Il Segno del Sagittario e la salute – di Ilaria Castelli

oroscopo-9

Dopo svariate settimane di assenza, riprendo la rubrica di Astrologia e salute e procedo  illustrandovi le caratteristiche di un Segno che conosco molto bene: il Sagittario (che è anche il mio Segno solare).

IL NOMADE DELLO ZODIACO

Segno Mobile maschile, domiciliato in prima battuta da Giove e in second’ordine da Nettuno, il Sagittario è il godereccio per eccellenza: ama i piaceri della buona tavola, le compagnie numerose e chiassose, è un tipo solare e amico di tutti. Il suo atteggiamento nei confronti della vita è assolutamente positivo e la sua forza risiede proprio nella sua capacità di sdrammatizzare gli eventi negativi tuffandosi nei piaceri.

Spirito libero, irrequieto e avventuroso, è considerato il nomade dello Zodiaco: l’obiettivo della sua esistenza è infatti quello di evolversi attraverso la conoscenza e l’apprendimento. Per questo, generalmente si dedica ad approfondire studi e discipline di suo interesse e soprattutto ama viaggiare, anche in modo avventuroso, per entrare in contatto con culture e tradizioni diverse. E’ proprio attraverso il viaggio che a suo parere è possibile apprendere maggiormente e fare esperienze impagabili che consentono di evolversi.

MALATTIE E PREDISPOSIZIONI

Essendo un amante della buona tavola e considerando che in genere conduce una vita sociale che farebbe invidia anche a Paris Hilton, spesso il Sagittario finisce per esagerare e per mangiare tanto e male, soprattutto perchè ingurgita di tutto, dal cibo low cost degli aperitivi, all’etnico speziato, allo street food. Un vero lavandino!

Gli effetti collaterali di questa sua condotta un pò dissoluta si ripercuotono in prima battuta sul fegato anche per via del fatto che il Sagittario è anche un tipo un pò collerico e rabbioso ed è risaputo che a lungo andare la rabbia provoca danni seri e permanenti a quest’organo. Elevato il rischio di contrarre l’epatite che, nel peggiore dei casi, può evolvere anche in tumore al fegato. Parallelamente, di riflesso anche il pancreas e la cistifellea potrebbero risultare danneggiati (e quindi dare vita a pancreatiti o formare dei calcoli).

Un altro effetto collaterale della sua dieta ipercalorica e sbilanciata, è la possibilità di sviluppare disturbi come la gotta o avere spesso un tasso di colesterolo alto (e quindi di conseguenza problemi cardiocircolatori). Sempre a causa dell’errata alimentazione, il Sagittario è spesso a rischio di altri innumerevoli disturbi o patologie più o meno gravi: per esempio, è elevato il rischio di sviluppare obesità o il diabete. Le donne del Segno spesso soffrono della tanto odiata ritenzione idrica.

Un altro organo critico del Segno sono le gambe, punto di forza e debolezza allo stesso tempo. Le donne del Segno spesso sono molto apprezzate per la bellezza delle loro gambe. Tuttavia, come effetto collaterale, con il tempo c’è il rischio di sviluppare disturbi come la sciatalgia o le vene varicose.

85522

Oltre a Giove, il nono Segno dello Zodiaco è domiciliato anche da Nettuno che predispone lo sviluppo di allergie (sia stagionali che da cibo o farmaci).

Insieme ai Gemelli, il Sagittario è uno dei Segni situati sull’asse della comunicazione; per questo motivo, spesso è un chiacchierone e ha bisogno di socializzare e condividere idee ed esperienze più dell’aria che respira. Se dovesse trovarsi impossibilitato per periodi prolungati ad interagire con gli altri e costretto alla solitudine e all’isolamento, potrebbe sviluppare facilmente disturbi psicosomatici che potrebbero sfociare addirittura nella depressione. Essendo un soggetto irrequieto, ha un forte bisogno anche di muoversi e spostarsi fisicamente oltre che di ricevere continuamente stimoli a livello mentale. Per tutti questi motivi, vivere accanto ad un Sagittario non è sempre facile, soprattutto se si desidera una vita tranquilla e routinaria. Tuttavia, una volta che lo si accontenta tenendolo sempre attivo e assecondandolo nelle sue innumerevoli imprese, il Sagittario sa ripagare il partner con tutta la generosità di cuore di cui è capace.

IL SUO RAPPORTO CON LA MALATTIA

Il suo atteggiamento nei confronti della salute va ben oltre la positività e l’ottimismo: la sua è incoscienza. Infatti, generalmente, evita accuratamente di fare esami e controlli perchè il suo pensiero tipico è:  “perchè mai dovrei ammalarmi?”. Quando però gli diagnosticano una patologia ne fa un dramma: avendo un forte attaccamento alla vita e ai suoi piaceri, quello che più gli pesa è perdere la possibilità di vivere, di muoversi in libertà senza impedimenti come quello di seguire una terapia o peggio ancora essere costretto in un letto d’ospedale.  Ad ogni modo, grazie alla presenza di Giove nel Segno, in genere gode di ottima salute e, se si ammala, spesso ha la fortuna di trovare la cura giusta. Questo per ribadire ancora una volta come sia importante in caso di malattia l’atteggiamento mentale positivo.

RIMEDI

viaggiare

Il consiglio principale che posso dare al Sagittario è quello di curare l’alimentazione. Questo lo preserva da una lunga serie di disturbi, dalle patologie del fegato, al colesterolo e – perché no – gli consente di tenere sotto controllo anche la linea che altrimenti, soprattutto con l’età, tenderebbe ad appesantirsi. Dovrebbe quindi cercare di migliorare qualitativamente (oltre che quantitativamente) il cibo che ingerisce, moderando le schifezze e il junk food e privilegiando cibi più naturali e meno calorici. Ed evitare di esagerare con i dolci! Il diabete altrimenti è dietro l’angolo.

Inoltre, sarebbe opportuno depurare e disintossicare il fegato di tanto in tanto, ricorrendo magari a prodotti naturali facilmente reperibili in erboristeria.

Un vero toccasana per questo Segno è lo sport che in genere vista l’indole irrequieta, il Sagittario ama praticare. In particolare, la corsa o la camminata veloce sono l’ideale per questo soggetto che deve muovere soprattutto la parte bassa del corpo, dal bacino in giù, visto che è la parte che tende maggiormente ad appesantirsi. E in questo modo riesce anche a placare l’ansia!

Raccomando però, vista l’indole spericolata dei rappresentanti del Segno, di cercare di evitare gli sport pericolosi: non sempre la fortuna aiuta gli audaci. A volte, il Sagittario sottovaluta i pericoli e dimostra di essere un tantino incosciente.

In veste di cristalloterapeuta, mi sento di consigliare le seguenti pietre:

  • Il Quarzo citrino e l’occhio di tigre

per depurare e proteggere il fegato e la cistifellea.

  • Il turchese invece per migliorare la comunicazione, dato che altrimenti il Sagittario spesso risulta un po’ logorroico e si ritrova a esternare con estrema sincerità ogni suo pensiero, anche il più intimo, con il rischio a volte di arrivare ad offendere la sensibilità altrui.

E dulcis in fundo, il consiglio più azzeccato che posso dare ai rappresentanti del Segno è quello di viaggiare. Spesso e volentieri. Potete tranquillamente dire che ve l’ha ordinato il medico 😉

Ilaria Castelli

 

 

 

 

 

 

 

Annunci