Luna Nuova e Stellium in Scorpione: illumina la tua anima! Venere e il suo lungo anello di sosta in Capricorno + Top&Flop di Ilaria Castelli

IL CIELO DELLA SETTIMANA

Ci sono importanti cambiamenti di scenario nel cielo di questa settimana. Subito dopo Halloween, la festa di Ognissanti e il “ponte dei morti”, il 4 novembre alle 21,16 si formerà la Luna Nuova a 12° 40’ del conturbante Segno dello Scorpione. Questo Novilunio è accompagnato da un significativo stellium in Scorpione composto da Sole, Marte e Mercurio (che entra nel Segno venerdi 5) e nasce in opposizione ad Urano.

Mentre intorno a noi la natura si prepara a morire per poi rinascere a primavera, la poderosa energia trasformativa dello Scorpione ci porterà ad interrogarci nel profondo e a fare emergere quelle parti di noi che ancora non accettiamo e che rappresentano la nostra zona d’ombra. Per questo, non abbiate paura di guardare in faccia alle vostre paure e ai vostri blocchi inconsci: prendetene atto e accettateli fino in fondo. C’è anche tanta luce dentro ognuno di noi che preme con altrettanta forza per uscire allo scoperto: lasciamola uscire! In questa fase, siamo come dei bruchi che si preparano per diventare farfalle e a spiccare il volo. E’ il momento, ora. Non si può più rimandare: bisogna trovare da soli la forza per uscire fuori dagli inferi e per risalire verso la luce, ognuno con le sue modalità.

Tra l’altro, la pesante quadratura tra Saturno e Urano, foriera di buona parte delle tensioni che hanno caratterizzato questo 2021 da incubo, ora da un paio di mesi ha allentato la sua presa, ma per fine anno tornerà prepotentemente a farsi sentire; in questi giorni, il transito di Marte in Scorpione potrebbe pungolarla ulteriormente rischiando di attivarla a dismisura, nonostante per ora sia ancora larga.

E’ nuovamente un momento molto duro per i Segni Fissi (soprattutto Toro, Leone e Acquario) che si ritroveranno ancora una volta a gestire un potente braccio di ferro tra forze interiori contrastanti egualmente potenti: è un’energia davvero impegnativa da gestire. Per superare i conflitti interiori sarà necessario operare un ultimo grosso sforzo che potrebbe portarci finalmente a lasciare andare oltre certi schemi, certe modalità di attaccamento e le dipendenze che sono rimaste presenti dentro di noi da sempre. Il fine ultimo è proprio questo: ripulirci interiormente per essere pronti al salto evolutivo alla quarta (e poi alla quinta) dimensione.

Ma non è l’unica novità della settimana. Venerdi 5, Venere inizia un transito inconsueto ed entra nel Segno del Capricorno dove promette di rimanere in anello di sosta addirittura fino al 5 marzo. Di questo passaggio e della sua importanza sia a livello globale che individuale ho parlato diffusamente nel numero di ASTRA in edicola (n. 11-2021, vedi post su Instagram)

Ad ogni modo, questo lungo transito di Venere (che sarà retrograda dal 19 dicembre al 28 gennaio 2022) favorirà eclatanti ritorni di fiamma e importanti sblocchi di situazioni stagnanti, in particolare per i Segni di Terra ma, in generale, un po’ per tutti i Segni Zodiacali.

Qui sotto i Segni al top e al flop ❤

A tutti auguro di riuscire a illuminare la lucina accesa dentro di voi, di sintonizzarvi solo su quella e seguirla anche in capo al mondo.

Buona settimana, con affetto

Ilaria

Se avete bisogno di una guida che vi aiuti a decifrare il vostro cielo o se volete approfondire la vostra situazione personale, potete chiedermi un consulto scrivendo al mio indirizzo email: castelli.ilaria@gmail.com. Sono disponibile per letture Temi Natali, previsioni annuali, Rivoluzioni Solari, sinastrie di coppia, calcolo di date importanti e per letture di Temi Natali in chiave karmica. Seguitemi sulle pagine Facebook e Instagram e sul mio canale YouTube: resterete così informati anche sugli eventi che organizzo, da sola o in collaborazione con il team de l’Astro nella manica.

AL TOP !

SCORPIONE

Finalmente dominate la vetta della classifica! La Luna Nuova nel vostro Segno inaugura una fase eclatante, di vera e propria rinascita. Marte nel Segno vi dispensa combattività e fermezza ma anche la capacità di centrarvi ed evitare di disperdere energie inutilmente. Dal canto suo, Mercurio vi dona lucidità e la capacità di riprendere a pianificare; finalmente la nebbia si dirada e avete chiara la direzione da prendere. A livello affettivo, a partire da questa settimana, Venere in Capricorno vi regalerà un fascino accattivante ma soprattutto l’equilibrio e la stabilità interiore necessari ad un approccio più consapevole, sia con il partner di sempre che nei nuovi incontri. Tanta voglia di fare sul serio, di mettervi nuovamente in gioco, di mettere a nudo le vostre fragilità e fidarvi di chi avete accanto. Così, pian pianino, avete l’opportunità di uscire dal guscio in cui vi eravate rifugiati da un po’ e tornare a succhiare il midollo della vita. Se non ora, quando? 😉

Parola chiave: carpe diem

CAPRICORNO

Il lungo transito di Venere nel vostro Segno solare promette meraviglie. Probabilmente, in questi giorni, darete un ultimo sguardo al passato e forse sentirete la necessità di un ultimo confronto con qualche ex con cui avevate dei sospesi. Una volta chiariti i dubbi, finalmente riuscirete ad archiviare i vecchi trascorsi e ad aprirvi alle novità. I nuovi pretendenti saranno lì pronti ad attendervi, basterà un piccolo cenno e avrete il mondo ai vostri piedi. I prossimi saranno mesi importanti e potreste ritrovarvi trasformati nell’approccio all’amore, più leggeri e ben disposti. Aldilà delle gioie affettive, questo bel passaggio di Venere promette un forte recupero del tono psico-fisico: se avete avuto problemi di salute di recente, ora potete rimettervi in sesto e trovare magiche risoluzioni. Anche l’umore si ristabilisce, sarete meno “orsi” e molto più malleabili e affabili con gli altri nei prossimi mesi.

Parola chiave: miracolo

VERGINE

La Luna Nuova accompagnata dallo stellium in Scorpione sfodera una settimana frizzante e dinamica. Da venerdi 5, Venere inizia un lungo e benevolo transito che vi lascerà di stucco in ambito affettivo: se siete single da tanto tempo potreste riacquistare fiducia e speranza. Qualcuno vedrà sbocciare un nuovo amore e in men che non si dica potrebbe mettere su casa con la nuova fiamma, proprio quando aveva ormai perso ogni speranza. Qualcun altro preferirà esplorare e assaggiare diverse portate senza precludersi nulla e qualcun altro ancora potrebbe rivivere un ritorno dal passato, forse per sciogliere qualche nodo rimasto in sospeso. Chi è in coppia vivrà una fase molto serena e appagante all’insegna del “take it easy”. A modo suo, ognuno sperimenterà una fase proficua sia economicamente che dal punto di vista affettivo, in cui apprendere a trattare le cose con leggerezza lasciando andare la mania del controllo.

Parola chiave: quagliare

SAGITTARIO

Settimana tranquilla in cui scendere dalla giostra della frenesia e fermarsi un attimo a riflettere. L’amore per sé stessi è alla base di una vita felice: ora che ne siete consapevoli, potreste vedere molte situazioni sbloccarsi e il vostro cammino diventare più lineare e agevole. Venere continua a guidarvi verso la riscoperta del vostro valore, state creando le basi per un notevole cambio di energia che potrebbe palesarsi nei prossimi mesi, ma già ora state piantando i primi semi. Passo dopo passo, ora vi sentite pronti per stringere nuove alleanze, per allacciare rapporti più profondi e per dare avvio a progetti ambiziosi. Basta rincorrere chi non riconosce il vostro valore inestimabile: l’amore non è un gioco né una sfida. Per essere felici ci vuole coraggio, quello di essere voi stessi non vi è mai mancato, quello di osare nemmeno. Ora aggiungete l’ultimo tassello e volerete via liberi come fringuelli: innamoratevi di voi stessi e avrete il mondo ai vostri piedi.

Parola chiave: idillio

QUASI TOP

PESCI

Il potente stellium in Scorpione e la Luna Nuova in trigono vi rimettono in circolo positività ed entusiasmo e in un attimo, riprendete ad indossare i panni di sempre. Più sicuri di voi stessi e più fiduciosi nelle vostre capacità intuitive, riuscirete ad affidarvi al vostro sesto senso e a sfruttare al meglio il vostro potenziale creativo. Sul lavoro, potresti farvi notare per le vostre eccellenti qualità e per le idee creative. Sul fronte affettivo, il momento è quasi magico: i pianeti in Scorpione vi rendono irresistibili agli occhi altrui, carichi di sex appeal e desiderosi di cimentarvi in esperienze insolite. Venere in sestile vi stabilizza interiormente e mette a tacere, almeno in parte, il vostro bisogno di astrarre e sognare. Il desiderio di crescere ed evolvervi, di seguire il cuore e, allo stesso tempo, di ascoltare anche la testa. E’ un momento di equilibrio quasi perfetto. Da non sciupare.

Parola chiave: buon senso

BILANCIA

E’ giunto il momento di tirare i remi in barca e far fruttare i semi del vostro lavoro. Avete voglia di dare stabilità alla vostra vita, di consolidare le situazioni instabili e di dare loro una forma più concreta. Il doppio trigono di Giove e Saturno è ancora attivo e vi guida saggiamente verso il raggiungimento dei vostri obiettivi, purchè siano abbordabili. La quadratura di Venere potrebbe invece portare alla luce qualche insoddisfazione latente nel vostro rapporto di coppia. C’è la possibilità che ingigantiate la diversità di vedute con il partner e prendiate le cose troppo di petto. Sforzatevi, al contrario, di essere concilianti e trovare un punto di incontro, soprattutto ricorrendo ad un dialogo costruttivo e profondo. Non trascuratevi ora che Venere è dissonante: prendetevi cura di voi stessi e mantenetevi attivi con sport ed esercizio fisico. Se avete avuto una delusione di recente, non rintanatevi tra le mura domestiche ma seminate nuovi contatti.

Parola chiave: profitto

CANCRO

E’ un cielo un po’ contraddittorio, quello di questa settimana. Da un lato, la spinta che ricevete dallo stellium in Scorpione è potente, vi permette di recuperare mordente e, con un’insolita risolutezza, potreste riuscire anche a farvi valere in una questione lavorativa. Potrete dunque fare affidamento sulla vostra diplomazia e sul vostro potere personale per acquisire vantaggi di un certo rilievo, anche dal punto di vista economico. Dall’altro lato, però, sul fronte sentimentale le contraddizioni saranno piuttosto evidenti. Venere opposta vi espone al rischio di prendere decisioni drastiche, forse affrettate: dentro di voi, avvertite un vuoto immenso e avrete più necessità del solito di ricevere affetto e attenzioni. Prendetevi cura di voi stessi e coccolatevi più del solito, evitando di pretendere troppo dagli altri. Semmai, provate a comunicare con chi avete accanto e spiegate a cuore aperto il vostro stato d’animo. E’ un momento difficile per tutti e appoggiarsi agli altri non è più fattibile: non appena muoverete i primi passi, vi accorgerete di quanto lontano riusciate ad andare reggendovi sulle vostre gambe….

Parola chiave: on my own

GEMELLI

Il 2021 è stato un grande anno sotto diversi profili. Ora, però, vi siete un po’ arenati e state vivendo di rendita su quanto avete seminato finora. Siete un tantino svogliati, forse faticate a riprendere le vecchie abitudini, la solita routine e non riuscite ad abbandonare lo smartworking per rientrare in ufficio. Avreste bisogno di novità stimolanti, di una botta di vita di quelle che solo voi sapete darvi per uscire dal grigiore di questo autunno post pandemico. Anche in amore, questo passaggio di Venere si rivelerà un tantino noioso per il vostro animo inquieto e leggiadro. Chi ha una storia importante la manterrà, pur facendo il minimo sindacale per tenerla in piedi. Chi è alla ricerca di un amore, ha poca voglia di mettersi in gioco, preferisce restare in superficie e rimandare gli approfondimenti ad un secondo momento. Insomma, dietro la nebbia autunnale si nasconde tutta la vostra insoddisfazione che per fortuna è transitoria. Preparatevi ad una fine d’anno molto più movimentata.

Parola chiave: tedio

QUASI FLOP

ARIETE

Dopo qualche settimana sulle montagne russe, emotivamente siete ancora un po’ scombussolati ma, gradualmente, con il passare dei giorni il vostro stato d’animo si normalizza. Sentite però il bisogno di recuperare un po’ di carburante, non vi piace affatto mostrarvi quando vi sentite deboli. Preferite rimanere un po’ per conto vostro a leccarvi le ferite prima di rigettarvi nella mischia. Il lungo transito di Venere in Capricorno potrebbe far sorgere qualche dubbio nelle coppie meno affiatate, rendervi meno disponibili all’ascolto e meno propensi a mettervi in gioco in una nuova relazione, se siete single. Siete un po’ appannati, focalizzati perlopiù sulla vostra carriera e presi dai doveri più che dal piacere. Ad ogni modo, almeno sul lavoro potete recuperare un po’ di terreno e ripartire dopo aver eliminato qualche ostacolo o qualche bastone dalle ruote. Ancora per poco tempo, potete contare sull’appoggio sia di Giove che di Saturno che con il loro benefico sestile vi consentono di mantenervi saldi e in equilibrio perciò approfittatene per chiarire i malintesi e sanare le pendenze.

Parola chiave: districarsi

TORO

Questa settimana, l’energia dirompente dei pianeti in Scorpione vi darà un bello scossone e vi scuoterà dal vostro amato torpore. Quest’ultimo braccio di ferro tra Segni Fissi vi dà l’opportunità di spezzare certi schemi e andare oltre certe problematiche relazionali o interiori, anche se in modo non indolore. Sono possibili scontri accesi e conflitti evidenti soprattutto sul lavoro o in ambito familiare. In compenso, Venere inizia un transito spettacolare per il vostro Segno solare che sicuramente vi aiuterà ad affrontare questo sprint finale nel modo migliore. Sono possibili ritorni di fiamma del tutto inaspettati: qualcuno potrebbe ripresentarsi e farvi rivivere certe emozioni che ormai credevate superate o impossibili. Godetevi al massimo i bei momenti e ricordatevi di non lasciare niente in sospeso. Se invece siete intenzionati a chiudere con il passato e ad aprirvi a nuovi orizzonti, le opportunità si sprecheranno. L’importante è fare tesoro del periodo per avvicinarvi all’amore con una vibrazione diversa e più consapevole. Forza!

Parola chiave: rewind

FLOP

ACQUARIO

In questi giorni, potreste sentirvi stretti in una morsa tra più fuochi, incapaci di prendere una direzione. La testa vi suggerisce una via, il cuore vi indirizza da tutt’altra parte e, anche se cercate di ascoltarvi nel profondo, siete profondamente confusi. Saturno nel Segno vi chiede responsabilità e consapevolezza nell’agire e, soprattutto, prima di prendere una decisione ricordatevi sempre di mettere voi stessi al primo posto, anche correndo il rischio di scontentare qualcuno. Vi rammento che ognuno è artefice della propria felicità e se volete veramente salvare il mondo, iniziate portando in salvo voi stessi. I pianeti vi chiedono scelte mature e annullare sé stessi non lo è affatto. Questo Novilunio solleverà un bel polverone interiore ma già con la fine della settimana vi sentirete più leggeri e sollevati. E con un pizzico di amor proprio in più. 

Parola chiave: saggezza

LEONE

Il Novilunio accompagnato dallo stellium in Scorpione di questi giorni potrebbe crearvi, ancora una volta, uno stato di tensione e di forte insofferenza. Vi state aggrappando a certe situazioni affettive o lavorative che vi risucchiano energie e vi lasciano esausti. Se può consolarvi, questo 2021 sta per volgere al termine e con il nuovo anno si aprirà uno scenario completamente nuovo e più leggero. Al momento, vi invito a lasciare andare tutte le situazioni che hanno terminato il loro compito e non hanno più niente da insegnarvi: abbandonate anche i vecchi schemi e le vostre credenze ormai obsolete, mollate la presa su tutto ciò che ha fatto il suo tempo. Se volete fare entrare il nuovo (e migliore) dovete prima chiudere con il passato, anche se può essere doloroso. Coraggio.

Parola chiave: reset

Novilunio e Mercurio retrogrado in Scorpione: la tempesta perfetta, di Roberta Turci

Lunedì 28 ottobre, alle 4:38, Sole e Luna si abbracciano a 4°25′ dello Scorpione, segno della trasformazione, esattamente opposti a Urano, archetipo del cambiamento e dell’evoluzione. Anche Mercurio e Venere sono nel segno più enigmatico e profondo dello Zodiaco, rispettivamente a 26° e 24°.

E Mercurio, il prossimo 31 ottobre inizierà, a circa 27° dello Scorpione, il moto retrogrado, che continuerà fino al 21 novembre, quando riprenderà la sua corsa a 11° del segno, per uscire dalla zona d’ombra l’8 dicembre, e approdare nel Sagittario il giorno seguente.

Come sempre, consiglio a chi sa destreggiarsi con i temi natali e i simboli astrologici, di cercare sulla propria carta astrale in quale casa si forma il Novilunio, e quale settore  è interessato dal passaggio di Urano e dal moto di Mercurio. (qui trovi il tutorial)

scorpio-phoenix-450x254

Ma al di là dei dettagli tecnici, non c’è dubbio che siamo tutti coinvolti in una metamorfosi cosmica che ci rende inquieti e confusi, in cui siamo immersi indipendentemente dalla nostra volontà. Ognuno ne farà quello che può, in base al livello di consapevolezza a alla volontà di cambiare. Qualcuno forse nemmeno se ne è accorto, ed è impegnato a imprecare contro il destino avverso, la sfortuna, l’invidia altrui, e la scorrettezza dei politici. Qualcun altro sente parlare di salto quantico, numeri maestri, profezie e Nuova Era, e tenta di cavalcare l’onda, recitando mantra e partecipando a cerchi magici. E poi c’è chi ha scelto di incarnarsi qui e ora per accompagnare l’umanità intera nel Nuovo Paradigma, eppure va chiedendosi continuamente se non sia tutta un’illusione e se sia davvero suo compito fare il traghettatore di anime.

Non è facile per nessuno, perché nessuno ci ha mai insegnato ad amare ciò che siamo e anzi, ci hanno fatto credere che qui, sulla Terra, le persone realizzate sono quelle che fanno i soldi, i figli e le vacanze ai tropici.

Ricevo ogni giorno tanti messaggi di persone che mi dicono di essere inquiete, tormentate, indecise, spaventate, e mi chiedono di guardare i loro transiti, e di aiutarle a  capire cosa sta succedendo. E a queste persone rispondo dicendo che siamo tutti sulla stessa barca, che a turno dobbiamo remare, e soprattutto che dobbiamo avere fiducia nel disegno divino che c’è dietro questa tempesta perfetta, dalla quale riemergeranno solo coloro che hanno il coraggio di abbandonarsi ai flussi e ai riflussi.

I transiti rappresentano quello che accade dentro di noi. Funzionano per risonanza morfica, non sono la causa degli eventi. L’astrologia è un linguaggio dell’Universo, un aiuto che ci è stato dato per comprendere il senso di ciò che accade. I transiti non ci danno risposte, né sentenziano un destino. Offrono invece la possibilità di capire, di leggerci dentro, di decodificare le emozioni. Ma il passo successivo, il viaggio nella caverna in fondo al mare, lo dobbiamo fare da soli.

Da quando Plutone, il Signore degli Inferi (non dell’Inferno nell’accezione cristiana, ma degli Inferi, nel senso di ciò che è interiore, profondo), è entrato nel segno del Capricorno, nel 2008, il viaggio è cominciato, inesorabile. Siamo stati trascinati giù, messi alla prova, destabilizzati. L’obiettivo era, ed è, destrutturare un sistema di credenze e di valori che si è sempre retto sulla paura, per ricostruire tutto sulla base di ciò che è vero, autentico e arriva dal cuore. Plutone, governatore dello Scorpione, rappresenta l’anima, e gli Inferi sono la psiche profonda, la zona in cui è conservata la memoria sotterranea, quella che non può essere ricordata né verbalizzata, e quindi nemmeno rimossa. Tutto quello che ci è accaduto nei primi due anni di vita è depositato in questa memoria, che è gestita dalla sede delle emozioni per eccellenza, l’amigdala. Prima dei due anni, infatti, l’ippocampo, che “gestisce” la memoria esplicita, non è ancora formato. L’amigdala ci fa rispondere impulsivamente agli stimoli esterni con la famosa reazione Fight or Flight, ovvero: combatti o fuggi. Non c’è dialettica che tenga con questo tipo di reazioni. E tutte le nostre dinamiche comportamentali da adulti, dipendono dalla memoria immagazzinata nel corpo nei primi due anni di vita. Nel corpo! E questo dovrebbe già dirci moltissimo sul significato della malattia e degli incidenti (a tale proposito, vi invito alla Conferenza che terrò al CIDA, a Milano, il 10 novembre, dove parlerò proprio di come i simboli astrologici possono aiutarci a comprendere il valore e il messaggio della malattia). Il corpo ha immagazzinato la memoria sotterranea e ce la restituisce sotto forma di emozioni…

Come disse magistralmente Jung, “Rendi conscio l’inconscio, altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino.”

Le nostre reazioni automatiche, le abitudini che non riusciamo ad abbandonare, gli schemi che si ripetono, sono connessi al contenuto della memoria sotterranea. Ed è laggiù, nei sotterranei, che dobbiamo andare, SE VOGLIAMO CHE QUALCOSA CAMBI!

Mercurio, nel mito, è l’unico dio che può viaggiare tra il mondo visibile e quello invisibile. Può scendere negli Inferi, accompagnarci chiunque, e risalire alla luce. Chi più di lui è in grado di guidarci laggiù? Chi più di un Mercurio in Scorpione, per giunta retrogrado, può farci da guida nei meandri della memoria più recondita e profonda? Approfittiamo, dunque, del suo moto retrogrado, per fare il viaggio più eccitante e importante della nostra vita, quello dentro noi stessi! Mercurio retrogrado non è solo quello che causa i ritardi, o gli intoppi durante gli spostamenti, o ci rende più difficile comunicare, o quello con cui è sconsigliato firmare contratti. Mercurio retrogrado è soprattutto quello che mette in crisi l’emisfero sinistro, il lato logico-razionale, per lasciare spazio all’emisfero destro, il canale con cui l’anima ci parla, il lato emozionale.

Le emozioni sono il ponte tra la mente e il corpo! E tutto quello che dobbiamo fare adesso è ascoltarle, accoglierle, lasciarle fluire. Tutte. Soprattutto quelle che non ci piacciono: la rabbia, il dolore, il disprezzo, la paura, la tristezza. Le emozioni ci raccontano delle nostre ferite, ci mettono di fronte alla verità. Sono l’energia che emaniamo, e con la quale attraiamo persone ed eventi. Se vogliamo cambiare il tipo di persone e di eventi che attraiamo, dobbiamo modificare la frequenza che emaniamo, e per fare questo dobbiamo modificare le nostre emozioni profonde. Non è qualcosa che può fare la mente razionale, è evidente. Il pensiero positivo non ha alcun potere, se nel profondo la vibrazione è negativa.

L’unica strada verso la salvezza, dunque, è la connessione con l’anima. Dobbiamo scendere in profondità, e ritrovarla: è l’anima che ha scelto il percorso terreno, è lei che sa qual è la destinazione.

Il cambiamento ci sarà, con o senza il nostro permesso. E sarà a volte improvviso, inatteso, spiazzante. Noi abbiamo sempre una scelta: accoglierlo, o irrigidirci nelle vecchie, rassicuranti dinamiche. In ogni caso, dovremo accettare le conseguenze delle nostre scelte. Più ci opponiamo al cambiamento, e più saremo travolti dagli eventi. Se davvero vogliamo che le cose cambino, dobbiamo cambiare il modo in cui affrontiamo la vita. Ricordiamoci che la tanto citata (spesso impropriamente!) legge del karma è la legge di azione e reazione. Questo significa che se noi impariamo a RE-AGIRE in modo DIVERSO da come abbiamo fatto finora, cambiamo anche il nostro destino! 

Il viaggio negli Inferi è necessario proprio per avere accesso a quella memoria profonda e inaccessibile alla mente conscia, che ci apre le porte del cambiamento. Non è un viaggio divertente e spensierato, e non si può fare con leggerezza. Non possiamo pensare di farlo mentre abbiamo altre priorità, come trovare il principe azzurro o fare carriera, non possiamo aspettarci che qualcuno lo faccia per noi, né possiamo portare con noi l’ego, che farebbe di tutto per fermarci. Per scendere da Ade, ci vuole una grande onestà con sé stessi e un grande coraggio. Non è per tutti. 

Bisogna lasciare fuori l’autocelebrazione, l’indulgenza, il bisogno di riconoscimento, la paura della solitudine, la paura della morte. Scendere nell’Ade è morire. Per rinascere dentro una nuova pelle. 

E per chi ce la farà, potrà essere comunque molto doloroso lasciare andare coloro che in questa vita hanno scelto di non fare il salto.

La Luna Nuova di lunedì 28 si forma nella mia XII casa, appena dietro la mia Venere e il mio Ascendente, esattamente opposta al mio Saturno, sul quale troneggia Urano. Nettuno passeggia da un po’ sul mio Nodo Nord in Pesci e lo farà fino alla fine del 2020, in perfetta sincronicità con il ritorno di Chirone. Per chi si diletta con l’astrologia, sarà chiaro che non ho scampo. Abituata da sempre a stare con Ade, un po’ Persefone e un po’ Orfeo, sto facendo l’ennesimo viaggio e tentando un’altra resurrezione, ritrovandomi a tratti cenere, e a tratti fenice.

Amo questa stagione, questa Luna e questo viaggio, e come Mercurio psicopompo, spesso accompagno gli altri al cospetto di Ade, consapevole che nulla sarà mai abbastanza in questa vita, se non si riesce a donare conforto, offrire ascolto e allungare una mano a chi ha più paura o meno coraggio, eppure non si arrende e chiede aiuto. 

Da soli non andiamo da nessuna parte. Questa è un’altra grande Verità scritta nelle stelle. Con Amore e per Amore, possiamo andare dappertutto.

Meravigliosa rinascita a tutti noi!

Roberta Turci

N.B. Se vuoi una guida per fare il tuo viaggio, scrivimi per una consulenza di astrologia karmica ed evolutiva, per una sessione di psicogenalogia e costellazioni familiari, o per vivere l’esperienza della regressione evocativa: roberta.turci@gmail.com