NOVILUNIO IN AQUARIO: LA LUNA RIBELLE

Sabato 21 gennaio alle 21:53 ora italiana, Sole e Luna si congiungono nel 1° grado dell’Aquario.

I luminari sono congiunti a Plutone, come a dire: “quello che si è rotto, non si può più ricomporre. Trasforma quel che è rimasto, e anche la tua nostalgia. C’è il nuovo da costruire!”

Urano, governatore dell’Aquario, riprende il moto diretto il giorno seguente il Novilunio.

Questo è il tempo dell’azione!

Se hai sempre avuto un sogno, un progetto, un desiderio, muoviti per realizzarlo!

Cerca le collaborazioni giuste, coinvolgi gli altri e condividi le tue idee e le tue conoscenze!

Mi vengono in mente le parole di Johann Wolfgang von Goethe, più che mai appropriate: 

“Qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala! L’audacia ha in sé genio, potere e magia.”

Non è il momento di avere paura.

Qui vince chi osa, chi rischia, chi non teme il giudizio e la solitudine.

Le anime affini si troveranno.

I progetti giusti decolleranno.

Niente può fermare l’evoluzione.

Tu devi solo scegliere da che parte stare.

Non è meraviglioso contribuire alla nascita del nuovo mondo?

Un’altra meravigliosa citazione, questa volta di Sri Aurobindo, ci può essere di supporto:

“Il coraggio e l’amore sono le uniche virtù indispensabili; esse manterranno vive l’anima anche se tutte le altre dovessero addormentarsi o venire eclissate.”

Tutto è energia e frequenza.

Dobbiamo solo scegliere su che frequenza sintonizzarci!

Un abbraccio,

Roberta

GUARDA IL VIDEO QUI!

Pubblicità

NOVILUNIO IN ARIETE ED ENERGIE DI APRILE, di Roberta Turci

Il mese di aprile 2022 è denso di eventi astrologici di rilievo, e si apre con un Novilunio che chiama all’azione e chiede di scendere in campo al servizio della Vita.

Coraggio e compassione sono le “armi” da portare con sé.

Accettare le proprie ferite e quelle altrui è la strategia vincente.

Senza compassione e gratitudine si cade inevitabilmente su un terreno accidentato e impervio.

Ci si rialza solo se ci si libera del peso dei ricordi dolorosi e dei risentimenti, e si condivide la propria vulnerabilità con gli altri, consapevoli di essere connessi con l’umanità intera.

Guarda il video qui: