PLENILUNIO IN PESCI: ACCETTA IL TUO DESTINO, di Roberta Turci

La Luna sarà piena in Pesci sabato 10 settembre a mezzogiorno circa, e sarà congiunta proprio a Nettuno, che dei Pesci è il signore.

Un invito alla resa incondizionata, a mollare la presa, a fluire con quello che c’è.

Il Sole e Venere in Vergine (segno governato da Mercurio, che ha quindi un ruolo rilevante in questa lunazione!) ci aiutano a dare valore all’essenziale, a portare l’attenzione alle piccole cose, alle abitudini sane, alla cura del corpo – una dieta salutare, depurazione, movimento a contatto con la Natura – alle azioni semplici al servizio degli altri.

Dobbiamo sentire il contatto con la Terra, con la dimensione materiale, per poter davvero elevarci. Altrimenti, il rischio è la fuga, l’illusione, la dipendenza (da sostanze e situazioni), l’autoinganno, ovvero il prevalere dell’ombra di Nettuno.

Nel giorno del Plenilunio, Mercurio è stazionario retrogrado, congiunto a Make Make e opposto a Giove e Manwe. Make Make è il dio creatore dell’umanità nei miti dei nativi dell’Isola di Pasqua o Rapa Nui, e rappresenta la ricostruzione dopo la distruzione, la scelta tra adattarsi o morire, la cura del pianeta Terra, l’importanza di onorare gli antenati. La congiunzione con Mercurio può indicare proprio il cambiamento nelle leadership, così come abbiamo visto accadere, soprattutto nel Regno Unito.

Manwe è un personaggio immaginario creato da Tolkien e rappresenta il grande Spirito della Terra, il respiro del Mondo. L’aspetto di congiunzione con Giove e opposizione a Mercurio ci offre l’opportunità di fare le cose in un modo nuovo, di cambiare un sistema di credenze, sintonizzandoci con una forza vitale visionaria.

Se vuoi approfondire la conoscenza dei KBOs (oggetti della fascia di Kuiper, guarda questo video sul mio canale YouTube). Se ti iscrivi al canale, troverai altri video in cui ne parlo, a seconda di quanto sono coinvolti nelle configurazioni celesti.

E poi c’è Marte in Gemelli (altro segno governato da Mercurio), che quadra i luminari e Venere e attiva la lunazione. Siamo sospesi tra sogno e realtà, tra possibilità e aspettative: abbiamo davanti varie opzioni, dobbiamo fare delle scelte, ma non sempre tutto va come vorremmo.

C’è Nettuno accanto alla Luna, e svela la realtà per quella che è: il risveglio dalle illusioni può essere difficile. Stiamo attenti a non annegare nel mare in tempesta delle emozioni: tristezza, risentimento, rabbia e paura finirebbero per trattenerci in un mondo che non esisterà più, un paradigma fatto di schemi mentali rassicuranti ma infantili, ingannevoli, obsoleti.

Potremo sentirci abbandonati, rifiutati, arrabbiati, proprio come bambini a cui viene tolto improvvisamente il salvagente e devono per forza imparare a nuotare. E dobbiamo scegliere se protestare e incolpare chi ci ha sottratto la nostra sicurezza o abbandonarci al flusso e alle correnti con fiducia nella forza superiore che sa ciò che è meglio per noi.

Inchinati al mistero, dice Nettuno. Non raccontarti bugie, non cercare vie di fuga, non attaccarti a niente e nessuno. Affidati. Accetta il tuo destino. Fai pace con la vita e arrenditi a ciò che è.

Qui trovi il video che ho dedicato al Plenilunio, e in cui commento in diretta la scomparsa della regina Elizabeth.

La morte della regina Elisabetta, avvenuta l’8 settembre, con la Luna e Saturno seduti sulla sua congiunzione Marte-Giove radix e quadrati al suo Saturno e MC natale, mostra a livello macroscopico la potenza di questa energia: il mondo non sarà più lo stesso.

L’avevo accennato anche in occasione della presentazione del 2022 e in qualche altro video: con l’Eclissi Lunare Totale del 16 maggio sul suo MC (il punto della realizzazione, che nel suo tema è congiunto a Saturno, a rappresentare la grande responsabilità del suo ruolo) e altri transiti significativi anche per il figlio Charles, mi aspettavo che quest’anno “the Queen” avrebbe lasciato il trono, e forse anche la Terra, come poi è avvenuto.

Le Eclissi, come ho spiegato nel video dedicato al karma transgenerazionale della Royal Family , hanno sempre caratterizzato i momenti salienti della storia della famiglia reale.

E anche la prossima Eclissi sarà interessante: il 25 ottobre ci sarà un’Eclissi parziale di Sole a 2° dello Scorpione (quindi è un Novilunio, peraltro con i luminari congiunti anche a Venere!), in opposizione al Sole di Elizabeth e alla Luna di Charles, che dovrebbe essere incoronato re nel 2023, al termine del doveroso periodo di lutto. Charles avrà anche Chirone congiunto al MC e Lilith congiunta al DC.

Se poi vogliamo giocare a interpretare (come ripeto spesso, ha poco senso cercare di interpretare RS e transiti altrui …) la Rivoluzione Solare di Charles e quella di William, sembrerebbe che il padre non sia particolarmente entusiasta all’idea di portare la corona. Di certo, i sudditi amerebbero avere Kate Middleton come regina, piuttosto che Camilla. E non escludo che Charles possa abdicare a favore di William, che potrebbe davvero salire al trono per passare poi alla storia come l’ultimo dei re britannici (anche questa ipotesi è collegata al ciclo di Saros delle Eclissi, come spiego nel video summenzionato).

La congiunzione tra Sole e Venere in occasione dell’Eclissi del 25 ottobre ci rimanda alla spettacolare sincronicità del cambio di segno del Venus Star Point (se vuoi saperne di più, vai al video della Conferenza CIDA che ho tenuto lo scorso aprile). E se vuoi approfondire ulteriormente, è disponibile anche un Modulo del perCorso Astrologico perFareAnima dedicato a Venere!

Si definisce Star Point di Venere, la congiunzione esatta di Venere con il Sole: è stata l’astrologa americana Arielle Guttman (https://sophiavenus.com/venus-star-point/) a parlarne per prima e a diffondere questo concetto nel mondo, dopo aver studiato il ciclo Sole-Venere per decenni e avere osservato che esso ci accompagna alla scoperta dei veri desideri della nostra anima.

Ogni 9,5 mesi circa si verifica una congiunzione Sole-Venere (inferiore o superiore).

Osservando il ciclo di Venere, che ha una durata di 8 anni, vediamo che Sole e Venere si incontrano in cinque punti, ovvero 5 segni.

Questi 5 segni cambiano molto lentamente nel tempo. Le cinque punte formano una STELLA, e ogni epoca è caratterizzata da una stella.

A livello collettivo, avremo 5 punti ovvero 5 segni zodiacali interessati per ogni epoca storica.

Ogni segno rimane nella stella per circa 100 anni, e scompare dalla stella per 150 anni circa.

La stella si muove in senso orario (all’indietro rispetto allo zodiaco) di circa 2° ogni 8 anni.

Nel mese di novembre 1926, poco dopo la nascita della regina Elizabeth, è entrato nella stella il segno dello Scorpione. Il 22 ottobre prossimo, entrerà nella stella – dopo più di 140 anni! – il segno della Bilancia, che è il domicilio di Venere, a indicare un epocale cambio di paradigma delle relazioni.

A proposito di relazioni, a novembre dedicherò un Modulo del perCorso Astrologico perFareAnima al ciclo Venere-Marte (2 incontri), mentre nel 2023 partirà il Modulo dedicato a Sinastria e Tema Combinato.

L’ultimo Star Point di Venere si è verificato l’8 gennaio a circa 18° del Capricorno, congiunto all’Ascendente e al Nodo Sud della regina!

Nel tema natale di Charles, lo Star Point di Venere a 29° della Bilancia farà invece un trigono esatto a Urano a 29° dei Gemelli, e un sestile esatto a Giove, che è a 29° dei Gemelli. Ti rimando sempre al video citato sopra per comprendere il significato della opposizione Giove-Urano nel suo tema natale.

La regina, simbolo indiscusso di un paradigma sempre più prossimo al crollo definitivo, legato a capitalismo e colonialismo, termina la sua incarnazione poche ore prima del Plenilunio in Pesci (trovi il video dedicato alla Luna Piena del 10 settembre qui), con la Luna congiunta a Nettuno.

Un’era finisce, e una nuova comincia.

Se sarà migliore o peggiore, dipenderà da noi. La responsabilità è nostra.

Possiamo cominciare dalla compassione, e dalla comprensione che c’è un disegno più grande di noi, a volte umanamente incomprensibile, a cui dobbiamo inchinarci.

Ricordiamoci che il lato oscuro della Forza è sempre al servizio della stessa Luce a cui sembra opporsi.

E che coloro che riteniamo nostri nemici sono la proiezione dei nostri nemici interiori, le ferite non sanate, la paure mai affrontate.

Possiamo fuggire o affrontare il viaggio nel mare agitato e inquietante delle nostre emozioni: la nuova era comincia con le nostre scelte!

Buon viaggio a Lilibeth e a ciascuno di noi: siamo anime in cammino, tutti. Ognuno ha la sua parte, ma non usiamolo come alibi! Cerchiamo di fare del nostro meglio e di mollare la presa di fronte a quello che non possiamo controllare.

Do your best and surrender the rest!

Roberta Turci

Pe informazioni su consulenze e perCorsi di mitologia e astrologia, scrivimi: roberta.turci@gmail.com o visita il mio sito http://www.robertaturci.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...