Quale partner può davvero essere irresistibile per noi? – Marte e Venere in GEMELLI

Oggi è il turno del segno d’Aria dei Gemelli, segno curioso, mutevole, intellettuale, versatile, dalle mille iniziative ed esperienze. Esploreremo assieme come queste qualità tenderanno a colorare la proiezione dell’Animus e dell’Anima rispettivamente nella Donna con Marte in Gemelli e nell’Uomo con Venere in Gemelli. Il meccanismo psicologico alla base di questo fenomeno è già stato illustrato nei precedenti articoli (Ariete; Toro), dove abbiamo ipotizzato che la posizione di Marte (per la donna) e di Venere (per l’uomo) all’interno del proprio Tema Natale, può fornire un’idea del tipo di partner che può davvero scatenare la nostra attrazione. Se conosciamo però la posizione di Marte o Venere del nostro partner (o di un partner potenziale) possiamo utilizzare questa informazione per meglio comprendere che cosa tende a vedere in noi e con quali nostri aspetti può (o meno) entrare in sintonia. In poche parole, possiamo sapere come potergli meglio piacere. Abbiamo dunque un motivo in più per tenere a mente i principali aspetto di ciascun segno.
Gemelli è un segno d’Aria, e l’elemento Aria, da un punto di vista della Psicologia Analitica, è riconducibile alla funzione “Pensiero”. Non si tratta del pensiero elegante della Bilancia o di quello astratto dell’Acquario. Il focus per i Gemelli non è generalmente sulle emozioni profonde, né sui bisogni concreti, ma piuttosto sull’eccitazione procurata dal movimento, dal cambiamento e dalle novità. Gemelli è sempre alla ricerca di qualcosa, qualcosa che lo faccia sentire completo, perché è la completezza ciò che davvero gli manca e che cercherà sempre.
Ha dunque bisogno di “aria fresca”, di nuove idee, di stimoli sempre nuovi. Ma la parola-chiave più adatta per questo segno è forse “comunicazione”, intesa come capacità di stabilire contatti. Non importa quanto possano essere profondi, l’importante è che siano frequenti e numerosi, con gente sempre nuova e simpatica.
Fatta questa premessa ci rendiamo subito conto di come non sia facile definire esattamente ciò che l’uomo con Venere in Gemelli e la donna con Marte in Gemelli tenderanno a cercare in un partner. Non è detto che non sappiano con chiarezza ciò che desiderano, ma il problema è che ogni cosa è interessante. Molti stimoli catturano la loro attenzione, e li inseguiranno con l’ardore infantile della scoperta del mondo.

Gemini1

L’uomo con Venere in Gemelli

Sulla base di questa premessa, non dovrebbe essere difficile immaginare da quale tipo di donna l’uomo Venere-Gemelli tenderà ad essere attratto. Ricordiamo che si tratta comunque di una ricerca di qualità che tendono ad essere proiettate sul partner in maniera del tutto inconscia e che questo processo il più delle volte sfugge ai nostri tentativi di razionalizzazione cosciente. In ambito psicoanalitico normalmente si ritiene che determinate caratteristiche relegate nel nostro inconscio tendono ad essere “scisse” dalla nostra psiche e “proiettate” all’esterno, sulle altre persone. In altre parole, quando una nostra caratteristica non può essere espressa perché si scontra con restrizioni sociali, morali, religiose o altro, tende ad essere negata in noi stessi e attribuita alle persone che ci circondano. Perché? Perché tendiamo ad avere paura di ciò che potrebbe rendere instabile il nostro equilibrio interiore; perché temiamo di non saper controllare determinate pulsioni “pericolose”, che devono pertanto essere allontanate da noi stessi ed attribuite agli altri.
Ma al fato sembra non mancare il senso dell’ironia; il nostro inconscio ci fa sentire attratti proprio da chi presenta quelle caratteristiche che ci mancano, quelle che ci neghiamo e che ci farebbero probabilmente sentire più completi se solo riuscissimo a viverle equilibratamente. Da cosa può dunque essere stimolato un uomo con Venere in Gemelli, al fine di sentirsi psicologicamente completo? Sarà probabilmente attratto proprio dalla donna intellettualmente intraprendente, brillante, comunicativa, attiva e impegnata, simpatica e sempre in movimento. E ne sarà tanto più attratto, quanto più negherà queste qualità in se stesso. Non importa se tenderà ad essere spesso sfuggente ed evasiva. Ciò non farà altro che accrescerne il fascino. Non gli importerà nemmeno se potrà apparire talvolta distaccata o disinteressata. È sufficiente che la percepisca eccitata nel farsi riconquistare continuamente lasciandosi sedurre dalle sue parole e da novità sempre più curiose.
Se per qualche masochistica ragione amate sentirvi respinte da un uomo, sceglietene uno con Venere in Gemelli e fategli capire che amate la routine, i valori classici della famiglia normale, che siete iper-responsabili, che vorreste essere il suo unico ed esclusivo interesse. Se avete invece intenzione di conquistarlo davvero, ricordatevi che la prima cosa che nota in una donna non è la sua capacità di giurargli amore eterno; non è nemmeno la profondità e la delicatezza dei sentimenti. Preoccupatevi di non stargli troppo appiccicate e dimostrategli di saper spaziare tra mille interessi, iniziative, svaghi e programmi. Mostratevi sempre interessanti, irrequiete, persino un po’ inquiete, sottilmente evasive. Non temete la frivolezza. Catturate la sua attenzione con qualcosa di sempre nuovo, curioso e diverso, e ben presto mangerà dalla vostra mano. Fate anche un solo tentativo per ricondurlo a comportamenti di coppia un po’ più tradizionali e implicanti senso di responsabilità e sparirà nell’etere proprio davanti ai vosti occhi.

Gemini2

La donna con Marte in Gemelli

Generalmente la donna con Marte in Gemelli tende ad essere abbastanza instabile anche a livello di caratteristica personale. Attratta dal mondo percepito come un grande mercato ricco di cose buone da assaggiare, tenderà a rimanere affascinata dall’uomo capace di proiettare su di lei luci sempre nuove, che rincorrerà con la fresca ingenuità dei bambini.
L’uomo statico, complesso e macchinoso, o con grande senso di responsabilità, semplicemente la fa sentire intrappolata. Desidera una vita ricca, vuole evitare le situazioni troppo prevedibili, quelle faticose, quelle stagnanti o troppo “vecchie”.
È la brillantezza, nell’uomo, a colpire nel segno. È chi la sa sorprendere con tante piccole cose che potrà rimanere a lungo nei suoi pensieri. Ma quello che davvero potrà rapire il suo cuore è l’uomo che sa usare con maestria il fascino della parola. Quello che la sa sedurre con l’arte del linguaggio indipendentemente dalla profondità dei contenuti che veicola. La forma tende in lei a colpire molto più della sostanza.
E la comunicazione non dovrà mancare mai nel rapporto. I lunghi silenzi romantici, benchè magari impregnati di profonde emozioni, possono non essere realmente quello che lei cerca. Desidera che le parliate di viaggi, di avventure curiose e interessanti, di letture eccitanti, di qualcosa di nuovo. L’effetto potrà essere sorprendente.
Avvicinatevi a questa donna solo se siete davvero convinti che la vita non è poi quella cosa così seria come molti la descrivono. E non preoccupatevi se avete qualche momentaneo malumore. Lei certamente non sarà interessata ad analizzarne e comprenderne le ragioni, perché sa che qualsiasi cosa passa, basta avere un po’ di pazienza. Ricordatevi anche di non insistere troppo ad usare un linguaggio particolarmente intriso di emozioni, preferisce l’uomo che la se eccitare più che quello che la sa commuovere. Anzi, anche se siete uomini, assicuratevi di avere sempre con voi una buona scorta di pettegolezzi, perché vi renderanno molto gradito ai suoi occhi.

In sintesi, il consiglio conclusivo per chi voglia davvero saper meritare e stupire un partner con Marte o Venere in Gemelli, è quello di ricordare sempre e non sottovalutare mai l’enorme potere della parola. Le nostre parole possono donare le ali o innalzare barriere, e pochi altri hanno così tanto bisogno di volare quanto queste persone.
A presto, per conoscere assieme a voi le delicatissime emozioni che colorano il mondo relazionale dei partner con Marte / Venere in Cancro.

Andrea Biasioni


Tutti gli articoli sul partner ideale e la posizione di Marte / Venere:

ArieteToroGemelliCancroLeoneVergineBilanciaScorpioneSagittarioCapricornoAcquarioPesci.

Quale partner può davvero essere irresistibile per noi? – Marte e Venere in TORO

Nel precedente articolo abbiamo fatto una riflessione sulla nostra inclinazione a rimanere affascinati da persone che presentano qualità soggettive affini a quelle descritte dalla posizione di Marte (se siamo donne) o di Venere (se siamo uomini) nel nostro Oroscopo di Nascita. Abbiamo motivato questa tendenza relazionale basandoci su un importante assunto della Psicologia Analitica, secondo il quale tendiamo ad essere attratti dal partner che, al nostro sguardo, possiede quelle qualità che percepiamo interiormente utili al nostro sviluppo psicologico in completezza ed armonia. Vi invitiamo eventualmente a rivedere l’introduzione al precedente articolo per qualche dettaglio in più sul funzionamento di questo intrigante meccanismo psicologico.
Eccoci dunque all’appuntamento con il secondo segno zodiacale, il Toro, alla scoperta del tipo di uomo che potrà esercitare un certo fascino su una donna con Marte in questo segno e del tipo di donna che potrà invece infiammare i desideri di un uomo che in questo segno presenta il pianeta Venere. Il Toro è un segno di Terra, e ciò che in astrologia è Terra, nella psicologia Junghiana corrisponde alla funzione “Sensazione”, che come dice il termine stesso ha a che fare con il rapportarsi con il mondo prevalentemente mediante i sensi. La donna con Marte in Toro e l’uomo con Venere in Toro saranno dunque molto probabilmente attratti da un partner in cui l’esaltazione della sensorialità appaia evidente. Abbiamo comunque a che fare con un segno molto concreto, caratterizzato da intensi desideri e che attribuisce notevole importanza alla componente “fisica” della sessualità.
Vediamo ora più nel dettaglio che cosa cercano gli amanti uomo e donna.

L’uomo con Venere in Toro.

Siamo abituati a pensare al Toro come ad un segno attento alle questioni concrete, pratiche, utilitaristiche. In ambito affettivo-relazionale tende certamente a prestare attenzione alla stabilità e alla solidità della relazione, ma non manca della capacità di lanciarsi nelle situazioni con grande impeto, se percepisce la possibilità di soddisfare i suoi sensi. È questa in effetti una delle questioni più importanti che entrano in gioco quando ci si relaziona con l’uomo caratterizzato da questo segno: il piacere dei sensi. Il governatore del segno è infatti Venere, ma non la deliziosa Venere della Bilancia, incline alla bellezza dell’arte e all’armonia delle forme. La Venere del Toro è quella dedita alla ricerca del piacere e di un godimento più “terreno”.
Venere nel Toro si trova serenamente accomodata a casa propria, trovando in questo segno il suo “domicilio” astrologico. Tende dunque ad esprimersi secondo la sua natura più autentica senza incontrare particolari ostacoli o restrizioni. La Venere del Toro è dunque la Venere più sensuale, quella inguaribilmente amante della bellezza e del piacere, quella più incline alla vanità e all’essere viziata, e anche quella che più volentieri rinuncia a contenere una certa insaziabilità.
Per l’uomo con Venere in Toro, il lato sensoriale, sensuale e squisitamente edonistico è dunque di particola importanza. Quando si guarda in giro alla ricerca di una compagna, non manca certamente di notare per prima la donna capace di catturarne gli appetiti. Siete donne raffinate, colte, eleganti e persino bellissime? Non è comunque detto che vi noti per prime. A meno che il suo fantasticare non dipinga nella sua mente un quadro che vi vede come una fonte di sicuro piacere per lui. In una donna ammirerà senza dubbio la fisicità e la generosità delle forme, e qualora dovesse scoprirla anche indulgente ai piaceri della vita e povera di inibizioni, opporrà ben poca resistenza al suo fascino.
Se volete catturare l’attenzione di quest’uomo, assicuratevi di apparire semplici ed essenziali, ma non trascurate nulla di ciò che potrebbe inebriare i suoi sensi. Mostratevi ben curate e profumate. Non vergognatevi di essere vanitose, ma non dimenticate anche che col tempo vorrà una donna stabile e fedele. Saprà amare in maniera molto intensa, ma dovrete dargli prova di grande lealtà e stabilità. È questo che in fin dei conti davvero cerca.
Se avete la sensazione che un uomo come questo non vi sappia ascoltare e comprendere, insistete a comunicare con lui mediante segnali intensamente emotivi e magari sottilmente metaforici o ricchi di sottintesi, e non riceverete che una deludente conferma. Non dimenticate mai che la sua Venere è in un segno di Terra, e che la proiezione della sua immagine interiore di donna ideale (l’Anima, secondo la Psicologia Analitica) lo spinge a cercare prima di tutto immediatezza, chiarezza e concretezza. È quella sensazione di stabilità, pragmatismo e costanza che legheranno l’immagine che si formerà di voi alle sue fantasie.
Se invece volete liberarvi in fretta di lui, fatevi spiegare da un’amica di un segno d’Acqua come si allestisce una bella scenata emotiva e sarete immediatamente per lui “l’isterica” che ha perso ogni fascino. La donna eccessivamente emotiva, mutevole e sfuggente semplicemente lo allarma, è una minaccia per il suo bisogno di una relazione sicura, oltre che piacevolmente sensuale.
Che cosa è meglio evitare con quest’uomo? Volete provare magari a divertirvi un po facendolo ingelosire? Non so quanto sarà disposto a scherzare asieme a voi, o quanto sarà in grado di recepirlo semplicemente come un vostro bisogno di giocare. E se proprio amate i guai seri, provate a tradirlo!

La donna con Marte in Toro

Gli astrologi classici, fin dall’antichità, affermavano che Marte nel segno del Toro si trova in “esilio”. In termini psicologici moderni, le energie rappresentate da Marte (estroversione, attività, aggressività, ecc.) tenderebbero ad esprimersi in questo segno meno spontaneamente. Non è difficile pertanto che una donna con questa configurazione cerchi proprio quel partner che la sappia anche aiutare ad esprimere questo aspetto in se stessa.
In ogni caso, la donna con Marte nel segno del Toro generalmente non cerca il predatore magnetico. Non cercherà nemmeno l’intellettuale brillante e men che meno il poeta sognatore. È l’uomo tenace quello che scatena le sue fantasie. L’uomo fermo e determinato, capace di rafforzare in lei l’idea della sicurezza, materiale ed emotiva. L’uomo che le fa pensare che comunque vada, lui ci sarà sempre a reggere le fondamenta della sua vita. Generalmente, poco le importa se potrà apparire a volte un po’ pigro o non particolarmente fulmineo nel suo suo agire. È altro che lei cerca. Essenziale è infatti che sappia mostrare spirito costruttivo e che sappia seguire la sua strada con fermezza.
Non dimentichiamo però che ciò che la colpisce, in questo tipo di configurazione, è un certo accento sulla fisicità: difficilmente scatenerà le sue passioni verso un uomo che non prometta una certa prestanza sessuale. Non importa se non sa essere il seduttore romantico che molte donne sognano; va bene anche se il suo approccio risulta tutto sommato convenzionale. La donna con Venere in toro è più diretta nella scelta del partner. Non si accontenta di quello che appare, ma va alla ricerca di sicurezza e concretezza.
Il suggerimento all’uomo che tenti un approccio verso la donna Marte-Toro è pertanto quello di evitare di rendersi ridicolo mostrandosi emotivo, misterioso o istrionico. Oppure di tentare di impressionarla con la dialettica o giochini mentali. Non è questo che cerca. Mostratevi concreti e decisi, le probabilità di successo saranno maggiori. Se in voi è evidente anche una certa resistenza, o addirittura resilienza, potrà davvero desiderarvi più di ogni altro. Meglio ancora se avete una buona considerazione di voi stessi, se avete una certa autostima e un elevato amor proprio.

A presto, per parlare delle le amiche e degli amici con Marte o Venere nel segno dei Gemelli…

Andrea Biasioni


Tutti gli articoli sul partner ideale e la posizione di Marte / Venere:

ArieteToroGemelliCancroLeoneVergineBilanciaScorpioneSagittarioCapricornoAcquarioPesci.