totalmente inosservato. A volte basta guardare il mondo con occhi diversi per riuscire finalmente a VEDERE veramente. Fantastico risveglio il vostro. La Luna nel vostro Segno di lunedi 3 mette la ciliegina sulla torta: finalmente realizzerete che se si scelgono i toni e le parole giuste, si ottengono molti più consensi anche quando il territorio sembrava un campo minato. Sposate la diplomazia e la dolcezza: venderete gelati anche al Polo Nord.
5° BILANCIA
Ormai è da dicembre che siete a 90°: insieme ai colleghi Cancretti, vi vedo in seria difficoltà. Avete sovvertito l’ordine naturale delle cose tirando fuori un’aggressività che tenevate sopita in chissà quale meandro nascosto del vostro io. La Luna opposta di lunedi 3 conferma la vostra tendenza bellicosa, soprattutto nei confronti del partner e dei vostri figli, se ne avete. Non riuscite a tollerare le loro rivendicazioni, vi rimandano ad un’immagine di voi stessi di cui non volete assolutamente prendere coscienza. Preferite soffrire in silenzio, continuando a crogiolarvi nella vostra inettitudine senza cambiare di una virgola. Ciò nonostante, questa settimana i provvidenziali trigoni di Venere e Marte arrivano in vostro soccorso e vi restituiscono parte del vostro proverbiale equilibrio. Quando le cose non girano come dovrebbero, è meglio staccare un attimo la spina e distrarsi, occuparsi di altro e, con lo scorrere dei giorni, è proprio così che farete. Nel fine settimana, programmate una gita fuori porta o un evento mondano da vivere con l’intera famiglia. Concentratevi sull’amore che vi lega ai vostri cari soprassedendo ad eventuali conflitti e sorvolando sui loro punti critici: comportatevi con loro come vorreste che loro facessero con voi. Ottimo punto di incontro 😉
6° PESCI
Periodo di transizione in cui gli astri sono praticamente neutrali. A parte Giove e Saturno che restano in trigono e portano benefici soprattutto alla seconda e alla terza decade, gli altri scivolano via indisturbati senza lasciare alcuna traccia (o quasi). Venere abbandona il suo sestile e ora vibra su una lunghezza d’onda differente dalla vostra anche se non ostica: è un transito che vi vuole più riflessivi, più solitari forse. Se avete una relazione in bilico, approfittatene per guardarvi dentro e fare chiarezza: non prendete decisioni affrettate però e lasciate tutto in stand by. Intanto preparate il terreno col fertilizzante perchè tra qualche settimana inaugurerete la vostra stagione migliore. Nell’ambito lavorativo, chi ha un’attività in proprio avrà una specie di illuminazione e/o buona idea per ampliare il proprio business (o risollevarsi, chi è in crisi) proprio in questi giorni. Contatti utili mercoledi 5 e giovedi 6. Per parlare di cose più amene, la sera di martedi grasso non abbuffatevi troppo: ve la menate un sacco per la linea e questo non è il momento ideale per mettersi a dieta, soprattutto la seconda decade. Domenica 9 giornata splendida da trascorrere con il partner e i figli, se ne avete: divertimento assicurato.
7° CANCRO
Una settimana ancora leggermente sotto tono ma ormai anche voi ci state facendo il callo.
La bella notizia è che Venere finalmente ha smesso di darvi opposizione: ciò significa principalmente che ora dovete mettervi a sedere e tirare le somme di questi ultimi 4 mesi per capire che direzione prendere. Vi vedo un pò in crisi e me ne dispiace perchè a volte la soluzione è molto più semplice di quanto si crede: è sufficiente cambiare punto di vista o angolazione. A volte ci ostiniamo a guardare inesorabili il portone chiuso davanti a noi sperando che come per incanto improvvisamente si apra e non ci accorgiamo di quanti portoni abbiamo già di fronte, spalancati, che fanno al caso nostro. Trovate il coraggio di alzarvi e oltrepassare una delle soglie che avete di fronte: magicamente vi si aprirà un nuovo mondo perfettamente modellato sui vostri bisogni e sulle vostre aspirazioni. Un piccolo atto di coraggio però risulta necessario e so che questo vi costa tanta fatica. La settimana si concluderà in bellezza domenica 9: nuove intuizioni o fonti di ispirazione vi indirizzeranno sulla giusta strada. Vi mando un abbraccio di incoraggiamento :-).
8° CAPRICORNO
Una notizia che non vi piacerà: con il giorno 5, Venere termina il suo lungo transito nel Vostro Segno solare e fa il suo ingresso nel Segno dell’Acquario. E’ tempo di bilanci e di tirare i remi in barca: sono stati 4 mesi davvero indimenticabili. Ho visto amici mollare tutto per inseguire un sogno d’amore dall’altra parte del Mondo, altri sgretolare granello dopo granello tutta la scorza ruvida da cui erano avvolti per sciogliersi come un iceberg all’equatore. Una cosa è certa: chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato e ora potete solo fare tesoro del vostro nuovo modo di essere. Per ora, potete vivere ancora un pò di rendita e mettere da parte come le formichine parte delle vostre riserve di dolcezza. Questa settimana nessuna novità di rilievo: mercoledi 5 e giovedi 6, avrete nuovamente occasione di mostrare al partner la nuova pasta di cui siete fatti. Per il resto, come dicevo nell’introduzione, state affrontando alla grande la croce planetaria: avete preso Marte per le corna e ora state imparando a convivere, non a suon di ceffoni ma di carezze. Senza parole.
9° TORO
Tempo fa leggevo che esiste un particolare tipo di esperimento praticato sui topi in laboratorio: i poveri topolini vengono sistemati in alcune gabbie ed ogniqualvolta si trovino a calpestare alcuni punti della gabbia stessa, ricevono delle piccole scosse elettriche piuttosto dolorose. Il risultato, nel lungo termine, è che i topolini diradano gradualmente ogni movimento al punto da restare completamente immobili. Ecco. E’ un pò la metafora di quello che sta accadendo a voi, da quando avete Saturno contro: già non brillate mai per intraprendenza, ma ora via via state tagliando tutti i rami che vi tenevano legati alla VITA. Avete azzerato ogni possibile fonte di emozione, ogni minuscolo diversivo, date via libera solo al piattume più totale. Ma volete vivere o sopravvivere? I transiti di questa settimana vi sconvolgono ulteriormente e vi fanno perdere la trebisonda: Mercurio e Venere in quadratura vi spingono ad agire, non importa in quale direzione purchè poniate fine a questo stato di stagnazione assoluta. Per fortuna, mercoledi 5 e giovedi 6 la Luna nel vostro Segno vi regalerà una buona dose di energia da impiegare per spingervi almeno a guardare cosa c’è aldilà della siepe. Ricordatevi che l’obiettivo che si prefigge Saturno non è quello di insegnarvi a non cadere mai bensì a sapervi rialzare sempre e nonostante tutto. Almeno provateci.
10° VERGINE
La settimana si apre con la fine del transito di Venere che per 4 mesi vi ha tenuto almeno tre metri sopra il cielo: eh sì, vi eravate proprio abituati ad avere occasioni a gogò, incontri mozzafiato e cotte da far girare la testa. Molti si sono innamorati e ora si ritrovano a vivere un amore su basi diverse dal passato; avete imparato a lasciarvi andare veramente. Ora però non demoralizzatevi: non è detto che sia tutto finito. Ciò che avete acquisito non lo perderete perciò non riabbracciate i musi lunghi e la scontrosità: approfittatene, semmai, per consolidare al meglio un rapporto appena partito. Chi ancora non ha trovato l’anima gemella avrà modo di rimediare entro l’estate.
Sul lavoro, i rapporti con i colleghi sono diventati eccellenti e le dinamiche in ufficio sono palesemente cambiate: a volte, basta sostituire una carta e l’intero mazzo diventa vincente. Puntate sul lavoro di squadra per raggiungere i vostri obiettivi. Ottima la Luna di mercoledi 5 e giovedi 6: ideale per andare lontano con la mente e abbandonare i malumori e le eccessive cautele di un periodo che non è affatto negativo come lo percepite voi.
11° SCORPIONE
Una notizia inattesa e poco gradita fa capolino all’inizio della settimana e come un leggero ronzìo vi accompagnerà anche nei giorni successivi disturbandovi pesantemente l’umore e lo stato d’animo. Non dategli troppo peso. Alla fine, almeno fino alla prossima estate siete voi i vincitori: potete anche perdere una battaglia ma la guerra sarete voi a vincerla. Tra qualche settimana vi prenderete la migliore delle rivincite: chi in amore, chi sul lavoro, chi nella vita nel senso più ampio del termine :-). Ora soprassedete alle ansie e alle inquietudini e non fatevene sopraffare . Purtroppo, Venere e Mercurio viaggiano in quadratura e Marte è nel 12° campo: per questo, vi sentite stanchi, un pò giù di tono e vedete tutto negativo. Anche il dialogo con il partner si complica, soprattutto nelle giornate di mercoledi 5  e giovedi 6: ricordatevi che questo passaggio di Saturno ha costruito tanto. Guardate avanti, siate lungimiranti e non perdetevi in baruffe inutili per delle banalità; la vostra relazione è valida, vanno solo smussati gli angoli. Un consiglio: fate voi il primo passo verso il partner. Imparate innanzitutto ad ascoltarlo e ad assecondare i messaggi del suo cuore. Domenica 9 la giornata migliore: i brutti pensieri cessano e lasciano il posto ad un ritrovato senso di equilibrio e forza.
12° LEONE
Questa settimana, anzichè sul trono siederete “on the dark side of the Moon”, il lato buio della Luna: e Dio solo sa quanto detestiate vivere nell’ombra. In amore, una piccola pausa di riflessione sarà salutare e necessaria dato che è un pò di tempo che vi ostinate a guardare sempre e soltanto a voi stessi, ai vostri bisogni, al vostro ego smisurato: e il partner dove lo lasciate??? Mercurio e Venere in opposizione vi richiedono un grosso sforzo: o andate oltre voi stessi e vi riprogrammate da zero a partire dalle piccole cose per arrivare a quelle più importanti oppure mollate il colpo. Ricordatevi che anche Saturno vi ha lanciato lo stesso messaggio già da un pò di tempo dunque qualche settimana di tabula rasa è indispensabile. Un consiglio: sposate la strada nuova e la soluzione più innovativa, come suggerisce Urano ed evitate accuratamente di risolvere le questioni a parole dato che in questo momento peggiorereste soltanto la situazione. Gli altri settori della vostra vita proseguono decisamente meglio, soprattutto per la seconda decade che può operare le svolte professionali ed affettive che sono in cantiere da tempo.Quando una relazione è quella giusta, il buongiorno si vede dal mattino 🙂  Largo a matrimoni e convivenze, dunque, anche inaspettate e con persone conosciute da poco. Luna favorevole lunedi 3.
Ilaria Castelli
Annunci

L’Ascendente Ariete

“Possono, perché pensano di potere…”
Virgilio

di Andrea Biasioni

Con la fresca energia dell’Ariete iniziamo oggi una nuova rassegna nell’ambito della rubrica Astro-Psychology. Parleremo dell’Ascendente, e ne esploreremo le caratteristiche di interesse più generale, con particolare riferimento agli aspetti psicologici. Oggi quasi tutte le persone conoscono il proprio Segno Zodiacale e non sono poche quelle che hanno scoperto anche il loro Ascendente, ma non tutti  sono probabilmente al corrente di che cosa esattamente rappresenti quest’ultimo. La serie di articoli che verranno proposti ha dunque proprio questo scopo: fornire gli elementi chiave per conoscere i misteri di questo elemento astrologico così intimamente correlato alla nostra personalità. Nel corso della trattazione dei dodici Ascendenti, che verranno proposti in altrettanti articoli, avremo modo di esplorare sia gli aspetti peculiarmente correlati a ciascuno di essi, sia gli aspetti più generali sul significato dell’Ascendente nel Tema Natale, andando dunque a sollevare il velo su uno degli aspetti più affascinanti di questa disciplina senza rinunciare a soddisfare anche le menti più curiose.

Tecnicamente parlando, l’Ascendente è il Segno che sorge all’orizzonte orientale nel preciso istante della nascita. Ciò significa ben poco per i “non addetti ai lavori”, ma per il momento può bastare sapere che, a seguito del moto di rotazione della Terra, in quel preciso punto dell’orizzonte, nell’arco delle 24 ore, sorgono in successione tutti i segni del Circolo Zodiacale. Dovrebbe quindi apparire sufficientemente chiaro che una conoscenza solo approssimativa della propria ora di nascita non offre adeguate garanzie sulla correttezza del calcolo dell’Ascendente.
Simbolicamente parlando, l’Ascendente “sorge” all’orizzonte nell’istante del nostro primo respiro, dando inizio al ciclo più strettamente personale che ci riguarda: quello dell’intera nostra vita. Nel corso dei prossimi articoli avremo modo di approfondire accuratamente il significato astrologico e psicologico di questa simbologia, ma possiamo anticipare fin da subito che si tratta di qualcosa che percepiamo come profondamente nostro, ciò che più ci rappresenta e che maggiormente appare fin dal primo sguardo a chi ci osserva. L’Ascendente, in altri termini, descrive la nostra personalità più intima e profonda, e come essa appare agli occhi degli altri.

E sulla base di questa premessa, possiamo definire la natura profonda dell’Ascendente Ariete come una spinta a manifestare se stesso nel mondo, ad esprimersi creativamente, ad affrontare l’avventura e ad agire, semplicemente agire. Molti manuali astrologici tendono a definire le persone con questo Ascendente come individui la cui premessa fondamentale della vita è l’azione, la forza e la decisione. Non si dimentichi però che l’Ariete è un Segno profondamente emotivo, che ha bisogno di agire spinto dalla sensazione di avere il potere di “dare inizio”, di creare il nuovo, di spargere nel mondo i semi di idee future. Il suo è un profondo bisogno di avventura, spesso finalizzato alla necessità di scoprire semplicemente se stesso, dimostrando il suo coraggio.
E’ generalmente spinto da una sorta di “impulso ad Essere”, che nel concreto lo induce ad agire sulle ali della necessità di affermare se stesso. Gli ambiti in cui sentirà il bisogno di intraprendere quelle azioni che lo faranno sentire vivo possono essere i più vari, ed in linea di massima si possono dedurre dal Segno di nascita e dalla Carta Natale nel suo complesso.
L’Ascendente è senza dubbio anche un buon indicatore del potenziale di un individuo, e probabilmente nessuno al pari dell’Ariete può sperimentare la presenza in sè di un qualcosa che, come un seme, deve germogliare e manifestarsi. Per usare la felice definizione del celebre astrologo Dane Rudhyar, l’Ariete “è costretto dall’interno ad acquisire ad ogni costo un sé”, cercando, in altri termini, di dimostrare sè a se stesso. E ciò sembra ancor più autentico nel caso dell’Ascendente. L’Ariete semplicemente rappresenta da un punto di vista simbolico la fase adolescenziale dell’esistenza, in cui l’affermazione di se stessi con ostentazione e temerarietà è di fatto una necessità fondamentale.

Ama avere costantemente una meta da raggiungere, non importa se a breve o a lungo termine, ma è concretamente una delle poche cose che gli fa davvero percepire autenticamente lo scorrere della Vita. E nel perseguire questa meta l’eccitazione sta nel viaggio, più che nella destinazione. Ciò che assorbe le sue passioni è l’atto stesso di creare, più che la creazione stessa, e in questo processo si sentirà tanto più realizzato, quanto più saprà condividere il suo entusiasmo con gli altri. A meno di pesanti limitazioni individuabili negli altri elementi della Carta Natale, tutto ciò si concretizza spesso in un carattere coraggioso, audace e ambizioso. Ma è forse l’elevato idealismo a caratterizzare molti momenti importanti della sua vita. Le sue emozioni risentiranno notevolmente della risposta che l’ambiente fornisce a questa sua predisposizione. Chi è idealista è predisposto a vivere momenti di grande entusiasmo, ma si espone anche al rischio di profonde delusioni, se l’ambiente non condivide la sua vision. E per questo rischia di mostrarsi eccessivamente suscettibile, o di non essere sufficientemente paziente e tollerante nei confronti dell’altrui bisogno di tempi più lunghi e strade più prudenti da seguire. Se riesce a ricordare che il meglio di se lo può dare nell’aprire nuove strade e nell’infondere coraggio, la persona con l’Ascendente Ariete può evitare sia di disperdere energie in attività in cui persone con un temperamento diverso riescono molto meglio, sia di vivere la frustrazione di sentirsi incompresa o contrariata.
Soffre dunque particolarmente gli ambienti che contengono o limitano le sue energie e le sue idee. A questo tipo di frustrazione può reagire con attività dirompenti rivolte esteriormente o subendo un vissuto di coartazione emotiva, che lo conduce a riversare il suo fuoco all’interno e a farsi consumare da esso. Non c’è nulla di più frustrante per l’Ascendente Ariete che la sensazione di non avere più un progetto da inventare e realizzare, un valore per cui lottare o una “personalità” da dimostrare.
Se invece la sensazione di considerare se stesso come il compimento di “un destino particolare” va oltre la soglia dell’equilibrio personale e del normale buon senso, c’è il rischio che questa persona consideri la soddisfazione delle sue necessità come un diritto divino acquisito. La considerazione di sé, in altri termini, può scivolare verso il lato ombra della personalità, attribuendosi il diritto ad essere ripagata dal mondo per le proprie qualità e ad un conseguente risentimento generalizzato quando l’ambiente non riconosce questa aspettativa.

Come si combina con il Segno di nascita?

Alla persona appartenente ad un segno di Terra (Toro, Vergine, Capricorno), molto probabilmente l’Ascendente Ariete conferisce una carica di vitalità in grado di stimolare anche i temperamenti più pacifici, pigri o eccessivamente materialisti, tipici di molti nativi di questi segni, conferendo vitalità, ottimismo e fiducia.
Per i Segni di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario) c’è il rischio di un sovraccarico di energie dirette ed impulsive. Irritazione ed impazienza possono esserne la conseguenza più evidente, qualora non si apprezzi il valore delle qualità e del punto di vista altrui. Se ben integrate, queste pulsanti energie possono alimentare potentemente il cuore di persone coraggiose, innovative ed ispiratrici, e manifestarsi nell’autentico pioniere che la gente ama seguire.
Nei segni d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario) il rischio di un eccessivo idealismo o di una certa tendenza all’orgoglio personale non è mai da escludere. Ma quando l’Aria più nobile di questi segni soffia sul fuoco dell’Ascendente Ariete, si aprono orizzonti inimmaginabili di ispirazione, intuizione e visione del futuro, incarnati in persone con un’invidiabile capacità di pensiero creativo.
I segni d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci) , fatta eccezione per la natura già sufficientemente tormentata dello Scorpione che rischia un sovraccarico, possono senza dubbio beneficiare di una salutare spinta all’azione, all’estroversione e al distacco da eccessivi coinvolgimenti emotivi.

E in Amore?

Con questo Ascendente è difficile ambire alla pace e alla serenità dei sensi. L’indole è tendenzialmente “cacciatrice”, anche nei soggetti apparentemente più timidi e introversi che sperimentano tutto questo almeno nella loro fantasia. Il partner è una meta da raggiungere e un obiettivo da conquistare vincendo sfide sulle ali della passione. Quando la meta è raggiunta, non è raro che il fuoco tenda leggermente a spegnersi, a meno che non venga costantemente rivitalizzato da un rapporto intenso, sfidante e in cui non manchi qualche sano momento di confronto conflittuale.
E’ un partner che odia essere dominato, e che paradossalmente non ama nemmeno sentire di avere un totale dominio sull’altra persona. Qualcosa nell’altro gli dovrà sempre apparire come arduo da raggiungere, in modo da mantenere sempre acceso l’ardore della conquista.
Non manca naturalmente una certa tendenza alla temerarietà e all’avventura breve, ma la sua indole idealista lo rende un soggetto tendente alla fedeltà (che offre, e pretende). A volte mostra una certa invadenza, altre non sa trattenersi dal tempestare il partner con stimoli sempre nuovi fino a sfinirlo. Spesso ha inoltre bisogno di idealizzare la/il compagna/o con una modalità piuttosto adolescenziale, che lo espone al rischio di rimanere ferito o disilluso dall’inevitabile confronto con il reale. Se viene però compreso e accolto nella sua natura più autentica, non manca mai di donare il suo supporto, il suo irrefrenabile entusiasmo, la sua nobiltà, il suo coraggio e la sua onestà.
Come abbiamo già accennato, l’Ascendente Ariete può però essere emotivamente coartato e inibito nell’espressione degli affetti, se pregresse esperienze di vita lo hanno condotto ad adottare questo tipo di meccanismi difensivi. La decisione e l’estroversione tipica del segno abbandonano allora il campo a favore dell’insicurezza e della paura delle emozioni più forti. L’atteggiamento verso il partner può diventare distaccato o ambivalente, per il bisogno di proteggere la propria sensibilità.
Nonostante tutto, è comunque tra i partner più capaci di gesta nobili e generose. Chiede solo di poter continuare a vivere creativamente le sue emozioni e la sua libertà.


Conoscendo l’esatta ora di nascita è possibile calcolare con precisione il proprio Ascendente mediante i tanti siti online che offrono gratuitamente questo servizio, come ad esempio astro.oroscopi.com.
A presto per l’analisi degli altri Segni!

L’ASTROPARADE di ROBERTA TURCI dal 24 febbraio al 2 marzo 2014

Luna-NuovaSettimana interessante, in cui ben tre pianeti invertono il loro moto: il 28 febbraio Mercurio torna diretto nel segno dell’Acquario (intuizioni e creatività si sbloccano!), il 1° marzo Marte diventa retrogrado e il 2 marzo Saturno riprende la retrogradazione, questa volta dai 23° dello Scorpione (per la cronaca esattamente sul mio Sole e sul mio Mercurio; la precedente retrogradazione l’aveva fatta in opposizione esatta col mio Saturno natale e in congiunzione con la mia Venere! Piccola nota personale per dire che so di cosa parlo! J). I segni interessati dal nuovo passaggio retrogrado di Saturno, che durerà fino al 21 luglio, sono Cancro, Scorpione, Pesci, Toro, Capricorno, Acquario e Leone, e tutti coloro che hanno Ascendente o pianeti tra i 16° e i 23° di uno di questi segni. Saturno ci mette di fronte alla nostra parte emotiva più profonda e ci obbliga a entrare in contatto con i desideri repressi o inespressi: il passato ritorna e non possiamo più ignorarlo…

Marte retrogrado in Bilancia fino al 20 aprile, sottrae coraggio e capacità assertiva e rischia di tenerci inchiodati di fronte a immagini che non vorremmo vedere, alimentando sentimenti di frustrazione e senso di impotenza. Non è per nulla un passaggio facile, perché quando Marte riprenderà il moto diretto, riattiverà la Grande Croce Cardinale, ma probabilmente questo sarà utile a tutti per comprendere che ci sono cose che non possiamo più accettare, sia a livello personale sia a livello sociale. E non sarà facile gestire queste energie trattenute neanche quando Marte raggiungerà il segno dello Scorpione, dove si sposterà a fine luglio, formando tra l’altro una quadratura pericolosamente esplosiva con Giove in Leone nel mese di agosto. Ma di questo se ne riparlerà…

Per fortuna c’è la Luna Nuova nei Pesci, sabato 1° marzo, a distribuire dolcezza, intuito, empatia, e sensibilità per un nuovo ciclo del cuore. Questa Luna ci chiede di superare la paura e aprirci all’amore: è tempo di lasciarsi andare, scendere nell’inconscio e sciogliere i nodi. Ora possiamo liberare energie nuove e curare le ferite dell’anima. Saranno soprattutto Cancro, Scorpione, Pesci, Toro e Capricorno a vivere questi sentimenti, mentre Gemelli, Vergine e Sagittario potranno sentirsi irritabili, insoddisfatti e un po’ frustrati. Ma la Luna, si sa, cammina veloce nel cielo …

1. Pesci

La Luna Nuova vi conduce nella vostra stagione e vi culla, unendosi al coro degli altri pianeti che vi sostengono o nulla fanno per opporsi al vostro cammino. Congiunta al vostro pianeta guida, Nettuno, vi sussurra che tutto adesso è possibile. Sul lavoro siete pronti a raccogliere nuove stimolanti soddisfazioni. Seguite il vostro mitico intuito e lasciate andare dubbi e incertezze. Le novità in arrivo sono tante e sta a voi concretizzare i progetti: siate determinati e non avrete rimpianti! In amore, potete sentire il calore della rassicurante presenza del partner o aprirvi a nuove conoscenze per scoprirvi ancora capaci di amare dopo troppo tempo in solitudine. Ma anche chi è solo, riuscirà a scoprire in sé una forza nuova e un equilibrio insolito, frutto di una conquistata maturità emotiva che potrà essere spesa in futuro in relazioni stabili e appaganti. Forza Pesciolini! Tuffatevi in questo oceano sconfinato…con voi arriva la primavera in anticipo!

2. Scorpione

A parte Mercurio che ci frena un po’, il cielo con noi Scorpioncini è ancora generoso. Certo, Saturno per la terza decade resta pesante, con le sue richieste insistenti di rinunce e sacrifici e assunzioni di responsabilità, ma un po’ siamo abituati, e soprattutto abbiamo capito dov’è la mèta. La creatività e la determinazione non ci mancano e in particolare nel lavoro sapremo riprenderci il centro della scena con un colpo di orgoglio e una ritrovata motivazione. Attenzione solo a certi colleghi scorretti o invidiosi. Sconsigliati i colpi di pungiglione: meglio tacere e andare avanti verso gli obiettivi personali, senza curarsi degli altri. La miglior difesa è…dimostrare con i fatti il proprio valore. Lo so, per uno Scorpione tacere e non attaccare per difendersi è difficile, ma Saturno ci ha insegnato anche questo, soprattutto a noi ultraquarantenni (v. i cicli di Saturno, per l’appunto!). Dove invece uscirà tutta la nostra vena scorpionica è in amore: voglia di emozioni forti, forse da custodire in fondo al cuore un po’ tormentato, ma anche dolcezza e affettuosità, complice la Luna Nuova in Pesci del 1° marzo.

3. Acquario

Siete forse ancora un po’ confusi, ma solo perché siete rimasti rivolti verso il recente passato e non riuscite a dirigere le energie verso nulla di concreto. Saturno è passato per la maggior parte di voi, e la terza decade, che adesso l’avrà in quadratura per qualche mese, non deve comunque scoraggiarsi: il Signore degli Anelli ha fatto o sta facendo un bel lavoro di pulizia, eliminando tutto quello che non vi serve più! Se qualche progetto si è fermato, è perché uno nuovo, e più interessante, sta per affacciarsi. Se qualche persona è uscita dalla vostra vita, ha solo liberato spazio per nuove relazioni più autentiche. Le prospettive, fidatevi, sono ottime. Il cambiamento è la chiave. Dovete solo fare chiarezza, focalizzare gli obiettivi, stare concentrati sul presente e tenere gli occhi bene aperti: spazzate via il pessimismo e la rabbia, e camminate dritti verso i nuovi obiettivi! Luna vi aiuta il 27 e il 28.

4. Capricorno

Il clima in famiglia è teso, pesante, frutto di ricatti e giochi di potere che durano da troppo tempo. Non è ora di sbloccare questa situazione? Lo scontro sarà inevitabile, ma solo così potrete aprirvi un varco verso quello che il destino ha in serbo per voi. Le questioni irrisolte vanno affrontate, e nemmeno Venere può fare tutto da sola: il suo anello di sosta nel vostro segno sta per terminare, ma il risultato del suo lavoro si vedrà tra un po’, quando, sotto la spinta di Plutone e Urano (e di Marte!), finalmente troverete il coraggio di volere davvero il cambiamento di cui avete bisogno. Se qualcuno o qualcosa torna dal passato per offrirvi il suo aiuto, lasciatevi afferrare la mano. Vi siete chiusi in una fortezza per evitare di gestire la vostra emotività, ma l’inconscio si dibatte per abbattere il portone: peccato che non vi siete ancora accorti che avete voi la chiave…Il lavoro va meglio, il clima qui è più sereno, e le soddisfazioni non mancano, ma è il cuore che scandisce il tempo adesso. Avete bisogno di andare incontro all’amore, e la Luna Nuova del 1° marzo vi accompagna …

5. Toro

La bella Luna del 25 vi aiuta a concretizzare: un incontro, un’intuizione, un progetto che stentava a decollare da un po’. Il risultato è vicino, ma dovete ritrovare motivazione. Sono rimaste un po’ di cose in sospeso, forse vi sentite bloccati in situazioni che sembrano statiche, o avete idee che non riuscite a realizzare per mancanza di risorse. Coraggio e pazienza: la Luna Nuova in Pesci del 1° marzo annuncia che la primavera non è poi così lontana ed è saggio cominciare a risvegliarsi e preparare il terreno per il nuovo raccolto. Rimettetevi al lavoro, coltivate ottimismo e smuoverete nuove energie che si tradurranno in soddisfacenti novità in un futuro non troppo distante. In amore, è tempo di verifiche. I rapporti stanchi si trascinano, forse avete cercato distrazioni altrove, forse semplicemente vi siete arresi a una routine che vi annoia e a tratti infastidisce. Affrontate la realtà, esaminatela, accettatela: solo così potrete fare la scelta migliore. Restare o ripartire, assumendosi tutte le responsabilità, come vuole Saturno in opposizione. Inevitabile.

6. Cancro

Qualche dissonanza ancora c’è: Venere è dispettosa, Plutone scava, Urano stuzzica, e Giove amplifica anche i malumori. Ma l’aria sta cambiando. La Luna Nuova nel vostro elemento, unita al Sole e a Nettuno, alimenta la dolcezza, l’emotività, la voglia di calore, la profondità dei sentimenti. Sforzatevi di vedere il buono anche in questo mare tempestoso che non ha ancora smesso di disorientarvi. Che siano conflitti e tensioni sul lavoro, o stress, stanchezza e preoccupazioni in famiglia, provate a spostare lo sguardo più in là. Impegnatevi, anche se vi sentite insoddisfatti, e i riconoscimenti sul lavoro arriveranno. Non alimentate discussioni ed equivoci, e il clima in casa si distenderà. Ritagliatevi tempo per voi, non sovraccaricatevi di impegni, e assecondate la Luna intensa del 1° marzo facendo meditazione o yoga o stando semplicemente in silenzio davanti a un’immagine che vi regala pace: sarà un modo per ricaricarsi e contrastare i transiti ancora un po’ pesanti.

7. Gemelli

Il Novilunio in Pesci per voi è un po’ faticoso. Le emozioni sono un po’ discordanti e nebulose, ma non è sempre un male. A volte è utile fare i conti con la propria emotività per trovare nuovi canali espressivi e comunicativi ed entrare in contatto con un lato inesplorato di sé che può avvicinare agli altri in modo più autentico. Credo sia quello che vi accadrà. In questa settimana sarete però più attenti alle questioni pratiche, nelle quali dovete mettervi d’impegno per raccogliere i frutti delle iniziative che avete promosso di recente o che avete in mente. La creatività non manca, siete aperti al nuovo e pieni di energia. Sfruttatela al massimo, perché Mercurio, vostro pianeta guida, è ancora dalla vostra parte, e in accordo con Marte vi sospinge verso realizzazioni e svolte positive.

8. Sagittario

Aria nuova, brezza primaverile che soffia da lontano. Il vostro proverbiale ottimismo vi sospinge, lanciandovi verso la realizzazione di nuovi progetti. La nebbia invernale si dirada e appaiono sempre più nitide le idee: presto saprete con chiarezza dove investire le energie. Sul lavoro ritrovate un po’ di motivazione, e anche i rapporti con i colleghi sono più distesi. Nel settore affettivo tutto è possibile: storie che si esauriscono e vengono chiuse senza rimpianti (ma non senza discussioni, soprattutto se ci sono questioni economiche da definire o figli da gestire), incontri promettenti che vi danno slancio, amicizie nuove che vi conducono su strade inesplorate: state proprio cambiando, mettete in atto dinamiche più funzionali e ne raccogliete i frutti. Sembra quasi che voi, eterni fanciullini dello zodiaco, abbiate deciso di diventare grandi! J Forse vi sentite un po’ strani, ma va bene così! La parola d’ordine adesso è: rinnovamento! Le emozioni confuse del Novilunio non basteranno a fermare la vostra evoluzione…

9. Leone

Avete bisogno di stimoli nuovi. Da un lato Urano vi rende fantasiosi e irrequieti, dall’altro c’è Saturno che vi frena, ma di energia ne avete tanta e avrete voglia di esprimerla, sia sul lavoro sia in amore. Il vostro orgoglio leonino si sta risvegliando e l’insofferenza si fa sentire. Bene! Sarà proprio questa la molla che vi spingerà lontano. I tempi non sono ancora maturi, ma Saturno è lì soprattutto a farvi vedere quello che va eliminato e cambiato, cosicché quando sarete pronti, potrete investire le energie in qualcosa che vi rappresenti davvero. Se siete assorbiti dai nuovi progetti e anche un po’ contrariati dall’insoddisfazione e dalla lentezza con cui si concretizzano, è probabile che con chi vi sta vicino non siate esuberanti e positivi. La sfera affettiva potrebbe risentire un po’ di questo clima controverso e a tratti pesante. In questo caso, meglio mettere da parte l’orgoglio e usare la fantasia, che di certo non vi manca! 😉

10. Vergine

Sul lavoro procede tutto senza intoppi. Anzi, potrebbero esserci novità interessanti. Siete precisi, affidabili e puntuali, come sempre. Anche situazioni critiche che in passato vi hanno creato ansie e preoccupazioni, possono mostrare ora risvolti rassicuranti. Purtroppo il clima non è altrettanto sereno nella sfera dei sentimenti. Sole e Nettuno in opposizione, abbracciati alla Luna Nuova, parlano di rapporti che devono essere chiariti e di responsabilità che dovete assumervi. Questo è il momento di guardarsi dentro onestamente, di chiedersi se non avete sbagliato con qualcuno, se non avete peccato di superficialità. Il vostro mondo interiore in genere non è particolarmente complesso. Per voi l’importante è avere sicurezze materiali e riferimenti affettivi, e difficilmente vi mettete in discussione. Ma adesso qualcosa vi smuove nel profondo e dovrete fare i conti con dinamiche per voi inusuali. Affrontate con onestà il partner e voi stessi.

11. Bilancia

Qualche piccolo risultato c’è, ma domina ancora una sensazione di frustrazione e una forte insoddisfazione di fondo. Stranamente, non riuscite nemmeno a essere diplomatici. Siete arrabbiati: per trattative bloccate, per accordi non raggiunti, per incomprensioni che non si placano. Non è male, sapete? Forse, spinti da questa rabbia, imparerete a esprimere voi stessi senza maschere né strategie, lasciando da parte i compromessi. Fate chiarezza, l’ambiguità adesso non paga. I pianeti vi stuzzicano per farvi uscire da situazioni poco chiare e prendere una posizione. Lo stesso discorso vale in amore. Combattivi ed energici, rischiate però di esagerare con le pretese. Siate corretti e investite tutta l’energia marziana in creatività, intuito e prontezza, non alimentate tensioni e polemiche inutili. Scaricatevi in palestra piuttosto! Luna vi sorride il 27.

12. Ariete

Sono ancora momenti duri, ma la tempesta è quasi alle spalle. Siete stanchi, lo capisco, sembra tutto così complicato: sul lavoro, è stato difficile adattarsi ai cambiamenti, inventarsi nuove strade, rimediare agli errori altrui, a volte abbassare la testa pur avendo molto da dare…nel privato, il senso di insoddisfazione, i conflitti, la stanchezza, la fatica vi hanno scoraggiato e abbattuto…cercate di portare pazienza, perché se fate resistenza e vi lasciate dominare dall’impulsività e dall’aggressività, non otterrete niente di buono. Dovete avere il coraggio di guardare in faccia la realtà e chiamarla col suo nome: la consapevolezza è l’arma vincente.  Se assecondate gli eventi e ascoltate il vostro cuore, i cambiamenti arriveranno e una nuova dimensione si aprirà. Dovete lasciare andare zavorre inutili, certe cose e certe persone non fanno più per voi: è da un po’ che le stelle ve lo stanno dicendo, e presto sarà tempo di voltare pagina. Forza, resistete. La primavera, che è la vostra stagione e la stagione di tutte le rinascite, è vicina…

 

Buona settimana a tutti …e non dimentichiamo mai che è l’amore a muovere le stelle 😉

SAN FAUSTINO: UN SINGLE PER OGNI SEGNO ZODIACALE

io e Laura Eid, autrice del libro "Singles" dedicato soprattutto ai singles milanesi

io e Laura Eid, autrice del libro “Singles” dedicato soprattutto ai singles milanesi

Questa edizione speciale dell’ Eroscopo si apre con un’importante considerazione: ieri era San Valentino. Quanti di voi che non sono innamorati si sono sentiti tristi, incompresi, abbandonati, fragili, dimenticati ? E sicuramente  TV, radio, giornali, web vi avranno subissato di cuoricini di tutte le misure, di frasi dolci, cioccolatini morbidi e piccanti e Cupidi con le loro frecce colorate, mentre i vari oroscopi si sono scatenati con previsioni e ritratti più o meno verosimili dei vari Segni Zodiacali innamorati. Ma in questo mondo che si sta rapidamente trasformando dove per esempio, nella città di Milano, i single sono la metà della popolazione, come mai nessuno (o quasi) si prende la briga di tracciare un profilo astrologico dei vari Segni quando anzichè essere innamorati versano in una condizione tra virgolette di “solitudine”?

Per fortuna che ci sono io 😉

Oggi è San Faustino e io mi sono chiesta “Come vive ogni Segno Zodiacale questo status?  Ci sono alcuni Segni più predisposti alla singolaggine, altri meno; sarebbe interessante condurre una ricerca per stabilire quali sono quelli che statisticamente restano single più a lungo, anche se io un’idea me la sono fatta: negli uomini sicuramente è il Segno della Vergine… ce ne sono troppi in giro per essere un puro caso!!! 😉 . E così oggi ho voluto divertirmi a tracciare un profilo per ognuno, anche se, per avere un quadro completo del’atteggiamento affettivo di ogni individuo sia in coppia che non, vi ricordo che è indispensabile analizzare anche la posizione di Venere, eventuali stellium, la 5° casa e le case in cui cadono i pianeti dell’affettività. Per questo, nell’articolo seguente,  vi suggerisco di leggere anche i Segni corrispondenti all’Ascendente e Venere . Poi se non vi ritrovate chiedetemi pure. In conclusione, vi dico spassionatamente la mia. Vi confesso che sono una fan sfegatata di Ilaria Cardani e del suo blog www.lapersonagiusta.com : mi trovo sempre d’accordo con la sua visione e trovo i suoi articoli impeccabili e illuminanti. Lo consiglio vivamente a tutti.

Sono sicura che la persona giusta si trova già sulla vostra traiettoria: perchè la incontriate però è fondamentale che smettiate di ritenere che avere una relazione sentimentale equivalga a ricevere la panacea da tutti i mali, idea comune soprattutto a molte fanciulle. Siate felici. Trovate prima la persona giusta che è in voi, senza fretta, rispettando i vostri tempi. Tutto il resto è solo amore.

Ilaria Castelli

ARIETE

Individuo da pochi preamboli, la domanda “stai meglio da single o in coppia?” a dire il vero non te la sei mai posta. Vada come vada, poche seghe mentali: un uomo vero come te sta bene in qualsiasi situazione. Una birretta, quattro amici al bar e chi t’ammazza??? Certo: non sei un tipo sentimentale, Venere è in esilio nel tuo Segno. Preferisci partire all’attacco e gettarti sulla tua preda con entusiasmo e virilità per poi mostrarla abilmente agli amici e conoscenti con i quali senza accorgerti hai instaurato con forte grinta una sottile forma di competizione. Sempre. Se poi la preda soccombe e diventa tua, in un menage a due sei tu che decidi, è fuori discussione. O così o pomì. E soprattutto zero romanticherie: roba da mezze calzette. Il tuo modello da seguire è “Io Tarzan, tu Jane” e vai con la clava ;-). L’inconveniente con te è il fatto che anche se sei in coppia continui a comportarti come se tu fossi da solo, senza il minimo rispetto per le esigenze del partner: infatti, e’ nel tuo Segno che l’egoismo raggiunge l ‘apoteosi e il suo massimo splendore :-). Sia single che in coppia, comunque, il tipo di relazione che instauri più frequentemente è quella litigarella e i tuoi amori durano lo spazio di un’incazzatura 😦

TORO

Tradizionalista e dai sani valori, sicuramente sei più orientato verso la coppia. Tutta questa storia dell’emancipazione femminile e dei nuovi ruoli da ridefinire non l’hai mai mandata giù e sei uno che sostiene che in fondo “si stava meglio quando si stava peggio”. Non riesci proprio a fare a meno di sognare una vita in campagna all’aria aperta con una famiglia numerosa, circondato da cani, gatti, animali da cortile e con la pasta fatta in casa la domenica; tuttavia, il mondo si evolve anche senza di te e se ti ritrovi tuo malgrado costretto a trascorrere dei periodi più o meno lunghi da single, alla fine ti ci abitui anche. E’ proprio questo il tuo problema: la tua pigrizia ti porta ad adagiarti in ogni status, qualunque esso sia e non schiodarti più da lì. Per questo, quando trovi una persona che ti piace ti ci fidanzi e tendi a non lasciarla più; così, allo stesso modo, quando sei single da un pò, adotti uno stile di vita quasi autistico e assolutamente routinario, in cui tendi ad uscire sempre con le stesse persone di quando avevi 12 anni, anche se loro nel frattempo si sono sposate e hanno avuto 15 bambini e in comune non avete proprio nulla… E ancora ti ostini a frequentare sempre gli stessi luoghi, possibilmente nel raggio di 1 km da casa tua, a tenere la stessa pettinatura e alla sola idea di un fuori programma ti vengono i brividi. Peccato perchè saresti simpatico… però finchè resti nella tua “comfort zone” non lo saprà mai nessuno.

GEMELLI

Single o in coppia? Il problema per te non si pone proprio: ti adatti ad entrambe le situazioni. Simpatico, comunicativo, sponsor ufficiale del positive thinking e della leggerezza dell’essere (la versione sostenibile) cavalchi sempre e comunque l’onda della vita, soprattutto se si tratta di quella mondana. Parliamoci chiaro: tanto a rimorchiare e a tenere i piedi in più scarpe si fa sempre in tempo, no? La monogamia? Meglio l’ergastolo. La differenza tra le versione Gemelli-single e Gemelli-in coppia è assolutamente impercettibile: da un lato, sei un esempio da seguire per la vitalità, la curiosità e la molteplicità degli interessi in cui ti cimenti. Dall’altro, forse un pizzico di impegno in più non guasterebbe, perlomeno quando superi gli anta: se il tuo diventa un bisogno di conferme continuo, forse dentro di te qualcosa va rivisto. Un consiglio: la strada verso la monogamia per te passa attraverso l’attrazione mentale, dunque lasciati catturare la mente. Si può essere giovani dentro (e fuori) anche senza diventare ridicoli. Semmai, prova a riversare il tuo spirito e la tua giovinezza in un rapporto stabile: il valore aggiunto che ne trarrete entrambi sarà tale che sfarfalleggiare in giro non sarà più necessario. Non c’è maggiore conquista che avere al proprio fianco la persona di sempre felice come il primo giorno.

CANCRO

Inutile dire che siete PRO coppia. Cosignificante della 4° casa, simbolo della famiglia, della stabilità e della dipendenza intesa come mancanza totale di autonomia, il Segno del Cancro in assoluto è il più bulimico di coccole e affettuosità. Voi Cancretti siete dolci ed affettuosi e l’amore avete bisogno soprattutto di riceverlo; ecco che allora instaurate fin da subito un rapporto di totale dipendenza da vostra madre da cui in genere non riuscite mai a liberarvi nemmeno dopo la sua morte. Pretendete dunque di instaurare anche con gli altri e a tutti i livelli, dei rapporti di amore totale ed incondizionato che alla lunga vi impediscono seriamente di crescere. Purtroppo questo vostro bisogno atavico anzichè essere la vostra forza alla lunga diventa la vostra condanna: soprattutto coi tempi che corrono, attaccarsi come cozze a qualcuno e farne la propria ragione di vita e sicurezza diventa una vera e propria condanna alla solitudine e/o all’infelicità. Ciò premesso, quando per sbaglio vi ritrovate a trascorrere dei periodi senza un partner, non lo vivete affatto bene: in genere, vi sentite vittime di una delle più grosse disgrazie possibili, al pari di un male incurabile o di una sciagura, vi lamentate in continuazione della vostra condizione e fate i capricci. Dedicarvi a voi stessi? Manco vi sfiora il pensiero. Uscire con gli amici? Meglio passare il weekend ai fornelli o in poltrona a guardare l’album della prima comunione. La povera Ilaria Cardani si metterebbe le mani nei capelli con dei casi come voi e chi meglio di me può comprenderla? Essere in coppia nel 2014 richiede un grosso sforzo di autonomia: il Medioevo è finito da un pezzo. E – aggiungo – per fortuna.

LEONE

Affascinante, sicuro di te stesso ed egocentrico fino all’eccesso, sei un tipo che preferisce vivere in coppia: per un narciso come te è fondamentale trovarsi sempre al centro delle attenzioni di qualcuno. La tua autostima si alimenta e trae la sua linfa vitale dagli elogi e nelle pupille dilatate altrui: dominato dal Sole, il tuo destino è infatti quello di brillare e splendere sempre e comunque, anche di luce propria. Tuttavia, nei periodi in cui ti ritrovi singolo, non ne fai di certo un dramma e in fondo non te la passi tanto male; mi sembra di vederti in azione in una delle tue uscite alla ricerca di una preda: lisci la criniera, tiri fuori la coda come i pavoni e attendi che le prede si facciano avanti.Ovviamente tu resti seduto sul trono come il più nobile dei re e non ti sporchi di certo le mani a farti avanti per primo :-). Il tuo ego raggiunge la sua massima espressione quando stili la lista dei tuoi spasimanti in ordine decrescente dal più meritevole in avanti: un’overdose di autostima per la tua anima megalomane :-). Quando ti innamori, però, il tuo cuore diventa caldo e generoso: d’altra parte qualsiasi re che si rispetti necessita di avere al suo fianco la più appariscente tra le regine, possibilmente che gli confermi ogni giorno il suo potere e il suo valore. Lo dico sempre: se impari a mettere da parte l’ego, sei uno dei migliori partiti sul mercato. E’ su quel SE che c’è da lavorare 😉

VERGINE

Single? si grazie, spesso e volentieri ma generalmente per scelta degli altri. Cavilloso e puntiglioso come sei, li fai scappare tutti! Non è per niente facile viverti accanto: sei un pentolone di fagioli in perenne polemica con il mondo intero e poi sei talmente abbarbicato sulle tue posizioni e sulle tue abitudini routinarie che mal ti adatti perfino a te stesso. E pensare che, a livello ideologico, lo desideri anche un compagno ma da un lato esigi la perfezione e dall’altro sai essere pesante come un macigno. La fase di ricerca di un compagno ti richiede un grosso impegno: è quasi stressante quanto cercare un lavoro o fare un’ispezione per conto della ASL. In genere, stili un elenco dei possibili pretendenti e accanto ad ogni nome esprimi un tuo giudizio (l’indicatore di gradimento può essere espresso in voti, stelline etc). La fase successiva prevede un esame teorico (uscita a cena o cinema) e una prova pratica (sopra e sotto le lenzuola, a seconda dei casi)…salvo poi scoprire che chi ti attrae di più è proprio il tuo esatto opposto: imprevedibile, pazzerello, dalla spiccata emotività . E allora perchè non farsi contagiare almeno un pò? Se tenete il cuore in cassaforte non si sciupa, certo… ma siete proprio sicuri che non valga la pena sgualcirlo almeno un pò?

BILANCIA

La parola single non è nemmeno contemplata dal vostro vocabolario. Dominato da Venere e cosignificante della 7° casa, il Segno della Bilancia è un fan della coppia, non tanto per quel che vuole far credere – romanticismo o altro – ma più che altro per salvare le apparenze in società. Così vuole l’etichetta. Ecco che allora preferite unirvi in sacro vincolo a qualcuno che abbia tutti i requisiti formali per essere il vostro partner: carino, bene educato, di buona famiglia, con un buon curriculum lavorativo, possibilmente che non sporchi e non faccia disordine in giro per casa ;-). E il bello è che avete anche da ridire su chi non sposa le vostre scelte convenzionali: uscire dai binari vi fa semplicemente orrore. O meglio paura. Se proprio vi ritrovate (di certo non per scelta) a trascorrere un periodo da “sfidanzati”, siete a rischio crisi di insicurezza: potreste arrivare perfino a dubitare del vostro aspetto fisico. Guardarvi dentro? non vi sfiora nemmeno l’idea dato che secondo voi conta solo l’immagine. E in tutti questi bei discorsi, il cuore dove l’avete lasciato? ogni tanto ricordatevi che ne avete uno e che magari vorrebbe anche battere ogni tanto 😉

SCORPIONE

Il vostro status preferito su Facebook? Relazione complicata. Già. Si tratta di quelle situazioni in cui non si può dire che siete in coppia ma manco che siete single: è quando frequentate qualcuno saltuariamente, soprattutto sotto le lenzuola e la relazione resta a metà strada tra un vero impegno e il disinteresse totale. E’ proprio lì che in genere sguazzate (o meglio, sguazzavate prima della metamorfosi che Saturno ha operato).Con tutto il pathos e lo struggimento del caso. Quando e se poi la preda la accalappiate, vi viene a noia. Venere nel Vostro Segno è in esilio, l’abbiamo detto tante volte quindi siete gli esempi da non seguire: in amore vi piace soffrire, sia che siate single che in coppia. Nei periodi in cui non versate in queste situazioni di mezzo ma siete completamente single soprattutto perchè siete stati mollati o – peggio ancora – traditi, diventate inavvicinabili. Il vostro unico pensiero fisso diventa la vendetta: sognate il vudù e qualcuno lo mette anche in pratica. E quello che risulta evidente è che non potete stare senza fare sesso: l’astinenza è la vostra peggior nemica. Per fortuna, l’attuale passaggio di Saturno vi sta guidando fuori da questo delirio e vi sta insegnando l’amor proprio, presupposto senza il quale è impossibile instaurare qualunque relazione felice.

SAGITTARIO

Libero e bello. O libero è bello. No, non sono slogan di un nuovo shampoo ma il leit motif della tua vita: sei l’esemplare più significativo di single incallito di tutto il panorama zodiacale. San Faustino è la tua festa preferita: non solo non sei triste quando non hai un partner ma addirittura guardi alle coppie come in genere si guarda ai condannati a morte… non li invidi proprio per nulla! La tua vita da spirito libero procede alla grande, tra amici, viaggi, interessi, filosofie, aperitivi: chi te la fa fare di rinunciare ai tuoi spazi per avere una zavorra ai piedi? A differenza del tuo dirimpettaio (Gemelli), però, tu non sei furbo per niente quindi flirti e sfarfalleggi ma sempre con assoluta onestà: è vero che ti piace collezionare storielle ma per te sono esperienze che ti guidano verso il partner giusto. Vivi sempre con grande avidità le tue relazioni che consumi come fossero panini in un fast food: tutti però hanno il potere di lasciarti qualcosa… un insegnamento, una frase, un luogo, un itinerario diverso da seguire. Generalmente, ti godi appieno la tua vita da single fino al giorno in cui ti imbatti con il grande amore (e generalmente a furia di esplorare lo incontri sempre): a quel punto, la realtà supera il tuo ideale supremo e ti ritrovi felicemente libero in coppia. Libero di condividere, di prenderti i tuoi giusti spazi quando necessari, di viaggiare, di esplorare, di continuare la tua splendida evoluzione in due anzichè da solo. Un connubio miracoloso tra libertà e serietà. Un esempio da seguire per tutti.

CAPRICORNO

Diciamolo francamente: siete la versione moderna del lupo solitario. A differenza del Segno a voi opposto (il Cancro) che è assolutamente incapace di autonomia, quanto ad indipendenza non vi batte nessuno. A volte però vi spingete fin troppo oltre: sono sicura che potreste vivere tranquillamente in una caverna lontano dal mondo senza mezzi di comunicazione ed essere perfettamente a vostro agio. Quindi più che essere single, a voi piace stare da soli. Ma proprio da soli! Niente è più lontano dal vostro mondo un pochino stantìo dell’idea di fare il single che socializza, va alle feste e si dà alla pazza gioia, non ne vedete proprio l’utilità. Se fosse vivo, Carlo Cudega a vostro confronto sarebbe trendy ;-). Per questo motivo, in genere preferite stare in coppia: è una visione della vita che vi sembra più saggia e sicura. Anche perchè solitamente siete consapevoli che adattarsi a voi non è facile, dunque una volta che avete trovato un partner in grado di farlo perchè lasciarlo??? Il guaio è che, una volta in coppia, cercate di isolare anche il partner: lavorate sui fianchi finchè riuscite nel vostro intento di allontanarlo da tutti. A “due cuori e una capanna” preferite indubbiamente la versione “due cuori e una caverna”. Un consiglio: attenti a non esagerare. Se è vero che siete così sereni da soli allora gettatevi nella mischia e non temete il confronto. Vedrete che tutti i settori della vostra vita (lavoro compreso, visto che vi sta tanto a cuore) ne trarranno beneficio. Mi raccomando!

ACQUARIO 

Libertè, egalitè e fraternitè: come descrivervi in tre parole semplici ma efficaci. Che siate single o in coppia, fa poca differenza: voi la libertà l’avete nel DNA fin dalla nascita, la respirate anche con gli alluci e il mignolo sinistro 🙂
Il vostro stile di vita quindi non cambia a seconda dello status: in entrambi i casi, siete eclettici e dinamici, vi cimentate in mille hobbies ed attività collaterali, il volontariato in primis.
Insieme a Sagittario e Gemelli formate un interessantissimo trio: quello degli imprendibili. A differenza loro, però, a voi con la libertà piace giocare e spesso anche scottarvi: provate spesso l’ebbrezza di stare con qualcuno che riesce a privarvi in un colpo solo della vostra anima scatenata e senza vincoli. Per intenderci, vi dilettate a mettervi alla prova, a sperimentare la morbosità e il vivere in gabbia, a scherzare con la possessività e l’attaccamento quasi come lezione karmica per comprendere una volta per tutte quanto siano invece apprezzabili l’indipendenza e l’amore senza bisogno. Col tempo però imparate la lezione e vi legate ad un partner più appropriato. Quello che apprezzo maggiormente in voi è l’originalità e la stravaganza che dimostrate nel vivere le storie in modo assolutamente non convenzionale: l’artefice della vostra eccentricità è il pianeta Urano domiciliato nel vostro segno. Il vostro è anche il Segno dell’amicizia che per voi è assolutamente assimilabile all’amore, in una commistione che a volte va ben oltre l’anticonformismo.  Personalmente trovo che siate dei veri illuminati per la vostra filosofia “vivi e lascia vivere”, per il vostro amore incondizionato ed universale per il prossimo e per il vostro spirito umanitario. Un pizzico di sfuggevolezza in meno e sareste perfetti, sia nella versione single che in quella a due 🙂

PESCI

“I sogni son desideri rinchiusi in fondo al cuor… “. Già. Quanto a desideri, sei messo bene, ma è sulla fase di realizzazione che ti vedo un attimino in difficoltà :-). Per essere innamorato, sei innamorato… questo sempre. E fluttui nell’aere a metà strada tra uno scenario fiabesco (dove i principi magari ci mettono secoli però arrivano sempre a salvare le famigerate principesse addormentate sugli ortaggi) e il copione di un dramma dal lieto fine (in cui in genere è Cenerentola a salvare il principe che in realtà era un malato terminale di AIDS). Sei più candido della neve. La tua vita dunque scorre inesorabile tra questi tuoi amori aldilà della siepe e oltre l’immaginazione: che tu sia single o in coppia, la differenza è davvero minima.  Senz’altro, il minimo comune denominatore è l’abnegazione, il sacrificio di sè, la fuga nel surreale. Tutto fila liscio finchè non suona la sveglia: a quel punto, fare i conti con un vero menage di coppia dove potresti ritrovare il principe azzurro che gira per casa spettinato con la canottiera macchiata di sugo diventa un incubo impossibile da accettare e gestire. Meglio sognare. E soprattutto non svegliarsi mai.

Ilaria Castelli

SAN FAUSTINO: UN SINGLE PER OGNI SEGNO ZODIACALE

Questa edizione speciale dell’ Eroscopo si apre con un’importante considerazione: ieri era San Valentino. Quanti di voi che non sono innamorati si sono sentiti tristi, incompresi, abbandonati, fragili, dimenticati ? E sicuramente  TV, radio, giornali, web vi avranno subissato di cuoricini di tutte le misure, di frasi dolci, cioccolatini morbidi e piccanti e Cupidi con le loro frecce colorate, mentre i vari oroscopi si sono scatenati con previsioni e ritratti più o meno verosimili dei vari Segni Zodiacali innamorati. Ma in questo mondo che si sta rapidamente trasformando dove per esempio, nella città di Milano, i single sono la metà della popolazione, come mai nessuno (o quasi) si prende la briga di tracciare un profilo astrologico dei vari Segni quando anzichè essere innamorati versano in una condizione tra virgolette di “solitudine”?

Per fortuna che ci sono io 😉

Oggi è San Faustino e io mi sono chiesta “Come vive ogni Segno Zodiacale questo status?  Ci sono alcuni Segni più predisposti alla singolaggine, altri meno; sarebbe interessante condurre una ricerca per stabilire quali sono quelli che statisticamente restano single più a lungo, anche se io un’idea me la sono fatta: negli uomini sicuramente è il Segno della Vergine… ce ne sono troppi in giro per essere un puro caso!!! 😉 . E così oggi ho voluto divertirmi a tracciare un profilo per ognuno, anche se, per avere un quadro completo del’atteggiamento affettivo di ogni individuo sia in coppia che non, vi ricordo che è indispensabile analizzare anche la posizione di Venere, eventuali stellium, la 5° casa e le case in cui cadono i pianeti dell’affettività. Per questo, nell’articolo seguente,  vi suggerisco di leggere anche i Segni corrispondenti all’Ascendente e Venere . Poi se non vi ritrovate chiedetemi pure. In conclusione, vi dico spassionatamente la mia. Vi confesso che sono una fan sfegatata di Ilaria Cardani e del suo blog www.lapersonagiusta.com : mi trovo sempre d’accordo con la sua visione e trovo i suoi articoli impeccabili e illuminanti. Lo consiglio vivamente a tutti.   

Sono sicura che la persona giusta si trova già sulla vostra traiettoria: perchè la incontriate però è fondamentale che smettiate di ritenere che avere una relazione sentimentale equivalga a ricevere la panacea da tutti i mali, idea comune soprattutto a molte fanciulle. Siate felici. Trovate prima la persona giusta che è in voi, senza fretta, rispettando i vostri tempi. Tutto il resto è solo amore.   

Ilaria Castelli

 

 ARIETE

 Individuo da pochi preamboli, la domanda “stai meglio da single o in coppia?” a dire il vero non te la sei mai posta. Vada come vada, poche seghe mentali: un uomo vero come te sta bene in qualsiasi situazione. Una birretta, quattro amici al bar e chi t’ammazza??? Certo: non sei un tipo sentimentale, Venere è in esilio nel tuo Segno. Preferisci partire all’attacco e gettarti sulla tua preda con entusiasmo e virilità per poi mostrarla abilmente agli amici e conoscenti con i quali senza accorgerti hai instaurato con forte grinta una sottile forma di competizione. Sempre. Se poi la preda soccombe e diventa tua, in un menage a due sei tu che decidi, è fuori discussione. O così o pomì. E soprattutto zero romanticherie: roba da mezze calzette. Il tuo modello da seguire è “Io Tarzan, tu Jane” e vai con la clava ;-). L’inconveniente con te è il fatto che anche se sei in coppia continui a comportarti come se tu fossi da solo, senza il minimo rispetto per le esigenze del partner: infatti, e’ nel tuo Segno che l’egoismo raggiunge l ‘apoteosi e il suo massimo splendore :-). Sia single che in coppia, comunque, il tipo di relazione che instauri più frequentemente è quella litigarella e i tuoi amori durano lo spazio di un’incazzatura 😦

 TORO

 Tradizionalista e dai sani valori, sicuramente sei più orientato verso la coppia. Tutta questa storia dell’emancipazione femminile e dei nuovi ruoli da ridefinire non l’hai mai mandata giù e sei uno che sostiene che in fondo “si stava meglio quando si stava peggio”. Non riesci proprio a fare a meno di sognare una vita in campagna all’aria aperta con una famiglia numerosa, circondato da cani, gatti, animali da cortile e con la pasta fatta in casa la domenica; tuttavia, il mondo si evolve anche senza di te e se ti ritrovi tuo malgrado costretto a trascorrere dei periodi più o meno lunghi da single, alla fine ti ci abitui anche. E’ proprio questo il tuo problema: la tua pigrizia ti porta ad adagiarti in ogni status, qualunque esso sia e non schiodarti più da lì. Per questo, quando trovi una persona che ti piace ti ci fidanzi e tendi a non lasciarla più; così, allo stesso modo, quando sei single da un pò, adotti uno stile di vita quasi autistico e assolutamente routinario, in cui tendi ad uscire sempre con le stesse persone di quando avevi 12 anni, anche se loro nel frattempo si sono sposate e hanno avuto 15 bambini e in comune non avete proprio nulla… E ancora ti ostini a frequentare sempre gli stessi luoghi, possibilmente nel raggio di 1 km da casa tua, a tenere la stessa pettinatura e alla sola idea di un fuori programma ti vengono i brividi. Peccato perchè saresti simpatico… però finchè resti nella tua “comfort zone” non lo saprà mai nessuno. 

 GEMELLI

 Single o in coppia? Il problema per te non si pone proprio: ti adatti ad entrambe le situazioni. Simpatico, comunicativo, sponsor ufficiale del positive thinking e della leggerezza dell’essere (la versione sostenibile) cavalchi sempre e comunque l’onda della vita, soprattutto se si tratta di quella mondana. Parliamoci chiaro: tanto a rimorchiare e a tenere i piedi in più scarpe si fa sempre in tempo, no? La monogamia? Meglio l’ergastolo. La differenza tra le versione Gemelli-single e Gemelli-in coppia è assolutamente impercettibile: da un lato, sei un esempio da seguire per la vitalità, la curiosità e la molteplicità degli interessi in cui ti cimenti. Dall’altro, forse un pizzico di impegno in più non guasterebbe, perlomeno quando superi gli anta: se il tuo diventa un bisogno di conferme continuo, forse dentro di te qualcosa va rivisto. Un consiglio: la strada verso la monogamia per te passa attraverso l’attrazione mentale, dunque lasciati catturare la mente. Si può essere giovani dentro (e fuori) anche senza diventare ridicoli. Semmai, prova a riversare il tuo spirito e la tua giovinezza in un rapporto stabile: il valore aggiunto che ne trarrete entrambi sarà tale che sfarfalleggiare in giro non sarà più necessario. Non c’è maggiore conquista che avere al proprio fianco la persona di sempre felice come il primo giorno. 

 CANCRO

 Inutile dire che siete PRO coppia. Cosignificante della 4° casa, simbolo della famiglia, della stabilità e della dipendenza intesa come mancanza totale di autonomia, il Segno del Cancro in assoluto è il più bulimico di coccole e affettuosità. Voi Cancretti siete dolci ed affettuosi e l’amore avete bisogno soprattutto di riceverlo; ecco che allora instaurate fin da subito un rapporto di totale dipendenza da vostra madre da cui in genere non riuscite mai a liberarvi nemmeno dopo la sua morte. Pretendete dunque di instaurare anche con gli altri e a tutti i livelli, dei rapporti di amore totale ed incondizionato che alla lunga vi impediscono seriamente di crescere. Purtroppo questo vostro bisogno atavico anzichè essere la vostra forza alla lunga diventa la vostra condanna: soprattutto coi tempi che corrono, attaccarsi come cozze a qualcuno e farne la propria ragione di vita e sicurezza diventa una vera e propria condanna alla solitudine e/o all’infelicità. Ciò premesso, quando per sbaglio vi ritrovate a trascorrere dei periodi senza un partner, non lo vivete affatto bene: in genere, vi sentite vittime di una delle più grosse disgrazie possibili, al pari di un male incurabile o di una sciagura, vi lamentate in continuazione della vostra condizione e fate i capricci. Dedicarvi a voi stessi? Manco vi sfiora il pensiero. Uscire con gli amici? Meglio passare il weekend ai fornelli o in poltrona a guardare l’album della prima comunione. La povera Ilaria Cardani si metterebbe le mani nei capelli con dei casi come voi e chi meglio di me può comprenderla? Essere in coppia nel 2014 richiede un grosso sforzo di autonomia: il Medioevo è finito da un pezzo. E – aggiungo – per fortuna. 

 LEONE

 Affascinante, sicuro di te stesso ed egocentrico fino all’eccesso, sei un tipo che preferisce vivere in coppia: per un narciso come te è fondamentale trovarsi sempre al centro delle attenzioni di qualcuno. La tua autostima si alimenta e trae la sua linfa vitale dagli elogi e nelle pupille dilatate altrui: dominato dal Sole, il tuo destino è infatti quello di brillare e splendere sempre e comunque, anche di luce propria. Tuttavia, nei periodi in cui ti ritrovi singolo, non ne fai di certo un dramma e in fondo non te la passi tanto male; mi sembra di vederti in azione in una delle tue uscite alla ricerca di una preda: lisci la criniera, tiri fuori la coda come i pavoni e attendi che le prede si facciano avanti.Ovviamente tu resti seduto sul trono come il più nobile dei re e non ti sporchi di certo le mani a farti avanti per primo :-). Il tuo ego raggiunge la sua massima espressione quando stili la lista dei tuoi spasimanti in ordine decrescente dal più meritevole in avanti: un’overdose di autostima per la tua anima megalomane :-). Quando ti innamori, però, il tuo cuore diventa caldo e generoso: d’altra parte qualsiasi re che si rispetti necessita di avere al suo fianco la più appariscente tra le regine, possibilmente che gli confermi ogni giorno il suo potere e il suo valore. Lo dico sempre: se impari a mettere da parte l’ego, sei uno dei migliori partiti sul mercato. E’ su quel SE che c’è da lavorare 😉

 VERGINE

 Single? si grazie, spesso e volentieri ma generalmente per scelta degli altri. Cavilloso e puntiglioso come sei, li fai scappare tutti! Non è per niente facile viverti accanto: sei un pentolone di fagioli in perenne polemica con il mondo intero e poi sei talmente abbarbicato sulle tue posizioni e sulle tue abitudini routinarie che mal ti adatti perfino a te stesso. E pensare che, a livello ideologico, lo desideri anche un compagno ma da un lato esigi la perfezione e dall’altro sai essere pesante come un macigno. La fase di ricerca di un compagno ti richiede un grosso impegno: è quasi stressante quanto cercare un lavoro o fare un’ispezione per conto della ASL. In genere, stili un elenco dei possibili pretendenti e accanto ad ogni nome esprimi un tuo giudizio (l’indicatore di gradimento può essere espresso in voti, stelline etc). La fase successiva prevede un esame teorico (uscita a cena o cinema) e una prova pratica (sopra e sotto le lenzuola, a seconda dei casi)…salvo poi scoprire che chi ti attrae di più è proprio il tuo esatto opposto: imprevedibile, pazzerello, dalla spiccata emotività . E allora perchè non farsi contagiare almeno un pò? Se tenete il cuore in cassaforte non si sciupa, certo… ma siete proprio sicuri che non valga la pena sgualcirlo almeno un pò?

 BILANCIA

 La parola single non è nemmeno contemplata dal vostro vocabolario. Dominato da Venere e cosignificante della 7° casa, il Segno della Bilancia è un fan della coppia, non tanto per quel che vuole far credere – romanticismo o altro – ma più che altro per salvare le apparenze in società. Così vuole l’etichetta. Ecco che allora preferite unirvi in sacro vincolo a qualcuno che abbia tutti i requisiti formali per essere il vostro partner: carino, bene educato, di buona famiglia, con un buon curriculum lavorativo, possibilmente che non sporchi e non faccia disordine in giro per casa ;-). E il bello è che avete anche da ridire su chi non sposa le vostre scelte convenzionali: uscire dai binari vi fa semplicemente orrore. O meglio paura. Se proprio vi ritrovate (di certo non per scelta) a trascorrere un periodo da “sfidanzati”, siete a rischio crisi di insicurezza: potreste arrivare perfino a dubitare del vostro aspetto fisico. Guardarvi dentro? non vi sfiora nemmeno l’idea dato che secondo voi conta solo l’immagine. E in tutti questi bei discorsi, il cuore dove l’avete lasciato? ogni tanto ricordatevi che ne avete uno e che magari vorrebbe anche battere ogni tanto 😉

 SCORPIONE

 Il vostro status preferito su Facebook? Relazione complicata. Già. Si tratta di quelle situazioni in cui non si può dire che siete in coppia ma manco che siete single: è quando frequentate qualcuno saltuariamente, soprattutto sotto le lenzuola e la relazione resta a metà strada tra un vero impegno e il disinteresse totale. E’ proprio lì che in genere sguazzate (o meglio, sguazzavate prima della metamorfosi che Saturno ha operato).Con tutto il pathos e lo struggimento del caso. Quando e se poi la preda la accalappiate, vi viene a noia. Venere nel Vostro Segno è in esilio, l’abbiamo detto tante volte quindi siete gli esempi da non seguire: in amore vi piace soffrire, sia che siate single che in coppia. Nei periodi in cui non versate in queste situazioni di mezzo ma siete completamente single soprattutto perchè siete stati mollati o – peggio ancora – traditi, diventate inavvicinabili. Il vostro unico pensiero fisso diventa la vendetta: sognate il vudù e qualcuno lo mette anche in pratica. E quello che risulta evidente è che non potete stare senza fare sesso: l’astinenza è la vostra peggior nemica. Per fortuna, l’attuale passaggio di Saturno vi sta guidando fuori da questo delirio e vi sta insegnando l’amor proprio, presupposto senza il quale è impossibile instaurare qualunque relazione felice.  

 SAGITTARIO

 Libero e bello. O libero è bello. No, non sono slogan di un nuovo shampoo ma il leit motif della tua vita: sei l’esemplare più significativo di single incallito di tutto il panorama zodiacale. San Faustino è la tua festa preferita: non solo non sei triste quando non hai un partner ma addirittura guardi alle coppie come in genere si guarda ai condannati a morte… non li invidi proprio per nulla! La tua vita da spirito libero procede alla grande, tra amici, viaggi, interessi, filosofie, aperitivi: chi te la fa fare di rinunciare ai tuoi spazi per avere una zavorra ai piedi? A differenza del tuo dirimpettaio (Gemelli), però, tu non sei furbo per niente quindi flirti e sfarfalleggi ma sempre con assoluta onestà: è vero che ti piace collezionare storielle ma per te sono esperienze che ti guidano verso il partner giusto. Vivi sempre con grande avidità le tue relazioni che consumi come fossero panini in un fast food: tutti però hanno il potere di lasciarti qualcosa… un insegnamento, una frase, un luogo, un itinerario diverso da seguire. Generalmente, ti godi appieno la tua vita da single fino al giorno in cui ti imbatti con il grande amore (e generalmente a furia di esplorare lo incontri sempre): a quel punto, la realtà supera il tuo ideale supremo e ti ritrovi felicemente libero in coppia. Libero di condividere, di prenderti i tuoi giusti spazi quando necessari, di viaggiare, di esplorare, di continuare la tua splendida evoluzione in due anzichè da solo. Un connubio miracoloso tra libertà e serietà. Un esempio da seguire per tutti. 

 CAPRICORNO

 Diciamolo francamente: siete la versione moderna del lupo solitario. A differenza del Segno a voi opposto (il Cancro) che è assolutamente incapace di autonomia, quanto ad indipendenza non vi batte nessuno. A volte però vi spingete fin troppo oltre: sono sicura che potreste vivere tranquillamente in una caverna lontano dal mondo senza mezzi di comunicazione ed essere perfettamente a vostro agio. Quindi più che essere single, a voi piace stare da soli. Ma proprio da soli! Niente è più lontano dal vostro mondo un pochino stantìo dell’idea di fare il single che socializza, va alle feste e si dà alla pazza gioia, non ne vedete proprio l’utilità. Se fosse vivo, Carlo Cudega a vostro confronto sarebbe trendy ;-). Per questo motivo, in genere preferite stare in coppia: è una visione della vita che vi sembra più saggia e sicura. Anche perchè solitamente siete consapevoli che adattarsi a voi non è facile, dunque una volta che avete trovato un partner in grado di farlo perchè lasciarlo??? Il guaio è che, una volta in coppia, cercate di isolare anche il partner: lavorate sui fianchi finchè riuscite nel vostro intento di allontanarlo da tutti. A “due cuori e una capanna” preferite indubbiamente la versione “due cuori e una caverna”. Un consiglio: attenti a non esagerare. Se è vero che siete così sereni da soli allora gettatevi nella mischia e non temete il confronto. Vedrete che tutti i settori della vostra vita (lavoro compreso, visto che vi sta tanto a cuore) ne trarranno beneficio. Mi raccomando!

 ACQUARIO 

Libertè, egalitè e fraternitè: come descrivervi in tre parole semplici ma efficaci. Che siate single o in coppia, fa poca differenza: voi la libertà l’avete nel DNA fin dalla nascita, la respirate anche con gli alluci e il mignolo sinistro 🙂  
Il vostro stile di vita quindi non cambia a seconda dello status: in entrambi i casi, siete eclettici e dinamici, vi cimentate in mille hobbies ed attività collaterali, il volontariato in primis. 
Insieme a Sagittario e Gemelli formate un interessantissimo trio: quello degli imprendibili. A differenza loro, però, a voi con la libertà piace giocare e spesso anche scottarvi: provate spesso l’ebbrezza di stare con qualcuno che riesce a privarvi in un colpo solo della vostra anima scatenata e senza vincoli. Per intenderci, vi dilettate a mettervi alla prova, a sperimentare la morbosità e il vivere in gabbia, a scherzare con la possessività e l’attaccamento quasi come lezione karmica per comprendere una volta per tutte quanto siano invece apprezzabili l’indipendenza e l’amore senza bisogno. Col tempo però imparate la lezione e vi legate ad un partner più appropriato. Quello che apprezzo maggiormente in voi è l’originalità e la stravaganza che dimostrate nel vivere le storie in modo assolutamente non convenzionale: l’artefice della vostra eccentricità è il pianeta Urano domiciliato nel vostro segno. Il vostro è anche il Segno dell’amicizia che per voi è assolutamente assimilabile all’amore, in una commistione che a volte va ben oltre l’anticonformismo.  Personalmente trovo che siate dei veri illuminati per la vostra filosofia “vivi e lascia vivere”, per il vostro amore incondizionato ed universale per il prossimo e per il vostro spirito umanitario. Un pizzico di sfuggevolezza in meno e sareste perfetti, sia nella versione single che in quella a due 🙂
 

 PESCI

 “I sogni son desideri rinchiusi in fondo al cuor… “. Già. Quanto a desideri, sei messo bene, ma è sulla fase di realizzazione che ti vedo un attimino in difficoltà :-). Per essere innamorato, sei innamorato… questo sempre. E fluttui nell’aere a metà strada tra uno scenario fiabesco (dove i principi magari ci mettono secoli però arrivano sempre a salvare le famigerate principesse addormentate sugli ortaggi) e il copione di un dramma dal lieto fine (in cui in genere è Cenerentola a salvare il principe che in realtà era un malato terminale di AIDS). Sei più candido della neve. La tua vita dunque scorre inesorabile tra questi tuoi amori aldilà della siepe e oltre l’immaginazione: che tu sia single o in coppia, la differenza è davvero minima.  Senz’altro, il minimo comune denominatore è l’abnegazione, il sacrificio di sè, la fuga nel surreale. Tutto fila liscio finchè non suona la sveglia: a quel punto, fare i conti con un vero menage di coppia dove potresti ritrovare il principe azzurro che gira per casa spettinato con la canottiera macchiata di sugo diventa un incubo impossibile da accettare e gestire. Meglio sognare. E soprattutto non svegliarsi mai. 

  Ilaria Castelli

Astroparade di LOREDANA GALIANO dal 17 al 23 febbraio 2014

 

 

 

ImmagineUna bella immagine per ricordarci che l’Amore vince sempre. Buon San Valentino.

Questa settimana il Sole lascia l’Aquario ed entra in Pesci, mentre Mercurio rientra nel segno più stravagante dello Zodiaco, ossia l’Aquario, per il resto dei pianeti tutto rimane invariato, mentre la Luna dalla Vergine passeggia verso il Sagittario.

 

Al primo posto ci sono i nativi della VERGINE, che già da lunedì si sentono al settimo cielo, mentre da metà settimana il Sole nel segno opposto li renderà un po’ malinconici, ma nulla rovinerà loro l’entusiasmo, la voglia di fare, la voglia di rimettersi in gioco. Alcuni hanno consolidato il rapporto di lavoro, altri hanno firmato dei contratti di collaborazione, altri ancora hanno trovato l’amore della vita: vi sentite più sicuri e consapevoli, siete molto bravi a portare a compimento doveri, progetti e ambizioni, insomma gli ingredienti ci sono tutti per realizzare ogni obiettivo.

 

Al secondo posto ci sono i nativi dei GEMELLI, da martedì, mercoledì e giovedì saranno invitati o inviteranno ad un mega party dove sesso, droga e n’rock e roll scateneranno i loro ormoni, Marte in Bilancia in V casa solare, con Venere e Plutone nella ottava casa sono sinonimi di passione, trasgressione, voglia di sperimentare il nuovo. La vostra curiosità sarà stimolata a tal punto da non riconoscervi più. I cambiamenti in vista ci sono, ma occhio agli abbagli e alle illusioni. Nel quotidiano, continuano i colloqui di lavoro e occasioni professionali, raccogliete stimoli e contatti.

 

Al terzo posto ci sono i nativi dell’AQUARIO: buon compleanno. Sarete  ben felici che Mercurio è rientrato nel vostro cielo a donarvi comunicazione, socievolezza, nuovi amici e nuovi contatti, magari con Sagittario o Gemelli. Saturno storto potrebbe non favorirvi tutto ciò, ma è solo un sistema d’allarme che vi protegge da eventuali cadute burrascose, in fondo Urano e Marte vi spingono ad agire con riflessione, grinta e passione, permettendovi di fare follie senza pagarne il conto. Martedì, mercoledì e giovedì sono giornate migliori per notizie, magari anche da lontano.

 

Al quarto posto nuotano nelle acque tranquille i nativi dei PESCI, il Sole viene a salutarvi nel vostro cielo donandovi carica vitale, tanto buonumore e gioia di vivere.  Siete sempre i favoriti di Giove, Saturno, Nettuno, Venere e Plutone. Come sta andando la vostra vita?? Da un po’ di settimana che nessuno vi toglie dai primi posti della classifica, state lavorando sodo e sarete premiati. Scrollatevi di dosso quello che non vi serve più, chiarite ogni malinteso. Siete sempre in cima e continuerete ancora per un po’. Ottime le giornate di giovedì e venerdì per fare shopping.

 

Al quinto posto ci sono i tenebrosi dello SCORPIONE. Questa è la vostra settimana per osare, chiedere, azzardare, improvvisare, non fatevi prendere da sconforti o da malumori passeggeri. Con Saturno nel vostro cielo sarete più forti e consapevoli. Spingete sull’acceleratore fino a giugno sia nel privato sia nel lavoro, avanzando nuove richieste e consolidando nuovi progetti. Non avete tempo per annoiarvi. L’amore è dietro l’angolo, Cupido è lì con suo arco pieno di frecce. Giovedì e venerdì con la Luna nel vostro cielo farete scintille e faville. Auguri!!

 

Al sesto posto ci sono i nativi della BILANCIA. Siete talmente tesi e nervosi che si sente ad un km da voi. Tutto vi mette alla prova, non sembrate più degli equilibrati nativi della Bilancia, ma piuttosto bellicosi, irrequieti e impulsivi. Ogni cosa, ora, vi manda in tilt, dalle questioni burocratiche irrisolte, alle questioni economiche poco chiare. Discussioni e battibecchi sono ormai all’ordine del giorno. Vi sentite in un labirinto senza uscita, vi manca il fiato ed è subito panico: respirate, respirate. Chiedete aiuto, pregate per un miracolo, prima o poi vedrete finalmente la luce del sole. Come scriveva Leopardi: la quiete dopo la tempesta!!

 

Al settimo posto ci sono gli impetuosi dell’ARIETE. Non avete proprio tempo per annoiarvi. Questa settimana sparano botti fra le agitazioni e insofferenze sul lavoro, in famiglia e con gli Altri. State cercando quello che non c’è, ma perché non lo sapete neanche voi cosa cercare esattamente. Ci sono ancora bufere in corso, camminate con l’ascia in mano e con la benda in testa, non ci sono vie di mezzo, o tutto o niente. Organizzatevi una giornata intera di relax, per esempio domenica.

 

All’ottavo posto ci sono i nativi del TORO. Se non fosse per Saturno che rompe le uova nel paniere, tutto andrebbe meglio ma non demordete, Giove e Venere con Plutone vi tengono la mano e vi portano fortuna. Mercurio storto vi rende capricciosi, insoddisfatti, poco loquaci o fin troppo chiacchieroni da creare malintesi, fraintendimenti o piccole bugie. Lunedì è la giornata migliore per chiarimenti, altrimenti rimandate tutto alla settimana prossima.

 

Al nono posto ci sono i nativi del CANCRO. Questo sarebbe l’anno dei segni d’acqua, ma  voi vi sentite strani, insoddisfatti, inquieti e giù di tono. Nel privato siete piuttosto malinconici e irrequieti. Tutto vi va storto, non riuscite a tenere i nervi saldi, lo stress quotidiano non vi fa vedere il futuro, eppure Saturno ve lo promette, vi invita a pensare in grande. Il 19 entra  il Sole in Pesci e vi sentirete più leggeri, ritrovando la gioia di vivere. Venerdì e sabato lasciate tutto e tutti a casa, uscite e frequentate nuovi posti per stringere nuove amicizie.

Al decimo posto ci sono i testardi del CAPRICORNO. Saturno e Nettuno vi sostengono per suggerirvi che non ci sono solo le insoddisfazioni, le tribolazioni, le preoccupazioni, ma anche i sogni, la fantasia. Venere, in qualche modo, dà il suo positivo contributo, ma voi siete presi a non affondare nelle acque agitate mosse da Urano, Marte e Giove. Sono giorni difficili, ma riuscirete a tener duro e a non mollare. Siete o non siete figli di Saturno? Dov’è la vostra forza, la vostra caparbietà?? Tirate fuori le unghie e combattete a denti stretti, avete sempre voglia di cambiare, di osare, di fare. Attendete qualche settimana e poi partite in quinta.

 

All’undicesimo posto ci sono viaggiatori dello Zodiaco, i nativi del SAGITTARIO. A.A.A. cercasi vie d’uscita tra le incomprensioni e battibecchi. Basta con i giri mentali. Guardate avanti come solo voi sapete fare, frequentate gente e uscite il più possibile. Vi servono distrazioni, aria pulita, nuovi locali e nuove ispirazioni. Avete voglia di libertà e di desiderio di ricominciare da un’altra parte o solo in una nuova veste. Domenica sarà la giornata migliore per ricominciare tutto daccapo.

 

Al dodicesimo posto ci sono i ruggenti nativi del LEONE. Cari amici, la rivincita è un piatto che va consumato ad agosto, sotto l’ombrellone sulla spiaggia. Sino ad allora portate pazienza. Ora tutto vi sembra remare contro, dai colleghi, ai familiari, dalla lavatrice al frullatore, dal motore di una macchina ad una spina. Tutto vi agita, tutto vi infastidisce. Prima di ruggire, respirate a fondo, contante fino mille. Urge riposo e una dieta alimentare molto leggera. Alla sera, spegnete tutto e immergetevi nella lettura di un bel libro coinvolgente e appassionante.

 

Loredana Galiano

 

Quale partner può davvero essere irresistibile per noi? – Marte e Venere in PESCI

“L’amore è un concetto estensibile
che va dal cielo all’inferno,
riunisce in sé il bene e il male,
il sublime e l’infinito.”

C.G. Jung

E con i Pesci concludiamo oggi la nostra rassegna sul partner ideale. Per ciascun segno, nei vari articoli, abbiamo cercato di delineare il profilo della persona che con maggiore immediatezza tende a risvegliare i nostri sensi, sulla base della posizione di Marte (nell’Oroscopo della donna) e di Venere (nell’Oroscopo dell’uomo). L’attrazione è un fenomeno di grande interesse psicologico, dal momento che generalmente sfugge ai più comuni meccanismi della consapevolezza cosciente e ci conduce nel misterioso mondo dell’irrazionale. L’ipotesi che abbiamo preso in considerazione è nota soprattutto nell’ambito della Psicologia Analitica, ed essendo ormai giunti alla fase conclusiva ci limitiamo qui solamente a ricordare che il bisogno di completezza normalmente espresso da ciascun individuo spesso guida inconsciamente l’attrazione che un partner può esercitare nei suoi confronti. Ciò avverrebbe perchè, nel nostro anelito all’integrazione e alla crescita psichica personale, tendiamo a ricercare “all’esterno” proprio quelle qualità che avvertiamo utili al nostro sviluppo. In termini più semplici, il partner ideale sarebbe dunque la persona che ci può offrire, grazie alle sue qualità, la possibilità di pervenire al meraviglioso fine esistenziale di conoscere ciò che ci rende completi. Quando questa esperienza è reciproca, le possibilità di una relazione stabile, creativa e appagante sono davvero notevoli.
Abbiamo più volte ribadito anche che solo l’analisi dell’intero Tema Natale può fornirci la chiave della nostra personalità e della persona che tendiamo a desiderare, ma limitandoci agli aspetti più essenziali, senza dubbio Marte e Venere possono rappresentare due indicatori di grande importanza in questo processo.
Cercheremo quindi di illustrare il particolare mondo relazionale di questo Segno, profondo, mutevole e sensibile. Forse nessun altro Segno oltre ai Pesci è degno di poter dare dell’Amore una definizione come quella di Jung che abbiamo citato. Nessuno come chi è caratterizzato dal segno dei Pesci è consapevole della vastità della sfera psichica, emozionale e spirituale dell’essere umano. Per comprenderne il misterioso mondo relazionale dobbiamo innanzitutto renderci conto che,  in loro, ogni cosa prende vita in un oceano interiore sconfinato ed insondabile, regno dell’inconscio e della dissoluzione nel “tutto” a cui sentono di appartenere. Spesso possono apparire enigmatici, ma, più semplicemente, tendono a prendere in considerazione una gamma di possibilità estremamente ampia, ciascuna riguardante una realtà che non può essere ignorata. Per la stessa “mistica” ragione qualche nativo del Segno ha procurato all’intera categoria la fama di avere dei criteri morali piuttosto concessivi, includendovi naturalmente l’ambito relazionale.
Tutto questo si sviluppa in un contesto di estrema sensibilità ai sentimenti e alle emozioni umane. Nessuno meglio dei Pesci conosce il significato del termine “Empatia”, spingendo questa qualità umana fino agli aspetti più profondi della compassione.

L’uomo con Venere in Pesci

Se non dimentichiamo mai che l’uomo con Venere in Pesci adora immergere i suoi sentimenti in panorami dal sapore onirico, mistico o fantastico, abbiamo già la consapevolezza di ciò che difficilmente potrà mancare nella sua partner ideale. Se è vero che in amore anche l’immaginazione reclama il suo spazio, quest’uomo ne è molto probabilmente la dimostrazione. Non è probabilmente l’uomo che si lascia travolgere dalla passione infuocata, ma sa amare con sincerità di sentimento. Tende però ad essere sedotto con facilità, a causa dell’ideale dell’amore ampio e universale che lo caratterizza. Anche la stabilità del sentimento, con Venere collocata nel Segno governato da Nettuno, non viene ottenuta con facilità. L’amore tende qui all’infinito, e non si accontenterà che di una donna in grado di fargli vivere un sentimento che “va oltre”; oltre ai limiti umani, oltre ai tristi vincoli terreni.
In ogni caso, è una posizione estremamente delicata per l’uomo, che sperimenta una certa vulnerabilità in tutto ciò che ha a che fare con le emozioni profonde. L’amore è vissuto come qualcosa di infinito, di grande e universale. Per molti, in questa condizione, sperimentarlo nella quotidianità significa collegarsi interiormente con la fonte dell’Amore stesso, e il rischio di subirne una separazione può inquietare non poco. Non di rado sognerà dunque una donna capace di colmare questa minacciosa sensazione di vuoto e di nutrire il suo cuore in profondità.
Dall’uomo con Venere in Pesci ci si può senza dubbio attendere un’affettività dolce, delicata e compassionevole. Ma non si dimentichi la sua necessità di non limitare o contenere l’archetipo dell’amore che percepisce in se stesso. Non ci si sorprenda quindi se il suo bisogno di magia, di trascendenza e la spinta a dissolvere confini e difese può talvolta guidare persino il suo codice morale, con tutto ciò che ne consegue…

La donna con Marte in Pesci

Magari non allo stesso livello della donna con Marte nel Segno del Cancro, ma senza dubbio anche questa ha la necessità fondamentale di sentirsi profondamente capita. L’uomo che mostra una spiccata sensibilità empatica ha senza dubbio su di lei une grande influenza. Il partner la cui componente femminile non è relegata nell’ombra, ma al contrario è valorizzata, non la spaventa. Non lo ritiene debole come molte donne tenderebbero a fare, ma la apprezza come una qualità fondamentale. Tende ad essere attratta anche dall’uomo capace di affrontare le proprie emozioni e debolezze, quello che le sa riconoscere e gestire senza attuare i tipici meccanismi psicologici difensivi del maschio, come razionalizzazione, repressione o negazione.
Tra le possibili collocazioni di Marte, questa non è certamente quella che più dona determinazione e coraggio. Questa donna non mancherà quindi di apprezzare l’uomo capace di renderla consapevole dei suoi punti di forza e in grado di stimolarne il valore e la volontà.
In ogni caso, il possibile compagno che più di ogni altro è in grado di farla sentire un essere umano, e non un oggetto sessuale o di altro tipo, sarà probabilmente quello che lascerà la traccia più viva nella sua anima. Può sembrare scontato, o riguardare qualunque donna, ma nessuna come questa attribuisce una tale importanza a questo aspetto. Al di là della tenerezza, dell’affetto e del rispetto, è in questo modo che si sente davvero compresa.
Alla donna con Marte in Pesci riserviamo un’ultimo aspetto del Segno, dal momento che è senza dubbio più affine alla natura femminile che a quella maschile, specie se la persona è di indole “spirituale”. Si dice che i Pesci sono il Segno del “salvatore del mondo” e che non manchi in loro un istintuale bisogno di prendersi cura delle persone. Non dovremmo pertanto sorprenderci se una donna con Marte in Pesci arrivasse a desiderare un uomo per il quale sentirsi indispensabile e che la faccia sentire come la sua “redentrice”…

Infine, al termine di questo viaggio attraverso i dodici Segni, non possiamo fare a meno di ricordare ancora che conoscere la posizione dei propri pianeti Marte o Venere è estremamente semplice. Se non volete rivolgervi al vostro astrologo di fiducia, siti come questo offrono la possibilità di calcolarlo online gratuitamente: astro.oroscopi.com.

Andrea Biasioni


Tutti gli articoli sul partner ideale e la posizione di Marte / Venere:

Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci.