Vivere l’abbondanza: Segno per Segno, scopri come svilupparla – di Ilaria Castelli

plant-4242667_640

Il cielo di fine aprile e maggio con la sua esplosione dell’elemento Terra ci fornisce l’occasione di riflettere su una tematica molto attuale: il concetto di abbondanza. La nostra società consumistica ci porta a identificare il benessere economico come fonte quasi esclusiva di felicità e serenità. In nome del Dio Denaro ormai siamo disposti a tutto: a scegliere occupazioni ben remunerate anche se non sono veramente il nostro sogno di bambini, a sopportare ritmi di lavoro assurdi, ad ammalarci di burn out per assicurarci beni di lusso che altrimenti non potremmo permetterci, a fare carte false pur di viziare i nostri figli regalando loro abiti firmati e l’ultimo modello di Smartphone. Ma siamo sicuri che uno stile di vita del genere ci procuri davvero serenità e benessere?

E soprattutto cosa si intende veramente per abbondanza?

Secondo Deepak Chopra, sperimentare uno stato di abbondanza materiale significa avere tutto ciò che ci serve per realizzare i nostri sogni. Ma per lui il concetto va esteso a tutti gli aspetti e le sfere della nostra esistenza: alle relazioni, alla famiglia, alle amicizie, all’espressione dei propri talenti etc nel senso che tutte le sfere sono strettamente connesse tra loro e se genero abbondanza in una di queste, automaticamente posso generarla anche nelle altre.

Chi è Deepak Chopra? Apriamo una piccola parentesi.

'Religion of Sports' TV Show screening, Arrivals, Tribeca TV Festival, New York, USA - 22 Sep 2017

Mandatory Credit: Photo by Andrew H Walker/Shutterstock (9070443j) Deepak Chopra ‘Religion of Sports’ TV Show screening, Arrivals, Tribeca TV Festival, New York, USA – 22 Sep 2017

Medico e scrittore indiano, nato a New Delhi il 22 ottobre 1947, è stato uno dei filosofi della New Age e uno dei leader della meditazione trascendentale. Nel 1998 ha ricevuto il premio Nobel per la sua interpretazione della fisica quantistica e della sua applicazione alla vita e alla prosperità economica. Ha scritto numerosi libri sul tema della spiritualità e ha creato una tecnica di meditazione alternativa chiamata “meditazione del suono”. Insieme a Oprah Winfrey, sua partner commerciale, ha aperto un centro in California (il Chopra Center) dove si può partecipare a numerosi convegni e prendere parte ad uno dei suoi illuminanti percorsi di meditazione.

Nel suo percorso “21 giorni di meditazione per attrarre l’abbondanza”, ci sarebbero delle regole ben precise per approdare ad una vita prospera e felice.

L’abbondanza si trae da una sorgente illimitata a cui abbiamo accesso in ogni istante e dalla quale possiamo attingere amore, denaro, amicizia, salute, felicità. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è alla nostra portata e soprattutto senza sforzi. Secondo la sua visione, basta lasciar andare gli schemi limitanti che abbiamo in materia, restare sintonizzati sempre con il nostro cuore e con ciò che sentiamo e affidarci completamente all’universo e alla sua perfezione. In natura tutto è perfetto: per questo, è importante generare un flusso positivo di DARE e RICEVERE nel rispetto delle leggi del cosmo. Se siamo in linea con il nostro cuore, se sappiamo donare e ricevere rispettando il naturale ordine delle cose, in armonia con le leggi universali e dimostrando una gratitudine infinita ecco che possiamo vivere nell’abbondanza. Quella vera.

“Everything I desire is within me” (Tutto quello che desidero è dentro di me)

Deepak Chopra

 

In alcuni corsi di comunicazione a cui mi è capitato di partecipare, invece, si sostiene che ai fini di ottenere abbondanza nella nostra vita è importante imparare soprattutto a comunicare in modo etico, uscendo quindi da certi schemi distruttivi e da certi modelli comunicativi di cui siamo spesso vittime. Per esempio, è fondamentale uscire dallo schema “subìre dagli altri – ferire gli altri” che genera solo negatività e ci mantiene su una vibrazione molto bassa. Spesso quando intavoliamo una discussione non ascoltiamo veramente cosa cerca di comunicarci il nostro interlocutore perché siamo troppo presi da cercare di far valere le nostre ragioni. Sappiamo perfettamente che anche le parole sono energia quindi è essenziale riprogrammare il nostro linguaggio in modo da riuscire a dialogare con gli altri in modo più costruttivo: dopo una conversazione, entrambi gli interlocutori dovrebbero alzarsi dal tavolo con la sensazione di aver vinto. Questo genera appagamento e soddisfazione a entrambi. E quindi abbondanza.

Progetto senza titolo

Il cielo di maggio sembra lo scenario ideale in cui far maturare questo nuovo concetto: Urano in Toro è strettamente collegato sia al discorso del benessere materiale che a quello dell’etica. L’energia sprigionata dalla congiunzione Giove/Plutone in Capricorno, che finora ha contribuito ad espandere il lato più calcolatore, cinico e materialista del Segno, potrebbe essere impiegata diversamente, in modo decisamente più costruttivo.

Ad ogni modo, per ogni Segno, il concetto di abbondanza può assumere contorni differenti. Vediamo quali.

ARIETE

Sei un vero numero uno. Dominato da Marte e Plutone, hai testosterone da vendere e ti piace competere e primeggiare in tutte le attività in cui ti cimenti. La vita per te è una sfida continua e il tuo fine ultimo è quello di veder riconosciuto il tuo valore e le tue capacità in modo inequivocabile. Alla battaglia della vita, a te non basta partecipare: tu vuoi vincere sempre e comunque. Per questo, il denaro e l’abbondanza materiale ti interessano in quanto misura delle tue effettive capacità: più guadagni e sei stimato, più senti di valere. In realtà, per vincere veramente la tua corsa verso il successo, dovresti essere tu a guardarti dentro e ad accorgerti del valore inestimabile che rivesti. Tutte le medaglie del mondo non serviranno a darti la sicurezza che ostenti ma che non ti riconosci fino in fondo. E imparare a saper perdere ti aiuterebbe ulteriormente a conquistare la tua vittoria più grande: l’auto-riconoscimento del tuo valore. Nell’universo tutto è perfetto e ogni cosa è posizionata al giusto posto. E’ inutile che cerchi fuori quello che non hai ancora trovato dentro: accantona la smania di arrivare per forza primo in tutto ciò che fai. Impara a essere felice anche solo di partecipare e di far parte di questo ingranaggio meraviglioso che è la vita e intraprenderai il cammino verso la vera abbondanza. Anche quella del tuo cuore, spesso accecato da un ego nocivo e dannoso.

Cosa puoi espandere: la tua autostima al punto da non aver più bisogno di emergere a tutti i costi.

Cosa puoi moderare: i tuoi momenti di irascibilità. Servono solo a farti il sangue amaro e a mettere in circolo dentro di te e nel tuo ambiente circostante vibrazioni basse e negative. Da evitare.

 

TORO

Sei il simbolo dell’abbondanza materiale per eccellenza: infatti, Giove in Esaltazione nel tuo Segno dilata il tuo amore per i piaceri terreni. Genuino e tradizionalista, l’abbondanza materiale è una condizione indispensabile al tuo benessere psico-fisico: non sogni altro che una vita all’aria aperta, in mezzo alla natura, circondato da tanti animali, dalla tua famiglia, con cibo buono e tutte le tue comodità a portata di mano. Grazie alla tua operosità, riesci sempre e comunque a garantirti una vita agiata, senza lussi sfrenati ma con la possibilità di procurarti senza eccessivi sforzi tutto ciò di cui necessiti. Sei un esempio da seguire per l’amore che nutri per la Nostra Grande Madre Terra, per tutti gli esseri viventi e per come accogli e nutri il tuo prossimo come farebbe solo la più amorevole delle madri. Per questo, generalmente vieni ricompensato in modo più che proporzionale per la tua generosità così autentica. Tuttavia, puoi sempre migliorare il tuo karma prefiggendoti come obiettivo quello di creare un flusso di abbondanza fuoriuscendo dalla tua adorata zona di comfort. Fuori dalle logiche a te conosciute, infatti, a tratti ti senti perso e ti irrigidisci cercando di ripetere all’infinito l’unico copione che conosci. Prova a tentare nuove strade e a portare con te lo stesso spirito capace di generare ricchezza e benessere interiormente ed esternamente. Deepak Chopra sarebbe fiero di te 😊

Cosa puoi espandere: il tuo approccio etico alla natura e all’alimentazione. Estendilo anche alle altre aree della tua vita (amore, famiglia, lavoro, amicizie etc): ne scaturiranno miracoli

Cosa puoi moderare: l’amore per la buona tavola. Cerca di non superare mai certi limiti se non vuoi espandere anche il girovita.

 

GEMELLI

Eclettico, curioso, simpatico: in qualità di Segno d’Aria dominato da Mercurio, sei vivace per natura. La tua vita è spesso costellata da una gran varietà di stimoli, situazioni, eventi che sono necessari dato che ti tengono sempre impegnato e ti consentono di non annoiarti mai. Infatti, più di ogni altra cosa al mondo, temi la noia, la routine, la vita monotona sempre uguale a sé stessa. Più che alla qualità, tu miri alla quantità di esperienze da vivere: e così ti diletti a iscriverti a mille corsi diversi senza approfondirne neanche uno, ti butti nella mischia e ti sollazzi partecipando a mille aperitivi e frequentando svariate compagnie senza stringere mai veramente un legame di amicizia profonda con qualcuno e ti cimenti in numerosi flirt disimpegnati svolazzando qua e la senza prendere mai seriamente nessuna di queste relazioni passeggere. Questo sei tu. Riesci senz’altro a creare un bel flusso in entrata ed uscita di persone, chiacchiere, stimoli e piaceri effimeri ma a conti fatti, quando ti ritrovi da solo con te stesso ti accorgi che possiedi tutto e nulla allo stesso tempo: il denaro lo spendi alla velocità della luce e il tuo conto in banca è sempre in rosso, i tuoi affetti lasciano il tempo che trovano e per attirare un’abbondanza più autentica dovresti sporcarti di più mani e piedi oltre che a investire maggiori energie e tempo in quello che fai.

Cosa puoi espandere: la tua capacità di sdrammatizzare i momenti difficili con l’ironia. E’ una splendida carta che puoi giocarti per rendere l’ambiente in cui operi più sereno e con vibrazioni più alte.

Cosa puoi moderare: la tendenza a consumare alla “usa e getta” eventi, persone e situazioni. Ogni volta che sei tentato di accelerare per passare al prossimo step, fermati un attimo e respira. Goditi il presente e ascolta le sensazioni che provi quando lo fai.

CANCRO

Sei uno dei Segni più emotivi: timido e insicuro, ti muovi con molta cautela in tutte le situazioni della tua quotidianità. Il denaro rappresenta per te la sicurezza, la possibilità di costruirti un nido rassicurante dove rifugiarti al riparo dalle insidie del mondo esterno. Spesso tendi a risparmiare in modo esagerato, non tanto per accumulare beni materiali ma in quanto terrorizzato all’idea di rimanere senza quelle risorse economiche che ti consentono di vivere comodamente e senza stress. Spesso tendi anche a restare molto a lungo nella casa della tua infanzia insieme ai tuoi genitori, ai fratelli e ai parenti un po’ per sentirti protetto dal clan familiare, un po’ perché in fondo non riesci proprio a diventare grande e ad assumerti le tue responsabilità in prima persona. Per introdurre la vera abbondanza nella tua vita, devi operare un salto di qualità. Generalmente, sei molto abile a “prendere” e ricevere dagli altri: affetto, attenzioni, coccole, protezione, appoggio ma spesso al momento di contraccambiare glissi molto furbescamente, nascondendoti spesso dietro l’alibi della tua fragilità e dell’ipersensibilità. Ma le leggi cosmiche prevedono che per vivere nella vera abbondanza ci debba essere sempre uno scambio, un dare e un ricevere continuo che generi un flusso positivo e virtuoso. Prendine atto.

Cosa puoi espandere: la sicurezza in te stesso e l’autonomia. Ti consentirà di instaurare legami molto più adulti e consapevoli che recheranno sicuramente abbondanza nelle tue relazioni

Cosa puoi moderare: la tua tendenza a manipolare gli altri facendoli sentire in colpa se non fanno quello che vorresti.

 

LEONE

Estroverso, munifico e un po’ orgoglioso, la tua esistenza è illuminata dall’astro più luminoso che ci sia: il Sole. La tua idea di abbondanza è simile a quella che aveva il Re Luigi XIV di Francia quando apostrofava “nel mio Regno non tramonta mai il sole”. Sei esagerato. Il tuo desiderio più grande è quello di sedere sul trono più alto del mondo e ricevere le lodi e l’ammirazione di un pubblico vastissimo. Quello che balza all’occhio e straripa quando si ha a che fare con te è senz’altro il tuo ego talvolta megalomane che ti spinge a sognare una vita di extra lusso, con oggetti vistosi che a tuo avviso danno prestigio e suscitano ammirazione da parte degli altri. Automobili di lusso, vestiti griffati, gioielli un po’ kitsch, amicizie altolocate: tu sei fatto così, ti diverti a largheggiare come se non ci fosse un domani con la tua aria un po’ snob e il portafoglio a fisarmonica. Ma sei davvero sicuro che la gloria che cerchi sia nascosta in un oggetto di valore? Prova ad accorgerti del valore inestimabile che potrebbe ricoprire il tuo cuore con la sua smisurata capacità di amore e, come spesso fai, comincia per primo a dare quello che vorresti ricevere. Allora entrerai in sintonia con la più clamorosa delle leggi dell’universo che per risonanza ti procurerà tutto quello che risulta in linea con il tuo cammino terreno. Provare per credere!

Cosa puoi espandere: hai un cuore molto generoso che potresti sfruttare maggiormente per aiutare chi ha meno mezzi economici di te. Solo così potresti davvero brillare agli occhi altrui e a quelli della tua coscienza

Cosa puoi moderare: l’opinione che hai di te stesso. Ricorda che l’umiltà è la base della vera grandezza

 

VERGINE

Segno di Terra molto razionale e pragmatico, generalmente sei uno dei Segni meno associabili al concetto di abbondanza, soprattutto perché spesso conduci una vita al di sotto delle tue possibilità. Per indole, sei oculato e parsimonioso, ami accantonare risorse economiche in vista di eventuali imprevisti soprattutto per evitare che sfuggano al tuo controllo. Sei fatto così: per te ogni cosa deve stare esattamente al suo posto e, forse per insicurezza, ti piace controllare le situazioni della tua vita. E’ rassicurante sapere di poter gestire qualsiasi fuori-programma e ormai ti sei abituato a farlo: abbondanza per te significa avere una vita perfetta, senza note stonate, senza treni che deragliano fuori dai binari e situazioni che sfuggono al tuo controllo. Inoltre, hai il grosso pregio di metterti al servizio degli altri che aiuti in modo disinteressato soprattutto in virtù del tuo forte senso del dovere: in un modo o nell’altro, semini karma positivo che ti torna indietro con gli interessi. Per questo, generalmente non ti manca mai niente, hai tutto ciò che ti serve per vivere e molto di più anche se spesso, per tua scelta, non te lo godi veramente. Ma non è noiosa tutte questa perfezione? La felicità non risiede spesso anche nel lasciarsi stupire dagli eventi quando capitano in modo inaspettato? Prova a lasciare andare le cose come devono andare e osserva cosa accade dentro di te.

Cosa puoi espandere: il tuo cuore nel momento in cui aiuti il tuo prossimo. Prova a farlo con amore anziché per dovere: farai un salto di qualità!

Cosa puoi moderare: la mania del controllo. Se vuoi una vita davvero perfetta, lascia fare all’universo e ogni cosa troverà il suo posto migliore

BILANCIA

Segno d’Aria domiciliato da Venere, generalmente la tua intera esistenza è proiettata alla ricerca dell’armonia e dell’equilibrio. Elegante e sempre calibrato, detesti la volgarità e ti prendi cura della forma molto più che della sostanza delle situazioni in cui ti imbatti nel tuo quotidiano. Per questo, il denaro e i beni materiali sono funzionali al tuo obiettivo finale che è l’accettazione sociale. Anche nelle tue scelte di vita, spesso decidi in funzione del riconoscimento sociale che puoi trarre e quindi finisci per tenere in piedi matrimoni, contratti di lavoro e amicizie anche quando non le senti più tue, delegando al cuore un ruolo secondario. Purtroppo, in quest’ottica di sola apparenza non puoi generare alcuna abbondanza: se a livello formale può sembrare che tu abbia tutto, basta scavare un pochino al di sotto della superficie per accorgersi che sei molto lontano dall’avere una vita veramente prospera. Il primo step è chiederti cosa ti rende veramente felice senza pensare a cosa ne pensano gli altri.  E poi devi trovare il coraggio di perseguire i tuoi reali obiettivi, quelli che senti nel profondo: solo quando sarai centrato su di te potrai dare vita ad un flusso energetico realmente armonico.

Cosa puoi espandere: il tuo modo di comunicare in modo etico e diplomatico. E’ un tuo punto di forza.

Cosa puoi moderare: il tuo bisogno di giudicare sempre tutto e tutti. E’ un grosso freno alla creazione della vera abbondanza

 

SCORPIONE

Dominato da Marte e Plutone e cosignificante dell’ottava casa, a seconda del tuo grado di evoluzione attribuisci un significato differente al termine abbondanza. Attirato dal fascino quasi diabolico del denaro in quanto simbolo di potere, ami cimentarti in esperienze forti e altamente rischiose perché solo sfiorando il filo del rasoio riesci a sentirti veramente vibrante e galvanizzato da ciò che fai. Anche il sesso che spesso vivi in modo assolutamente trasgressivo ti rigenera e ti avvicina a te stesso. Se invece appartieni a quella folta schiera di Scorpioni fortemente evoluti, il tuo concetto di abbondanza assume contorni ben più profondi: ciò che persegui veramente è l’approdo alla ricchezza interiore, al dharma. Per arrivarci, sei disposto ad affrontare le prove più dure, il cammino più tortuoso che ti porti fin giù negli inferi, faccia a faccia con te stesso e le tue paure più paralizzanti. E ogni volta che cadi, muori e risorgi, rinasci meravigliosamente dalle tue stesse ceneri. Ogni tanto però, ricordati anche di vivere (e non solo di morire) e di introdurre qualche nota di leggerezza nel tuo quotidiano: l’abbondanza – quella vera – è soprattutto uno stato mentale che con il tuo imprinting così distruttivo difficilmente raggiungerai.

Cosa puoi espandere: potresti utilizzare la tua capacità analitica e la profonda conoscenza che hai di te stesso e della psiche umana per amare di più te stesso e attrarre veramente ciò che desideri nel profondo.

Cosa puoi moderare: il tuo pessimismo cosmico

SAGITTARIO

Insieme al Toro sei il godereccio dello Zodiaco. Giove in Domicilio nel tuo Segno ti predispone ad esagerare in tutto quello che fai: dai piaceri della tavola alla socialità, dalle amicizie all’amore per i viaggi, dalla spinta ad apprendere continuamente nuove filosofie al desiderio di condivisione con gli altri. Il denaro per te è uno splendido strumento che ti consente di fare le esperienze che desideri e che alla fine ti arricchiscono interiormente. Sei uno dei Segni che con più elevata probabilità riesce a realizzare una vita caratterizzata dalla vera abbondanza soprattutto in virtù del tuo innato pensiero positivo, requisito indispensabile al fine di creare un flusso armonico con l’universo. Generalmente sei talmente ottimista che riesci veramente ad attirare senza troppi problemi ciò che desideri nel profondo del tuo cuore anche perché non hai paura di uscire dai binari convenzionali e tentare nuove strade quando trovi sbarrate quelle che percorri. La vita per te è una splendida avventura da assaporare giorno per giorno e tu questo l’hai compreso alla perfezione.

Cosa puoi espandere: la qualità delle esperienze che fai. Prova a scendere maggiormente in profondità nelle tue valutazioni prima di saltare a conclusioni affrettate.

Cosa puoi moderare: la chiacchiera e il pontificare. A volte sconfini nel logorroico e perdi punti nel tuo modo di comunicare con gli altri

 

CAPRICORNO

Dominato da Saturno e Urano, sei uno dei Segni più pragmatici e costruttivi in assoluto, in grado di edificare solidi imperi economici dal valore inestimabile solo grazie al tuo impegno e alla tua dedizione. Vivere nell’abbondanza per te significa avere potere economico, politico e sociale, rivestire un ruolo importante in società e raggiungere una posizione elevata nella tua carriera. Tu non ti fermi davanti a niente e nessuno, sei come un caterpillar: ti fissi obiettivi irraggiungibili ai più e ti adoperi con tutte le tue energie e la tua determinazione per conseguirli brillantemente. “Volere è potere” è il tuo motto preferito, in nome del quale ti senti in grado di smuovere intere montagne. Il rovescio della medaglia è il fatto che a causa della tua rigidità tendi a impegnarti in un’unica direzione, convinto che per ottenere una grande quantità di beni materiali sia necessario compiere uno sforzo notevole; in realtà, potresti conseguire risultati ancora migliori se tu ti limitassi semplicemente a formulare dentro di te la tua intenzione distaccandoti dallo stress del risultato, lasciando semplicemente fare all’universo che spesso ha più fantasia di te e ti consente di raggiungere il miglior risultato con il minimo sforzo. Inoltre, la vera domanda che puoi porre a te stesso è: quanto di ciò che possiedi riesci a goderti veramente? e qual è il prezzo da pagare in termini di benessere psico-fisico per lo stile di vita che conduci?

Cosa puoi espandere: potresti investire le stesse energie anche nel creare abbondanza nella tua vita privata e familiare. Solo allora potrai fare un vero salto di qualità e la tua vita potrebbe trarne grossi benefici in termini qualitativi

Cosa puoi moderare: l’accumulo di denaro fine a sé stesso. Alla lunga ti porta al ristagno energetico: prova a farlo circolare maggiormente

 

ACQUARIO

Sei uno dei Segni più cerebrali e altruisti dello Zodiaco. Il piacere per te è associato soprattutto al godimento mentale e al desiderio di donare in modo incondizionato: tu vivi per circondarti di persone, per scambiare idee a proposito delle grandi cause umanitarie, per aspirare alla pace nel mondo e per aiutare spassionatamente il maggior numero di esseri viventi possibile di tutte le etnie e le religioni (animali e piante compresi). Il denaro per te rappresenta la libertà: non ami accumularlo fine a sé stesso ma sei cosciente delle possibilità infinite che potrebbe aprirti un conto in banca cospicuo. Quando sei benestante, destini sempre buona parte dei tuoi averi agli altri: fare beneficienza per te è un must imprescindibile.  In cambio ricevi la soddisfazione di sentirti utile quindi indubbiamente generi un flusso estremamente positivo che ti consente di ricevere in cambio l’abbondanza che desideri: le amicizie, gli eventi culturali, le associazioni di cui fai parte e il tempo infinito che riesci sempre a destinare a ogni attività. Con te lo scambio è sempre equo e solidale.

Cosa puoi espandere: la tua attenzione a chi ti sta vicino. Spesso preferisci aiutare i bisognosi dall’altra parte del mondo e non ti accorgi delle necessità di chi vive sotto il tuo stesso tetto. Attenzione.

Cosa puoi moderare: spesso tendi a dare più che a ricevere e a mettere te stesso e i tuoi bisogni in secondo piano. Ricorda che per creare abbondanza devi riuscire ad amare prima te stesso

 

PESCI

Fatto della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni: questa descrizione ti calza a pennello. Infatti, sei il Segno sognatore per eccellenza: più che beni materiali in genere ami accumulare fantasie ed illusioni che difficilmente riesci a tramutare in realtà. In verità, probabilmente non desideri affatto che i tuoi desideri si concretizzino: quello che suscita il tuo massimo piacere è crogiolarti nell’illusione che un giorno potrai realizzarli e sarai felice. E intanto tessi la tela come Penelope senza adoperarti minimamente per conseguire i tuoi scopi ma fiduciosamente attendendo che gli eventi si palesino per opera dello Spirito Santo. Tra il dire e il fare c’è sempre di mezzo il mare ma nell’oceano delle infinite possibilità tu non ne metti in pratica neanche una. Per questo, blocchi il flusso energetico dell’abbondanza e ti poni su una vibrazione pericolosa: quella dell’abnegazione totale di te stesso. Infatti, sei convinto che solo se ti sacrifichi totalmente per qualcuno otterrai il suo amore che non sei degno di ricevere senza immolarti sull’altare della sua patria. In realtà, se resti centrato sui tuoi obiettivi e ti adoperi per realizzarli, l’universo ti ripagherà con la stessa moneta e la  realtà supererà felicemente la tua fantasia.

Cosa puoi espandere: la proattività. Prova a prendere in mano le redini della tua vita senza attendere sempre in modo passivo che gli eventi si concretizzino da soli

Cosa puoi moderare: le tue aspettative spesso irreali. Prova a ridurre le tue attese in tanti obiettivi minori: realizzarle ti sembrerà più fattibile.

 

A tutti auguro un futuro prospero in cui maturare una vera abbondanza

Ilaria Castelli

 

 

 

5 thoughts on “Vivere l’abbondanza: Segno per Segno, scopri come svilupparla – di Ilaria Castelli

  1. Ciao Ilaria
    Sono del segno dei Pesci e mi sono molto riconosciuta! Anche altri segni erano molto ben descritti- complimenti @
    Sabine la tua amica brla

  2. Pingback: VIVERE L'ABBONDANZA : SEGNO PER SEGNO- SCOPRI COME SVILUPPARLA – di Ilaria Castelli - Cammina Nel Sole

  3. Pingback: SETTIMANA ASTROLOGICA DAL 4 AL 10 MAGGIO 2020 -LUNA PIENA IN SCORPIONE di Ilaria Castelli - Cammina Nel Sole

  4. Pingback: Le caratteristiche astrologiche degli uomini di successo. L’esempio di Gerry Scotti, Bruno Barbieri e John Taylor – di Ilaria Castelli | l'astronellamanica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...