La Grande Croce Cardinale di Loredana Galiano

Immagine

Da diverse settimane, astrologicamente a livello celeste, i transiti lenti di Plutone nel Capricorno, di Urano in Ariete, di Giove nel Cancro e di Marte in Bilancia formano una configurazione planetaria che spicca decisamente su tutte le altre per forza e persistenza, chiamata “Croce Cardinale”, ossia aspetti “difficili” formata da quattro segni cardinali e due equinozi, Ariete e Bilancia e due solstizi, Cancro e Capricorno, le cosiddette quattro porte temporali, collegati insieme da aspetti di pianeti. Questa configurazione rimarrà attiva sino a primavera inoltrata, con fase di massima forza nei giorni intorno al 21 aprile, quando gli aspetti saranno tutti esatti nel tredicesimo grado dei quattro segni.

La Grande Croce, come il Grande Trigono, è uno dei principali modelli degli aspetti formata da quattro pianeti distanti l’uno dell’altro che vanno a formare quattro quadrati  e due opposizioni; questi rappresentano due aspetti molto dinamici ma anche carichi di tensione, tra le forze in gioco. E’ un po’ come una molla che viene caricata al massimo e che poi scatta con violenza quando viene liberata. Questo aspetto è caratterizzata da una particolare intensità sia sul piano globale che quello individuale; ad esempio, in un oroscopo personale la Grande Croce sta indicare una fortissima personalità, con caratteristiche fuori dal comune.

Inoltre le forze coinvolte sono quelle meno facili da gestire e tradizionalmente sono soggetti ad eventi bruschi e violenti. Il tutto è  rappresentato da Plutone, Urano, Marte e da Giove che funge da grande amplificatore. Trattasi di periodi duri e ad alto rischio, oppure di radicali potenzialità di cambiamento in vari settori della società, come anche in situazioni personali.

Sul piano globale la Grande Croce potrebbe rappresentare la fase culminante della grande crisi che al momento ancora non ha trovato uno sbocco e difficilmente lo troverà in periodi brevi.

Sono aspetti che, formandosi in segni cardinali, mettono in moto le dinamiche dando il via ad una serie di movimenti. I vecchi poteri, pur essendo in pieno declino e orientati ad esprimere il lato peggiore, sono ancora lì a creare disorientamenti e confusione, mentre le nuove idee emergenti stentano a decollare perché ancora incerte, confuse, contraddittorie e disorganizzate per costituire un’alternativa concreta.

Difficilmente potremmo vedere qualcosa di nuovo e concreto prima che si sciolga la quadratura tra Urano e Plutone, simboli di conflitti di valori che contraddistingue questi anni così difficili (2015 – 2016). Restano dubbi sulla direzione che prenderà lo sbocco della crisi, ma non è ancora chiaro se prenderà una strada liberatoria o autoritaria.

I libri di astrologia insegnano che la Grande Croce Fissa formata da segni Toro, Leone, Scorpione e Aquario, è una combinazione difficile da risolvere perché non aiutano ad uscire dall’impasse di una doppia opposizione.

La Grande Croce Mobile è formata da quattro segni mobili: Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci, una combinazione più facile da controllare per le caratteristiche di flessibilità e versatilità dei segni mobili.

Può capitare che una delle posizioni della Grande Croce pur nei limiti dell’aspetto, venga occupata da un elemento diverso dagli altri, in tal caso viene chiamata Grande Croce Dissociata.

Tornando agli aspetti del momento, le situazioni individuali riguardano tutti colori che nel proprio TN hanno pianeti più o meno al grado 13 dei quattro segni. Da una indagine risulta che alcuni nativi dei segni coinvolti cercano di rivalutare le loro situazioni traendo vantaggi da questi tempi “persi” per non buttarli via. Alcuni stanno imparando delle vere e proprie lezioni di vita, apprendendo molto.

Marco Luppi, studioso di astrologia, facente parte del gruppo “congresso di ottobre” su facebook, cita: “Le Grandi Prove hanno il pregio di farti capire veramente chi sei, che cosa vuoi e fin dove puoi arrivare, cosa puoi dare e cosa non puoi dare”,  inoltre,  “alcune batoste che potremmo ricevere forse ce le meritiamo, quadrature e opposizioni dure che ci fanno capire che dobbiamo migliorare alcuni aspetti della nostra vita, aspetti che facciamo finta di non vedere, sopprimendoli”.

Marco Luppi continua: “le Grandi Prove hanno il merito di farci capire e di farci procedere verso una più graduale accettazione e presa di coscienza di se stessi, dei difetti e dei pregi, e di quello che si pensa fossero difetti e che si sono rivelati pregi”.

Altre testimonianze raccontano di vere e proprie rivoluzioni nelle loro vite tra cui problemi di salute, conflitti con i familiari, difficoltà con il  lavoro e problemi affettivi. Non è sufficiente che sia solo il Sole ad influire; in questi quattro segni è sufficiente anche uno stellium o una Luna per affrontare dei periodi peggiori della propria vita, magari in un solo settore dell’esistenza, mentre in altri settori tutto scorre liscio.

Con questo cielo astrale molto pesante, colorato di tinte fosche, si sono creati disagi fra le coppie o delle vere e proprie esasperazioni, litigi violenti ed alcuni hanno scoperto una passionalità perversa.

Immagine

Giove in Cancro dovrebbe portar fortuna ai nativi del segno, ma poveretto si trova a parar, con il suo bel ombrellone aperto, i fulmini di Urano, l’oscurità di Plutone e l’aggressività di Marte. A sentir i figli della Luna, stanno trascorrendo dei periodi di buio totale, eppur cadono “in piedi”. Sarà per il trigono di Saturno e di Nettuno, ma stanno attraversando dei periodi di cambiamento bruschi, affrontando con aggressività e con atteggiamenti poco chiari delle battaglie, specie nei confronti degli altri.

I nativi della Bilancia si sentono messi a ko dalla triplice quadratura di Venere, Plutone e Giove, in più Marte, con tutti quei pianeti contro, vi regala noie sul lavoro, nei contratti  e nei rapporti con gli altri, progetti rallentati discussioni e litigi in ogni angolo. La loro energia sarà eccessiva rispetto agli ostacoli da superare ed abbatteranno muri alti a colpi di testate.

I nativi dell’Ariete stanno affrontando prove più dure perché Giove, formando aspetto di quadrato, allarga il senso di insoddisfazione, creati da Venere e Plutone e con Marte storto dall’altra parte vi regala una vera e propria terza guerra mondiale.

I nativi del Capricorno godono del sestile di Saturno, del sestile di Nettuno, ed ora del transito di Venere nel loro cielo, che è come una manna dal cielo,  e si sentono più sollevati, affrontano meglio i loro problemi, sostengono delle corse ad ostacoli per toccare con mano la propria vittoria.

Per altri restanti otto segni, con spirito giusto, tutto sommato va bene così, salvo grandi eccezioni!!

Loredana Galiano

Annunci

20 thoughts on “La Grande Croce Cardinale di Loredana Galiano

  1. Salve!
    Sono un Ariete che sta vivendo questa “terza guerra mondiale”. Ha scritto che la quadratura Urano-Plutone finirà negli anni 2015-2016. Ha dati più precisi? Quand’è che l’Ariete uscirà da questi sconvolgimenti? Grazie.

    • Ciao Ariete, mi piacerebbe sapere i tuoi dati di nascita, o perlomeno di quale decade sei..
      Se sei della Prima decade, (21 – 31 marzo)la terza guerra mondiale è quasi finita.
      Se sei della seconda decade, (1 -10 aprile) la terza guerra mondiale sta cominciando ora.
      Se sei della terza decade (11 – 20 aprile) la terza guerra mondiale comincerà ad esplodere le prime micce solo di URANO (forse ti riferisci al transito di questo pianeta, che porta improvvisi e rivoluzionari cambiamenti) a fine giugno del 2015 per un primo assaggio, una vera e propria rivoluzione comincerà ad inizio aprile del 2016 fino a metà giugno del 2018, in questi due anni Urano farà avanti e indietro nei gradi del segno. La quadratura fra i due colossi Urano e Plutone, che coinvolge non solo gli Arieti, ma anche i nativi del Capricorno, (hai pianeti nel segno del Capricorno? e nel Cancro? e nella Bilancia) termina a Maggio del 2017, quando è definitivamente finita la quadratura.
      Spero di essere stata esaustiva, per maggiori informazioni, riscrivimi pure.
      Loredana Galiano.

      • Grazie mille per la tua gentile ed esaustiva risposta. Sono della seconda decade essendo nata il 9 di aprile. Penso di avere l’ascendente in Pesci, anche se non sono mai riuscita a sapere l’ora proprio esatta della mia nascita. So di avere Marte in Bilancia, Venere in Toro. Dunque, da quel che mi scrivi, la “terza guerra mondiale” sta iniziando ora per me. Devo dire che dalla fine di settembre del 2011, la mia vita ha subito pesanti sconvolgimenti che sono andati crescendo fino all’estate del 2013. Dopo il passagio di questa tempesta, ho da ricostruire tante cose, ma non ho ancora l’energia necessaria per farlo. Quali sono le influenze da aspettarmi da questa quadratura Urano-Plutone? Grazie di nuovo.
        Delfina.

  2. Ciao Delfina, peccato non sapere l’AS esatto, potremmo svolgere un lavoro più preciso, ad esempio a quanti gradi Marte è in Bilancia o la tua Venere in Toro, devo presupporre che i tuoi sono tempeste d’amore, avendo solo menzionato Marte e Venere i due pianeti dell’amore, della coppia. In effetti da fine settembre 2013, dall’entrata di Urano in Ariete, Saturno transitava nel segno della Bilancia, creando un estenuante opposizione al tuo Sole natale e si congiungeva al tuo Marte natale, già questo ti ha messo Ko! Dall’estate del 2013 Saturno lascia la Bilancia ed entra nello Scorpione, opponendo la tua Venere in Toro, altro fardello pesante. Le energie ti mancano perché comunque il tuo Marte(non sappiamo i gradi di nascita) sopporta la quadratura di Plutone, ma nel frattempo comunque la tua Venere( a quanti gradi natali?) è sostenuta da Giove in Cancro. Diciamo che cammini con le stampelle!!Se sei AS Pesci, la Bilancia cade nell’ottava casa, le tue energie interiori sono messi sotto sopra da Plutone che macina lentamente la tua psiche , le tue risorse interiori rivoltandoti come un calzino, sta arando la terra, sta togliendo vecchie foglie, vecchi rami, per preparare la terra per una nuova semina e quindi un un nuovo raccolto. La quadratura Urano e Plutone potrebbe crearti problemi col mondo maschile, con un tuo amore, col tuo datore di lavoro, rotture e capovolgimenti, ora non so la tua storia, e nello stesso tempo, ti senti o troppo stanca, senza energie, o troppe energie da scaricare in palestra, forse sei più litigiosa e impetuosa del solito, non esiste una via di mezzo.
    A livello celeste Urano e Plutone sta portando crisi economiche, chiusure di fabbriche, perdite di posti di lavoro. a livello individuale crisi interiori, personali, mancanza di lavoro e quindi mancanza di dignità, oltre che di sicurezze interiori.

  3. Grazie mille per la tua bellissima e azzeccatissima risposta! I miei stati interiori sono proprio quelli che descrivi. Cammino con le stampelle dopo le terribili tempeste subite dalla fine di settembre 2011. Non ho purtroppo un eccesso di energie (mi servirebbe qualche volta!), sono nella categoria opposta. Ora questo periodo che si apre potrebbe darmi la possibilità di andare più profondo nella psiche. Mi sento più attrata dalla voglia di capire il mondo interiore mio e quello degli altri umani; nello stesso tempo mi interessa anche cercare di capire qualcosa sul “funzionamento” invisibile del mondo al livello del pianeta e oltre. Quali consigli potresti darmi su come “sfruttare” al meglio questo periodo di quadratura? Grazie tanto!

    • Ciao Delfina, è bellissimo il tuo percorso di crescita, soprattutto interiore, la voglia di scavare nel profondo della psiche, in fondo le quadrature non sono così poi tanto terribili, ci aprono porte a nuovi mondi in cui abbiamo sempre avuto paura di varcare le soglie. Ti senti attratta (Marte opposto) dall’incoccio (Plutone), ti senti spinta a nuove opportunità (Urano) e ti senti ancora insoddisfatta (Giove). come puoi sfruttare al meglio la quadratura? allora, Giove e Marte lasciano rispettivamente il Cancro e la Bilancia a fine a luglio. Giove entra in Leone regalandoti finalmente quel pizzico di soddisfazione e di gratificazione alle tue fatiche, ti lancia un trigono di salvezza. Marte finirà di opporre l’Ariete entrerà nello Scorpione (se non sbaglio nella tua IX casa) il lontano, nuovi libri, nuove conoscenze, l’estero, quindi affronterai nuove tematiche di studio, scoprirai nuovi mondi, poi Marte farà sestile a Plutone, per cui sono tutti ingredienti con cui sfrutterai al meglio questo lungo e pesante periodo di crisi interiore, economica, crisi dei valori relazionali e affettivi. La quadratura ci suggerisce di abbandonare vecchie vie. Tieni duro e intraprendi altre strade. Sei dell’Ariete e il coraggio non ti manca!! In bocca al lupo!!

      • Salve Loredana, grazie tanto per la tua esaudiente risposta. Mi interesso di spiritualità e di mondi interiori da quando ero adolescente. Ho letto qualche anno fa in lingua italiana, i tre volumi pubblicati dalle edizioni Mediterranee intitolati ” Introduzione alla magia” a cura del Gruppo di Ur. Questi libri trattano di varie vie possibili per addentrarsi in questi mondi. Ho scoperto d’altra parte la grande ricchezza del buddhismo tibetano. Più recentemente, ho partecipato a due eventi di diffusione degli insegnamenti dell’americano Drunvalo. Posso dire che tutte queste vie, queste opportunità, ci portano alla conoscenza di noi stessi e dell’universo in senso lato. Da metà maggio per tre settimane, avrò la fortuna di trovarmi a Venezia, città magica e iniziatica. Se hai qualche suggerimento da regalarmi su questa città in questo senso, prego accomodati!! Grazie mille per la tua perizia e i tuoi consigli. Sentivo che mi dovevo volgere verso il nuovo e accoglierlo; la tua risposta me lo conferma e mi da coraggio e più forza. Crepi il lupo!

  4. Ciao Loredana,
    sono Cancro, seconda decade, 11 luglio, e anche a me piacerebbe sapere quando questa grande Croce allenterà un po’ la presa (o del tutto); da circa tre anni sto lottando in tanti ambiti e adesso mi mancano le forze.

    • Ciao Barbara, anche io sono nata l’11 luglio, (tu di che anno sei?)e mal sopportiamo i pianeti come Urano e Marte, pianeti in caduta nel segno del Cancro, non accettiamo i cambiamenti e la forza di Marte che ci spinge in alto mare. la Grande Croce ha finito di “bersagliare” i nativi della I decade, anche se sta ancora lasciando strascichi non indifferenti. Ora Urano e Plutone sono al 13° grado, ha cominciato a transitare nella II decade e improvvisamente ci sentiamo travolti da forti maree, quali i cambiamenti che mal tolleriamo, e invece di andare controcorrente, dobbiamo seguire la corrente, eh si..so che non ci piacerà, ma dovremmo lasciarci andare a questi nuovi cambiamenti di vita (Urano) e soprattutto cambiamenti interiori (Plutone). ora ci mancano le forze, perché subiamo il transito di Marte sfavorevole. Appena Marte a fine luglio se ne va, credo che saremo più pronte ad affrontare novità e nuove opportunità. Ora non ci resta che tenere duro, non mollare la presa ma non opponiamo resistenza a cose che non ci piacciono, ci stanchiamo di più e non otterremo nulla di buono. Mi chiedi quando si allenterà la presa, già il fatto che si allontana Marte dalla Bilancia ed entrerà nello Scorpione ad agosto, saremmo fornite di energie superiore alla media, già quindi io mi sentirò meglio (io mi sto trascinando nel lavoro, in famiglia), Giove ora transitante nella II decade ci fa da parafulmini contro Urano e Plutone, ci fa sa salvagente in un mare in tempesta (Marte storto) ossia ci fa cadere sempre in piedi, risentendone poco dell’ottimismo e della giovialità che il pianeta solitamente regala, l’unica cosa che mi sta amplificando è il girovita!! Giove da Agosto entra il Leone.. per cui la croce cardinale si scioglie, rimane solo la quadratura di Urano a Plutone, grandi cambiamenti in vista, cambiamenti che non vorremmo, a cui non siamo pronti, che non vorremmo mai affrontare, che ci sfidano, ma abbiamo il trigono di Saturno che ci regala lucidità, tenacia, determinazione, uscendone vincenti!! In bocca al lupo!!

      • Grazie, per la tua risposta.Io sono del 1976, ascendente bilancia. Ho smesso di opporre resistenza, ma non è facile, anzi direi che è molto duro. La mia vita sta letteralmente rivoluzionandosi, è come se si fosse aperto il vaso di pandora e quello che ne esce fuori fa paura.

    • Da quello che posso testimoniare , è entrambe, si chiudono tante porte ma, potrebbe aprirsi un Grande Portone …..

      Dipende anche da come affronterai il percorso, è un tracciato infernale, pieno di insidie, ma se riuscirai a uscirne viva allora, si ! direi che dal cielo come ogni film travagliato ti fa vedere finisce sempre bene …

      Mostra una Grande Fede, sicuramnete ti aiuterà durante il percorso , che sta ormai per finire …

      Auguri

  5. Chi scrive è un Cancro a 10° ….

    ” Ultime lettere da Stalingrado ”

    Non potrei dare un titolo piu appropriato, Non fa una piega, descrizione perfetta
    eccellente !
    Purtroppo siamo costretti a combattere, la sensazione è di disfatta totale, ma per etica siamo portati ad essere coriacei, sembra di essere chiusi in una sacca, mi ricorda Stalingrado, dove i soldati non avevano altra scelta

    il nemico non era piu visto in quelli che stavano oltre la trincea, ma era la situazione di disagio, fame, freddo, malattie, che aveva preso il sopravvento, alle redini della battaglia !

    Quindi si salvi chi può, ma sopratutto si cambia e, l obbiettivo non è piu quello di quando siamo partiti, ma di liberazione e pace !

    Ho finito e, che Dio ci aiuti

    • Salve,

      Effettivamente la situazione attuale al livello individuale e planetario assomiglia purtroppo alla battaglia di Stalingrado…comunque sappiamo che la sorte si è ribaltata anche grazie alla tenacia degli uomini che non hanno mai mollato. Ho scoperto quell’articolo che dà un pò di speranza a tutti (da considerare con tutte le cautele del caso, però interessante) : http://www.giulianaconforto.it/?page_id=12 .
      Come ho già scritto più su, sono un Ariete della seconda decade, dunque con Marte e Giove in oppposizione fino a fine luglio e appena entrata nella quadratura Urano-Plutone che durerà fino a fine giugno 2015, che spasso ragazzi…Approfittiamo di questi transiti pesanti ma nello stesso tempo speciali per cercare di capirne di più sui significati e messaggi che ci può dare questo periodo. La luce c’è, anche se siamo ancora dentro al tunnel. Apriamo il Cuore e drizziamo le antenne! Saluti a tutti!

      • Bene … mi sembri pronta per entrare nella fase piu calda, anche se è un po presto e, comunque l affronterai in una fase seguente alla croce … auguri

  6. ma che bel dibattito che si è aperto :-). Sarà che sono una sagittario quidni ottimista per natura ma per me la Grande Croce è soprattutto una grande opportunità per tutti, non solo per i Segni incriminati. Opportunità di cambiare se stessi per migliorarsi ed evolvere. Opportunità di scoprirsi diversi dal passato. Opportunità di dare grandi svolte per migliorare le nostre vite. In bocca al lupo a tutti! Ilaria

    • E vero, si è aperto un bel dibattito; è stupendo tutto questo scambio di idee! Dopo i due anni terribili che ho vissuto (da fine settembre 2011 fino a fine settembre 2013), ho constatato anch’io che il scorso aprile dove gli effetti della Grande Croce erano i più forti, ha determinato per me e per altre persone che me l’hanno testimoniato, un acuirsi delle percezioni e una conferma di proseguire sulla via della conoscenza di sè e dell’universo. Sono arrivate risposte e chiarimenti. Negli ambienti informati, si dice che il mese di aprile 2014 è stato più importante in questo senso del dicembre 2012. Non so se riuscirò a dare grandi svolte per migliorare la mia vita, ma la voglia c’è!
      Saluti dal Cuore.

  7. 10 Maggio ,

    Il nodo della cima sembra ancora molto stretto, la situazione non accenna a migliorare, tutto in blocco totale …
    Mah ! Continuiamo a confidare .. !

    Da Stalingrado è tutto

    Buona Domenica

    • Salve! E proprio vero anche qui che questi sono tempi bui per l’umanità. Come sempre in questi periodi, rimane accesa una luce nel Cuore. Procediamo passo dopo passo, fermandoci quando è necessario per proseguire poi quando l’orizzonte si schiarisce un pò. Mi ricordo il film “la battaglia di Stalingrado” quando nel momento più tragico la gente moriva di fame nelle case ghiacciate e semi distrutte dai combattimenti, le autorità facevano udire nelle strade, ogni singola ora, un suono di campana per spronare la popolazione a resistere. Era il cuore pulsante di Stalingrado. Grazie per i tuoi auguri, ricambio! Saluti stellari.

      • sei molto ottimista e, ciò non sarebbe poco, tuttavia lo sono come te, forse troppo o , forse troppo pazzo per continuare a sperare in un rovescio che, sembra ormai assomigliare piu a un illussione, ma come vediamo nei grandi Film, a volte l illusione all improvviso diventa realtà .. e allora continuiamo a sperare
        Grazie per gli auguri, di questi tempi sono molto graditi, perciò ricambio vivamente … pure quelli stellari !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...