TOP & FLOP DI MADDALENA dal 12 al 18 Novembre 2018

Foothills Parkway – Great Smoky Mountains National Park

 

Auguri a tutti gli Scorpioni dell’ultima decade!

 

La settimana inizia con la Luna nel segno del Capricorno, passerà poi in Aquario dove il 15 formerà il primo quarto, passerà in Pesci e sarà in Ariete nel pomeriggio di domenica 18.

Mercurio è in Sagittario ed il 17 inizia il moto retrogrado.

Venere è retrograda in Bilancia e dal 16 riprende il moto diretto.

Marte è in Aquario ad inizio settimana ed entra nel segno dei Pesci mercoledì 15.

Giove è appena entrato nel segno del Sagittario i cui effetti sono stati ampiamente illustrati nel bell’articolo di Ilaria.

Saturno è in Capricorno e si avvicina al coinquilino Plutone

Urano è retrogrado in Ariete.

 

 Segni al Top

 

Sagittario

 

Per voi è iniziato un periodo di particolare ottimismo durante il quale potrete crescere sia professionalmente che evolvervi come persone, non vi resta che darvi da fare, sfruttare le idee che nasceranno da un nuovo punto di vista e dal principio di realtà che vi sostiene.

Una nuova sicurezza in voi stessi e l’ essere consapevoli del vostro valore vi porrà nella giusta dimensione e per riscuotere quei consensi e quelle gratificazioni che aspettate da tempo.

A fine settimana è possibile vi ritroviate ad affrontare ritardi e contrattempi, cercate di non perdere la pazienza soprattutto in famiglia quando nel fine settimana aleggerà un clima ansioso e confuso.

 

 

Scorpione

 

Settimana dominata da un certo nervosismo che vi fa affrontare il quotidiano col piede sbagliato rischiate di rendere difficili anche le cose che in fondo vanno meglio di quanto pensate.

Più attivi e presenti che mai avrete molti impegni da assolvere, una persona cara potrebbe aver bisogno della vostra presenza per delle cure o delle visite mediche.

Qualche spesa superiore al budget previsto vi lascia perplessi, ma vi ritaglierete ampi spazi di svago con gli amici che vi festeggeranno.

Nuovi progetti stanno nascendo e vanno coltivati.

 

Capricorno

 

La Luna nel segno di inizio settimana vi mette in contatto con una marea di emozioni che fate fatica a gestire, ma scoprirete che non vi dispiace affatto!

La settimana richiede calma e pazienza onde evitare conflitti o discussioni specialmente in ambito lavorativo dove la competizione, o qualche invidia, vi può procurare il risveglio di un possibile nemico occulto che vi rema contro.

Utilizzate la vostra proverbiale perseveranza, che unita al vostro à plomb, vi farà risultare vincitori in ogni occasione.

Nel fine settimana i rapporti col partner potrebbero essere un po’ tesi, cercate di conciliare piuttosto che mettere paglia al fuoco.

 

 

Sempre in ottima posizione

 

Pesci

 

Molti i compiti che vi siete assunti e poco il tempo che avete a disposizione per portarli a termine, selezionate quello che potete fare, datevi delle priorità, magari senza strafare, Nel fine settimana Marte arriva nel segno, e vi aiuta portando tanta energia e aumentando ancora la voglia di fare. Ma nel frattempo Mercurio, già in posizione dispettosa, vi crea disguidi e ritardi e vi innervosisce parecchio rendendo difficile le comunicazioni soprattutto dal fine settimana, quando diventerà retrogrado.

Col partner rapporti più intensi e passionali, alimentati anche da qualche schermaglia imprevista.

 

 

Leone

 

Inizia per il vostro segno un bel periodo di ottimismo e buonumore che già di suo provvederà a gratificare il vostro importante ego!

Da mettere in conto qualche schermaglia amorosa col partner dai risvolti insoliti, ma che si potrà concludere tra le lenzuola con reciproca soddisfazione.

Qualche progetto, già in cantiere, potrebbe ricevere nuovi input, può essere migliorato o incrementato, insomma dovrete lavorarci un po’ ma potrebbe andare felicemente in porto, non lasciatevi distrarre da fumose o inconcludenti proposte di qualche collaboratore poco concentrato.

 

 

Vergine

 

Mantenere la posizione potrebbe essere la parola d’ordine.

Chi ha pensato di cambiare lavoro o mansione potrebbe rendersi conto di non aver attentamente valutato la situazione, la realtà potrebbe essere assai meno interessante di quanto immaginato. Chi lavora con soci e/o collaboratori potrebbe avere qualche discussione soprattutto riguardo possibili spese o investimenti non preventivati.

Nel fine settimana Marte arriva a rompere le uova nel paniere anche nei rapporti di coppia, che potrebbero essere più appassionati ma anche più nervosi ed incerti.

 

 

 

In posizione quasi stabile:

 

 

Toro

 

Finalmente terminata l’opposizione di Giove, riuscite a tirare il fiato e a riprendere un po’ il sorriso, soprattutto considerando che, nel fine settimana, anche Marte non sarà più ostile.

Si potrà riprendere a lavorare su progetti accantonati, che potrebbero ricevere una bella spinta anche se magari verranno alla luce più avanti nel tempo.

In campo sentimentale qualche rapporto potrebbe aver bisogno di essere ricucito o rinsaldato, naturalmente solo se ne vale la pena, sta a voi fare le debite considerazioni, ma considerando il tutto sotto un saldo principio di realtà e non di fumose fantasticherie.

 

 

Bilancia

 

Gli astri vi incitano a prendere l’iniziativa, lasciando andare tentennamenti ed indecisioni, per diventare parte attiva nel programmare il vostro futuro.

Pensate a quanti bei viaggi potrete fare da qui a tutto l’anno che viene!

Per la serie: a volte ritornano, è possibile che si faccia vivo un vostro ex, ma ricordate se non andava bene prima…

Chi vive un rapporto già consolidato non si lasci distrarre da qualche incomprensione ma accolga eventuali novità con una buona dose di pazienza, eventuali questioni famigliari si potranno appianare con un po’ di buona volontà e polso fermo.

 

 

Aquario

 

Molte situazioni in sospeso da tempo finalmente si aprono a nuove prospettive e voi potete ricominciare a concretizzare i vostri progetti, potrete lavorare con entusiasmo specialmente dal weekend in poi.

Puntate a stabilizzare la vostra situazione economica pubblicizzando la vostra attività con nuove idee più chiare e concrete.

I single possono avere molte occasioni d’incontro per fare nuove e promettenti conoscenze, approfittatene e divertitevi.

 

 

Resistono ma non sono particolarmente favoriti:

 

Ariete

 

Urano staziona ancora nel vostro segno e per giunta guasta i rapporti con gli altri creando nuove situazioni e spostando equilibri faticosamente raggiunti.

In ambito lavorativo potrete ricevere qualche positivo apprezzamento, ma è solo l’inizio di qualcosa che potrà darvi molte soddisfazioni nei prossimi mesi.

Chi è in coppia può vivere intensamente momenti elettrizzanti in tutti i sensi, chi ha più di una relazione in ballo forse sarà costretto ad operare una scelta, soprattutto perché ormai motivato a fare ‘sul serio’.

 

 

Gemelli

 

La situazione intorno a voi è cambiata e vi tocca prendere in considerazione la possibilità di rallentamenti ed imprevisti.

L’umore non è al massimo e voi ancora non avete chiaro in mente come muovervi e quali passi fare. Non prendete decisioni d’impeto!

I rapporti coi figli possono diventare conflittuali, non li fate diventare incandescenti, prendete tempo.

Chi è in coppia ha la possibilità di vivere intensi e appassionati momenti, costellati da qualche deflagrazione imprevista, siate flessibili e disponibili.

 

 

Cancro

 

Anche per voi le cose sono un po’ cambiate, non avete più dalla vostra parte l’ottimismo del grande Giove, e le cose già vi sembrano meno belle, ma si tratta solo di organizzarsi un po’, mettere le cose in ordine e magari rivedere qualche spesa in programma un po’ al ribasso, l’importante è non farsi prendere dall’emotività, tenere i nervi saldi e schiarirsi le idee.

I rapporti col partner potranno migliorare dal fine settimana con Marte a favore che se non altro garantisce passione ed eros, pur non riuscendo ad evitare qualche scaramuccia

 

 

 

A tutti che le stelle vi siano propizie

 

Maddalena

Annunci

Giove in Sagittario: il trionfo della libertà e l’apertura a nuovi orizzonti – di Ilaria Castelli

may-full-moon-astrology-2016

“Non far caso a me. Io vengo da un altro pianeta. Io vedo ancora orizzonti dove tu disegni confini…”

Frida Kahlo

Giovedi 8 novembre alle ore 12.39 il nostro cielo accoglierà con un applauso l’ingresso trionfale dell’astro più solenne e magnanimo dello Zodiaco nel Segno del suo Domicilio primario ovvero il Sagittario dove resterà fino al 1 dicembre 2019. Il cambio di energia è notevole: da un anno a questa parte e per 12 lunghi mesi, Giove nello Scorpione ci ha obbligato a guardarci dentro e ha acceso i riflettori su quelle ombre che ancora gridavano dentro di noi e che ci rifiutavamo di portare alla luce. Un confronto duro, soprattutto durante l’estate quando nel nostro cielo si è venuta a creare una configurazione piuttosto pesante soprattutto per i Segni Fissi: Urano nel Toro e Marte in anello di sosta in Acquario hanno fatto a cazzotti per sei mesi buoni dentro di noi e ci hanno costretto ad accettare malvolentieri imposizioni talvolta drastiche e drammatiche. Siamo stati costretti a scendere a patti con la vita e ad accettare anche le situazioni che mentalmente rifiutavamo nel modo più assoluto.

Ora, dopo esserci disintossicati e ripuliti dentro, siamo pronti a spiccare il volo e ad andare lontano, in linea con la fiducia e la larghezza di vedute che Giove da sempre porta con sé. Ecco che allora ritornerà l’ottimismo e il desiderio di costruire una società migliore, di far cadere le barriere e i muri che in questi anni sono stati costruiti per stringerci tutti in un lungo abbraccio di maggiore solidarietà reciproca e per formulare tutti insieme nuove regole più eque e solidali. Trionferanno il senso di giustizia, l’amore per l’estero e il bisogno ineluttabile di una maggiore connessione tra i popoli, l’interesse per le filosofie orientali che dilagherà a macchia d’olio. Probabilmente, sarà più forte anche la spinta di ognuno di noi ad esprimere le proprie idee senza remore magari pontificando e forse sarà indispensabile trovare modalità di comunicazione più efficaci e innovative. Sicuramente, tanta sarà la voglia di apprendere nuove discipline, di dilatare gli orizzonti e far saltare quegli schemi ormai logori per tuffarsi nel nuovo paradigma energetico.

 L’unico neo, a livello celeste, sarà la presenza un po’ ingombrante di Nettuno in Pesci che per buona parte dell’anno sarà in quadratura perfetta al passaggio di Giove. Il rischio di prendere qualche abbaglio è molto forte, soprattutto per la seconda decade dei Segni mobili (Gemelli, Vergine, Pesci e Sagittario) che saranno quelli maggiormente interessati da questo aspetto e avranno dentro una buona dose di inquietudine che li spingerà a muoversi, a fare per poi disfare. Positiva sarà la molla di quest’energia se si tradurrà in cambi radicali e scelte di vita più azzeccate dunque evitiamo di disperderla inutilmente e di incanalarla invece nella giusta direzione. Nettuno in ogni caso seminerà confusione e sarà un grosso ostacolo alla diffusione di quel pensiero positivo e di quella comunione di intenti di cui invece Giove sarà un verace sostenitore: qualche conflitto per motivi religiosi o di fanatismo portato all’esasperazione sarà più che probabile.

A livello celeste, il pianeta si soffermerà per breve tempo sulla prima decade e si concentrerà per la maggior parte del transito sui gradi della seconda/inizio della terza. A risentirne maggiormente e ad avere le maggiori opportunità saranno ovviamente i Segni di Fuoco: Ariete, Leone e Sagittario a cui raccomando di spingere al massimo sull’acceleratore per sfruttare al meglio questo passaggio importante. Vi rimando alle previsioni del nuovo anno per i dettagli 😉

Tuttavia, va fatta una precisazione importante: Giove non rappresenta affatto la panacea da tutti mali. Se abbiamo una relazione che ha fatto il suo tempo e che fa acqua da tutte le parti, se svolgiamo un’attività che ormai non ci dà più stimoli, il transito di Giove quasi sicuramente farà saltare in aria queste situazioni. Giove, dilata tutto il pre-esistente, nel bene e nel male. Se non abbiamo il coraggio di abbandonare certe strade che ormai hanno fatto il loro tempo e mancano di integrità, la potenza del pianeta le scardinerà con tutta la violenza di cui è capace.

Io stessa, da buona Sagittario, ricordo ancora con un pizzico di dolore l’anno del suo ultimo passaggio, il 2007, come il peggiore della mia vita soprattutto per l’ostinazione con cui mi obbligavo a rimanere attaccata a una situazione che invece era giusto lasciare andare. Arrendersi all’energia e assecondare il suo flusso è cosa buona e giusta: non è accettazione passiva ma al contrario vuol dire permettere il manifestarsi di quelle situazioni che sono le migliori in assoluto per noi stessi e per la nostra evoluzione.

Per questo, mi sento di dire che Giove in Sagittario può costituire il più grande successo così come la peggiore delle disfatte. Come sempre, dipende da noi. Poniamoci come obiettivo quello di dilatare la nostra coscienza, spalancare gli orizzonti al nuovo e sintonizzarci su una frequenza più alta. Allora accadranno davvero miracoli.

In bocca al lupo e un abbraccio

Ilaria Castelli

 

 

 

Nodo Nord in Cancro e Novilunio in Scorpione, di Roberta Turci

pheonix1_zpsfcf1bc85
Dal corridoio delle Eclissi dell’estate, molte cose sono cambiate, fuori e dentro di noi. Di questo cambiamento se ne parla da anni, ma adesso stiamo davvero per approdare sull’altra riva. Forse ci sentiamo ancora sospesi sul ponte che ci conduce “dall’altra parte”, ma molti di noi sanno che il paradigma della Nuova Era è già qui: qualcuno lo sente nel cuore da tempo, qualcuno lo riconosce ma gli resiste, qualcun altro sembra nato apposta per incarnare fino all’esasperazione i vecchi schemi, così da spingere gli altri alla ribellione e condurre l’umanità al risveglio. Anche se può sembrare il contrario, il vecchio paradigma si sta sgretolando.
Il transito di Urano in Toro parla chiaro: a noi la scelta, se accompagnare il cambiamento, o fare resistenza. Urano è il pianeta del risveglio, della mente superiore, dell’evoluzione. L’energia in gioco è distruttiva, come quella di un fiume in piena che non riconosce più agli argini alcun diritto di contenere la sua forza. Se ci ostiniamo a rinforzare le dighe, in qualche modo il fiume della vita troverà il modo di travolgerci. Ma se prepariamo al fiume un nuovo letto, che lo accolga e lo lasci libero di nutrire la nostra terra, i semi in noi germoglieranno e daranno nuovi frutti. 
Questo è il vero significato dell’astrologia: il linguaggio simbolico va tradotto e interpretato, in modo da riconoscere il tempo del cambiamento, e da accompagnare il flusso di ciò che è.
La Luna Nuova di novembre apre un nuovo ciclo davvero eccezionale, e non solo perché Sole e Luna sono congiunti nel segno più intenso e profondo dello Zodiaco, lo Scorpione.
Fino ad aprile 2019, tutte le Lune Piene avverranno a 0° o a 29° dei segni, i cosiddetti gradi critici.
0° è associato ai nuovi inizi: questo significa che tutte le decisioni che saranno prese sia a livello individuale sia collettivo, avranno un forte impatto sul futuro di tutta l’umanità.
Ci saranno anche molti pianeti intorno ai 29° dei segni, l’altro grado critico, che rappresenta invece la chiusura di qualcosa, ed enfatizza il lato ombra di ciascun segno.
Il Novilunio del mese ha luogo il 7 novembre alle 17:02, a 15°11′ del segno dello Scorpione. Sono particolarmente interessati da questa Lunazione, Toro e Scorpione, ma anche Leone e Acquario e tutti coloro che hanno pianeti o angoli del cielo tra i 12° e i 18° dei segni Fissi.
Le emozioni sono intense, l’anima alza la voce e ci spinge verso la trasformazione. I desideri che finora sono stati conservati nell’inconscio come fossero sogni irrealizzabili e inconfessabili, chiedono di essere ascoltati: rappresentano la nostra vera natura, e solo dandoci il permesso di esprimerli, possiamo muoverci verso la nostra realizzazione.
Osserva in quale casa del tuo Tema Natale cadono i 15°11′: quella è l’area della vita in cui potrai vedere i più grandi cambiamenti. Se vuoi qualche indicazione su come interpretare la Luna Nuova nelle case, leggi qui.
I luminari fanno un aspetto di sestile con Plutone, governatore del segno dello Scorpione: possiamo davvero rafforzarci, sentirci meno vulnerabili, avere più fiducia in noi stessi. Come sempre, dipende da quanto accogliamo le energie in gioco: dobbiamo decidere di essere i protagonisti della nostra vita!
Sole e Luna sono anche in trigono a Nettuno: “sentiamo” di più e pensiamo di meno. Creativi e ispirati, possiamo oltrepassare le barriere della mente razionale, e avere cura di ciò che alberga nel nostro cuore, restando attenti a quello che si muove nel cuore altrui. Questo aspetto aiuta a chiudere con il passato e a incamminarsi su una nuova strada…
Giove, Urano e i Nodi sono rispettivamente a 29° di Scorpione, Ariete e Cancro/Capricorno. Ecco che il significato di chiusura di un ciclo e inizio di uno nuovo si amplifica! Abbiamo imparato a entrare in contatto con la verità profonda del nostro cuore, con Giove in Scorpione.  Dopo essere scesi nell’antro più buio del nostro mondo interiore, possiamo ora gettare indietro un ultimo sguardo con nuova consapevolezza e compiere gli ultimi passi verso la Luce: Giove sta per spostarsi nel segno del Sagittario!
Urano retrogrado a 29° dell’Ariete ci ricorda che non possiamo rinunciare ad esprimere noi stessi, che dobbiamo imparare a essere autonomi, liberi di affermare la nostra identità, ma anche che questo non significa essere ego-centrati e ignorare l’impatto che le nostre azioni hanno sugli altri.
Il giorno che precede il Novilunio, l’asse dei Nodi Lunari si sposta dai segni Leone/Acquario ai segni Cancro/Capricorno, dove resterà fino al 4 maggio 2020. Per il significato dei Nodi Lunari e la differenza tra Nodo Vero e Nodo Medio, rimando alla lettura di I NODI LUNARI E IL PERCORSO DELL’ANIMA (prima parte) e di I NODI LUNARI E IL PERCORSO DELL’ANIMA (seconda parte).
Lo spostamento dei Nodi sull’asse Cancro/Capricorno ha a che fare con la ridefinizione del concetto di sicurezza, sia a livello individuale sia collettivo.
Il Nodo Sud indica quello che deve essere lasciato andare: il Capricorno, segno governato da Saturno, è associato al controllo, al potere, alle strutture rigide e all’autorità. Il vecchio paradigma ha dettato le sue regole, ha costruito recinti. E gli esseri umani sono stati “educati” a sentirsi al sicuro solo adeguandosi a quelle regole e muovendosi in quei recinti. Adesso è arrivato il momento di seguire il cuore, di mostrare i propri sentimenti, di ascoltare le proprie emozioni. Questo è il significato del Nodo Nord in Cancro, che indica la destinazione.
Non è importante raggiungere obiettivi che siano approvati dagli altri e dalla società, ma vivere pienamente in accordo con il proprio sentire. 
In occasione del Novilunio, Urano, appena rientrato in Ariete, forma un aspetto di quadratura esatta con i Nodi: si annunciano cambiamenti improvvisi!
Giove fa un aspetto di trigono con il Nodo Nord (e quindi di sestile con il Nodo sud), indicando che per andare avanti nel nostro percorso evolutivo, dobbiamo cambiare il sistema di valori, modificare le nostre convinzioni profonde, legate alle convenzioni, ai condizionamenti e ai giudizi altrui.
La sicurezza di cui abbiamo bisogno è dentro di noi, e non ha nulla a che fare con la ricchezza materiale né con i ruoli sociali. Non è più tempo di investire tutto su una carriera che offre guadagni e prestigio, ma non consente di utilizzare i propri talenti e non appassiona. Né di rimanere in matrimoni stagnanti e privi di amore solo per ostentare la durata di un contratto, del quale all’anima non importa nulla.
Osserva quale casa o quali case attraversano i Nodi nel tuo tema natale.
Dove ci saranno i cambiamenti più significativi per te? Esamina quell’area della vita e chiediti come puoi accompagnare il cambiamento.
Come avevo già scritto nell’articolo relativo al passaggio del Nodo Nord in Leone, i concetti chiave associati agli assi (vi ricordo che se il Nodo Nord transita, ad esempio, in X casa, il Nodo Sud si trova esattamente nella casa opposta, cioè nella IV, e verrà quindi attivato l’intero asse!) sono:

Asse I/VII
I casa – L’identità, il modo in cui ti muovi nel mondo, come ti senti, come ti vedono gli altri, che progetti hai
VII casa – Le relazioni a lungo termine (matrimonio, convivenza), i contratti di lavoro e di affari, come entri in relazione, come gestisci i conflitti

Asse II/VIII
II casa – Denaro, risorse (materiali e interiori), l’autostima, il tuo sistema di valori, ciò che possiedi
VIII casa – Le risorse condivise con altri (materiali e interiori), l’intimità, il sesso, la trasformazione, la morte, eredità, la psicologia del profondo

Asse III/IX
III casa – Apprendimento, scuola, l’ambiente in cui ti muovi, i fratelli, i vicini di casa, la comunicazione e il pensiero
IX casa – Il tuo sistema di credenze, i viaggi, gli studi superiori, la filosofia, ampliare gli orizzonti, la ricerca della verità

Asse IV/X
IV casa – La casa, la famiglia, le radici, l’infanzia, i genitori (la madre), le fondamenta emotive, il nido interiore (l’Anima)
X casa – La carriera, la reputazione, l’immagine pubblica, i genitori (il padre), il riconoscimento

Asse V/XI
V casa – Creatività, figli, espressione di sé, gioco, divertimento, hobbies, rischi
XI casa – Amici, gruppi, desideri, collaborazioni, attività sociali, obiettivi a lungo termine, priorità

Asse VI/XII
VI casa – La quotidianità, il lavoro dipendente, i colleghi, la salute, le abitudini, gli animali domestici
XII casa – La mente inconscia, la spiritualità, auto-sabotaggio, la solitudine, ospedali e altre istituzioni, i sogni, le vite passate

Il Ritorno del Nodo

Coloro che hanno il Nodo Nord in Cancro nel tema natale, ovvero i nati
– dal 12.5.1944 al 22.12.1945
– dal 24.12.1962 al 25.8.1964
– dal 25.9.1981 al 16.3.1983
– dal 10.4.2000 al 13.10.2001
– dal 6.11.2018 al 5.5.2020,
saranno particolarmente interessati da questo passaggio, che li porterà inevitabilmente a fare una verifica rispetto al tema della sicurezza emotiva e della capacità di contattare ed esprimere le proprie emozioni e i propri sentimenti. Ci sarà per loro una nuova occasione di avvicinarsi alla destinazione scelta dall’Anima prima di incarnarsi.
Inversione dei Nodi 

(può verificarsi alle età di circa 9, 27, 46, 65 e 83 anni)
Molto significativa anche la congiunzione del Nodo Nord in transito con il Nodo Sud di nascita: il passato incontra il presente e guarda dritto negli occhi il futuro. Ci si libera di tutto ciò che non serve più, per essere più leggeri e per procedere verso gli obiettivi dell’anima. Possono esserci distacchi, rivelazioni, insight: è come se guardassimo tutto stando a testa in giù (l’archetipo dell’Appeso nei Tarocchi!) e cambiassimo la prospettiva, vedendo anche quello che fino a quel momento ci eravamo rifiutati di vedere. Si tratta di un periodo di verifica in cui tutto quello che è stato acquisito viene integrato e quello che non serve più viene rilasciato: è una forte chiamata al risveglio, soprattutto se siamo già in età matura (quindi dopo i 42-43 anni, quando c’è già stato il passaggio dal Karma al Dharma, con l’opposizione di Urano a se stesso: ne ho parlato qui).

***

Quello che tutti siamo chiamati a imparare con questo nuovo transito dei Nodi è come dare vero nutrimento agli altri.
Il Capricorno si assume responsabilità e mira a dare una struttura solida alla propria vita, ma l’eccessivo senso del dovere e la rigidità rischiano di tenerlo prigioniero di un sistema che non gli permette di contattare il cuore. Vuole una posizione sociale di prestigio, la sicurezza economica, ed è disposto a rinunciare all’amore pur di averle. Prendersi cura degli altri è per lui un modo per mantenere il controllo.
Il Cancro accoglie, nutre e sostiene, mostrando emozioni e sentimenti: per lui, casa è dove batte il cuore, anche se spesso fa del suo nido una prigione, e non solo una protezione. Vuole sentirsi al sicuro ed essere avvolto dalle persone con cui “fa famiglia”, ma così facendo rischia di appoggiarsi troppo a loro e perdere di vista sé stesso e il proprio valore di individuo. Per nutrire gli altri bisogna avere il cuore colmo: un bicchiere vuoto non può riempire un altro bicchiere vuoto.
Il transito del Nodo, soprattutto se tocca Sole, Medio Cielo (MC) e pianeti o punti significativi della carta natale, ci insegnerà a trovare un equilibrio tra l’assunzione di responsabilità e la manifestazione dei sentimenti più autentici, cambiando il sistema di valori che finora ci ha condizionato.
Accontentarsi dei surrogati dell’amore, ovvero delle sicurezze materiali e dei ruoli sociali, sarà sempre più difficile.
Dobbiamo “sentire”, appartenere, condividere, e lo possiamo fare solo con il cuore aperto, correndo il rischio di essere vulnerabili.
O decidiamo di demolire strutture e armature, o ci penserà la vita a farlo, e poi lo chiameremo karma o destino, dando la colpa alle stelle…
Meglio scegliere di essere i creatori della propria realtà, superando la paura e nutrendo ciò che fa vibrare il cuore.
Roberta Turci