“Lìberati dalle paure!” – Top&Flop dal 18 al 24 dicembre 2017, di Roberta Turci

Settimana astrologica molto intensa, che si apre con il Novilunio: alle 7:30 di lunedì 18 la Luna sarà Nuova a 26° del Sagittario, strettamente congiunta con il Centro Galattico. Si tratta di una Luna che annuncia un mese di potente evoluzione spirituale, per chi asseconda il flusso delle energie in gioco.

3c43dbf5-e4f4-4a3d-8206-60993fb3c3abCon ben 5 pianeti in Sagittario, e Urano ed Eris in Ariete, il fuoco domina: è un cielo al servizio di libertà  e verità, che ci chiede di esprimere le nostre passioni autentiche. Con Mercurio retrogrado e Saturno al grado critico del Sagittario, è il momento di riflettere su come stiamo usando i nostri talenti e come stiamo onorando la nostra vita. Inoltre, Giove, governatore del Sagittario, dallo Scorpione fa un aspetto di quadratura con l’asse dei Nodi Lunari: è un invito ad accorgersi che nuovi orizzonti si stanno aprendo davanti a noi…



È tempo di chiedersi: “Chi o cosa mi impedisce di essere libero? Di cosa ho paura?”

La Luna Nuova è come sempre un nuovo inizio. Guardate dove si trovano i 26° del Sagittario nella vostra carta natale, e saprete qual è il settore in cui qualcosa sta prendendo, o cambiando forma. Se volete, qui trovate indicazioni in proposito. 

Questo Novilunio è anche congiunto a Saturno, il che favorisce la concretizzazione delle idee, dei progetti, delle visioni ottimistiche tipiche del segno in cui si trovano i luminari, il Sagittario. E a confermare il grande potenziale di realizzazione sul piano materiale di ideali più elevati, mercoledì 20 Saturno raggiunge Plutone in Capricorno. E il giorno seguente, il 21 dicembre, nel segno più austero dello Zodiaco arriva anche il Sole, celebrando il Solstizio d’Inverno!
Di Saturno, che fa ritorno nel suo domicilio dopo quasi 30 anni di assenza, ho diffusamente parlato qui. Vorrei ora portare invece l’attenzione su Urano, che di Saturno è il padre mitologico, e soprattutto l’antitesi. Dove Saturno limita e crea confini, Urano libera e rompe gli schemi. Saturno rappresenta l’energia che conserva, che dà la direzione, che controlla. Urano spinge fuori dalla zona di comfort, all’improvviso spezza le catene, è scioccante, rivoluzionario, innovativo.
Praticamente per tutto il mese di dicembre, Urano sarà stazionario retrogrado a 24° del segno dell’Ariete, e tornerà diretto il 2 gennaio: controllate se nel vostro tema natale, questi gradi corrispondono a un punto sensibile, e tenete presente che la sua energia si esprimerà con particolare forza. L’inatteso può accadere, ciò che è stato represso a lungo potrebbe esplodere. Meglio esserne consapevoli e dirigere queste forze, invece che “costringerle” ad agire a loro discrezione, ostinandosi a rimanere al posto sbagliato. Vi ricordo che nello stesso cielo c’è un Giove in Scorpione, congiunto a Marte, che vuole portare alla luce segreti e smascherare bugie, soprattutto quelle che raccontiamo a noi stessi…
Sabato 23, Mercurio riprende poi il moto diretto a 13° del Sagittario, restituendo fluidità alle comunicazioni e a ogni genere di connessione: dopo aver riflettuto ed esaminato il passato, possiamo lasciare andare la paura ed esprimere ciò che arriva dal cuore.

Vediamo ora il messaggio delle stelle per ciascun segno (da leggere anche in base all’ascendente).

1. SAGITTARIO

Puoi ricominciare da qui. Dalla nuova immagine che vedi di te. Fuori dagli schemi, dai modelli, da quello che hai creduto di dover essere, dalle definizioni che hai dato di te. Il tuo valore non ha bisogno di applausi per mostrarsi. Ristabilisci le tue priorità come se non ci fosse nessuno a cui spiegare il perché. Incamminati per la tua strada, senza zaini né mappe: sarà il tuo viaggio più bello!

2. CAPRICORNO 

Se ti abbandoni al tuo silenzio interiore, riesci a sentire una musica che conosci solo tu. La più bella che tu abbia mai scritto. La più dolce che tu abbia mai cantato. Non permettere a nessuno di dirti che non c’è armonia, non lasciare che ti zittiscano, o che abbassino il volume. Tieni a distanza il mondo che non vede e non sa ascoltare, e lasciati guardare dal mondo che riconosce la tua voce.

3. SCORPIONE  

Fidati di quello che hai da dire. Delle tue intuizioni, delle tue emozioni. Fidati anche del dolore che grida forte, della paura che sai guardare dritta negli occhi, dell’Amore che non puoi dimenticare. Fidati e preparati a consegnarlo al mondo. Lascia che le parole arrivino dove non sono attese. Che siano uragani o carezze, è quello di cui hanno bisogno adesso coloro che hanno alimentato la tua anima.

4. ARIETE 

Vai lontano, più lontano che puoi. In paesi che non conosci, dove parlano una lingua che non capisci. Solo allontanandoti dal tuo mondo, dai volti già noti, dallo specchio che ti rimanda una vecchia immagine, potrai vedere chi sei ora veramente. Se cerchi un palcoscenico dal quale gridare chi sei, devi assicurarti che nessuno si aspetti da te le battute che ti hanno scritto ieri.

5. BILANCIA  

Puoi rischiare di dire quello che pensi veramente. E poco importa se qualcuno non sarà d’accordo, se si spezzeranno equilibri, se verrà messa seriamente in pericolo l’armonia davanti al Presepe. Corri il rischio di rompere gli schemi di qualcun altro? Non potresti far loro un regalo più grande. Famiglia è questo: essere in un posto dove si è liberi di essere chi si è.

6. LEONE 

Quante cose nuove puoi regalarti adesso! Se solo avessi il coraggio di vederti! Se solo ti accorgessi che sei in grado di arrivare ovunque …è tempo di fare ordine nella tua vita, ma non puoi farlo se prima non porti nella tua nuova dimora il tesoro inestimabile che hai dentro. Devi prima accettare il caos in te, per riordinare tutto davanti al camino…

7. ACQUARIO

Se ti fermi un attimo, ti accorgi che sono cambiate molte cose: gli amici, i sogni, i desideri. Cambiano le persone che vuoi attorno, e le prospettive da cui li guardi. Cambiano le tue esigenze, e quello che sei disposto a fare per soddisfarle. Ma fermati. Se continui a fare rumore intorno a te, non saprai più distinguere con chiarezza la forma di ciò che vedi. Se continui  a muoverti, risulterà tutto troppo sfocato…

8. CANCRO 

Ci sono vari pezzi di un puzzle sul pavimento. Tante forme e colori diversi, nessuna figura di riferimento. O ti affidi all’intuizione del cuore, o ti ostinerai a metterli  a posto secondo le logiche di qualcun altro. Protesterai, ti innervosirai. Darai la colpa a chi sta cercando di comporre il puzzle con te. Arrenditi al fatto che non ci sono modelli preconfezionati quando si tratta di amare.

9. TORO 

Trasformarsi può essere un problema quando si resta affezionati a un’idea. Ma di chi è quell’idea? Chi l’ha formulata? Chi ti ha convinto che sia quella giusta? Forse l’ha avuta qualcuno che era invidioso della tua libertà, della tua felicità, del tuo coraggio. Prova a informarti, ad approfondire. E poi fatti un’idea tua. Coltivala, prenditene cura. Lascia che trovi lo spazio per farsi vita.

10. GEMELLI 

Se ti accorgi che l’altro ti sta dicendo qualcosa di te, diventi capace di ascoltare e di ascoltarti. Quello che hai da dire, puoi dirlo con un tono inedito, puoi sussurrarlo o gridarlo, puoi cantarlo o scandirlo in versi. Scegli tu il modo, ma accertati che sia il tuo modo, che corrisponda alle vibrazioni che hai dentro e non sia solo il frutto di una suggestione oscura.

11. PESCI 

Credo sia arrivato il momento di accettare che sei stato troppo a lungo in una scatola. Ti hanno messo fiocchi e nastri colorati, e i colori sono vivaci, brillanti. Hanno spruzzato un buon profumo, la confezione è allettante. Ma dentro non si respira. Mi viene fin il dubbio che abbia scelto tu la scatola. Vorrei solo avvisarti che la scatola è aperta. Puoi uscire ora. 

12. VERGINE  

Sei un segno di terra, sai cosa sono le radici. Ma sai anche che le radici servono per attingere dalla terra il nutrimento per crescere, per mettere le ali. Sarebbe un peccato se tu rimanessi ancorato al basso. Ci sono fiori e frutti pronti a nascere e crescere. Puoi concederti di svettare verso il cielo, di toccare la luce che proviene dall’alto, di vibrare col vento. 

E ricordatevi, come sempre, che la classifica è un gioco. Le stelle sono come le carte che ci vengono distribuite prima di una partita, ma come le giochiamo dipende solo da noi!

Un abbraccio di luce,

Roberta Turci

Annunci

“Saturno in Capricorno: è tempo di ristrutturare la tua vita!” di Roberta Turci

SATURNO CAPRICORNOSaturno è il signore del karma, il dio del Tempo: è un grande maestro, che ci mostra la nostra struttura e i nostri confini. Astrologicamente, cambia segno ogni due anni e mezzo circa, e impiega approssimativamente 29 anni per compiere il giro di tutto lo zodiaco. Il 20 dicembre 2017 entra in Capricorno, dove rimarrà fino al 22 marzo 2020, quando si sposterà in Acquario per quasi 4 mesi, fino al 2 luglio. Quindi, per effetto del moto retrogrado, rientrerà in Capricorno, dove terminerà il suo passaggio il 17 dicembre 2020.

Il segno del Capricorno è governato da Saturno, e quindi, in questa posizione, il Signore del Tempo è particolarmente potente: con il ritorno di Saturno nel suo domicilio, avrà inizio un nuovo ciclo, sia a livello individuale sia a livello collettivo. Il Capricorno governa la X casa, il settore della realizzazione personale prima ancora che professionale: ha a che fare con il potere, gli affari e la solidità. È un segno legato alle tradizioni, all’organizzazione, all’ambizione e alla difesa, vista come mezzo per tutelare gli obiettivi raggiunti e la sicurezza conquistata. Ma tutto questo può diventare un limite, perché la rigidità del Capricorno poco si concilia col principio universale del cambiamento.

L’archetipo dovrà quindi trovare un nuovo modo di esprimersi e manifestarsi, accordandosi alle nuove frequenze dell’Era dell’Acquario, ormai alle porte. L’ombra del Capricorno è nel suo eccessivo materialismo, nel pessimismo, nella rigidità, caratteristiche che in questo momento storico energeticamente molto particolare, non reggono più. Per chi rimane agganciato ai vecchi schemi, ci sarà un prezzo da pagare. Se abbiamo perso tempo, energia e felicità dietro a qualcosa che non ci apparteneva più, saremo costretti ad accorgercene e a rivedere i nostri obiettivi. Quello che Saturno vuole ora da noi, è che impariamo a coltivare le qualità del Capricorno, ovvero: ordine, integrità, disciplina, pazienza e perseveranza. Vuole legami sinceri e autentici, e ben definiti. Non ama l’ambiguità, esige scelte chiare. Saremo spinti dalle circostanze o dal nostro sentire, a prendere decisioni in accordo con ciò che è funzionale alla nostra evoluzione, e dovremo lasciare andare definitivamente le cause perse e quello che non funziona più.

A livello fisico, dovremo prestare attenzione alla salute di denti, pelle e ossa, soprattutto alle ginocchia, che ben rappresentano la capacità di “piegarsi”, soprattutto metaforicamente.

Da questo passaggio, saranno toccati principalmente i segni Cardinali: Ariete e Bilancia lo ricevono in quadratura, aspetto di forte tensione evolutiva, il Cancro lo riceve in opposizione, e sarà quindi chiamato a portare l’attenzione sulle dinamiche di relazione, e naturalmente il Capricorno vivrà la congiunzione, vera e propria lente di ingrandimento sulla ristrutturazione dell’identità personale. Per i Capricorno, pur abituati alla severità del Signore del karma, sarà un periodo di cambiamenti: qualcosa finirà e nuove situazioni avranno inizio. La lezione da imparare, ogni volta che Saturno transita nel proprio segno di nascita, è adattarsi al flusso della vita, lasciando andare tutto quello che non serve più, che non fa crescere, che limita, per fare spazio a nuove strutture: si distrugge per ricreare. Per un Capricorno si tratta di una sfida al limite del paradosso: essere flessibili nella propria affidabilità.

I segni che maggiormente beneficeranno del transito sono invece Toro, Vergine, Scorpione e Pesci.

A livello individuale, per tutti i segni, è importante osservare in quale casa transita Saturno (ovvero in quale o quali case cade il segno del Capricorno) nel proprio tema natale.

Vi ricordo, con parole chiave, il significato di ciascun settore, nel quale potrà avvenire una vera e propria ristrutturazione:

I casa: identità personale (si elimina ciò che limita l’espressione di sé)

II casa: rapporto con i soldi/ talenti, risorse/valore personale

III casa: istruzione/ comunicazione/modo in cui si interagisce

IV casa: abitazione/ ambiente di riferimento/ famiglia/ anima/paternità

V casa: creatività/rapporti coi figli/innamoramento/passioni

VI casa: lavoro/ abitudini di vita/ disciplina/ salute e benessere

VII casa: relazioni e associazioni (possono finire o diventare più serie e impegnative)

VIII casa: finanze/sesso/ fiducia in se stessi /trasformazione interiore

IX casa: viaggi/trasferimenti all’estero/studi superiori/crescita spirituale

X casa: carriera/riconoscimento/ successo/realizzazione personale

XI casa: amicizie/gruppi/obiettivi/sistema di riferimento

XII casa: lasciare andare il passato/affidarsi al tempismo divino/ aumento di consapevolezza

Molto importante anche osservare l’aspetto che forma Saturno in transito con se stesso, cioè con la posizione che aveva alla nascita, nel singolo tema natale. Particolarmente significativi sono i ritorni (il primo a 29 anni circa e il secondo intorno ai 56), le quadrature e le opposizioni. Per approfondimenti, vi rimando all’articolo I CICLI DI SATURNO E L’EVOLUZIONE DELL’ANIMA.

Transitando nel segno del Capricorno, Saturno andrà a rafforzare il lavoro che Plutone sta facendo dal 2008 (e che proseguirà fino al 2024). Anche se la congiunzione tecnicamente si verificherà più avanti, resta il fatto che entrambi gli archetipi vibreranno a lungo alla stessa frequenza energetica, portando cambiamenti profondi e duraturi a vari livelli.

La congiunzione esatta tra Saturno e Plutone sarà a 22° del Capricorno il 12 gennaio 2020. Questo aspetto ha a che fare con un’esacerbazione delle dinamiche di potere, con la tirannia, la prevaricazione, la corruzione, la criminalità organizzata, la recessione, nuovi assetti finanziari (su questo agirà anche Urano, in Toro dal 16 maggio 2018), e le guerre. La gente alzerà sempre più la voce e si ribellerà sempre più compatta e determinata al sistema, e molte strutture crolleranno. Di contro, la scienza, in particolare l’ingegneria genetica e la fisica quantistica, faranno grandi passi avanti, sostenendo e favorendo cambiamenti significativi per lo più a favore del benessere dell’uomo.

Il vecchio saggio dello Zodiaco, nel suo domicilio, ci urla a gran voce che dobbiamo riconoscere il valore del Tempo: in questa vita, non abbiamo a disposizione l’eternità! È bene agire, con integrità e senso di responsabilità, pur tenendo sempre presente che ogni cosa ha il suo tempo, che c’è un Ordine Superiore che va accettato, e che per ottenere risultati apprezzabili, bisogna impegnarsi seriamente e avere pazienza.

Saturno interviene laddove non è rispettato “l’Ordine Supremo delle Cose”, e lo fa distruggendo tutto quello che non è funzionale all’evoluzione dell’uomo. Ognuno di noi è chiamato a verificare di essere esattamente al suo posto, quello che l’anima aveva scelto prima di incarnarsi. Se così non è, dobbiamo avere il coraggio di spostarci dalla zona di comfort, dove ci sentiamo al sicuro, ma siamo immobili e inerti. Chi si ostina a rimanere dove non è libero di affermare la propria identità e mostrare il proprio valore, subirà eventi che lo costringeranno a sovvertire l’ordine delle cose. 

Saturno non è malefico, è solo severo. Ci lascia la possibilità di scegliere, ma se ci rifiutiamo di aprire gli occhi e prendere decisioni in accordo con il destino scelto dalla nostra anima, è costretto a intervenire, manifestandosi con modalità che stabilisce a sua discrezione.

L’astrologia ha proprio l’utilità di mostrarci per tempo il significato dei simboli che si muovono nel cielo: usiamola quindi nel modo migliore, agendo quei simboli prima che loro agiscano noi.

Ci lamentiamo continuamente del mondo che ci ospita. Ristrutturando la nostra vita, dandole una direzione più autentica, facciamo l’unica cosa che è davvero in nostro potere per ristrutturare la casa in cui abitiamo, la Terra.

A breve, con le indicazioni per il 2018, vedremo gli effetti di questo passaggio per ciascun segno solare.

Felice ristrutturazione! 😉

Roberta Turci