Alberto Stasi, Chiara Poggi e i tanti misteri ancora aperti nel delitto di Garlasco di Ilaria Castelli

Era il 13 agosto 2007 quando Chiara Poggi, ex studentessa modello 26 enne venne trovata morta assassinata a colpi di martello nella sua villetta di Garlasco. Da subito, venne indagato il fidanzato, Alberto Stasi, allora laureando in Economia: era stato proprio lui a dare l’allarme dopo averla trovata morta in tarda mattinata. I due ragazzi erano fidanzati da qualche anno e il giovane era solito frequentare la casa; al momento, i genitori e il fratello di Chiara erano in vacanza e la ragazza era a casa da sola. I due fidanzati si erano visti per l’ultima volta la sera prima; la mattina dell’omicidio, il ragazzo sostiene di essersi allarmato per non aver ricevuto risposta ad un sms e di essersi dunque recato presso l’abitazione della fidanzata per controllare che stesse bene. E lì la terribile scoperta.

Tanti sono gli elementi che fanno ritenere che il ragazzo sia colpevole ma nonostante sia stato condannato e stia scontando la sua pena nel carcere di Bollate, ci sono ancora molti misteri aperti su questa faccenda. Stasi è stato assolto nei primi due gradi di giudizio mentre la Cassazione ha ribaltato la sentenza e l’ha condannato definitivamente a 16 anni di carcere per omicidio volontario; recentemente, il giovane ha chiesto una revisione del processo, ha cambiato legale e, per cercare di dimostrare la propria innocenza, ha presentato anche nuove prove ed elementi che in passato non erano stati presi in esame. Sono perfino sbucati fuori nuovi testimoni.

Per comprendere meglio chi abbiamo di fronte, andiamo ad analizzare il Tema Natale di Alberto.

TN Alberto Stasi

Cancro Ascendente Scorpione con una Luna Toro in 7° casa completamente lesa da Venere, il ragazzo è senza dubbio un emotivo che si trascina fin dall’infanzia qualche nodo affettivo, in particolare con la figura materna. Molto probabilmente, Alberto non si è sentito amato dalla madre e questo gli ha causato grossi problemi con le donne, anche e soprattutto a livello sessuale.

Il potente stellium in ottava casa insieme all’Ascendente Scorpione infatti, mi fanno pensare che il ragazzo sia incline ad un tipo di sessualità molto trasgressiva e che la sua personalità sia molto lontana dall’immagine di bravo ragazzo timido e insicuro che traspare in TV o sui giornali. Inoltre, il medesimo stellium plutonico mi fa ritenere che Stasi sappia nascondere molto bene il suo mondo interiore, i suoi pensieri e sentimenti. Sicuramente è molto bravo a mentire e possiede un potenziale di aggressività nascosta che ad un certo punto, forse in un raptus, potrebbe essere esploso. Forse. Ovviamente, le mie sono solo ipotesi. Sempre a proposito dei pianeti in ottava casa, tra questi spicca anche un’inquietante congiunzione tra Marte e Mercurio che spiega il ritrovamento di materiale pedopornografico nel pc del giovane universitario: Chiara aveva scoperto questo “vizietto” del fidanzato e aveva minacciato di rivelarlo? Chissà.

Qualche settimana prima, Alberto aveva fatto un viaggio a Londra con un amico. Chiara l’aveva raggiunto solo per un lungo weekend poi era rientrata in Italia: proprio durante quel viaggio, dev’essere successo qualcosa. Forse il movente dell’omicidio va ricercato lì, nella cartella di foto porno che il giovane conservava sul suo pc e che la ragazza aveva scoperto suo malgrado.

Ma andiamo ad analizzare anche il Tema Natale di Chiara.

TN Chiara Poggi

Ariete Ascendente Toro, nell’esaminare la sua carta natale, quello che cattura immediatamente la mia attenzione è il suo stellium in Ariete in 12esima casa (con Sole, Marte e Venere) contrapposto ad uno stellium in Bilancia in 6° casa (con Giove, Saturno e Plutone). Sembra parlare, purtroppo, questa configurazione planetaria: il suo Sole Ariete in 12esima congiunto a Marte e Venere sembra ritrarre proprio il suo Alberto, il fidanzato-amante un po’ fuori dagli schemi, con un certo potenziale aggressivo nascosto e potenzialmente esplosivo. E l’esperienza di un fatto doloroso e violento per mano di un uomo con quelle caratteristiche era assolutamente compatibile con il cammino di Chiara. L’omicidio tra l’altro è avvenuto tra le mura domestiche simboleggiate proprio dalla sesta casa contrapposta alla dodicesima.

Aveva un sacco di pianeti Retrogradi, la povera Chiara: si era dunque incarnata con parecchi blocchi a livello energetico con cui dover fare i conti. E soprattutto, il modello karmico dell’aggressività che si evince in un’ottica karmica mi fa pensare che la ragazza non si sia trovata a caso in quella situazione pericolosa: spesso chi ha questo tipo di karma fa esperienza di una morte violenta proprio perché si pone su quella specifica vibrazione. Forse avrebbe dovuto imparare a gestire meglio la sua rabbia, la sua intolleranza? Probabile, anche se ovviamente questo non de-responsabilizza di certo il suo assassino.

Per analizzare ancora più a fondo il caso, andiamo ad analizzare anche i transiti del giorno dell’omicidio su entrambi i Temi.

Sul TN di Chiara:

  • Giove di transito nella sua 7° dava trigono ai suoi pianeti Ariete in 12esima, attivando così la dissonanza con quelli in Bilancia in 6°: probabilmente, in quei giorni con Alberto i nodi erano venuti al pettine anche se questo non significa che sia stato necessariamente lui ad ucciderla
  • Lo stellium di transito agli ultimi gradi del Leone sulla cuspide della 5° casa dava contemporaneamente trigono al suo Nettuno in 8° (morte in circostanze misteriose, per mano del fidanzato?) e quadrava il suo Urano 7°, ad indicare possibili conflitti in coppia. Forse Chiara voleva lasciare Alberto per via di ciò che aveva scoperto?
  • Plutone di transito in Sagittario era congiunto al suo Nettuno radix in 8° a rimarcare l’omicidio avvenuto in circostanze misteriose forse in seguito alla scoperta di alcune perversioni sessuali del fidanzato

Sul TN di Alberto:

  • Lo stellium di transito in Leone era congiunto alla sua Venere natale e quadrava la sua Luna, facendo sanguinare la sua ferita affettiva irrisolta. Anche ammettendo che sia innocente, l’omicidio della fidanzata ha sicuramente esasperato il suo trauma affettivo.
  • Lo stellium di transito in Leone dava sestile alla sua distruttiva congiunzione Saturno/Plutone in Bilancia: forse Chiara voleva rivelare a tutti certi particolari sconcertanti e per Alberto, smanioso di mantenere un’immagine pulita per poter raggiungere i suoi obiettivi di successo come studente e come uomo, questo è stato sufficiente ad accendere la sua aggressività latente.
  • Marte di transito in Gemelli nella sua 7° opponeva la sua congiunzione Giove/Urano in prima casa: sicuramente, la sua aggressività era esplosiva in quei giorni e questa opposizione mi fa pensare anche all’ira sopravvenuta in seguito alla scoperta delle foto e dei siti porno che il ragazzo frequentava.

In conclusione, ovviamente non posso affermare in modo univoco se Alberto Stasi sia colpevole o innocente però, in base al suo TN, posso affermare che sicuramente in base ai fatti e alle sue configurazioni planetarie potrebbe essere verosimile, anche se ancora tanti sono i punti da chiarire. Oscar Wilde diceva “Per comprendere certi delitti, basta conoscere le vittime”: in questo caso, forse sarebbe più opportuno dire che è sufficiente conoscere i loro assassini. Ai posteri l’ardua sentenza.

Ilaria Castelli, l’astro-detective

Pubblicato sul n. 10/2020 di Astrella

SATURNO QUADRATO A URANO . “LA SFIDA TRA TITANI: primo round” . TOP&FLOP di GIORGIA FRANCOLINI Dall’15 al 21 febbraio 2021

IL CIELO DELLA SETTIMANA

 

Il Cielo di questa settimana si presta ad essere ancora decisamente carico al livello energetico. Infatti  lo Stellium in Acquario (composto da Sole, Mercurio, Venere, Giove e Saturno) sarà ancora ampiamente attivo anche per tutta questa settimana, fino a venerdì giorno nel quale il Sole si sposterà in Pesci. Inutile negare che questo accorpamento planetario di ben 5 Pianeti in un singolo Segno sarà avvertito ampiamente su più livelli.

In questo mese di Febbraio infatti la vibrazione del Terzo Segno d’Aria sarà al massimo della sua sollecitazione, pertanto le distanze sociali saranno assolutamente ancora in primo piano e l’utilizzo delle tecnologie per avere contatti e scambi sociali verrà ampiamente incrementato, al contempo aumenterà anche la spinta a voler socializzare di più e a condividere idee e pensieri con gli altri e a sperimentare nuovi percorsi della mente attraverso nuovi e fecondi progetti (seppur ancora rigorosamente a distanza), ma soprattutto diventerà imperativo adattarsi a nuovi modi di vivere il nostro quotidiano aprendoci verso il nostro avvenire in modo totalmente diverso, duttile e creativo. Queste saranno di fatto le tematiche principali con le quali saremo, volenti o nolenti, obbligati a confrontarci in questi primi mesi dell’anno…

A fare da cornice a questa potente sollecitazione planetaria nel Segno del “Portatore d’Acqua”, ci saranno in quadratura Urano, Marte e Lilith nel pragmatico e lineare segno del Toro, a contrastare veementemente la spinta acquariana di leggerezza e flessibilità.

Infatti mercoledì 17 si formerà  la prima quadratura esatta del 2021 tra SATRUNO e URANO, rispettivamente ai 7° dell’Acquario e del Toro… i due Titani si sfideranno quindi apertamente dai due Segni Fissi, entrambi convinti di avere la meglio, in un braccio di ferro che creerà frizioni di varia natura tra il nostro bisogno di poterci esprimere liberamente senza troppi freni esterni e la necessità di doverci confrontare con un presente ancora restrittivo e pragmatico…

Buona settimana a tutto lo Zodiaco!

 

SEGNI AL TOP!

 

GEMELLI

Lo Stellium in Acquario vi agevola nel rinnovarvi un po’ su tutti i fronti. Sarà imperativo fare ordine mentale, lasciare da parte il superfluo e le maie di perfezionismo e piuttosto rimettervi in pista in modo dinamico e operativo… carpe diem, un Cielo così favorevole va colto con tempismo perfetto!

PAROLA MAGICA: NUOVA ENERGIA

 

BILANCIA

Finalmente potrete davvero riattivare mente e cuore, il Cielo vi spinge per una volta a “sbilanciavi” in modo propositivo e grintoso, che saprà osare intraprendere strade diverse e fuori dagli schemi verrà portato molto lontano… l’importane sarà seguire ciò che vi fa battere davvero il cuore. Amore e creatività in primo piano vi regaleranno grandi soddisfazioni, ma solo a patto di coglierle senza indecisioni!

PAROLA MAGICA: RINNOVARSI

 

ARIETE

Una sferzata di leggerezza e reattività è pronta per essere seguita con grinta a perseveranza! Il Cielo vi vuole dinamici e al tempo stesso abili nel saper riprendere le redini del vostro procedere in modo nuovo e vivace. Basta recriminazioni e lotte di orgoglio, è attivato il momento di volare per nuovi lidi molto più proficui!

PAROLA MAGICA: REAZIONE

 

 

SEGNI STABILI E IN RISALITA

 

SAGITTARIO

Le energie acquariane vi solleticano u po’ su tutti i fronti, chi saprà galoppare con fare temerario verso mete lontane senza paura e con idee chiare, otterrà grandi meriti in cambio… Stare fermi in questo momento è impossibile, attivate quindi mente e corpo e mirate l’obiettivo giusto, perché le stelle vi indicheranno la via giusta da seguire con grinta e senza più voltarsi indietro a rimuginare…

PAROLA MAGICA: GALOPPARE

 

CAPRICORNO

Marte con Urano e Lilith vi incitano a tenere il polso delle situazioni con grande carisma e un sano senso della competizione! Pertanto osate il giusto e otterrete in men che non si dica ciò avete “visualizzato”… Unire l’utile al dilettevole sarà il vostro forte! Anche negli affetti vi riscoprirete più intensi e appassionati…

PAROLA MAGICA: CENTRARSI

 

VERGINE

I Pianeti in Toro vi danno una mano a restare concentrati sulle priorità, siete tipi sobri ma pertinaci, ed è arrivato il tempo di portare a casa ciò che dopo tanto lavoro vi spetta. Uno sgarro ogni tanto ai vostri schemi non potrà che giovarvi nel quotidiano e nei rapporti con gli altri… stupitevi e stupiteli!

PAROLA MAGICA: RACCOGLIERE

 

 

SEGNI AD ALTI E BASSI

 

ACQUARIO

Vi attende un’altra settimana tutta adrenalina e movimento. Inutile negare che lo Stellium di 5 Pianeti nel Segno vi sta sollecitando parecchio un po’ su tutti i fronti… niente di male per tipi come voi eclettici e dalla mente multi tasking, ma programmare le giornate con ordine e dare ogni tanto un sano freno agli innumerevoli stimoli provenienti dall’esterno non vi farà di certo male!

PAROLA MAGICA: DOSARSI

 

PESCI 

Il Cielo è fervido di opportunità assolutamente nelle vostre corde, tutte da sfruttare in modo concreto ma al tempo stesso anche appagante. Non abbiate paura di sognare e piuttosto utilizzate Marte e Urano iper-favorevoli per rendere realtà le vostre potenti e magiche intuizioni… è il momento di azzardare un po’ e crederci in modo perseverante!

PAROLA MAGICA: SOGNARE

 

CANCRO

Se farete come formichine e metterete in fila tutti i vostri prossimi obiettivi uno a uno, in modo semplice ed efficace potrete ottenere più di quanto immaginate… Sentimenti e idee creative ne faranno da padrone, è il momento di rimettere dei punti fermi ma in modo paziente e costruttivo. Nessuna fretta, tutto verrà a suo tempo!

PAROLA MAGICA: RIORDINARE

 

TORO

Siete sicuramente uno dei Segni più sollecitati dalle energie planetarie nelle ultime settimane. Un po’ di nervosismo unito a svariate pressioni esterne vi renderanno inquieti e dall’umore altalenante… sicuramente fermarsi un attimo di tanto in tanto e godervi dei sani momenti di svago sarà per voi più che un diversivo, una vera esigenza rigenerante per evitare “ire funeste” dall’esito imprevedibile!

PAROLA MAGICA: DEFATICARE

 

SEGNI IN DISCESA…

 

SCORPIONE

Certamente i 5 Pianeti in quadratura e i 3 in opposizione non vi stanno rendendo la vita facile… pensieri, timori, paure e stanchezze potrebbero farvi sentire circondati! Cercare di tenere la calma, fare chiarezza e vivere giorno per giorno in modo più obiettivo e alleggerendo i pensieri sarà la cosa migliore da fare per ritrovare un po’ di serenità.

PAROLA MAGICA: TRANQUILLIZZARSI

 

LEONE

Ahimè siete questa settimana il fanalino di coda… l’opposizione massiccia dei Pianeti in Acquario, accompagnati da Marte e Urano in quadratura, potrebbero farsi sentire soprattutto sul vostro tono vitale. Lasciate fluire le energie un po’ ostiche del momento, evitando di reagire eccessivamente e o cedendo alle provocazioni… un sano momento di isolamento da tutto vi regalerà la tranquillità.

PAROLA MAGICA: STAND BY

 

A presto,

Giorgia

Novilunio in Aquario: riconfigurazione in corso…, di Roberta Turci

Immagina di aver comprato un nuovo programma per il tuo computer.

Lo installi, e poi che fai? Devi riavviare la macchina, altrimenti il programma non funziona.

Ecco. La nostra mente è il computer. Il nuovo paradigma acquariano è il programma. E il tempo che stiamo vivendo è quello dedicato alla riconfigurazione della macchina. 

Affinché il nuovo programma funzioni, il computer deve disimparare la logica con cui funzionava quello vecchio. E imparare un nuovo linguaggio, in perfetta sincronia con l’energia uraniana che domina la scena.

Evento centrale della settimana è il Novilunio in Aquario dell’11 febbraio, a 23°16′ del segno. 

Come ogni Luna Nuova, rappresenta il momento ideale per seminare un’idea, un progetto, un’intenzione. Il processo che si innesca con questo Novilunio si manifesterà nei prossimi sei mesi, ed è particolarmente significativo, dal momento che in estate ci saranno ben due Lune Piene in Aquario, il 23 luglio e il 22 agosto. E non c’è da stupirsi, dato che oltre ai luminari, anche Mercurio, Venere, Giove, Saturno, e Chariklo (se vuoi conoscere meglio questo archetipo, puoi leggere qui e qui), si trovano nel segno dell’Aquario: si tratta di una Lunazione straordinaria, che ci chiama alla liberazione, all’autenticità e alla responsabilità delle scelte che vengono dal cuore. 

Guarda dove cadono i 23° dell’Aquario nella tua carta natale. Aiutati con questo tutorial, che trovi sul mio Canale YouTube. E se ti fa piacere, iscriviti al mio canale, cliccando qui: ISCRIVITI

I pianeti in Aquario sono in tensione con Urano, Marte e Lilith in Toro, coinvolgendo in modo particolare i segni fissi (Toro, Leone, Scorpione e Aquario) che sono chiamati al cambiamento senza troppa indulgenza.

Ma il cambiamento è un richiamo forte per tutti, proprio perché l’energia in gioco è rapida, imprevedibile, insolita, sorprendente. Ci costringe a rivedere gli schemi mentali, le risposte automatiche che arrivano dall’inconscio, i modelli cristallizzati da secoli di patriarcato, dominato dalla razionalità e dalla ricerca del potere e del controllo.

Il cielo non ci sta più. Vuole altro. Non si sottomette al sistema, sovverte le regole. Urano, Marte e Lilith in Toro portano il cambiamento e l’imprevedibilità sul piano della materia, nella concretezza. La voce di Lilith, la trovi qui: LILITH in TORO: MANIFESTA IL TUO DESTINO

Inoltre, poche ore prima del Novilunio, Venere e Giove si congiungono a 12° dell’Aquario, portando l’attenzione sui nostri desideri più autentici, su quello a cui diamo valore, sull’importanza di assecondare il bisogno di vivere la vita che vogliamo davvero, e non quella che altri hanno disegnato per noi, condizionandoci, anche inconsciamente, con aspettative e presunti doveri.

Venere, unendosi al padre degli dei, ci chiede di scegliere e coltivare rapporti autentici in cui impegnarsi sia per la propria evoluzione individuale sia per quella della coppia, e di uscire da tutte quelle relazioni o associazioni in cui si rimane solo per paura di perdere la sicurezza economica. Il nuovo paradigma contempla un modello di relazioni affettive molto diverso da quello che abbiamo conosciuto in passato: dobbiamo abbandonare schemi di dipendenza e co-dipendenza, e imparare a essere interdipendenti. Ne ho parlato diffusamente anche nel video dedicato all’alchimia delle relazioni https://youtu.be/FIvo8KKxB5Ec

Ci siamo lasciati alle spalle un lungo periodo caratterizzato dall’energia rigida e previdente del Capricorno. Le restrizioni, i limiti, le imposizioni ci hanno costretto a confrontarci con il nostro rapporto con l’autorità, che non è mai all’esterno, ma è sempre dentro di noi. Quello che accade sul piano della realtà può sembrare oggettivo, ma non lo è: ciascuno percepisce gli eventi in base al proprio livello di consapevolezza, a quanto è in contatto con le proprie paure e le proprie ferite.

Saturno, governatore del Capricorno e signore del karma, rappresenta l’autorità. Lo troviamo fin da piccoli nella figura del padre, e come reagiamo da grandi a qualunque forma di autorità dice tanto del rapporto che abbiamo avuto nei primi anni di vita col nostro genitore di polarità maschile. C’è chi si ribella a qualunque forma di costrizione, e chi si rimette alle regole pur di avere l’approvazione dell’archetipo “paterno”, in qualunque forma esso si manifesti. C’è poi chi diventa autoritario o implacabile giudice di se stesso, introiettando una figura severa da cui ha preso le distanze o viceversa da cui è stato fortemente condizionato. 

Con le dovute differenze e svariate sfumature, tutti arriviamo all’età adulta con forti condizionamenti, e con la tendenza a fare quello che ci fa guadagnare l’approvazione degli altri. Oppure arriviamo ribelli e incuranti delle regole. In entrambi i casi, siamo inconsapevoli delle dinamiche inconsce che determinano i nostri comportamenti e le nostre scelte. Crescendo, dovremmo mettere in discussione il sistema di credenze e di valori che abbiamo ereditato dalla famiglia e dal contesto sociale in cui siamo cresciuti, per diventare liberi di scegliere la vita che desideriamo davvero. Ma spesso ciò non accade, perché il bisogno di sicurezza e di approvazione prevale su tutto.

Non solo dobbiamo confrontarci con l’eredità transgenerazionale, ma dobbiamo anche prendere le distanze dai modelli rigidi e dagli schemi profondamente impiantati nella coscienza collettiva. 

È l’Aquario l’archetipo che ci libera, e ci accompagna verso la versione più autentica e genuina di noi stessi!

Con l’enfasi in Aquario domina la scena Urano: imprevedibile, libero, instabile. Non ama i dogmi, la competizione, l’individualismo. Non mette regole, non impone modelli, non controlla. Vuole il bene di tutti, ci consegna strumenti innovativi, e ci chiede di collaborare. Lascia a ciascuno la libertà di scegliere, ma chiede anche responsabilità.

La vera libertà non può infatti fare a meno della responsabilità, individuale e collettiva.

Per questo, alla maggioranza piacciono i dogmi e gli schemi preconfezionati: si lamentano dei limiti e delle regole, ma in fondo preferiscono che ci sia qualcuno a cui obbedire. Delegare, non assumersi la responsabilità, corrispondere a modelli prestabiliti, è senza dubbio più facile. La maggioranza ha sempre vissuto secondo le aspettative di “mamma” e “papà”: faccio quello che mi hanno detto di fare, così mi vogliono bene, mi accettano e sono al sicuro.

Saturno e il Capricorno, emblemi del sistema di pensiero che ci siamo lasciati alle spalle, amano le cose che durano: siamo stati abituati a dare valore a quello che dura nel tempo. Ma non è affatto detto che sia così. Anzi. La vita è cambiamento, è un continuo fluire. Vivere giornate sempre uguali, non sperimentare, fossilizzarsi sugli stessi interessi, frequentare sempre le stesse persone, impedisce la nostra crescita, e vanifica il senso della vita stessa.

Ma le persone spesso si vantano di aver lavorato quarant’anni nella stessa azienda.

E molti si vantano di essere stati sposati con la stessa persona per cinquant’anni.

Ma quelle persone, come si sono sentite veramente in tutti quegli anni? Quanto sono cresciute? Quanto hanno davvero gioito, quanto impegno ci hanno messo, quanto sono state quello che volevano essere?

Siamo stati tenuti troppo a lungo prigionieri dentro false convinzioni, attaccati a false sicurezze, condizionati da falsi valori.

Quei tempi sono finiti.

Basta ripetere: “Una volta facevamo così e nessuno si lamentava“! Invece si lamentavano eccome. E se stavano in silenzio, covavano rabbia e rancore fino ad ammalarsi. O morivano di rassegnazione.

O ancora: “Una volta i matrimoni duravano una vita, non come adesso che per niente si separano!”. Ci credo: una volta le donne non lavoravano, soldi non ce n’erano e ancora oggi buona parte dei matrimoni che durano, resistono per convenienza economica e paura della solitudine. Separazioni e divorzi sono spesso dei veri e propri portali, accessi a una nuova dimensione dell’anima e passaggi obbligati, seppur dolorosi, per arrivare davanti a sé stessi. 

Per non parlare di chi ha fatto per una vita lo stesso lavoro senza amarlo, e non ha mai espresso i propri talenti, perché la sicurezza doveva essere la priorità. Ancora oggi molti giovani vengono scoraggiati di fronte alle loro passioni, se queste non sono considerate remunerative!

Ma la vita non premia chi ignora la scintilla che ha dentro. 

Ci hanno anche insegnato ad essere previdenti, lungimiranti, ad avere tutto sotto controllo, ad accumulare sicurezze. Ma quel che ci affanniamo a possedere e trattenere, in realtà ci possiede e trattiene noi stessi dall’essere ciò che siamo. 

Quei tempi sono finiti.

Nuove informazioni sono state immesse nel grande archivio cosmico, e da lì possono essere scaricate nella nostra mente, se siamo disposti a connetterci. Il programma è stato caricato. 

La riconfigurazione è in corso.

Prepariamoci all’inatteso, lasciamo andare il bisogno di pianificare ogni cosa. Tutto quello che abbiamo scelto e conservato per paura di perdere la sicurezza, tremerà fino a crollare. Meglio guardarsi dentro onestamente e accorgersi delle dinamiche inconsce che ci hanno condizionato. Meglio aprire il cuore ed essere autentici. 

Non sappiamo cosa accadrà. Il mondo che stiamo costruendo è inedito, sconosciuto, imprevedibile. Quello che sappiamo è che ostinarsi nei vecchi schemi, attaccarsi alle vecchie abitudini, rimanere dove non si cresce, sarà d’ora in poi sempre più pericoloso.

Sarà come voler accedere ai dati conservati in un computer di nuova generazione usando un floppy disk. I nuovi computer non hanno più porte per i floppy disk. 

I dati sono sull’archivio cosmico (Urano), e vi si accede soltanto attivando la connessione con la mente superiore. Mercurio retrogrado ci sta aiutando. 

La quadratura tra Saturno (il vecchio che se ne va) e Urano (il nuovo che arriva), come sappiamo, dura per molti mesi. Ne ho parlato anche nell’articolo dedicato al primo Novilunio dell’anno.

Saturno in Aquario ci avverte che si tratta di un processo, che non sarà semplice e immediato, che dobbiamo metterci impegno e consapevolezza, che dobbiamo assumerci la responsabilità delle nostre scelte.

Ma Urano ci ricorda che se le scelte arrivano dal cuore, adesso siamo liberi di fare quello che vogliamo davvero fare.

E di amare chi vogliamo davvero amare.

Un grande abbraccio,

Roberta

Se vuoi comprendere il cammino che la tua anima ha scelto, se ti serve una guida per scendere nel regno di Ade, la tua psiche profonda, e desideri conoscere gli strumenti del Counseling immaginale che utilizzo per fare anima (astrologia evolutiva, psicogenealogia e costellazioni familiari, regressioni e progressioni evocative, carte dei Nat), scrivimi: roberta.turci@gmail.com 

10 ANNI INSIEME A L’ASTRO NELLA MANICA

4 febbraio 2011 – 4 febbraio 2021

Buon compleanno al nostro blog!

Un breve video per ricordare insieme alcuni momenti…

E un grazie di cuore ai nostri affezionati lettori per questi 10 anni insieme ❤

A presto con tante novità!

Ilaria, Maddalena, Giorgia e Roberta

Viviana & Gioele, un caso avvolto dal mistero – di Ilaria Castelli

Viviana Parisi e il figlio Gioele

Sicilia, 3 agosto. Viviana Parisi, deejay 43enne, esce di casa al mattino con il figlioletto Gioele diretta a Milazzo dove intende acquistare un paio di scarpine nuove al bambino. In realtà, imbocca l’autostrada Messina-Palermo che la porta molto più lontano, a circa un centinaio di km da casa.  All’altezza di Caronia, la donna ha un incidente stradale e tampona un furgone: niente di grave, ma tanto basta per gettarla nel panico. Anziché attendere i soccorsi, la donna viene vista scavalcare il guardrail dell’autostrada con in braccio il figlio e sparire in mezzo alle sterpaglie.

Da questo punto in poi, di Viviana e Gioele si sono perse le tracce e si possono solo fare delle supposizioni. Il cadavere della donna è stato trovato l’8 agosto, irriconoscibile, sotto un palo della luce nei pressi del punto in cui è sparita. Il corpo aveva svariate fratture compatibili con una caduta dall’alto e alcuni morsi di animale sulle gambe. Ci sono voluti ben 16 giorni per ritrovare i resti del corpicino di Gioele completamente martoriato, in mezzo alla boscaglia a qualche centinaio di metri da quello della madre. I resti rivelano che probabilmente è stato ridotto in quello stato da un branco di animali selvatici che l’avrebbero trascinato fino a quel punto, tra i rovi.

Il punto è: cos’è successo a madre e figlio? Come sono morti? Qualcuno parla di omicidio-suicidio da parte di Viviana che da mesi soffriva di una brutta depressione ed era stata anche ricoverata per un tentato suicidio. Il marito Daniele Mondello però non crede assolutamente a quest’ipotesi: lui che più di tutti conosceva la donna dichiara che non avrebbe mai fatto del male al bambino, da cui non si separava mai e nei confronti del quale era iperprotettiva.

Proviamo ad analizzare il Tema Natale (non domificato) della deejay torinese per vedere se ci fornisce qualche indicazione utile a comprendere meglio questo caso.

IL FRAGILE EQUILIBRIO PSICHICO

Si è parlato di Viviana come di una donna con un fragile equilibrio psichico. La sua Luna Gemelli opposta a Nettuno in effetti è indicativa di una persona dalla grande genialità artistica, da un lato, ma allo stesso tempo anche facilmente suggestionabile, portata a cadere vittima di ansie e dissociazioni dalla realtà. Da qualche mese, tra l’altro, Nettuno di transito andava a stuzzicare proprio questa opposizione, attivandola e rendendola più suscettibile. Non mi stupisce sentire dunque che Viviana soffrisse di attacchi di panico, paure immotivate e quant’altro. Mercurio natale quadrato a Plutone la rendeva diffidente, un po’ paranoica e terrorizzata che al suo bambino potesse accadere qualcosa di brutto. In seguito al ricovero ospedaliero, temeva anche che potessero toglierle il bambino.

Inoltre, la donna aveva una Venere isolata in Pesci: di lì, forse, la temporanea perdita del senso della realtà e la crisi mistica in cui si era rifugiata proprio come conseguenza della depressione. Il lungo lockdown, la paura del virus e l’isolamento sociale hanno portato alla luce un malessere interiore che fino a quel momento era rimasto latente. Dov’era diretta veramente quel giorno? Forse alla Piramide della luce, un’installazione artistica non lontana da Caronia? La donna poteva averlo scambiato per un luogo mistico-esoterico? Chissà.

Ma era davvero così fragile Viviana? Acquario con Luna in Gemelli, a un primo sguardo, la donna ha entrambi i Luminari in trigono a Plutone che denotano grande determinazione, capacità di rigenerarsi e reagire alla difficoltà. L’aspetto che mi ha colpito maggiormente è la sua congiunzione Marte/Mercurio in Capricorno: la donna non era poi così fragile; al contrario, aveva grosse risorse interiori e forse anche obiettivi professionali importanti che si era prefissa di raggiungere.

Proprio quella congiunzione di Marte e Mercurio sembra il punto focale dell’intera vicenda: quel giorno, vi transitavano Plutone e Giove (anche Saturno, seppure con orbita ampia). Inoltre, Mercurio Cancro transitava in opposizione alla stessa mentre Marte la quadrava dall’Ariete. E’ proprio in questo groviglio di aspetti in contrasto tra loro che va ricercata la soluzione al nostro caso.

Ma non è tutto. Un altro transito significativo che interessava il TN di Viviana in quel periodo era la quadratura di Urano al suo Sole: a livello lavorativo, la donna stava vivendo un momento di blocco totale. Per accudire al meglio Gioele, aveva scelto di rinunciare alla sua attività di deejay, perlomeno temporaneamente. Chissà, forse si sentiva le ali tarpate: da donna libera ed indipendente quale era, aveva dovuto lasciare dapprima la sua città per trasferirsi in un piccolo paese della Sicilia e successivamente, mettere anche da parte sé stessa e i suoi sogni per dedicarsi full time al suo bambino. Il marito Daniele, tra l’altro, recentemente aveva perso il lavoro quindi oltre all’ansia per la pandemia, Viviana in quei giorni aveva dei timori anche giustificabili: lei e il marito erano senza stipendio, la paura del futuro gravava su di lei come una spada di Damocle.

Cosa può essere successo quel giorno?

Gli inquirenti sostengono che l’ipotesi più accreditata sia quella dell’omicidio/suicidio ma, nonostante dal TN della donna si evincano svariati elementi che ne comprovino lo scarso equilibrio psichico e la fase psicologicamente delicata che stava vivendo, personalmente non credo a quest’ipotesi. Io credo che si sia trattato di una tragica fatalità, anche se indubbiamente lo scarso equilibrio psicologico della donna ha contribuito ad aggravare la situazione di pericolo in cui si è trovata.

L’ipotesi che ritengo più verosimile è che madre e figlio, sconvolti dall’incidente e in cerca di un riparo dal caldo, si siano incamminati in mezzo alle sterpaglie, il bambino ancora scosso, magari leggermente ferito (se fosse stato ferito seriamente, presumo che la donna avrebbe chiesto aiuto, un’ambulanza o un medico). A quel punto, forse si sono imbattuti in animali selvatici, cinghiali o cani randagi che magari si sono avventati subito sul povero bimbo. La donna avrà cercato di difenderlo, o di correre al riparo ma senza successo. Forse vedendo il figlio aggredito e azzannato, in preda alla disperazione, ha deciso di farla finita gettandosi dal pilone della luce. Ma è solo una delle tante possibilità.

Qualcun altro sostiene che il bimbo sarebbe morto subito dopo l’incidente ma trovo strano che in quell’eventualità la donna non avesse chiesto aiuto. Ad ogni modo, è possibile ed è assolutamente compatibile con il passaggio di Giove e Plutone sulla sua congiunzione capricornina: l’incidente stradale, il bambino che si fa male (e muore), l’attacco da parte degli animali feroci. Chissà, forse dopo che le autopsie e le indagini saranno terminate, gli inquirenti riusciranno ad avere le idee più chiare in merito.

Di tutti i casi che ho affrontato finora nel mio ruolo di Astro-detective, quello di Viviana Parisi e del piccolo Gioele è indubbiamente quello che mi ha lasciato più sconvolta; comunque siano andate le cose, la tragedia si sarebbe potuta evitare semplicemente aiutando la donna a ritrovare un equilibrio e sostenendola in questa fase così delicata. E chissà che i transiti di Giove e Saturno in Acquario in congiunzione al Sole di Viviana non servano a fare luce su questa agghiacciante vicenda in modo che sia lei che quell’angioletto di Gioele possano trovare pace e giustizia.

Alla prossima!

Ilaria, la vostra Astro-detective  

Pubblicato sul numero 11/2020 di Astrella

IMBOLC O LA CANDELORA, LA FESTA D’INVERNO CHE PROMETTE LA PRIMAVERA

Imbolc o Candelora è la festa d’inverno che presagisce la primavera, è simbolicamente l’inizio promettente di ogni cosa.

Una nuova corrente di energia rivitalizzante comincia a scorrere nella natura. Non è un fenomeno evidente, in realtà continua a fare freddo ed il tempo è spesso inclemente, il cielo è saturo di nubi minacciose, di acqua e di neve, ma chi guarda intorno con lo sguardo attento comincia a cogliere i primi segni manifesti, il primo bucaneve fiorito nel campo di notte sotto i raggi della luna, le gemme quasi invisibili mimetizzate sui rami e nascoste dalle loro dure scaglie protettive.

La natura inizia il suo lento ma certo risveglio ed ora è evidente che ogni giorno la luce ci accompagna un poco più a lungo.

E’ il momento delle massime potenzialità sia nella natura che nelle nostre vite E’ il momento di prestare attenzione ai segni di cambiamento. (*)

Una tradizione di questo periodo è quella di lasciare una candela accesa su ogni finestra fino all’alba per salutare il ritorno della luce del Sole, dopo la notte dell’inverno.

In molte tradizioni del nord Europa il 1 febbraio si celebrava la dea Brighid, dea Celtica del fuoco, dei fabbri, dell’ispirazione dei poeti, della fertilità e della guarigione, che in epoca successiva fu sostituita dalla più cristiana Santa Brigida.

Ancora in tempi recenti i contadini invocano le sue benedizioni e la fertilità dei campi lasciando ceneri e tizzoni nelle campagne in suo onore.

Un buon inizio non consiste tanto nel buttarsi a capofitto nel lavoro quanto nel dedicare attenzione alle modalità ed agli strumenti con cui si affronterà, scrolliamoci di dosso vecchi pensieri e stratificazioni del passato, celebriamo le idee appena nate, guardiamo avanti con speranza e gioia preparandoci a coltivare i semi che abbiamo sparso.

Il Sole è nel segno dell’Aquario

La Luna inizia la settimana nel segno della Vergine e già in mattinata passa nel segno della Bilancia, entra poi in Scorpione e termina la settimana in Sagittario

Mercurio è in Aquario ed è retrogrado dal 31 gennaio.

Venere entra in Aquario lunedì 1 febbraio.

Marte è in Toro

Vediamo cosa ci riservano gli astri per questa settimana, non ho fatto una classifica, mi sembra che tutti i segni siano nel calderone…accomunati dal disagio della pandemia.

Ariete

L’inizio della settimana vi vede un po’ inquieti e con la tendenza ad esagerare od esasperare divergenze o conflitti verbali perfino con gli amici o i vicini di casa. Il bisogno di indipendenza soprattutto economica vi spinge e vi motiva ad impegnarvi a fondo nel lavoro cercando i migliori risultati possibili. Non scoraggiatevi anche se una risposta positiva tarda ad arrivare.

Toro

Periodo di grande tensione, molti gli impegni che vi siete presi o che tentate di rincorrere, cercate di non strafare. Siete sicuramente dei grandi lavoratori ed impegno e costanza vi premiano, ma cercate di evitare gli eccessi, vi state sovraccaricando di impegni che vi prendono più tempo del previsto, nel frattempo riuscite ad innervosirvi ancora di più ed affrontate il partner con aggressività repressa senza un autentico motivo.

Gemelli

Periodo impegnativo ma gratificante, chi deve affrontare esami o frequenta corsi di studi si dovrà impegnare forse un pò più del previsto per conseguire risultati ottimali. E’ un buon momento per una crescita interiore, un’evoluzione verso uno stato d’animo più concreto e realista e forse anche un po’ più saggio.

Anche le vostre aspirazioni hanno preso il volo verso obiettivi molto più alti.

Cancro

Settimana propizia per godersi comfort e tranquillità in famiglia, con la possibilità di qualche acquisto interessante e gratificante giusto per sfruttare il momento dei saldi e per concedersi un piccolo elegante regalo. Siete dotate di un fiuto speciale per scovare tutto ciò che si può trovare di bello al miglior prezzo possibile. Avete l’opportunità di fare affari redditizi e non solo per i saldi. Non litigate con gli amici, non è il tempo dei conflitti, ma di assecondare i cambiamenti, anche nelle amicizie.

Leone

Lo stellium in Aquario di questo periodo non aiuta il vostro umore né il vostro fisico affaticato dalle dissonanze celesti. E’ il momento di chiarire una situazione con una persona con cui siete intimamente legati, partner, socio o collega di lavoro. Avete bisogno di qualcuno che vi aiuti a mettere nella giusta prospettiva le vostre intenzioni, assumendovi anche le responsabilità per le eventuali difficoltà che si sono create.

Vergine

L’ambito lavorativo risulta molto stimolato dagli astri, ma dovrete cercare di limitare le vostre capacità critiche, controllate l’ansia da prestazione che avete quando non riuscite a fare tutto nel modo perfetto e cercate di tenere conto anche delle inclinazioni altrui, che sono diverse dalle vostre. Il lavoro vi appaga, dà valore ed importanza al vostro quotidiano, cercate di non assumervi troppe responsabilità o doveri che poi fatichereste ad evadere.

Bilancia

State vivendo un nuovo ciclo di vita, in questo periodo gli astri sono veramente tutti o quasi a vostro favore, novità, eros alle stelle, tanto divertimento, lasciatevi trasportare dagli amici e da una rinnovata vita sociale, covid permettendo! In ambito lavorativo le cose sono un po’ meno chiare, cercate di organizzarvi attentamente, e non fidatevi troppo di colleghi o collaboratori che possono rivelarsi invidiosi o gelosi delle vostre competenze.

Scorpione

Inizio di settimana un po’ complicato, vi sentite limitati e frenati mentre vorrete poter agire liberamente senza sottomettervi a regole che in questo momento vi pesano particolarmente. Sfruttate il vostro intuito e le vostre capacità medianiche per assicurarvi il momento migliore per prendere decisioni importanti che proprio non potete rimandare. Accettare nuove sfide è nella vostra natura, e qualche preoccupazione non manca, ma cercate di vedere tutto da una prospettiva positiva ed ottimista.

Sagittario

In questo periodo la vostra situazione sentimentale o perlomeno le vostre relazioni dovrebbero viaggiare con il vento in poppa. Siete comunque circondati da amici affettuosi e persone che vi dimostrano quanto siete importanti per loro. La situazione lavorativa potrebbe crearvi qualche preoccupazione o perché state cercando un lavoro o perché quello che avete potrebbe essere in bilico o non rispondere alle vostre aspettative. Aver fiducia in sé stessi è positivo ma può rendervi ingenui ed esposti di fronte alle difficoltà.

Capricorno

La vostra ambizione potrebbe essere gratificata da una situazione celeste quasi ottimale, per voi la sicurezza economica è certamente importante: la vostra fatica ed il vostro impegno meritano di essere riconosciuti anche con ricompense che voi siete certi di meritare.

Forse una rottura di vecchi schemi sembra vi abbia un po’ confuso le idee, dovrete aggiornarvi ed imparare a lavorare con gli altri per uno scopo comune.

Aquario

Momento di grandi esami metaforici, siete ad un punto importante della vostra vita in cui dovete affrontare decisioni importanti e cambiamenti di vita duraturi che richiedono da parte vostra lucidità ed impegno. Anche se molti di voi in questo momento sentono la fatica e ancora non vedono la fine di un periodo impegnativo. Tutto e subito non è possibile, sfruttate le opportunità che gli astri vi mettono a disposizione e preparatevi ad affrontare le conseguenti nuove responsabilità.

Pesci

Tanti sogni, momenti di grandi voli di fantasia, forse qualche illusione o un po’ troppo ottimismo a volte vi costringono poi ad un bagno nella realtà che non vi piace e che tentate di evitare in ogni modo. E’ necessario darsi una mossa e mettere a frutto le vostre capacità impegnandovi seriamente per il raggiungimento di qualcosa che valga la pena. Non lasciatevi cullare dall’inazione, accettate le sfide, datevi da fare, avete bisogno di recuperare il contatto con la realtà, anche se non sempre vi piace.

A tutti che le stelle vi siano propizie

Maddalena

(*) da Il Calderone Magico, omaggio a Maria Giusi Ricotti

Plenilunio in Leone e Mercurio Retrogrado in Acquario: ritrovare se stessi nella tempesta di Ilaria Castelli

IL CIELO DELLA SETTIMANA

Come vi avevamo preannunciato nel nostro video Oroscopo 2021, i primi mesi di quest’anno saranno i più impegnativi in quanto saremo interessati da un vero e proprio braccio di ferro tra i Segni Fissi e, di conseguenza, tra gli irriducibili pianeti che li appoggiano.

Questa settimana, entriamo subito nel vivo a causa di alcune quadrature eccezionali che creeranno un clima di grande incertezza e un’energia stagnante che sembrerà non trovare alcuno sbocco. Se da un lato c’è la spinta ad abbracciare il vento del cambiamento portata avanti principalmente da Giove e Saturno in Acquario (ma anche da Sole e Mercurio), dall’altro lato, le quadrature di Urano e Marte agli stessi sembrano irremovibili. Per ora, questo cambiamento, non s’ha da fare. O perlomeno non nel concreto. Siamo ancora costretti a stare fermi un giro, a sognare la libertà, a disegnarla sulla carta, a soffocare i desideri tra le mura domestiche, a mettere da parte il cuore per evitare di impazzire.

A scontrarsi cruentemente e a metterci in croce, ancora una volta, saranno duellanti d’eccezione: le star sono sempre loro, Marte, Urano, Giove, Saturno, perfino la Luna e Mercurio.

Il primo round vede sul ring Urano in Toro contro Saturno Acquario: i due titani, quando si scontrano, hanno il potere di impantanare completamente l’economia, di congelare ogni iniziativa, di soffocare ogni velleità di risorgere. Anche dentro di noi, potremmo vivere lo stesso dilemma, ovvero avvertire una spinta forte ad agire e a metterci in gioco mentre contemporaneamente ricevere un freno interiore paralizzante; conciliare queste due forze così potenti dentro di noi non sarà affatto facile. E intanto fuori, nella società, nell’economia, nella politica, nella sanità, potrebbero riflettersi le stesse dinamiche. Come in alto così in basso.

Riusciremo a far saltare gli argini, ad oltrepassare le barricate, sia fuori che dentro di noi? Nella prima parte dell’anno, i due colossi si incontreranno (e scontreranno) più volte quindi questa situazione dicotomica potrebbe protrarsi a lungo, almeno fino all’inizio dell’estate.

Il secondo e simultaneo round vedrà come protagonisti Marte e Giove, anch’essi in quadratura: difficile creare abbondanza e permettere al pensiero positivo di espandersi, in queste condizioni.

A mettere la ciliegina sulla torta, questa settimana ci penserà la Luna Piena che giovedi 28 alle 19.17 si formerà nel Segno del Leone, a 9°06’ in quadratura a Marte e Urano Toro e in opposizione a Giove Acquario. In prossimità del Plenilunio, sarà importante restare centrati, scaricare le pesanti tensioni per evitare che implodano dentro, tenersi lontano dai conflitti ed evitare di prendere decisioni importanti. Sono attimi che non dimenticheremo facilmente e l’immobilismo che stiamo sperimentando non fa che aggravare l’atmosfera: siamo tutti potenziali bombe ad orologeria che potrebbero deflagrare da un momento all’altro, sforziamoci di essere lungimiranti e guardare avanti con fiducia. Anche le peggiori tempeste prima o poi passano 😉

Come sempre, vi invito a guardare in quale casa del vostro Tema Natale cadono i 9° Leone (e simultaneamente anche i 9° Toro e Acquario) per vedere quali sono i settori della vostra vita interessati da questi blocchi celesti. Se avete problemi, chiedetemi pure un aiuto.

Per il resto, Venere è stabile nel Segno del Capricorno e in questi giorni si congiungerà a Plutone rendendoci un pochino diffidenti negli affari di cuore e forse inclini ad una sorta di ascetismo, a cui forse ci stiamo abituando. Andrà meglio a livello erotico dato che la congiunzione potrebbe risvegliare certi nostri desideri inconsci e trasgressivi 😉

Dulcis in fundo, giusto per non farci mancare proprio nulla, sabato 30, Mercurio, anch’esso in Acquario, inverte la rotta e assume il moto retrogrado, dunque, durante le settimane di sosta ricordatevi di evitare di siglare contratti e assumere impegni definitivi in quanto non sareste mentalmente lucidi. Non stupitevi dunque se, oltre a tutto il resto, vivrete ritardi, intoppi, problemi nella comunicazione sul web o nei trasporti. Lo so: dentro di voi state già creando le basi del nuovo e meraviglioso mondo che sarà. Se possiamo immaginarlo, possiamo farlo!

Comunque, a parte i transiti di cui sopra, va tutto benissimo 😊, è tutto sotto controllo.

La Luna cresce fino al Plenilunio in Leone di giovedi 28 e subito dopo cala, concludendo la settimana nel Segno della Vergine.

Raccomando a tutti e, in particolare ai Segni Fissi, di muoversi con cautela e avvedutezza.

State sereni, se potete 😊

Ilaria

Se avete bisogno di una guida che vi aiuti a decifrare il vostro cielo o se volete approfondire la vostra situazione personale, potete chiedermi un consulto scrivendo al mio indirizzo email: castelli.ilaria@gmail.com. Sono disponibile per letture Temi Natali, previsioni annuali, Rivoluzioni Solari, sinastrie di coppia, calcolo di date importanti e per letture di Temi Natali in chiave karmica.

SEGNI AL TOP

VERGINE

Una settimana di vera e propria resurrezione! Marte e Urano in trigono premono sull’acceleratore del cambiamento, soprattutto se appartenete alla prima decade. Di fronte a voi avete un ventaglio di opportunità profittevoli che non richiedono grossi investimenti energetici se non quello di guardarvi dentro e comprendere cosa volete veramente. La svolta lavorativa è dietro l’angolo, sta a voi coglierla al volo senza fare troppo i precisini: le prospettive lavorative che vi si aprono sono sicuramente più allettanti e stimolanti di ciò che avete in essere. Se invece siete già gratificati dall’attività che svolgete, in questi giorni sarete particolarmente efficienti ed operativi, pronti a espandere il vostro business nella giusta direzione. In amore state vivendo un forte risveglio: il trigono di Venere facilita gli incontri e tra questi potreste imbattervi in qualcuno particolarmente accattivante. In coppia regna la serenità ma sentirete il bisogno di movimentare un po’ la routine con qualche diversivo fuori programma, soprattutto a livello erotico. Sotto le lenzuola darete il meglio di voi stessi 😉. La Luna nel vostro Segno conclude una settimana degna di nota, ottimale per rimettere in sesto corpo, mente e spirito lungamente provati dalla pandemia.

Parola chiave: restart

GEMELLI

La settimana parte in modo effervescente: la prima decade, per portarsi avanti, ha già pronte le pinne e il costume da bagno per tuffarsi nei lieti eventi che dovrebbero materializzarsi entro febbraio e, anche se la situazione esterna è ancora un po’ bloccata, si sente già nell’aria il profumo delle novità. A tal proposito, il trigono di Mercurio (che inizia una sosta in Acquario) vi aiuta a riorganizzare idee e agenda oltre a promettere di animare le vostre giornate con impegni e appuntamenti. Dopo il lungo isolamento, tra le vostre priorità c’è anche quella di ritrovare gli amici, riscoprire il loro valore e sanare le eventuali incomprensioni del passato. La dialettica che è da sempre il vostro punto di forza, in questi giorni potrebbe risultare più che mai la vostra arma vincente e consentirvi di vendervi al meglio sia sul lavoro che nel privato. Anche in amore, sono in arrivo emozioni intense: in questi giorni, avete voglia di dedicare molto più tempo ed energie al vostro partner, ritrovare l’equilibrio e pensare anche ad un futuro insieme. Venere congiunta a Plutone vi spingerà a vivere l’amore e l’eros in modo un po’ trasgressivo, fuori dagli schemi sia in coppia che nelle avventure passeggere. Lunedi 25 giornata al top!

Parola chiave: incontro

SAGITTARIO

Stanchi dell’immobilismo più assoluto, da questa settimana riprenderete in mano le redini del vostro tempo, cercando di movimentare il vostro quotidiano meglio che potrete. La noia è la vostra peggior nemica e in vista del Plenilunio, deciderete di sconfiggerla dedicandovi ad una nuova iniziativa che potrebbe coinvolgere altre persone; così, dopo mesi di vita monastica, avrete modo di espandere un pochino orizzonti e conoscenze e riprendere – seppur con le dovute cautele- un briciolo di contatti umani. Avrete proprio voglia di rimboccarvi le maniche e mettere anima e corpo per far ripartire la vostra attività, magari sfruttando le innumerevoli idee che vi sono balenate per la mente. Proprio in prossimità del Plenilunio, potrebbe arrivare una bella notizia o una conferma positiva e probabilmente vivrete la novità perfino con più entusiasmo del dovuto, bisognosi come siete di vivere emozioni intense ed esaltanti. Anche in amore, dopo una fase di stallo, potrete riprendere a comunicare in modo più assiduo con il vostro partner, soprattutto se lontano o rimasto in sordina per un po’. Le coppie potranno rinsaldare l’unione grazie ad un interesse comune a cui decideranno di dedicarsi mentre i single cercheranno nuove vie di socializzazione e di incontro, probabilmente sul web. Galeotto potrebbe essere un meeting online. Attenzione alle gaffes!

Parola chiave: fuori dal bozzolo

CAPRICORNO

La sfida principale che avete di fronte quest’anno è quella di trasformare certe vostre abitudini che in passato sono state vincenti e trovare modalità più innovative di raggiungere i vostri obiettivi. La vostra priorità da sempre è riuscire a realizzare voi stessi ma i vecchi schemi sono saltati, ora non funzionano più. I pianeti in Acquario vi spingono a consolidare le vostre abilità e il vostro potere aprendovi nuove strade finora impensabili. Forse sul lavoro sarete chiamati a fare un investimento economico importante che include una buona dose di rischio ma la vostra oculatezza è una garanzia di buona riuscita. Il vento del cambiamento investirà anche il settore affettivo: con il partner di sempre avete una buona complicità e siete desiderosi di rinnovare quotidianamente l’impegno che vi siete assunti. Il vostro spiccato senso di responsabilità vi spingerà ora a perfezionare l’intesa garantendo un appoggio sempre più solido al vostro partner, tenendo sempre alte le motivazioni che in passato vi hanno unito. Un eros particolarmente scintillante ed esplosivo rappresenterà un ulteriore collante nelle coppie collaudate e un ottimo esordio negli incontri freschi dei single.

Parola chiave: cementare

SEGNI CHE CAVALCANO L’ONDA POSITIVA

BILANCIA

Il Plenilunio in Leone riporta equilibrio e serenità. Sono giorni ideali per riscoprire un talento, far nascere nuove idee e svilupparle in modo creativo, portando valore aggiunto all’attività professionale. Diversificare il business rendendolo più accattivante e adeguandosi alle esigenze del mercato: questo è il vostro principale obiettivo nel breve periodo. Lo stellium in Acquario accende i riflettori sulla vita affettiva: dopo i dissapori dei mesi passati, in coppia ora vi state concentrando sugli aspetti favorevoli che rendono la vostra coppia ancora vincente dopo tanto tempo. E’ dunque possibile un recupero di sintonia per tutte quelle coppie che sono state attraversate da una vera tempesta durante il lungo transito di Marte in Ariete: ora sembra esserci maggiore disponibilità al dialogo e maggiore capacità di ascolto. Inoltre, interiormente vi sentite più leggeri e sollevati dunque potreste riuscire a riconciliarvi con maggior facilità. Chi è alla ricerca dell’anima gemella inaugura ora una stagione davvero propizia agli incontri, ai contatti e alle nuove conoscenze: datevi da fare, non perdetevi l’occasione di provare, dopo tanto tempo, emozioni clamorose. Raccogliete la sfida.

Parola chiave: carpe diem

ARIETE

Con l’anno nuovo vi siete lasciati buona parte delle tensioni alle spalle e ora vi sentite completamente rinnovati. Sicuramente, siete pronti per lanciare i vostri nuovi progetti e per tessere alleanze che hanno un sapore del tutto inconsueto: sul lavoro, infatti, non c’è più spazio per la competizione, ma solo per condivisione e spirito di squadra, solo così andrete lontano e taglierete i vostri traguardi più ambiziosi. La Luna Piena nel vostro quinto campo accende i riflettori su passioni e creatività: da un lato, siete spinti ad assecondare il vostro estro e le idee geniali che vi si agitano dentro, mentre dall’altro siete frenati, forse anche dalle difficoltà esterne. Compatibilmente con il periodo che stiamo vivendo, in questi giorni avrete occasione di fare nuove conoscenze anche solo a livello di amicizia: avete voglia di una ventata di freschezza e non è escluso che qualcuno tra questi non possa catturare la vostra attenzione e far nascere un feeling di natura sentimentale. Un pizzico di gelosia potrebbe accendere qualche discussione in coppia, in particolare martedi 26 e mercoledi 27: stavolta sarete voi a chiedere conferme e a mostrare il vostro lato insicuro. Provate a trasmettere al partner la stessa fiducia e comprensione che vi aspettate da lui(lei).

Parola chiave: sostegno

PESCI

State vivendo un momento particolare, l’emotività è a mille e siete un pochino frastornati dal clima che respirate. Tuttavia, Marte e Urano dal terzo campo vi rendono duttili e in grado non solo di adattarvi alla situazione ma anche agili nel trovare soluzioni operative per venirne fuori al meglio. Per questo, sul lavoro riprendete a muovervi e ad aprirvi nuovi sbocchi, senza aspettare che arrivino aiuti dall’esterno. I pianeti di passaggio nella vostra dodicesima Casa portano alla luce un forte senso di solitudine che vi trascinate da un po’: è uno stato interiore profondo, indipendente dalle norme restrittive in vigore. Per ovviare al problema, potreste fare in modo che il tempo che trascorrete da soli sia costruttivo e vi porti maggiore chiarezza. Provate con la meditazione o con un po’ di stretching che aiuti il corpo a ritrovare flessibilità e tenete occupata anche la mente con letture coinvolgenti o corsi online che vi aprano prospettive alternative. A livello affettivo, sapete di poter contare sull’appoggio del partner e questo vi appaga profondamente, anche se in questi giorni sarete talmente distratti e con la testa tra le nuvole che tenderete spesso a dare la sua presenza per scontata. I single staranno fermi un giro, persi nei meandri della loro fervida immaginazione o impegnati a inseguire l’ennesima chimera. Non sentitevi degli outsiders: accettare la vostra originalità e farne un punto di forza è il vostro vero traguardo.

Parola chiave: accoglienza

CANCRO

L’anno è debuttato sotto migliori auspici, il cielo si è rischiarato e i fantasmi che vi si agitavano dentro nei mesi scorsi ora pian pianino vi stanno abbandonando. Certo, il processo di recupero richiede tempo e ci metterete un po’ a leccarvi le ferite ma potete guardare al prossimo futuro con maggiore fiducia. Dopo un anno sulle montagne russe, in balìa di oscillazioni d’umore senza eguali, ora vi sentite molto più stabili e radicati, anche se ancora camminate lentamente e con passo insicuro. Marte e Urano in sestile ai nati della prima decade vi infondono la grinta necessaria a focalizzarvi sui prossimi obiettivi e garantiscono le capacità effettive di adottare le giuste strategie per raggiungerli. Sul lavoro, dunque, potete aspettarvi dei risultati tangibili, soprattutto in prossimità del Plenilunio. Purtroppo, in amore siete ancora bloccati, l’opposizione di Venere evidenzia una vostra nuova modalità di approccio agli altri: l’attitudine a tenervi al riparo dalle emozioni. Avete imparato a chiudervi a riccio e ad aspettarvi che le soluzioni arrivino necessariamente dagli altri: questa eccessiva prudenza e introversione potrebbe nuocervi, alla lunga. Il partner non è un veggente: se volete chiarire i malintesi, apritegli il cuore e scoprite sul tavolo le vostre carte, anziché tenerle nascoste.

Parola chiave: rivelarsi

SEGNI PRONTI A FARSI IL SEGNO DELLA CROCE 😊

TORO

Questa settimana il cielo vi lancia messaggi poco chiari: da un lato, ricevete l’input necessario a stravolgere una situazione che ormai vi sta stretta, dall’altro, avete la sensazione che qualsiasi direzione prendiate, siate completamente frenati da impedimenti esterni. E’ come se vi avessero dotato di un nuovo paio di ali ma poi ve le avessero incollate e vi fosse impossibile volare. Questa sensazione di blocco è fortemente invalidante e vi creerà una buona dose di frustrazione, in particolare sul lavoro. Vi sembra di non avere vie d’uscita, anche se in realtà tra qualche settimana queste emozioni intense e contraddittorie lasceranno posto ad una maggiore serenità. Nel frattempo, stringete i denti e fate leva sulla vostra resilienza, evitando comunque di interrompere piani e programmi per il futuro. Decisamente migliore la situazione sentimentale: Venere in trigono protegge le coppie, rende malleabili e ben disposti all’ascolto. Se siete single andrete all’arrembaggio, spinti da un ardente desiderio erotico che sarà la molla che vi consentirà di uscire dal guscio e mettervi in gioco. Farete fuoco e fiamme, un po’ in tutti i sensi: le nuove storie partiranno in modo molto diretto e senza fronzoli. Il romanticismo può attendere, intanto godetevi l’attimo fuggente.

Parola chiave: senza corazza

ACQUARIO

I pianeti di passaggio nel vostro Segno vi costringono ad una fase di riflessione profonda e l’immobilismo in cui state vivendo vi costringerà a scaricare le tensioni planetarie solamente dentro di voi. Fuori, in effetti, si muove poco. Per questo, le forti dissonanze vi causeranno lacerazioni interiori e può darsi che sarete fortemente combattuti sulla direzione da prendere, sia sul lavoro che nella vita di relazione. Sul lavoro, avreste voglia di spaccare il mondo in due ma siete costretti a confrontarvi con tutte le limitazioni… a tratti vi sentite come uccellini in gabbia a cui hanno tarpato le ali. Cercate di tenere i vostri progetti al caldo, pronti a essere sfornati non appena sarà consentito. Nel frattempo, lavorate dietro alle quinte senza perdere entusiasmo e creatività. Anche in amore, nelle coppie collaudate è necessaria una fase di revisione, un confronto aperto per misurare il vostro grado di soddisfazione, per sanare eventuali incomprensioni, se è possibile farlo. Ne scaturiranno gioie e dolori e forse una nuova direzione da prendere, per il benessere di entrambi. Se siete single, fondamentalmente il distacco dal mondo esterno non vi dispiace e ne approfittate per dedicarvi ai vostri svariati interessi, senza mai annoiarvi. E’ possibile un ritorno dal passato, potreste ridare vita ad una vecchia relazione che ora vedrete con occhi inediti.

Parola chiave: non si muove foglia

LEONE

Come vi avevo preannunciato, i primi due mesi dell’anno saranno i più impegnativi. Il momento richiede tanta pazienza e cautela, soprattutto nei rapporti interpersonali. Nel vostro approccio agli altri, in questi giorni, viaggerete con il coltello tra i denti e vi porrete su una vibrazione di irritabilità e fermezza eccessiva. La Luna Piena nel vostro spazio solare non farà altro che amplificare i malumori preesistenti acutizzando ulteriormente le incomprensioni e i conflitti già in essere. Con il partner di sempre potrebbero tornare alla luce questioni rimaste irrisolte da tempo immemore e stavolta sarete costretti ad affrontarle a muso duro e con responsabilità. Anche sul lavoro, potreste sollevare un polverone per motivi economici, avanzare delle richieste o trovarvi nel bel mezzo di una discussione accesa con un collega. Generalmente, avete un temperamento radioso e propositivo ma in questi giorni potreste farvi risucchiare dalla negatività esterna: attenzione, non cedete all’orgoglio e sforzatevi di sintonizzarvi solo sulla vostra parte luminosa. Da marzo in poi, dopo aver fatto tabula rasa di ciò che non vi si addice più, imboccherete la strada giusta e allora le soddisfazioni arriveranno. In amore, il vostro aut aut al partner potrebbe riservarvi più di una sorpresa.

Parola chiave: accordarsi

SEGNO FLOP

SCORPIONE

Questa settimana, l’intero universo sembra cospirare contro di voi: infatti, vi sentirete un po’ come il brutto anatroccolo, soli, indifesi, oberati di incombenze e con scarse energie per potervi adempiere. Le dissonanze del momento vi stanno risucchiando grinta e motivazione, siete scarichi e demotivati e i risultati non sono all’altezza delle vostre aspettative. Come se non bastasse, il Plenilunio in Leone tenderà ad esasperare la situazione creandovi situazioni di forte tensione sia sul lavoro che in famiglia: è probabile che vi sentirete un po’ incompresi ma potreste cogliere l’occasione per guardarvi dentro e provare a mettervi in discussione. Sarete preda di forti oscillazioni emotive che a tratti potrebbero destabilizzarvi: cercate di ritrovare un equilibrio utilizzando strumenti validi come lo yoga e la meditazione, vi saranno d’aiuto. Evitate, in ogni caso, di scaricare le vostre frustrazioni addosso al partner, già in difficoltà per conto suo; sforzatevi di tenere vivo il dialogo e adottare un atteggiamento conciliante. Nel weekend rifugiatevi nella natura, se potete: riuscirà a calmare il vostro animo inquieto.

Parola chiave: spleen

Il primo Novilunio dell’anno: il 2021 si presenta, di Roberta Turci

Abbiamo salutato il 2020 con la speranza di un anno migliore, come e più di ogni altro Capodanno. Ma dovremmo sapere che il cambiamento può arrivare solo da dentro, e che tutto quello che chiamiamo “realtà” è una proiezione. Ognuno percepisce l’esterno in base al proprio livello di coscienza, e anche ciò che sembrerebbe oggettivo, impatta in modo differente nella realtà individuale di ciascuno, a seconda di quanto l’individuo è in contatto con il proprio inconscio e con la propria anima.

L’astrologia, in quanto linguaggio simbolico con cui l’universo ci parla e ci guida, aiuta a guardare da vicino le dinamiche su cui lavorare e le tematiche che chiedono attenzione. Perciò, ancora una volta, userò una Lunazione come “pretesto” per fare alcune riflessioni sull’energia in movimento.

Ma voglio cominciare dall’inizio: in principio c’era Gea, la Madre Terra. Gea generò Urano, il Cielo stellato. Urano fu dunque il primo figlio, e poi il primo marito, con cui Gea generò numerosissimi figli che lui non gradiva e le faceva nascondere nel suo ventre. Urano fu soprattutto il primo dio, il primo archetipo maschile, un principio completamente nuovo, qualcosa che arriva all’improvviso e sovverte l’ordine delle cose. Urano rappresenta l’energia del cambiamento, rivolta verso il futuro, senza radici e senza riferimenti.

L’aspetto astrologico dominante del 2021 sarà la quadratura tra Saturno in Aquario e Urano in Toro. Nel mito, Saturno è il figlio che ha evirato il padre, e che a sua volta divora i figli per non rischiare di perdere il proprio potere. Si ripete dunque un modello famigliare, un mandato transgenerazionale, come avviene in tutti i clan.

C’è però una importante considerazione da fare: dall’evirazione di Urano nascono le Furie e Afrodite/Venere. Quindi da un lato (il sangue di Urano che cade sulla Terra) abbiamo la rabbia che deriva dalla castrazione di un potenziale di cambiamento. Dall’altro lato, abbiamo la nascita di Venere (dalle spume delle acque dove è caduto il liquido seminale), che rappresenta l’armonia, la bellezza, l’amore, unica vera via d’accesso al nuovo che avanza.

Saturno rappresenta il passato, le tradizioni, l’“abbiamo sempre fatto così“, e l’autorità che esercita il controllo, l’insieme di leggi e di regole.

Urano è il futuro, l’imprevedibile, quello che rompe gli schemi, e non ama le gerarchie.

Nel 2021, Urano è nel segno governato da Venere. Saturno è nel segno governato da Urano. E anche Giove, che è il discendente che ha interrotto la catena transgenerazionale. Nella battaglia tra il passato e il futuro, tra il vecchio e il nuovo, Urano vince sempre.

Questo non significa che sarà facile, né che tutti si sveglieranno, e che il mondo diventerà un paradiso. Molte persone rimarranno attaccate al vecchio paradigma, saranno rigidamente ancorate ad antiche convinzioni, e non faranno nulla per crescere e cambiare. Ma ognuno di noi ha il potere di scegliere a quali opinioni e pensieri dare energia. Ognuno può sempre scegliere quali emozioni nutrire e rafforzare.

Non mancheranno certamente aspetti ombra con i quali tutti dovremo convivere. Stiamo già assistendo a una ribellione nei confronti del controllo esercitato dai social network e e dalle “potenze” della tecnologia. Saturno in Aquario si esprime anche così. Spetta sempre a noi scegliere come usare gli strumenti che abbiamo a disposizione. Ma dobbiamo anche ricordare che la ribellione “di testa” (e l’Aquario è un segno molto mentale) non funziona se non è anche “di cuore”. Ecco perché è importante connettersi con il proprio cuore, utilizzando il più semplice degli strumenti, il respiro.

Saturno e Urano saranno quadrati per tutto l’anno, e l’aspetto sarà esatto il 17 febbraio (7°13′), il 15 giugno (13°6′) e il 24 (11°5′) dicembre. La lotta per il rispetto dei diritti umani e la contrapposizione tra controllo e libertà sono i temi caldi che domineranno la scena. Non solo: a partire dal 2021 e nei prossimi anni, molti settori della nostra vita saranno completamente rivoluzionati, per esempio l’agricoltura, l’economia, i viaggi e il turismo, il rapporto con il cibo e le abitudini alimentari,  le strutture sociali. Il punto è che nella natura dell’essere umano c’è la forte tendenza a rimanere in un luogo che conosce, ed è quindi logico aspettarsi forti reazioni nei confronti del cambiamento, con inquietudine e instabilità dilaganti.

Avremo molta tensione proprio perché ci sarà chi cavalcherà il nuovo con curiosità, coraggio e fede, e chi invece si dibatterà come un pesce fuor d’acqua per mantenere lo stato delle cose che conosce. Ognuno ha i suoi tempi, ed è bene che ciascuno di noi sia il più possibile centrato su di sé, con la consapevolezza che alcuni passaggi sono lenti e dolorosi, e che dobbiamo accettare i nostri umani limiti e le nostre paure. Stiamo tutti camminando nella stessa direzione, ma non con la stessa velocità. La centratura e la consapevolezza sono ora più che mai necessarie, perché sarà inevitabile lasciare andare il passato (un lavoro, una relazione, una casa, un luogo, e soprattutto una modalità di pensiero ormai obsoleta!), e sarà facile cedere alla tentazione di tornare indietro per sentirsi al sicuro. Dovremo invece resistere, e guardare con fiducia al nuovo che ci (a)spetta! Se non avremo noi stessi il coraggio di cambiare il modo di fare le cose, e di uscire dal sentiero conosciuto, sarà la vita a costringerci a farlo!

L’umanità sta vivendo un vero e proprio salto di coscienza, una trasformazione evolutiva epocale. Non ci siamo mai trovati in una situazione simile, in cui ci muoviamo verso un livello di interconnessione multidimensionale completamente sconosciuto, con la sensazione di non avere più riferimenti, e pur tuttavia sostenuti da una forza superiore che ci sta mostrando davvero infinite possibilità! Siamo sempre stati limitati da credenze e condizionamenti più o meni inconsci. Adesso possiamo liberarcene e liberarci!

Eris, la dea della discordia, si trova ancora in quadratura a Plutone e questo aspetto durerà fino all’autunno: quindi dobbiamo aspettarci un po’ di scompiglio sul piano materiale. D’altronde, saremo tutti destabilizzati dai cambiamenti radicali della nostra società. Come scrivevo nell’articolo dedicato alla Grande Congiunzione Saturno-Plutone del 12 gennaio 2020, Eris è

colei che lanciò il pomo della discordia sul tavolo del banchetto nuziale di Teti e Peleo, scatenando la guerra di Troia. Fu Paride a scegliere, e a consegnare la mela con scritto “alla più bella”, a Venere-Afrodite, aggiudicandosi l’amore di Elena. La scelta di Paride è la scelta che ognuno di noi deve fare: quale forza psichica attivo in me? quale desiderio mi chiama più forte? 

Eris è il corrispondente femminile di Urano, è la rottura degli schemi, il coraggio di andare verso ciò che è sconosciuto, l’attivazione dell’istinto a discapito del pragmatismo e dell’ambizione opportunista tipicamente saturnini.

Per fortuna possiamo attivare l’archetipo Chariklo, anche lei grande protagonista della Congiunzione del gennaio 2020. Si trova ora proprio tra Plutone in Capricorno (il vecchio che deve essere lasciato andare) e la congiunzione Giove-Saturno in Aquario (il nuovo che deve essere ricostruito).

Chariklo è l’asteroide più grande della Cintura dei Centauri, e nel mito è la moglie di Chirone, il guaritore ferito.

Chariklo è il femminile che sostiene e si prende cura, una testimone silenziosa e non giudicante, fuori dai ruoli predefiniti, l’alambicco che custodisce la trasformazione, l’ostetrica che favorisce la nascita di una nuova identità, presente, discreta, devota, compassionevole. Crea uno spazio sacro, e ci aiuta a sostenere questo processo, inevitabile, potente, per molti doloroso o faticoso, ne mitiga l’intensità. Ci aiuta a vedere il diamante che possiamo diventare, mentre la struttura del carbone si riassesta e muta. Ridefinisce i confini, abbatte le barriere, placa i conflitti.

Aspettiamoci un gennaio e un febbraio scoppiettanti, non facili, confusi e a tratti scioccanti. Per la fine di marzo, il clima si alleggerirà, e tra maggio e luglio molte situazioni si chiariranno, e un po’ di nebbia interiore si diraderà. Non scordiamoci che Nettuno è sempre quadrato ai Nodi Lunari (l’aspetto sarà esatto il 26 gennaio): questo può manifestarsi con disillusione e confusione, ma anche come una maggiore percezione degli aspetti spirituali dell’esistenza. Il suo intento è dissolvere le maschere e mostrarci la verità. 

Marte è appena entrato in Toro, il 6 gennaio scorso. Solitamente, Marte in Toro cerca stabilità, ma questa volta il pianeta rosso si mette al servizio di Urano, con cui farà un aspetto di congiunzione esatto il 20 gennaio, e quindi l’energia in gioco è molto forte e incontrollata. Il 9 gennaio, Mercurio è passato nel segno dell’Aquario, e Venere si è spostata in Capricorno: l’energia è cambiata. Inoltre Urano, il giorno dopo il Novilunio, riprende il moto diretto. Siamo pronti per un altro salto?

Mercoledì 13 gennaio alle 6 del mattino, arriva la prima lunazione dell’anno, un Novilunio in Capricorno, a 23° del segno. Come sempre, ti suggerisco di guardare in quale casa cade del tuo tema natale. Aiutati con questo tutorial, che trovi sul mio Canale YouTube. E se ti fa piacere, iscriviti al mio canale, cliccando qui: ISCRIVITI

Sole e Luna sono congiunti a Plutone e quadrati a Haumea: c’è un forte senso di rigenerazione e trasformazione. Ben tre pianeti in Aquario (Mercurio, Giove, Saturno) ci accompagnano verso il futuro, e ci chiedono di immaginarlo proprio come lo vorremmo. Ma questo Novilunio è anche molto vicino ai gradi della Grande Congiunzione del gennaio 2020. Ci ritroveremo dunque di nuovo nella stessa situazione di un anno fa? Non proprio, naturalmente, perché i simboli devono essere calati nel contesto attuale, e il quadro sullo sfondo è cambiato. Di certo c’è che non possiamo fare finta che non sia successo nulla, e che la manifestazione di questa energia dipenderà tantissimo da quanto siamo stati disposti a imparare dall’esperienza vissuta. 

A chi dai potere? A quello che è fuori di te, o a quello che è dentro di te? A chi dai ascolto?

Hai sentito le emozioni che la situazione ha risvegliato in te? Le hai ascoltate, trasformate? O ti hanno travolto, imbruttito, confuso?

Da qui a marzo, a causa del moto retrogrado, Mercurio incontrerà Giove ben tre volte: l’11 gennaio, il 14 febbraio e il 5 marzo. Questo periodo rappresenta un processo che offre opportunità per ampliare la propria conoscenza, aprendosi a un nuovo sistema di pensiero, e soprattutto coltivare la saggezza, che deriva dalla connessione di mente e anima.

Tutti sperano in un cambiamento, ma la realtà può cambiare solo se noi scegliamo di fare le cose diversamente da come le abbiamo fatte finora!

La realtà è sempre la proiezione della frequenza alla quale vibriamo. E l’inconscio influenza tantissimo quella frequenza! Per questo è importante contattare la parte più profonda di noi, che spesso evitiamo di vedere e ascoltare perché non ci piace, o ci fa paura: è quella che Jung chiamava ombra. Finché non la accettiamo e non la integriamo, si mostra a noi sotto forma di eventi esterni che ci mettono in difficoltà, e causano dolore, così da costringerci a guardarla. Spesso non ci diamo il permesso di riconoscerla, perché scatta un giudice interiore che la castra, proprio come Saturno ha castrato Urano nel mito.

Il giudice interiore non è altro che il sistema di credenze, di valori e di convinzioni che abbiamo ereditato dal clan famigliare. Gli antenati sono forze psichiche che agiscono in noi (ne ho parlato in questo video). Questo è il tempo di liberarsi dei mandati familiari e di diventare protagonisti della propria vita. Il passato deve essere lasciato andare con gratitudine. I copioni inconsci devono essere pacificati e trasformati. Come si fa? Lavorando sull’albero genealogico, con la psicogenalogia e le costellazioni familiari, per esempio.

Ricorda: onorare il passato non significa ripeterlo!

Il nostro compito adesso è rompere le catene che ci tengono in ostaggio dentro un sistema che non ci rappresenta, e autorizzarci a essere autentici. Il primo passo è riconoscere dove non ci siamo mai concessi di cambiare, ammettere la nostra vulnerabilità e la nostra rigidità, e sperimentarci in quello che avremmo sempre voluto fare, o essere, e non abbiamo mai osato.

Tutto comincia con un pensiero: che idea ti sei fatto di te?

Quante volte ti sei ripetuta “Io sono così”, limitandoti?

Adesso puoi smettere di credere di non meritare di più. 

C’è un nuovo mondo da costruire, e possiamo solo farlo insieme. Ma c’è bisogno di persone autentiche. Perciò smetti di negare la verità, e comincia a farti delle domande. Abbi fiducia e arriveranno le risposte, e così troverai anche il modo di dare una nuova forma a quello che da sempre è dentro di te!

Tutto quello che ti serve è già qui: se non lo vedi, è perché non vuoi vederlo. Smetti di giudicarti, e ricomincia da te!

Io ce la metterò tutta. Lo farai anche tu, vero?

Un grande abbraccio,

Roberta

Se vuoi comprendere il cammino che la tua anima ha scelto, se ti serve una guida per scendere nel regno di Ade, la tua psiche profonda, e desideri conoscere gli strumenti del Counseling immaginale che utilizzo per fare anima (astrologia evolutiva, psicogenealogia e costellazioni familiari, regressioni e progressioni evocative, carte dei Nat), scrivimi: roberta.turci@gmail.com 

OROSCOPO 2021 SEGNO PER SEGNO – Le previsioni live al Salotto Tarologico del 6 gennaio 2021

Mercoledi 6 gennaio, ospiti di Tamara Vannucci e del suo Salotto Tarologico, con Giorgia & Maddalena ci siamo sbizzarrite a fare alcune ipotesi previsionali sul nuovo anno, Segno per Segno.

Potete trovare il video della serata sul canale YouTube di Tamara Vannucci. Cliccate qui:

 
https://www.youtube.com/channel/UC1h2LSkN7yb65yFLZcVLJ9Q

Ci siamo suddivise i Segni in questo modo:

  1. Giorgia i Segni Cardinali (Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno)
  2. Ilaria i Segni Fissi (Toro, Leone, Scorpione e Acquario)
  3. Maddalena i Segni Mobili (Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci)

Trovate i ns interventi ai seguenti minuti del video:

♈️ Ariete – 22.00

♉️ Toro – 31.35

♊️ Gemelli – 41.50

♋️ Cancro – 52.15

♌️ Leone – 1.01

♍️ Vergine – 1.09

♎️ Bilancia – 1.20

♏️ Scorpione – 1.29

♐️ Sagittario – 1.41

♑️ Capricorno – 1.50

♒️ Acquario – 2.00

♓️ Pesci – 2.08

Ne approfittiamo per porgere a tutti i nostri migliori auguri di Buon Anno

Ilaria & il team de l’Astro nella manica

SOLSTIZIO D’INVERNO e la Stella di Betlemme

Nel 2020 il solstizio d’inverno cade il 21 dicembre alle 11.02 il fenomeno segna l’istante, quando il sole si colloca al punto più distante sotto all’equatore e direttamente sopra al Tropico del Capricorno.

Il Solstizio d’inverno è festeggiato in quasi tutte le culture con una Grande Madre dai molti nomi che partorisce Horus, Apollo , Mitra, Gesù nella notte più lunga dell’anno e genera il figlio divino: il nuovo Sole che promette di riportare la luce accendendo la speranza nei cuori.

Gli antichi romani celebravano i Saturnalia, i Celti Yule, ed i Cristiani il Natale.

Lo stesso giorno del solstizio d’inverno 2020 si verificherà la Grande Congiunzione tra Giove e Saturno (di cui vi ha già scritto la nostra Ilaria Castelli).

Questi due pianeti si incontrano ogni 20 anni circa, ma quest’anno l’allineamento del signore degli anelli, Saturno, e il gigante gassoso, Giove, il 21 dicembre sarà eccezionale perché i due pianeti saranno veramente molto vicini tra loro,  ci sembrerà quasi come di vedere un’unica luce, un unico pianeta: ecco perché viene definita la Grande Congiunzione, in realtà Giove e Saturno saranno distanti tra loro ‘solo’ circa 730 milioni di km.

Keplero già nel 1614 aveva ipotizzato che la ‘Stella di Betlemme’ , cioè la cometa che, secondo la leggenda, avrebbe guidato i ‘Re Magi’ alla grotta di Gesù, avrebbe potuto essere questa splendida congiunzione, ecco quindi che quest’anno avremo la nostra ‘Stella di Betlemme’ .

 …e così gli astrologi si scatenano nelle previsioni più disparate: …avremo un nuovo Messia… nascerà una nuova Era… Cambierà la nostra vita…

Esaminando il Tema del Solstizio si possono trarre, secondo la tradizione, previsioni per il prossimo anno o quanto meno per i prossimi mesi.

L’ascendente del solstizio è in Aquario, segno di libertà, affinità elettive e fraternità universale; negli stessi momenti si evidenziano anche altre congiunzioni, oltre a quella di Giove-Saturno: Sole e Mercurio entrano insieme in Capricorno, promettono di alleggerire un po’ l‘atmosfera, ma solo nei limiti concessi dal rigoroso Capricorno (e dall’ultimo DPCM) sono sulla cuspide dell’undicesima e ci parla dell’importanza delle amicizie e delle relazioni, di nuovi progetti che si stanno per concretizzare.

Lilith, che è proprio attaccata ad Urano, ci parla della possibilità di decisioni prese molto in fretta e di problematiche legate al lavoro, e trovandosi nella seconda casa, conferma questioni inerenti le finanze ed il denaro. Nella stessa casa c’è anche il focoso Marte, che è nel suo domicilio arietino, potrebbe sottintendere reazioni finanziarie impulsive, investimenti esagerati, bisogni imperiosi e pesanti doveri.

E’ un po’ più larga la congiunzione della Luna con Nettuno che potrebbe interpretarsi come una generale confusione unita ad un senso di ansia generalizzata, si realizza in Pesci e prima casa, e purtroppo può anche essere letta come malattia che ancora colpisce la folla. La Luna forma un sestile con Plutone che la stimola e fa emergere emozioni forti e complicate.

La congiunzione Giove e Saturno è nella dodicesima casa che ci parla di possibili malattie e di isolamento, di sacrifici e rinunce, che però ci aiutano a superare situazioni difficili e contingenti. Il fatto che sia in Aquario apre alla possibilità di uno spirito di condivisione universale e di nuove tecnologie che aiutano a raggiungere un obiettivo di solidarietà e umanità.

Venere è isolata in nona casa, che potrebbe parlare di amore nato all’estero o con stranieri ma anche di amore per un ideale, di aspirazioni importanti, di qualcosa di utile per la salute che viene dall’estero (il vaccino?).

Insomma per i prossimi tre mesi le tematiche generali non si discostano molto da quelle degli ultimi due-tre mesi! Ma il prossimo arrivo di uno o più vaccini potrebbe fare la differenza.

Per la settimana di Natale la Luna, crescente, inizia il viaggio nel romantico e sognatore segno dei Pesci, passa poi nel focoso ed intrigante Ariete, sarà in Toro il giorno di Natale congiunta a Lilith ed Urano forse a rimarcare la difficoltà a far coesistere sentimenti, affetti e voglia di ribellione alle regole, il 27 sarà in Gemelli promettendo dialogo, socialità ed un pizzico di autoironia.

Ariete

Non ti interessa particolarmente celebrare le varie ricorrenze e ti ritieni superiore a tutti questi riti famigliari. Potresti provare a coltivare il senso di libertà e di indipendenza che hai appena scoperto di avere, trovando un compromesso con i tuoi attuali bisogni di concretezza e stabilità.

Toro

Sicuramente del buon cibo accompagnerà la tua celebrazione di queste festività. Un clima di intense e profonde energie al lavoro ti fa già scoprire piccoli brividi di cambiamento. Coltiva l’amore per il prossimo ed il piacere di stare nella tua casa, al caldo, festeggiando con i tuoi migliori amici, magari via web, ed una tavola riccamente imbandita.

Gemelli

Scegli il percorso meno complicato, mettendo da parte ciò che sognavi accontentandoti di qualcosa di meno ma di molto più facile, nel contempo affidati a nuove esperienze che ti aiutino ad aumentare la tua consapevolezza, la tua anima ha bisogno di evolversi, nuove idee e spunti creativi ti permetteranno di realizzare i nuovi progetti che hai in mente.

Cancro

Ancora non riesci ad assaporare il significativo cambiamento che stai vivendo, stai abbandonando vecchi schemi ed un vago senso frustrazione, apprezza il senso di libertà e leggerezza che stai provando e dedicati alla tua realizzazione, coltiva i tuoi progetti, permetti a nuove soluzioni vincenti di crescere e di farti crescere.

Leone

Tu ami le feste ed esserne al centro, tu le celebri tutte, specialmente se ti puoi contornare di amici che ti applaudono e ti sostengono, Venere e Marte ti aiutano ad affrontare la settimana con passione ed ottimismo nonostante la situazione contingente, focalizzati su ciò che di positivo desideri creare.

Vergine

Porta alla luce i tuoi sentimenti più profondi, dai corpo ai tuoi desideri nascosti, abbandona la troppa serietà e accogli la risata che ti sgorga dal cuore che libera le tensioni e allontana la negatività, coltiva i tuoi talenti, riuscirai a realizzare le tue imprese più audaci, la luce di queste importanti notti ti farà conoscere la strada da percorrere per portarti dove vuoi.

Bilancia

Tu vuoi che tutto sia in armonia, ed ora è il momento di festeggiare la tua capacità di relazionarti con gli altri, di essere utile, di tradurre le idee in progetti ed i progetti in realtà senza esitazioni o incertezze, la determinazione e la volontà di affermazione costruita e finalmente raggiunta, coltiva il coraggio che ti permetterà di arricchirti di nuove esperienze.

Scorpione

Stai raccogliendo quanto hai seminato in precedenza e sistemando gli affari in sospeso per portarli ad una concreta definizione, celebra i doni che hai ricevuto e le possibilità che ti si sono presentate per scrollarti di dosso un po’ delle responsabilità di cui ti sei fatta carico. Lascia andare rancori e vecchi torti, riparti da te stessa, dimostra al mondo il tuo valore.

Sagittario

Impiega le tue energie per assaporare ogni momento e vivere ogni novità con entusiasmo ed allegria. Segui la tua passione per i viaggi, anche se per ora non li puoi fare, arricchisci ed espandi la tua crescita spirituale, che per te è sempre il momento di allargare gli orizzonti, coltiva il seme che racchiude questo tipo di esperienze, e lasciati condurre dai sogni che troppo a lungo hai dimenticato in fondo al cassetto.

Capricorno

Questa è la tua stagione: il freddo certo non ti spaventa, a te non dispiace affatto arrampicarti per le montagne più impervie, reali o metaforiche, quindi onora ciò che trovi lungo la strada della tua scalata al successo, circondati di quelli che condividono con te il quotidiano e che ti sostengono: ogni rapporto è

fondamentale per la tua crescita e la tua evoluzione.

Aquario

Celebra l’insolito, quello che avverti, che sta per accadere ma ancora non sai bene cosa potrà essere, ma che la tua anima già sente vicino e possibile, anche se ancora non si è concretizzato, una avventura diversa, una nuova esperienza in un luogo o in un campo che ancora non conosci. Coltiva le amicizie, e tutto ciò che ti serve per esprimerti, sarai compresa e supportata.

Pesci

Queste notti speciali ti doneranno immaginazione e creatività e soprattutto l’intuito che ti permetterà di avere delle chiare visioni che ti consentiranno di fare scelte assai più consapevoli ed in accordo con i tuoi desideri più intimi. Lascia andare l’immaginazione, concentrati, l’empatia che riesci ad avere con la natura ed i suoi ritmi, l’argento della luna che veglia su di te in queste notti magiche, ed il piacere che ti donano le anime a te affini.

A tutti tantissimi auguri e che le stelle vi siano propizie

Maddalena